Avanzi

E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Signbo10

Unisciti al forum, è facile e veloce

Avanzi

E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Signbo10

Avanzi

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


3 partecipanti

    E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!


    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Mar Lug 06, 2021 2:08 pm

    Johnny Solinger, morto a 55 anni l'ex cantante degli Skid Row

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Skid_r10

    L'artista a maggio aveva raccontato della sua malattia e aveva lanciato una raccolta fondi tra i suoi fan

    È morto Johnny Solinger l'ex cantante degli Skid Row, formazione hair metal statunitense. L'artista aveva 55 anni. Solinger aveva annunciato sulla sua pagina Facebook a maggio di essere stato ricoverato in ospedale dopo che gli era stata diagnosticata un'insufficienza epatica. "Come la maggior parte dei musicisti non ho un'assicurazione sanitaria e senza di essa è difficile avere cure adeguate", aveva detto chiedendo aiuto ai suoi fan per un crowdfunding su GoFundMe. I soldi raccolti, però, non sono bastati.

    La raccolta fondi, avviata dal suo amico Brian Lawrence è stata regolarmente documentata e Lawrence aveva pubblicato regolarmente aggiornamenti sulla salute di Solinger. La campagna ha raggiunto la somma di 16.525 dollari rispetto all'obiettivo di 100mila. Domenica, Lawrence ha pubblicato l'ultimo aggiornamento dando l'annuncio della morte dell'amico (avvenuta il 26 giugno) e riportando le parole della moglie di Solinger, Paula Marcenaro: "Johnny è morto. Gli tenevo la mano. È andato in pace. Grazie a tutti. Mi prenderò una pausa da tutto, ma sappi che sarò per sempre grato per il tuo amore".

    Nato a Dallas nel 1965, Solinger esordì negli anni 90 con una band che portava il suo nome. Nel 2000 entrò a far parte degli Skid Row, sostituendo Sebastian Bach. Si esibì con la band fino al 2015, incidendo gli album Thickskin, Revolutions per minute, United World rebellion: chapter one e Rise of the damnation army - United World rebellion: chapter two. In seguito alla sua uscita dal gruppo il suo posto è stato preso da Tony Harnell, ex cantante dei TNT.

    "Siamo rattristati di apprendere la notizia di nostro fratello Johnny Solinger", ha detto la band nel post sabato. "I nostri pensieri sono con la sua famiglia, gli amici e i fan. Godspeed Singo. Saluta Scrappy (soprannome del defunto nonno di Solinger Willard Jesse "Scrappy" Smith, ndr.) per noi".

    Il crowdfunding lanciato da Solinger è ancora aperto: la somma raccolta sarà utilizzata per le spese per i funerali.
    Fonte: Repubblica.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch55
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Mar Lug 13, 2021 1:53 pm

    Belen Rodriguez, è nata la figlia Luna Marì. L’annuncio della showgirl: “Ha vinto l’Italia ed è nata lei. Giornata fortunata!

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Belen_10

    La showgirl argentina ha voluto condividere tutta la sua gioia nella notte che ha visto trionfare degli azzurri agli Europei con una storia su Instagram con su scritto: "C'è qualcuno che è nato adesso''

    Con un piedino avvolto in un calzino rosa: Belen Rordriguez annuncia così la nascita della sua secondogenita Luna Marì, la figlia avuta con Antonino Spinalbanese. La showgirl argentina ha voluto condividere tutta la sua gioia nella notte che ha visto trionfare degli azzurri agli Europei con una storia su Instagram con su scritto: “C’è qualcuno che è nato adesso”. Il post è seguito da una foto che la mostra con accanto il compagno che la abbraccia e la bacia teneramente e subito dopo da un’altra che ritrae la Nazionale italiana vittoriosa con su scritto: “Giornata fortunata!! Forza la mia Italia – scrive ancora la showgirl – ha vinto l’Argentina, ha vinto l’Italia ed è nata Luna".
    Fonte: IlFattoQuotidiano.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch57


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Mer Lug 14, 2021 8:40 am

    Stretta sul Green Pass, ora il governo pensa a imitare Macron

    Contagi in salita, si discute sull’obbligo del certificato per entrare in bar e ristoranti. Sì di De Luca e Toti, Fontana dubbioso. Pd e Speranza favorevoli, “no” di Meloni e Salvini

    A causa della risalita dei contagi, il governo valuterà l’uso anche da noi del green pass “alla francese” nelle prossime settimane e comunque entro il mese di agosto. Dopo che il presidente Macron ha annunciato che ci sarà bisogno del certificato verde per entrare in bar e ristoranti e salire sui trasporti, in Francia ci sono state quasi un milione di prenotazioni di vaccini. In Italia, ancora per alcune settimane, le dosi sono praticamente già tutte prenotate. L’idea a molti piace, ma essendo necessarie due iniezioni per il via libera definitivo, ci vorrebbe un po’ di tempo per mettere in pratica la nuova misura. Tra i favorevoli ci sono molte regioni, come ad esempio il Lazio di Nicola Zingaretti. Sulla stessa posizione Vincenzo De Luca dalla Campania (ha detto di utilizzarlo già da 4 mesi) e pure il presidente della Liguria Giovanni Toti. Dalla Lombardia Attilio Fontana ha prima aperto alla soluzione francese per poi fare marcia indietro. Contrari Giorgia Meloni e Matteo Salvini e dubbiosi i Cinquestelle, che propongono di aspettare ancora prima di prendere la decisione.

    Già adesso il certificato che attesta l’avvenuta guarigione, la vaccinazione o l’esecuzione di un tampone positivo nelle 48 ore viene chiesto per chi partecipa a determinati eventi o per i visitatori delle Rsa. Si progetta poi di renderlo obbligatorio nelle discoteche (se riapriranno) e anche sui treni perché questi (in particolare quelli di Trenitalia) possano viaggiare al 100 per cento della capienza. Nei prossimi giorni il governo inizierà a discutere della novità. Ieri, in consiglio dei ministri l’esecutivo si è dato appuntamento a venerdì per valutare quali prime misure adottare per contrastare la Delta. La riunione della cabina di regia servirà ad analizzare gli ultimi numeri del monitoraggio settimanale e valutare eventuali interventi restrittivi. Peseranno anche i dati che arrivano dal Regno Unito, non del tutto rassicuranti. Uno, in particolare: negli ultimi sette giorni i morti sono aumentati del 50%, i ricoveri in terapia intensiva del 56%. E siccome l’effetto sugli ospedali e i decessi sono sempre posticipati di alcune settimane, l’attenzione deve essere massima soprattutto a qui in avanti.

    Ma c’è anche da capire cosa rispondere alle Regioni che chiedono un cambiamento dei parametri per entrare nelle varie zone-colore. Almeno in cinque stanno correndo, con l’aumento dei casi e quindi dell’incidenza, verso la zona gialla (Campania, Sicilia, Veneto, Sardegna e Lazio). Molti presidenti però vorrebbero che a pesare di più fosse il tasso di occupazione dei posti letto degli ospedali, visto che, con la diffusione della variante Delta, ci si aspettano comunque meno casi gravi sul totale dei contagiati.
    Poi, come detto, il governo dovrà decidere se incamminarsi sul terreno scelto da Macron. Roberto Speranza sarebbe favorevole, e di certo anche il Pd e il Movimento % stelle non dovrebbero opporsi. Anzi, dal Nazareno fanno notare come l’ipotesi stia prendendo sempre di più piede. Restano però le resistenze di Matteo Salvini, che ieri ha detto: «Green pass o vaccini per andare al bar? Non scherziamo». Alla fine, peserà il parere di Mario Draghi. Per il momento si fa sapere che una decisione ancora non è presa, ma che si seguirà l’andamento dell’epidemia e si valuterà se procedere in questa direzione. Difficile che alla fine non si arrivi alla novità nelle prossime settimane. Un po’ perché i contagi sono destinati inesorabilmente a salire, un po’ perché ad agosto la disponibilità dei vaccini aumenterà, rendendo più agevole per il governo imporre limitazioni a chi comunque non intenderà immunizzarsi.
    Fonte: Repubblica.It



    La Libertà, la Democrazia, la possibilità di scegliere, tutte queste cose sono MORTE!
             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch55


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Mer Lug 28, 2021 2:25 pm

    Morto Robby Steinhardt, addio al cantante e violinista dei Kansas

    Fu una delle voci e il violinista della band rock americana, quella di canzoni celebri come Dust in the Wind e Carry On Wayward Son (tra l’altro colonna sonora di Supernatural). Robby Steinhardt è deceduto all’età di 70 anni, a due mesi dal ricovero, per le conseguenze di una pancreatite acuta.

