Avanzi

IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA Signbo10

Unisciti al forum, è facile e veloce

Avanzi

IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA Signbo10

Avanzi

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


    IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!


    Messaggi : 273485
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 24
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA Empty IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA

    Messaggio Da APUMA Dom Ago 14, 2022 8:31 am

    Il diavolo e la città bianca

    IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA Il_dia11

    Per tutta la durata dell’Esposizione, Henry Howard Holmes, «l’assassino più folle e depravato dell’Ottocento», ha continuato a uccidere.

    «Quando una storia vera può fare più paura della finzione.» - The New York Times

    «Un libro avvincente, che cattura tutto lo spirito di un'America in corsa verso la modernità.» - Independent on Sunday

    «Il diavolo e la città bianca sprizza così tanta vitalità che si ha paura che possa prendere vita tra le nostre mani.» - Yorkshire Evening Post

    TRAMA
    Stati Uniti, 30 ottobre 1893. L’architetto Daniel H. Burnham è sul tetto del mondo: l’Esposizione Universale di Chicago si è appena conclusa con uno straordinario successo di critica e pubblico e, ad appena quattro anni dal clamore suscitato dall’Esposizione di Parigi, l’America celebra il suo trionfo di avanguardia globale nel campo dell’architettura e simbolo delle promesse della modernità e del Novecento. Quella di Burnham è stata una lotta dai contorni epici contro tempo, politica e caratteristiche fisiche del terreno: tra complesse bonifiche rischi di sciopero, scontri con le personalità locali e un clima quanto mai inclemente, l’edificazione della «Città Bianca» appare a tutti come un miracolo. Un sogno giunto al suo lieto fine.
    Ma c’è un’altra città, oscura e demoniaca, che si è andata costruendo parallelamente nel ventre del paese; una città tirata su da un unico uomo nel silenzio dello scantinato del suo albergo, cadavere su cadavere, omicidio dopo omicidio. Per tutta la durata dell’Esposizione, Henry Howard Holmes, «l’assassino più folle e depravato dell’Ottocento», ha infatti continuato a uccidere: il suo hotel, «il Castello», da cui sono passati nei mesi della fiera centinaia di turisti, è un intricato dedalo di stanze e corridoi che nascondono scannatoi, camere di tortura e forni crematori.
    Fonte: Ibs.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre qui!
    Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 2oILO4xIL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 4n4d5mfpIL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 338CWEZIL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 2BuyXJQIL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 2BUFrlcIL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 2RKllgqIL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 3j8J369
    IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!IL DIAVOLO E LA CITTÀ BIANCA 2S3C3tD

      La data/ora di oggi è Dom Lug 14, 2024 4:13 pm