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Kansas10

    Addio a Robby Steinhart: si è spento a Tampa, il 17 luglio, il violinista, cantante e compositore statunitense, famoso soprattutto per essere stato una delle due voci dei Kansas, insieme a Steve Walsh. L'artista è morto all'età di 70 anni (era nato il 7 ottobre 1950) per le conseguenze di una pancreatite che lo aveva costretto al ricovero in ospedale due mesi prima.  "È con il cuore spezzato che devo annunciare al mondo che abbiamo perso una delle persone più incredibili del nostro tempo… Robby Steinhardt è morto", ha scritto la moglie Cindy, annunciandone il decesso, su Facebook. Lascia purtroppo un disco postumo appena inciso e il progetto di un tour che era previsto ad agosto.

    La carriera di Robby Steinhart e dei Kansas
    Nato a a Chicago ma cresciuto a Lawrence (Kansas), figlio adottivo di Ilse e Milton Steinhard, iniziò a studiare violino a otto anni. Ha militato nei Kansas, gruppo rock formatosi a Topeka nel 1973 (e che ha visto negli anni un complicato avvicendarsi di musicisti), dall'anno di fondazione al 1982, e nuovamente dal 1997 al 2006. Nel periodo di lontananza dal gruppo, causato da dissidi con i colleghi, ha collaborato brevemente con i Jethro Tull, nel 1995. Steinhart è stato anche membro della band christian rock Proto-Kaw e dei This Was. Inoltre, nel 1999 ha pubblicato il suo primo album solista, Thoughtscape Sounds. Dal 2008, è tornato a suonare intensamente dal vivo per anni, nonostante un infarto subito nel 2013. Il suo nome resta comunque legato principalmente ai Kansas, band di brani celebri come Dust in the Wind, Point of Know Return e Carry On Wayward Son, quest'ultimo pezzo chiave della colonna sonora della serie tv Supernatural (in parte ambientata proprio a Lawrence).

    Le cause della morte, il messaggio della moglie
    Questo il lungo post in cui la moglie ha spiegato l'odissea di Steinhard, dal ricovero alla sua scomparsa, avvenuta quando la guarigione sembrava ormai in atto.

    "Il nostro ultimo viaggio è iniziato il 13 maggio quando Robby è stato ricoverato in ospedale per una pancreatite acuta. Più tardi quella notte è andato in shock settico acuto ed è stato portato in rianimazione. La prospettiva era molto grave e non ci si aspettava che superasse la notte. Da vero combattente quale è, è riuscito a farcela con grande stupore di tutto il suo staff medico. Ancora una volta ha ingannato la morte ed è iniziata la strada della guarigione. 65 giorni dopo, il giorno in cui doveva essere dimesso e trasferito al centro di riabilitazione, il suo corpo ha avuto altri piani. È venuta la febbre, la pressione sanguigna è diventata incontrollabile, la sepsi è tornata. Lo staff medico del Tampa General lo ha stabilizzato, mi ha salutato con un sorriso, abbracci e baci. Ha chiamato sua figlia Becky. Hanno avuto una conversazione bella e serena. Sei minuti dopo, mentre lo abbracciavo per scaldarlo, è morto tra le mie braccia alle 18.30 di sabato 17 luglio 2021. Siamo devastati perché le nostre vite stavano per iniziare una nuova avventura. Robby aveva appena registrato il primo album solista con il talentuoso produttore musicale Michael Franklin ai Solar Studios. Il tour doveva iniziare ad agosto, Robby non vedeva l'ora di tornare sul palco a fare ciò che amava. Ho sempre cercato di condividere le nostre vite con voi, ma vi chiedo di rispettare questo pesante momento di dolore. Vi invito a condividere le vostre storie e le immagini di Robby sulla sua pagina. Il mio unico rimpianto è che non posso condividerli con lui per mostrargli quanto è amato. Abbraccia i tuoi cari, sii felice, resta al sicuro e stai bene."
    Fonte: Music.Fanpage.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch55


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Sab Ago 07, 2021 2:27 pm

    76 anni fa, Hiroshima: il Giappone ricorda le vittime della bomba atomica tra gaffe e polemiche

    Alle 8:15 il rintocco della campana ha scandito l'inizio del minuto di silenzio: l'orario esatto di 76 anni fa in cui l'ordigno atomico venne sganciato dal bombardiere B29 statunitense "Enola Gay". La cerimonia in numero ridotto, la gaffe del premier e la polemica con il Cio

    A 76 anni dal bombardamento atomico di Hiroshima - e nel mezzo di un'emergenza sanitaria - il Giappone commemora l'anniversario all'interno del Parco del memoriale della Pace, al centro della città, in una forma più limitata e con qualche polemica.

    Alle 8:15 il rintocco della campana ha scandito l'inizio del minuto di silenzio: l'orario esatto di 76 anni fa in cui l'ordigno atomico fu sganciato dal bombardiere B29 statunitense 'Enola Gay', provocando circa 140.000 morti. Una seconda bomba venne lanciata su Nagasaki il 9 agosto, decretando di fatto la fine della Seconda guerra mondiale, sei giorni dopo, con la resa incondizionata del Giappone. Una lista coi nomi delle 328.929 vittime è stata esposta dentro il cenotafio, e vi sono comprese le persone decedute negli ultimi dodici mesi.

    Per il secondo anno la pandemia da Covid ha ulteriormente complicato l'organizzazione dell'evento, in particolare nella gestione della sicurezza sanitaria, con la presenza dei sopravvissuti al disastro, 'gli hibakusha', con un'età media ormai vicina agli 84 anni. Il numero dei partecipanti è stato ridotto di un decimo, a circa 880 persone, con rappresentanti di 86 diverse nazioni.

    La polemica con il CIO
    La cerimonia, presidiata anche da un piccolo gruppo silenzioso di manifestanti anti governativi e contro il nucleare, è stata però attraversata dalla polemica generata dal rifiuto del presidente del Comitato olimpico internazionale di far osservare un minuto di silenzio durante i giochi olimpici per ricordare le vittime del bombardamento atomico.

    "È deludente, anche se apprezziamo il fatto che il presidente Bach abbia visitato Hiroshima" prima dei Giochi, ha detto un funzionario della città. Bach si è recato a Hiroshima il 16 luglio per celebrare l'inizio della tradizionale "tregua olimpica". Ha poi dichiarato che le Olimpiadi di Tokyo sarebbero state un "faro di speranza" per un futuro migliore e più pacifico, ma la sua visita ha suscitato critiche in Giappone. Una petizione su Internet, che ha raccolto più di 70.000 firme, lo ha accusato di aver voluto utilizzare Hiroshima per "promuovere" le Olimpiadi di Tokyo, mentre l'opinione pubblica giapponese era per lo più contraria al loro svolgimento a causa della pandemia.

    La gaffe del premier
    La cerimonia è stata infine "macchiata" dalla gaffe del primo ministro giapponese Yoshihida Suga che ha omesso di leggere diversi passi del discorso tenuto davanti ai rappresentanti dei sopravvissuti al Memoriale della Pace. Il testo era stato anticipato ai media, alle autorità e alla televisione di Stato, seguita da milioni di giapponesi, che ha interrotto la trasmissione dei sottotitoli. L'errore del premier, già sotto pressione da parte dei critici per aver dato il via alle Olimpiadi nonostante l'aumento di contagi nel Paese, ha attirato l'attenzione vista la solennità dell'evento tanto che è stato costretto a scusarsi ufficialmente.

    "Voglio cogliere l'occasione per scusarmi per aver saltato alcune parti del mio discorso alla cerimonia", ha detto Suga in una conferenza stampa in cui ha anche ribadito che il governo non crede che le Olimpiadi di Tokyo stiano contribuendo al recente aumento delle infezioni da COVID-19 e ha anticipato che sono previsti incontri con gli organizzatori dei Giochi in vista delle Paralimpiadi.

    La questione del disarmo
    L'evolversi della pandemia non ha consentito un avanzamento dei negoziati sul disarmo e le trattative per la revisione del Trattato di non proliferazione nucleare. Nel discorso iniziale il sindaco di Hiroshima, Matsui Kazumi, ha sollecitato l'esecutivo a finalizzare le trattative di mediazione per cui ciò possa avvenire. Il premier Yoshihide Suga, nel suo intervento si è limitato a ribadire la diversità delle posizioni sul tema dei diversi paesi, promettendo comunque l'impegno di Tokyo per un'azione di collegamento. Pur essendo l'unico paese vittima di un attacco atomico, il Giappone - che dipende dagli Stati Uniti per la protezione dei suoi confini - non è tra i firmatari del Trattato di non proliferazione nucleare siglato nel luglio del 2017 da un totale di 122 Paesi.

    Accadde Oggi
    La superfortezza volante B-29 detta 'Enola Gay' sgancia il 6 agosto 1945 su Hiroshima la prima bomba atomica usata per fini bellici, causando in pochi secondi 100 mila morti. L'esperimento viene ripetuto il giorno 9 sulla cittadina di Nagasaki, provocando altre 35 mila vittime.
    Fonte: RaiNews.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Mer Ago 11, 2021 8:12 am

    Morto Giorgio Lopez, doppiava Dustin Hoffman e Danny De Vito

    Il fratello Massimo: 'È andato via un grande artista'

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Lopez10

    Si è spento a Roma a 74 anni Giorgio Lopez, uno tra i più grandi doppiatori italiani. A darne notizia su Facebook il figlio Gabriele, che insieme al fratello Andrea, ha seguito le orme del padre.

    "Caro Papà - ha scritto in un post - sei stato un lottatore encomiabile, ora puoi correre libero e recitare in infiniti spettacoli. Ti abbiamo amato molto". Lopez, che era il fratello maggiore di Massimo, ha dato la sua voce, tra gli altri, a Dustin Hoffman, Danny DeVito e John Cleese. Nato a Roma, Lopez era laureato in Lettere, oltre che diplomato all'Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D'Amico". Nel luglio 2009 vinse il premio Leggio d'oro per la direzione del doppiaggio del film Houdini - L'ultimo mago e nel 2015 ricevette il "Premio alla Carriera" al "Festival delle voci d'attore".

    "Mio fratello Giorgio questa mattina all'alba se n'è andato. E' andato via un grande artista, una grande mente, un filosofo, un saggio. Ma lui non si è spento, il suo spirito è forte, il suo spirito rimane. Rimane e rimarrà per sempre. Mi ha insegnato tantissimo, mi ha dato il coraggio per fare questo mestiere e quindi ce l'ho sempre con me qui nel cuore". È il video messaggio affidato a Facebook di Massimo Lopez - visibilmente provato e con gli occhi coperti da degli occhiali scuri - per la morte del fratello Giorgio, uno dei più grandi doppiatori italiani, morto questa mattina a Roma a 74 anni. "Ciao Giorgio mio" scrive Lopez con lo sticker di un cuore.
    Fonte: ANSA.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch58


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Sab Ago 14, 2021 8:08 am

    GOLDRAKE ARRIVA IN ITALIA: IN TOSCANA SPUNTA UNA SCULTURA DI 5 METRI DEDICATA ALL'EROE

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Goldra10

    La pluripremiata artista italiana Moira Ricci ha realizzato una scultura di cinque metri dedicata a Goldrake, l'eroe del celebre anime Atlas UFO Robot di Go Nagai. La scultura è una raffigurazione del braccio dell'eroe, che torreggia sulle colline toscane di Fonteblanda, una frazione di Orbetello in provincia di Grosseto.

    Il profilo Facebook ufficiale di Hypermaremma descrive così la statua: "Concepita da Moira Ricci come un vero e proprio monumento-simulacro per evocare l'eroe che ha segnato la sua infanzia, la scultura rende omaggio a Goldrake, cartone animato cult che dalla fine degli anni ‘70 ha rivoluzionato l’immaginario di intere generazioni. Per l’artista il personaggio del cartoon da supereroe diventa la trasfigurazione del salvatore, un’entità ultra terrena votata a proteggere la terra di Maremma e il genere umano da oscure minacce".

    Un bellissimo omaggio a uno degli eroi giapponesi più amati e conosciuti dalle passate generazioni, che ci auguriamo possa proteggere la maremma toscana dagli incessanti roghi estivi delle ultime settimane. Secondo quanto riportato, la statua sarà visitabile sino al 15 settembre 2021.
    Fonte: Anime.EveryEye.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Dom Ago 15, 2021 8:21 am

    Addio a Gianfranco D'Angelo: da "Drive-in" al teatro, quasi 60 anni di risate a tutto campo

    Ha recitato in molti film, a teatro e in televisione dove ha partecipato a programmi quali "Drive in", "Odiens" e la prima edizione di "Striscia la notizia"

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Gianfr10

    "L'attore Gianfranco D'Angelo è morto nella notte fra il 14 e il 15 agosto al Policlinico Gemelli di Roma dopo una breve malattia Avrebbe compiuto 85 anni il 19 agosto". Lo fa sapere il suo ufficio stampa. Attore, comico, cabarettista, doppiatore, imitatore e cantante, era nato a Roma nel 1936. Ha recitato in molti film, a teatro e in televisione in programmi cult come "Drive in", "Odiens" e la prima edizione di "Striscia la notizia".

    Dopo aver svolto diverse professioni, debutta a teatro nel 1963. Per lui arrivano presto ruoli in commedie importanti come "Alleluja brava gente", di Garinei e Giovannini. Accanto al teatro tradizionale però mette in luce ben presto doti da cabarettista di razza: dal "Puff" di Roma al "Derby" di Milano, D'angelo inizia a esibirsi in tutta Italia, fino a quando non trova la sua casa nel Bagaglino di Pier Francesco Pingitore che all'epoca annovera talenti come Pippo Franco, Enrico Montesano e Gabriella Ferri. E' proprio con quel gruppo che nei primi anni 70 debutta in televisione. Da "Milleluci" a "Dove sta Zazà" e "Mazzabubù", il suo diventa subito un volto molto popolare.

    Parallelamente al cinema divenne subito uno dei principali protagonisti, accanto a Renzo Montagnani, di molti titoli cult della commedia sexy di quegli anni, da "La liceale" a "La dottoressa del distretto militare" e "La soldatessa alle grandi manovre". Su Rai 1, tra il finire degli anni 70 e l'inizio degli 80, è ancora protagonista di programmi comici, questa volta sganciato dal gruppo del Bagaglino: "La sberla", dove inaugura un sodalizio con Ezio Greggio che durerà a lungo, "Tilt" e "Signori si parte" lo confermano come grande monologhista e anche conduttore.

    È così che la tv commerciale decide di puntare su di lui e nel 1983 approda in Fininvest alla corte di Antonio Ricci per "Drive In". Il successo è clamoroso è D'Angelo diventerà un protagonista assoluto regalando a un programma di cult personaggi come Has Fidanken, il giornalista Gervasetto, senza contare le imitazioni di Raffaella Carrà, Pippo Baudo e Marina Lante della Rovere, con battute passate alla storia ("Un omaccione, con due baffetti da sparviero...").

    Con Ricci il sodalizio prosegue anche una volta terminato "Drive In". Nel 1988, con Ezio Greggio e Lorella Cuccarini, conduce "Odiens", e poi, sempre con Ezio Greggio, presenta la prima edizione di "Striscia la notizia". Nel 1992 interpreta con Alida Chelli la sitcom "Casa dolce casa". Nella seconda metà degli anni 90 fa ritorno in Rai, partecipando ad alcune edizioni di "Carramba che sorpresa". Negli ultimi anni la sua carriera si è svolta soprattutto a teatro, con commedie brillanti che hanno sempre incontrato il favore del pubblico.

    Nel 2019 era apparso nel film "W gli sposi" diretto da Valerio Zanoli. Lascia due figlie, Daniela e Simona, entrambe attrici.
    Fonte: TgCom24.Mediaset.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch58


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Dom Ago 15, 2021 1:54 pm

    Morta Piera Degli Esposti, addio alla grande attrice di cinema e teatro: recitò per Pasolini, Tornatore e i fratelli Taviani

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Attric10

    È morta a 83 anni all’ospedale Santo Spirito di Roma, per complicazioni polmonari. Nel 1980 l'amica Dacia Maraini raccontò la sua infanzia anticonformista e tragica nel romanzo "Storia di Piera". Con "L'ora di religione - Il sorriso di mia madre" (2002) di Marco Bellocchio si è aggiudicata il David di Donatello come miglior attrice non protagonista

    L’attrice Piera Degli Esposti è morta a 83 anni all’ospedale Santo Spirito di Roma, dove era ricoverata dal primo giugno per complicazioni polmonari. Definita da Eduardo De Filippo “‘o verbo nuovo”, con la sua voce e il suo corpo, la sua vena anticonformista e spregiudicata, ha scritto un capitolo importante della storia del teatro e del cinema del nostro Paese, formandosi “con le donne”, come amava ripetere, e mai con le accademie.

    Nata a Bologna il 12 marzo 1938, ha lavorato con Antonio Calenda, Giancarlo Cobelli e Ida Bassignano nel teatro, ha scardinato le convenzioni del teatro e attraversato l’avanguardia con Carmelo Bene, è stata diretta dai fratelli Taviani, Pier Paolo Pasolini, Lina Wertmüller e Giuseppe Tornatore nel cinema, Riccardo Milani e Giacomo Campiotti in tv. Ha vinto il David di Donatello per “L’ora di religione” (2002) di Marco Bellocchio e “Il divo” (2009) di Paolo Sorrentino. Nel 1980 ha collaborato con la scrittrice Dacia Maraini al libro “Storia di Piera”, ispirato ai fatti della sua infanzia, da cui nel 1983 è stato tratto il film omonimo diretto da Marco Ferreri, con cui ha stretto un lungo sodalizio.

    Dopo essere stata respinta dall’Accademia di arte e drammatica, Piera Degli Esposti si butta anima e corpo nella recitazione, esordendo con Antonio Calenda, Gigi Proietti e Nando Gazzolo al Teatro dei 101, dove interpreta un ruolo maschile in “Dieci minuti a Buffalo” (1968). Si affermò come prima attrice al Teatro Stabile dell’Aquila, interpretando “La figlia di Iorio” (1971), “Antonio e Cleopatra” (1974) e “Molly cara” (1978, Premio Ubu come miglior attrice). Nel frattempo aveva ottenuto una piccola parte nello sceneggiato televisivo di Edmo Fenoglio “Il Conte di Montecristo” (1966). Dopo l’esordio cinematografico nel film di Gianfranco Mingozzi “Trio” (1967), lavora in “Questi fantasmi” (1967) di Renato Castellani e alterna ancora una volta la tivù alla settima arte, partecipando allo sceneggiato “Il Circolo Pickwick” (1968), di Ugo Gregoretti. Particolarmente amata da Pier Paolo Pasolini, recita per lui una piccola parte in “Medea” (1969), così come similmente farà per i fratelli Taviani, che la vogliono nel cast di “Sotto il segno dello scorpione” (1969). Non disdegna neanche i b-movie italiani dei primi anni Settanta, come ad esempio “Bisturi – La mafia bianca” (1973) di Luigi Zampa.

    Contemporaneamente, a teatro, continua a mietere grandi successi in “Elettra” e “Rosmersholm” (Premio Ubu come miglior attrice), entrambi del 1980. Nello stesso anno Dacia Maraini, sua grande amica, racconta la sua infanzia anticonformista e tragica nel romanzo “Storia di Piera” (prima edizione da Bompiani, poi ristampato da Bur Rizzoli). In seguito, lavora in “Assolo”, “La più forte” e “Adelchi” con la collaborazione di Carmelo Bene. Diretta da Nanni Moretti in “Sogni d’oro” (1981), è protagonista del film di Cinzia Th. Torrini “Giocare d’azzardo” (1982). Poi avviene il fatidico incontro con Marco Ferreri che, innamoratosi totalmente di questa grande artista, la impiega non tanto come attrice, ma come sceneggiatrice per due dei suoi migliori film: la trasposizione cinematografica di “Storia di Piera” (1983) e “Il futuro è donna” (1984). nello stesso periodo si lega artisticamente a un altro grande nome del cinema, la regista Lina Wertmüller, che la dirigerà in “Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo come un brigante di strada” (1983), con Ugo Tognazzi, “Il decimo clandestino” (1989) e “Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e di politica” (1996). Dopo essere stata Perpetua nello sceneggiato tv “I promessi sposi” (1989), duettando con Alberto Sordi nel ruolo di Don Abbondio, lavora sul palcoscenico del Living Theatre, poi porta nei teatri italiani “Lo zoo di vetro”, “Madre Coraggio”, “La musica dei ciechi”, “Prometeo” e “Stabat Mater”, dove interpreta una Madonna dei bassifondi.

    Nel 1996 è la travolgente protagonista in teatro di “Una indimenticabile serata” di Achille Campanile dove, diretta da Antonio Calenda, rivela la sua vis comica e irreale. Torna anche al cinema con “Nerolio” (1996) di Aurelio Grimaldi, ma è con “L’ora di religione – Il sorriso di mia madre” (2002) di Marco Bellocchio, nel ruolo della vivace e carismatica zia Maria di Sergio Castellitto, che vince il David di Donatello come miglior attrice non protagonista. Una vera riscoperta di questa attrice che diventa un volto molto riconosciuto anche per le nuove generazioni che la apprezzano nel film tv “L’inganno” (2003) di Rossella Izzo o la fiction a puntate “Diritto di difesa” (2004). Ex suora, ora proprietaria di un cinema porno, per Marcello Garofalo in “Tre donne morali” (2006), è di nuovo protagonista nella pellicola del grande Giuseppe Tornatore “La sconosciuta” (2006).

    Oltre al successo televisivo della serie musicale “Tutti pazzi per amore”, dove recita accanto ad Emilio Solfrizzi, il 2011 è un altro anno di cinema per l’attrice: è nelle sale con “I bambini della sua vita” di Peter Marcias e “I baci mai dati” di Roberta Torre. Negli ultimi anni partecipa a diversi film, tra i quali “Cloro” (2015) di Lamberto Sanfelice, “Assolo” (2016) di Laura Morante, “Orecchie” (2016) di Alessandro Aronadio, “I santi giorni” (2017) di Rafael Farina Issas, “My Italy” (2017) di Bruno Colella e “Favola” (2017) di Sebastiano Mauri. Nel 2019 ha ricevuto il Premio Flaiano di teatro per la carriera.
    Fonte: IlFattoQuotidiano.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch58


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Mer Ago 18, 2021 8:04 am

    È morto Masami Suda, il "papà" di Ken il guerriero

    È stato uno dei più grandi maestri dell'animazione giapponese. Aveva 77 anni ed era ammalato da tempo

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Masami10

    È morto all’età di 77 anni uno dei maestri dell’animazione mondiale. Masami Suda, ammalato da tempo, è stato il character designer e animation director di Ken il Guerriero,  Gatchaman e Hurricane Polymar, e più di recente punto di riferimento di serie come Yo-Kai Watch e e key animator per il film di Inazuma Eleven.

    Nato nella prefettura di Saitama, ha cominciato la sua carriera nel mondo dell’animazione presso gli studi di Tatsunoko. Dal 1976, chiamato da Toei Animation, ha collaborato a numerosi progetti artistici. Tra le varie serie delle quali è stato il direttore vanno ricordate anche Kurenai Sanshiro, meglio conosciuta come Judo Boy, Mach Go Go Go, Kagaku Ninjatai Gatchman e Uchu No Kishi Tekkaman.

    Tra gli anni ’80 e ’90 la sua carriera raggiunge l’apice del successo grazie alla trasposizione animata di Hokuto no Ken, Ken il guerriero appunto, personaggio che diventa famoso in tutto il mondo. Il Maestro curerà anche il film del 1986, dove poté portare il disegno e la resa grafica a livelli ancora più alti e spettacolari e, successivamente, la seconda serie Hokuto no Ken 2 del 1987.

    Altri titoli da ricordare sono senz’altro SF Saiyuki Starzinger del 1978, Ganbare Genki (Forza Sugar) e Rokudenashi Blues mai approdate in Italia, fino a Slam Dunk dove sarà direttore dell’animazione per moltissimi episodi.

    Masami Suda è morto il primo agosto scorso ma, come spesso capita, la notizia è stata diffusa da amici, colleghi e familiari soltanto oggi con un paio di settimane di ritardo.
    Fonte: Repubblica.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch58


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Mer Ago 25, 2021 8:33 am

    Morto Charlie Watts, il batterista dei Rolling Stones: 80 anni, 60 passati con la band

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Rollin10

    Solitario, educato, elegante. Un stile secco, minimale. Dal 2016 è nella lista dei migliori batteristi di tutti i tempi secondo Rolling Stone. E Watts compare anche nella lista dei 50 musicisti inglesi più ricchi di sempre, stilata da NME

    Èmorto il batterista dei Rolling Stones, Charlie Watts. Aveva 80 anni. A dare la notizia la Bbc. “È mancato pacificamente in un ospedale di Londra, circondato dalla sua famiglia”, ha fatto sapere con una nota il suo addetto stampa, Bernard Doherty. E non pare possibile. Con lui se ne va un pezzo di storia della musica. Quella fatta insieme agli Stones, “60 anni di band”. Nato nel 1941 all’University College Hospital di Londra e cresciuto a Kingsbury, Watts era un “working class musician“, cresciuto in una famiglia umile e con il jazz in testa, da sempre (per citare con licenza uno che con lui s’è fatto un periodo di vita e di finte litigate). Un ragazzino che ascoltava John Coltrane e Miles Davis, carismatico e schivo: è la musica che ne ha segnato la vita sin da quando i genitori gli regalarono una batteria. Aveva 13 anni. Non ha più smesso, e lo sappiamo. Neppure di suonare live: l’addio definitivo ai concerti dal vivo lo aveva dato proprio a inizio agosto 2021 a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute (aveva avuto un cancro alla gola nel 2004, ndr). Watts entrò negli Stones formazione Mick Jagger, Keith Richards e Brian Jones, anno 1963. Ed è sempre stato diverso, Charlie. Niente groupies per lui, ma la moglie Shirley. In Rock Bazar, un libro di Massimo Cotto, si capisce da un aneddoto quale fosse la personalità del grande batterista. Villa di Hefner. Lui dorme. Jagger e Richards decidono di chiamarlo al telefono, anche se è tardi: “Dov’è il mio fottuto batterista?”, grida Mick. Lui, Watts, riattacca. E raggiunge l’altro di persona: “Sei tu, il mio fottuto cantante“, dice prima di andarsene. Eccolo. Solitario, educato, elegante. Un stile secco, minimale. Dal 2016 è nella lista dei migliori batteristi di tutti i tempi secondo Rolling Stone. E Watts compare anche nella lista dei 50 musicisti inglesi più ricchi di sempre, stilata da NME.
    Fonte: IlFattoQuotidiano.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch58


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Sab Set 18, 2021 8:42 am

    Claudio Borghi, polemica sul certificato verde: «L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul green pass»

    Il deputato leghista torna ad attaccare il governo su una misura che sta creando divisioni nel suo partito: «Ricorrerò alla Corte Costituzionale»

    Le polemiche sul green pass all’interno della Lega non si placano. Su Twitter torna sull’argomento il deputato del Carroccio, Claudio Borghi: «Come è noto io non vedevo l’ora che il Parlamento mettesse l’obbligo di green pass perché ciò mi avrebbe consentito di ricorrere alla Corte Costituzionale. Il Governo è arrivato prima e mette direttamente lui il green pass alla Consulta. Viviamo in tempi incredibili». Borghi, uno degli oppositori più strenui al certificato verde, vuole ricorrere alla Corte Costituzionale perché anche ai deputati verrà richiesto di esibire il certificato verde per entrare in Parlamento.

    La bozza del decreto legge sul green pass prevede infatti che venga esteso anche «ai soggetti titolari di cariche elettive o di cariche istituzionali di vertice», come sindaci, presidenti di Regione e consiglieri. Sugli organi costituzionali, come le Camere, il governo non può però intervenire dal momento che hanno autonomia decisionale: una delle norme dispone quindi che «gli organi costituzionali, ciascuno nell’ambito della propria autonomia, adeguino il proprio ordinamento». Sparisce anche il termine del 15 ottobre per adeguarsi, che era nelle prime bozze.

    Più tardi, sempre sui social, Borghi rincara la dose: «Pensavo di aver visto tutto ma il governo che intima con termine perentorio a presidente della Repubblica, Parlamento e Corte Costituzionale di fare una cosa, foss’anche la più giusta del mondo, mi mancava». Poi ironizza, postando una foto con l’Articolo 1 della Costituzione, modificato a penna: «Mi informano di alcune piccole modifiche apportate alla Costituzione dalla Cabina di Regia: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul green pass. La sovranità appartiene al Governo, che la esercita come gli pare».
    Fonte: Corriere.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Dom Set 19, 2021 2:42 pm

    L'aria che tira, Maria Giovanna Maglie estrema contro Draghi: "In Corea del Nord ci invidiano". Myrta Merlino la ferma, rissa in tv

    Tuona contro l'estensione e l'obbligatorietà del green pass Maria Giovanna Maglie. Ospite di Myrta Merlino a L'aria che tira, su La7, nella puntata di oggi 17 settembre, la giornalista sbotta: "Sono sempre stata contraria ma diciamo che da oggi lo sono ancora un po' di più visto che il fatto si è compiuto". E ancora, attacca la Maglie: "Oggi non voglio parlare della libertà perché sarebbe troppo facile per me dire che un governo di tecnici, un governo d'emergenza si sta prendendo dei poteri inusitati".

    Quindi la giornalista si lascia andare ad una battuta al vetriolo: "È sotto gli occhi di tutti, Brunetta dice che siamo all'avanguardia, in Corea del Nord staranno morendo di invidia".

    A quel punto interviene la conduttrice che la redarguisce: "Ma anche Anthony Fauci dice che siamo i più bravi però, Maria Giovanna non semplificare dai". Ma la Maglie non ne vuole sapere e parte al contrattacco: "Fauci dall’inizio non ne ha azzeccata una. L'America sta messa bene secondo te?", chiede la giornalista. Che conclude: "L'America sta messa malissimo perché c'è una politica ondivaga. Ma io oggi non voglio parlare di libertà voglio dire tre cose sul fatto che è evidente che ce l'hanno tolta la libertà".
    Fonte: LiberoQuotidiano.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Dom Set 19, 2021 2:46 pm

    Green Pass per il lavoro, come funziona negli altri paesi

    Gli stati europei hanno scelto vie diverse per la gestione della certificazione verde. Grecia e Francia sono quelle in cui l'utilizzo del Green Pass è più ampio

    In Italia entra in vigore da metà ottobre l’obbligo di Green pass per tutti i lavoratori. È una misura che non ha adottato nessuno, finora, nell’Unione europea, su larga scala. Nel resto d’Europa il certificato verde è necessario per viaggiare da uno stato all’altro, ma ha diverse applicazioni all’interno dei diversi paesi. C’è chi non lo utilizza come Spagna e Danimarca e chi lo ha reso obbligatorio solo in alcuni casi.

    GRAN BRETAGNA
    Londra ha per ora escluso il Green pass per i lavoratori.
    Da novembre scatta invece per il personale dell’assistenza sanitaria a casa.

    SPAGNA
    Non serve Green pass per il lavoro, per la palestra, per il ristorante e per i mezzi di trasporto. Non è necessario neanche per il personale socio-sanitario delle Rsa. Serve per docenti e personale sanitario che, in alternativa, devono portare tamponi negativi ogni due o tre giorni. Ci sono obblighi locali, diversi nelle regioni.

    BELGIO
    Non è richiesto da nessuna parte. L’unico obbligo è quello della mascherina nei locali al chiuso. Fa eccezione il Covid safe ticket che serve per gli eventi con oltre 1.500 persone. Chi arriva in Belgio deve però avere Green Pass con doppia dose, tampone negativo nelle 48 ore o certificato di guarigione dal Covid negli ultimi 180 giorni.

    DANIMARCA
    Qui il Green pass non serve più. È stato in vigore per mesi per tutte le attività al chiuso. Ora, con il 74% di vaccinazione con due dosi e un’alta percentuale di ultracinquantenni immunizzati, le restrizioni cadono.

    SVEZIA
    Stoccolma dovrebbe eliminare le misure restrittive in atto dal 29 settembre.

    SVIZZERA
    Il Green pass è obbligatorio dai 16 anni in su nei luoghi chiusi, nelle strutture sportive, nei teatri, nei cinema, nei musei, ai concerti, ai matrimoni. I datori di lavoro possono chiedere il Green Pass ai lavoratori.

    GERMANIA
    in Germania serve la certificazione per entrare nei luoghi al chiuso, privati e pubblici. Non serve per mezzi pubblici, treni e aerei. Non è obbligatorio per i luoghi di lavoro, ma le aziende propongono incentivi ai dipendenti che si vaccinano. Finora i tamponi sono stati gratuiti, ma diventeranno a pagamento dall’11 ottobre. Ci sono alcune città e regioni con regole più restrittive che non accettano i tamponi, ma solo certificazione di guarigione o vaccinazione. L’obbligo di vaccinazione è solo per il personale sanitario.

    FRANCIA
    La Francia è uno dei paesi dove è più ampio l’uso del Green Pass. È richiesto per ristoranti, cinema, centri commerciali, musei, impianti sportivi, festival, fiere. Serve per i trasporti a lunga percorrenza come in Italia. Vale anche per le persone che lavorano in questi settori. Sono stati sospesi i primi rappresentanti del personale sanitario senza Green Pass. In Francia non deve avere il certificato verde chi lavora nella scuola.

    GRECIA
    Il paese con il maggior numero di restrizioni è la Grecia. È obbligatorio per bar e ristoranti e non basta il tampone negativo. C’è l’obbligo nei teatri e sui mezzi a lunga percorrenza. Chi non è vaccinato al lavoro, nel settore pubblico e in quello privato, deve fare un doppio tampone a settimana a proprie spese. C’è l’obbligo del vaccino per sanitari e personale delle Rsa.

    AUSTRIA
    Vienna è pronta a bloccare i sussidi di disoccupazione ai no vax in cerca di lavoro se rifiutano posti in aziende dove è richiesta la vaccinazione. Sono i datori di lavoro a poter chiedere l’immunizzazione dei dipendenti.

    USA
    Il presidente Biden ha varato due ordini esecutivi la scorsa settimana imponendo il vaccino a tutti i lavoratori federali e anche ai contractor, le aziende private che lavorano con il servizio pubblico. Il dipartimento del Lavoro chiederà poi ai privati con oltre 100 dipendenti di rendere obbligatorio vaccino o almeno test per i loro dipendenti.

    IL RESTO DEL MONDO
    Secondo i dati pubblicato dal Sole24Ore solo Indonesia, Turkmenistan, Micronesia e Tagikistan hanno imposto un obbligo vaccinale.
    Fonte: VanityFair.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    Frau Blucher
    Frau Blucher
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 103410
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 22

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da Frau Blucher Dom Set 19, 2021 5:02 pm

    Non entro troppo nel merito, ma due anni di pandemia, con tutti i guai che ha causato, con tutti i problemi che ci porteremo avanti per anni e si sta a litigare per un vaccino obbligatorio? Gente che si cala litri di Aulin, che fa la dieta fai da te, che prende i medicinali senza prescrizione solo perché la vicina ha detto che funziona, che, come ha scritto qualcuno, ha comprato ed ingerito/spalmato/inalato tutte le pozioni di Wanna Marchi e soci senza battere ciglio, ma il vaccino no, il vaccino non lo voglio fare, non mi fido e non mi puoi obbligare, e io non ti obbligo, spendi 45 euro a settimana per i tamponi e poi vai a lavorare per pagarteli e smettila di rompere i cosiddetti! E meno male che non volevo entrare troppo nel merito sogghigno


    _________________
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Minion10E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 6b037a6d6180270bbafc9f8088a0c6b2E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fraucl15E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Pesce110
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Lun Set 20, 2021 8:10 am

    In Germania il super green pass all’italiana è completamente sconosciuto. E guai a parlare di obbligo vaccinale

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 No_gre10

    Gad Lerner sostiene che i non vaccinati andrebbero “dichiarati fuori legge” esattamente come gli evasori fiscali. L’idea non è originalissima: ci aveva già pensato Roberto Burioni qualche mese fa a lanciare l’anatema dell’evasione fiscale, salvo poi invertire la rotta per definire i non vaccinati più sobriamente “sorci”. Più recentemente, Giuliano Cazzola ha invocato i cannoni di Bava Beccaris per fare piazza pulita dei no-vax, mentre Renato Brunetta auspica un progressivo “schiacciamento” (cit.) dei non vaccinati ai margini della vita sociale. Su tutto aleggia il soave monito del Presidente della Repubblica, secondo cui “non si può invocare la libertà per non vaccinarsi”.

    Pochi chilometri più a nord, in Germania, nessun partito sostiene l’obbligo vaccinale: anche Olaf Scholz, possibile futuro cancelliere, lo ha escluso categoricamente. La Frankfurter Allgemeine (il secondo quotidiano del paese, di orientamento liberal-conservatore) ad agosto pubblicava un articolo dall’eloquente catenaccio “Non è compito dello Stato proteggere il cittadino da se stesso”. Diversi costituzionalisti, tra cui il prof. Alexander Thiele dell’università di Gottinga ritengono che l’obbligo sarebbe giustificabile solo qualora il fenomeno epidemico divenisse completamente incontrollabile.

    Il 13 settembre 2021 la Süddeutsche (primo quotidiano del paese, di orientamento liberal-progressista) pubblica un articolo sulla recente decisione del governo federale di mettere il turbo alla campagna vaccinale creando centri vaccinali pop-up un po’ dappertutto (in autobus, allo zoo di Berlino, presso alcuni chioschi di kebabbari etc.) per convincere gli indecisi – tesi di fondo: è un errore aumentare la pressione, giusto invece migliorare informazione e disponibilità. Sulla stessa linea il telegiornale della prima rete televisiva pubblica ARD, in cui la psicologa e professoressa dell’università di Costanza, Katrin Schmelz, si spinge fino a sostenere che l’obbligo in queste condizioni sarebbe un errore, perché la propensione a vaccinarsi (ovviamente) è molto più alta quando esiste una scelta, che quando si è costretti ad adempiere ad un obbligo. La mascherina obbligatoria generalizzata (anche all’aperto) in Germania non è mai esistita. Ancora oggi, il green-pass all’italiana è completamente sconosciuto: non serve nel trasporto pubblico e neanche i lavoratori del settore sanitario sono soggetti a obbligo vaccinale (ma ad obbligo di tampone).

    E, naturalmente, nessuna persona si azzarda a definire pubblicamente i non vaccinati sorci, evasori fiscali, gente da mettere fuori legge, da schiacciare o da prendere a cannonate.

    Sarà perché in Germania ormai sono tutti vaccinati? No, anzi: “solo” il 62,7% della popolazione è completamente immunizzato [1], contro il 68% [2] di quella italiana. Allora forse in Germania non esistono no-vax? Falso anche questo, come dimostrano le manifestazioni (ben più frequentate degli sparuti drappelli di no-vax italiani) che hanno invaso Berlino, Stoccarda, Monaco, Amburgo e tante altre città. Allora si vede che in Germania ci sono meno casi, meno contagi e dunque il problema è percepito come meno urgente? No, anche su questo i numeri non mentono: secondo i dati più recenti, l’incidenza settimanale in Germania è di 76,3 casi per 100.000 abitanti contro i 64 dell’Italia.

    Forse che la legge tedesca non consente l’introduzione di un obbligo? Sbagliato: anche la legge fondamentale della Repubblica Federale – seppur in modo meno esplicito dell’art. 32 della Costituzione Italiana – riconosce la possibilità di introdurre un obbligo di vaccinazione per le categorie a rischio (che, in astratto, potrebbero anche coincidere con l’intera popolazione).

    Insomma, o la Germania [3] sta commettendo un azzardo spaventoso, oppure in Italia regna una psicosi collettiva. Sicuramente si fa largo un sospetto: che, semplicemente, non sia necessario spingersi a tali estremi. Forse la sensibilizzazione degli indecisi può avvenire sulla base di dati scientifici presentati in modo trasparente (cioè nell’unico modo che la scienza ammette) invece che sulla base di volgari – a mio avviso – invettive moraliste; forse nel dibattito pubblico è possibile dissentire senza perdere il rispetto che in una democrazia è dovuto a tutti, anche a chi sostiene posizioni estreme, assurde, non condivisibili; forse in un sana democrazia liberale il governo sostiene il cittadino a fare scelta consapevole invece di obbligarlo a seguire le sue direttive con paternalismo ottocentesco.
    Fonte: ilFattoQuotidiano.It

    [1]Compreso il sottoscritto, giusto per chiarezza.
    [2] Il dato del governo (oltre il 70%) si riferisce alla popolazione sopra i 12 anni. Sulla popolazione totale la percentuale è lievemente inferiore, intorno al 68%.
    [3] E non solo la Germania. Bisogna tener presente che nessun paese (salvo Indonesia e un paio di regimi autoritari centroasiatici) ha introdotto l’obbligo vaccinale contro il Covid (neanche la Cina), la Danimarca ha invece revocato tutte le misure di contenimento, nel Regno Unito il governo ha deciso di abbandonare l’idea del green-pass etc. In Italia, al contrario, due terzi della popolazione apparentemente sosterrebbero l’obbligo vaccinale.


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Dom Set 26, 2021 8:11 am

    Dayane Mello stuprata in mondovisione? Scandalo e orrore al reality brasiliano: “Ampi lividi", chi è il mostro

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 D_mell11

    Il caso di Dayane Mello a La Fazenda, un reality brasiliano che ricalca il format della Fattoria andato in onda anche in Italia, sta diventando sempre più oscuro. L’ex concorrente del GF Vip è stata molestata ripetutamente dal cantante Nego do Borel e a telecamere oscurate si parla addirittura di stupro. Dayane ha infatti lamentato la presenza di lividi su tutto il suo corpo che non sa ben spiegare, con la produzione del reality che starebbe cercando di insabbiare tutto e di far rientrare il caso.

    Che a questo punto prende pieghe impensabili: se lo stupro o il tentativo dovesse essere confermato, altro che esclusione del programma da parte dell’uomo, dovrebbero scattare le manette. Già la sola molestia, tra l’altro ripetuta, avrebbe dovuto condurre a dei provvedimenti pesantissimi nei confronti di tale Nego, ma ormai è stato superato ogni limite e l’impressione è che il reality non abbia fatto chiarezza soltanto perché punta a sfruttare mediaticamente il caso nella prossima puntata.

    Intanto c’è grande preoccupazione in Italia per le condizioni di Dayane, dopo che sono circolati diversi video particolarmente allarmanti. Anche i suoi amici della scorsa edizione del GF Vip stanno seguendo la vicenda, con Giulia Salemi e Rosalinda Cannavò che hanno espresso turbamento per quanto sta accadendo, anche perché pare che il reality stia negando alla Mello le cure mediche e l’assistenza legale.
    Fonte: LiberoQuotidiano.It
    Argh


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Dom Set 26, 2021 8:16 am

    Dayane Mello molestata a La Fazenda? Squalificato Nego Do Borel. Ma i fan insistono: «Fatela uscire da lì»


    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 D_mell12

    Nego Do Borel, accusato di molestie ai danni di Dayane Mello nel corso dell’edizione brasiliana di A Fazenda è stato squalificato. I filmati che sono circolati in rete hanno lasciato poco spazio ai dubbi e, alla luce di questi, la rete è letteralmente insorta per chiedere l’intervento della produzione e l’immediata eliminazione del concorrente in questione. A pronunciarsi è stata proprio Record Tv, canale brasiliano che ospita la Fazenda: «Record TV informa che, dalla mattina di questo sabato (25), sta lavorando a un’attenta inchiesta in relazione ai fatti dell’ultima notte nel reality ‘A Fazenda’ che hanno coinvolto Nego do Borel e Dayane Mello. Un team multidisciplinare si è occupato dell’analisi di tutto il materiale registrato, oltre ad aspettare che Dayane e gli altri concorrenti si svegliassero per raccogliere ulteriori elementi, discorsi e testimonianze che potessero supportare la decisione da prendere. Oltre all’assistenza psicologica, Dayane ha sostenuto un colloquio completando gli elementi essenziali per un processo decisionale equo. Alla luce dei fatti, i direttori di Record TV hanno deciso di ritirare Nego do Borel dal concorso».
    Fonte: IlMessaggero.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Lun Set 27, 2021 3:17 pm

    Dopo le molestie a Dayane, Nego minaccia: "Mi tolgo la vita"

    Con un video pubblicato su Instragram, il popolare cantante brasiliano ha negato di avere molestato Dayane Mello nel reality A fazenda: "Non sono un criminale o uno stupratore"

    La squalifica di Nego do Borel non ha fatto calare il sipario sulla vicenda che da giorni tiene banco in Brasile. Il cantante, che in Sud America è popolarissimo, è stato accusato di avere molestato Dayane Mello durante la partecipazione al reality A fazenda. Espulso dal programma, l'artista ha affidato ai social network un lungo sfogo, minacciando di essere pronto a togliersi la vita.

    "Da mesi vengo accusato di tante cose e ora questo. Le persone mi giudicano e mi attaccano. Sento che la mia voce è inutile. Oggi vedo pregiudizio e razzismo nei miei confronti", ha detto Nego do Borel in un video pubblicato nelle scorse ore su Instagram. Il cantante, che sui social è seguito da oltre 12 milioni di seguaci, è stato espulso dal reality A Fazenda - l'equivalente de La fattoria, programma che fino a pochi anni fa è andato in onda anche in Italia - dopo le polemiche scoppiate per il suo comportamento. Do Borel avrebbe molestato sessualmente Dayane Mello in più di un'occasione. Prima con pesanti avances, che la modella ha sempre respinto, poi approfittando di lei mentre era incosciente per colpa di qualche bicchierino di troppo dopo una festa.

    Abusi che il pubblico brasiliano ha definito vere e proprie molestie sessuali e che hanno fatto scattare l'indagine della produzione del reality. Dayane, supportata da uno psicologo, è stata ascoltata e le registrazioni di quanto avvenuto sono state visionate con attenzione, portando alla squalifica dell'artista. Una volta uscito dalla fattoria, Nego do Borel è tornato sui social network per difendersi dalle pesanti accuse, che ora rischiano di compromettere la sua carriera.

    Sui social Nego si scusa: "Dayane? Non ho visto il male in quello che facevo"
    L'uomo in Sud America è noto per avere avuto già altri precedenti per violenza, uso di sostanze stupefacenti e possesso di armi e quest'ultima vicenda non ha fatto altro che alimentare le critiche, che lo hanno travolto. Do Borel sui social ha negato di avere molestato Dayane Mello: "Ho incontrato Day, una persona meravigliosa, gentile, amichevole e abbiamo finito per coinvolgerci e piacerci e quello che è successo è successo. Non ho capito se quello che è successo è perché Dayane ha dormito con me nello stato in cui si trovava. Ma ora prima di tutto voglio chiedere perdono a mia madre, nonna e alle mie zie, che sono donne. Scusarmi con tutte le donne che si sono sentite a disagio. Non ho visto il male in quello che facevo".

    Il pubblico brasiliano chiede che le autorità si occupino della vicenda e le polizia sta valutando se formulare un'accusa contro di lui. Intanto Do Borel sul web piange e si dispera: "La mia parola non conta più. La gente non mi ascolta. Ma le accuse stanno avendo grandi ripercussioni. Finirò per togliermi la vita, non sto bluffando. Sto parlando dal profondo del mio cuore. Vengo etichettato come un bandito, un criminale, un mostro. Ma non sono uno stupratore". L'uomo ha ammesso di avere dei problemi di aggressività e di sentirsi ferito e depresso per quello che sta vivendo, ma ha ribadito la sua innocenza. Spetterà ora alle autorità verificare le sue responsabilità.
    Fonte: IlGiornale.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Sab Ott 02, 2021 8:18 am

    È morto Takao Saito, l’autore di “Golgo 13

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Gorgo_11

    Il 24 settembre, all’età di 84, è morto Takao Saito, l’autore di Golgo 13, il manga più lungo di tutti i tempi.

    Nato nel 1936, Takao Saito aveva esordito nel mondo del fumetto nel 1955, con il manga Kūki Danshaku, prima di lanciare nel 1968 la serie che lo avrebbe reso celebre, Golgo 13, incentrata sull’infallibile sicario Duke Togo, che porta a termine le sue missioni omicide in tutto il mondo, contraddistinto da una precisione di tiro ineguagliabile e da un volto perennemente accigliato.

    Vincitore di numerosi riconoscimenti come il premio Shogakukan nel 1975, lo scorso luglio Golgo 13 ha stabilito il nuovo record per il fumetto giapponese dal maggior numero di volumi pubblicati, dopo aver raggiunto e superato solo pochi mesi prima Kochira Katsushika-ku Kamearikouen-mae Hashutsujo di Osamu Akimoto.

    In oltre cinquant’anni, infatti, l’autore ha osservato solo un’unica, breve sosta nella produzione del manga, nel 2020. In Italia, J-Pop ha pubblicato alcuni volumi contenenti le storie migliori della serie.

    Prima della sua morte, Takao Saito ha comunicato alla casa editrice Shogakukan la volontà che la serie sia proseguita da altri autori. Il compito sarà intrapreso dal gruppo di disegnatori del suo studio, Saito Production, con l’assistenza della redazione della rivista Big Comic e di alcuni sceneggiatori.
    Fonte: FumettoLogica.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch59


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Sab Ott 02, 2021 8:23 am

    Greta Thunberg e compagni svuotano le nostre tasche: ecco perché è sbagliato inginocchiarsi ai "verdi"

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Gretin10

    Sarà "un bagno di sangue". Non si sa se il salto riuscirà, e se davvero atterreremo in un mondo meraviglioso smaltato di fiorellini, come dice la propaganda. L'unica faccenda sicura è che il Green Deal, il Patto Verde europeo, in cui noi italiani siamo dentro fino al collo, lascerà sul selciato della disoccupazione milioni di disperati. La frase "bagno di sangue" l'ha pronunciata il ministro Stefano Cingolani. Il quale si batte per una "transizione ecologica" (così si chiama il suo ministero) che limiti i danni, consenta di far attraversare il limaccioso fiume della storia senza troppi annegati nella disperazione. Ha proposto il nucleare, che è - con le nuove piccole centrali americane e con quelle sotterranee - il metodo più economico, sicuro e pulito per produrre energia. Niente da fare. Vince la mitologia. E neanche lo scienziato al governo ci può far nulla. Lui e lo stesso Draghi si sono dovuti inchinare al teatro delle marionette allestito a Milano e denominato Youth4Climate, con 400 giovani certo bene intenzionati, ma che non sanno quello che fanno, almeno si spera.

    Oggi bloccheranno la metropoli lombarda con l'ormai tradizionale sciopero climatico del venerdì (Fridays for future) inventato tre anni fa a Stoccolma. Qualcuno ricorda? Era stata Greta Thunberg, allora quindicenne, a inaugurare queste faccende. Sarà lei a guidare la manifestazione. La poveretta però è già diventata un cavallo vecchio. Non si sa se gliel'hanno detto, o ha capito da sola che la sua epoca è finita. Adesso infatti agita la criniera vincente, bella e commossa, scolpita nel fuoco africano, Vanessa Nakate, 24 anni, ugandese. Greta è apparsa in confronto alla star ascendente come la marionetta di ghiaccio che ha perso le trecce. E i 400 giovani delegati, ma soprattutto il sistema mediatico-finanziario che li nutre, ha deciso che la piccola vikinga va sistemata con un certo decoro nel ripostiglio del burattinaio. È matura per un Nobel, dopo di che darà interviste in qualche fattoria artica. Ciao Greta. Certo ci vorrà qualche tempo ad aggiornare ufficialmente le precedenze della nomenclatura green. Per questo prima Cingolani, ministro e poi, giusto ieri, Mario Draghi non hanno fatto in tempo a registrare il cambio, adeguando il protocollo al ranking, e così si sono rivolti anzitutto a lei come alla Regina, ma è stata una specie di cerimonia dell'addio, non per loro ma per la ragazza svedese scivolata nell'autunno della matriarca.

    SOSTITUZIONE
    I padroni della scuderia ipertecnologica, così gentili e così miliardari, hanno scoperto difetti inescusabili. Greta è inattuale. Bianca. Troppo apocalittica. Esageratamente pessimista. Questo linguaggio è stato perfetto per spaventare e vincere. Oggi occorre passare dalla fase del terrore climatico all'applauso per affrettare l'applicazione dei decreti attuativi del sacrificio umano di milioni di europei che perderanno il lavoro in nome della salvezza dell'ecosistema globale. Si tratta oggi di occultare, con dolcezza determinata, la visione di quanto costerà (oltre alla bolletta di luce e gas insostenibile per la gente comune, in nome della sostenibilità futura) la rivoluzione madornale che accadrà fregandosene delle conseguenze sociali, perché - come già predicavano Lenin e Stalin - conta solo l'avvenire. Greta non va più bene. Appartiene ai popoli del primo mondo, colonizzatore e capitalista, è stata seduta sul burro dei ricchi. Era il 2019 quando giunse all'apogeo della sua orbita galattica, con il viaggio su una barca a vela di ricconi per parlare all'Onu. Un millennio fa. A metterla fuori corso sono stati 1) Il movimento "Black Lives Matter", tutti in ginocchio. Lei ci si è buttata. Non è bastato. Occorreva una nuova icona nera; 2) Il clamoroso spostamento dell'Europa, favorito paradossalmente dal Covid, che ha accettato in pieno i dogmi dei poteri finanziari che si sono avvolti nel mito della purezza per lucrare profitti e potere.

    BASTA CARBONE
    Basta carbone, fine del C02, buttiamo via tutto, cambiamo la struttura intima dei macchinari, dei cibi, gli oggetti domestici, tutto. Questa ragazzetta svedese è stata piazzata sul palcoscenico della coscienza collettiva condizionando le scelte politiche dell'Occidente, e in particolare di Bruxelles. Le multinazionali ipertecnologiche, adesso che hanno ottenuto lo spostamento clamoroso delle risorse finanziarie e delle facilitazioni fiscali dell'Unione Europea sulloro progetto di economia green, riuscendo già a piazzarci sopra le loro zampe, dopo aver inquinato il pianeta puntano a gettare il loro magico mantello sull'Africa. Per questo hanno eletto la nuova regina Vanessa. Ora si tratta di spostare la guerra ecologica verso i Paesi che non hanno alcuna intenzione di adeguarsi agli standard imposti dalle élite bianche e ricche. Si tratta di far digerire in Europa i costi sociali di un cambiamento troppo precipitoso, elargendo fiducia (come ha fatto ieri sul Corriere la Nakate), e creare il nuovo mito di Vanessa come profeta di un nuovo sviluppo. Vedrete, si passerà alla fase del contenimento demografico, l'ecologia umana della contraccezione e dell'aborto selettivo come motore di civiltà da sempre promossa da quegli stessi apparati finanziari e culturali che hanno creato il mito di Greta. E ora la fanno scendere dal pulpito. Povera Thunberg. È in corso di mummificazione come il giovane Tutankamon d'Egitto. Defenestrata non per quel che appare evidente a chiunque ne abbia sentito i discorsi, fatti di pura astrazione emotiva, ma perché è una bambola che non va più bene per il nuovo gioco. Ovvio: il Green Deal europeo è a questo punto ineluttabile. Trilioni di dollari e di euro ne gonfiano ineluttabilmente le vele verso dove non si sa bene. Che la politica, dopo essersi inchinata a Greta e a Vanessa, cerchi almeno di difendere la povera gente perché non ne sia travolta.
    Fonte: LiberoQuotidiano.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    Frau Blucher
    Frau Blucher
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 103410
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 22

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da Frau Blucher Sab Ott 02, 2021 3:54 pm

    APUMA ha scritto:
    Greta Thunberg e compagni svuotano le nostre tasche: ecco perché è sbagliato inginocchiarsi ai "verdi"

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Gretin10

    Sarà "un bagno di sangue". Non si sa se il salto riuscirà, e se davvero atterreremo in un mondo meraviglioso smaltato di fiorellini, come dice la propaganda. L'unica faccenda sicura è che il Green Deal, il Patto Verde europeo, in cui noi italiani siamo dentro fino al collo, lascerà sul selciato della disoccupazione milioni di disperati. La frase "bagno di sangue" l'ha pronunciata il ministro Stefano Cingolani. Il quale si batte per una "transizione ecologica" (così si chiama il suo ministero) che limiti i danni, consenta di far attraversare il limaccioso fiume della storia senza troppi annegati nella disperazione. Ha proposto il nucleare, che è - con le nuove piccole centrali americane e con quelle sotterranee - il metodo più economico, sicuro e pulito per produrre energia. Niente da fare. Vince la mitologia. E neanche lo scienziato al governo ci può far nulla. Lui e lo stesso Draghi si sono dovuti inchinare al teatro delle marionette allestito a Milano e denominato Youth4Climate, con 400 giovani certo bene intenzionati, ma che non sanno quello che fanno, almeno si spera.

    Oggi bloccheranno la metropoli lombarda con l'ormai tradizionale sciopero climatico del venerdì (Fridays for future) inventato tre anni fa a Stoccolma. Qualcuno ricorda? Era stata Greta Thunberg, allora quindicenne, a inaugurare queste faccende. Sarà lei a guidare la manifestazione. La poveretta però è già diventata un cavallo vecchio. Non si sa se gliel'hanno detto, o ha capito da sola che la sua epoca è finita. Adesso infatti agita la criniera vincente, bella e commossa, scolpita nel fuoco africano, Vanessa Nakate, 24 anni, ugandese. Greta è apparsa in confronto alla star ascendente come la marionetta di ghiaccio che ha perso le trecce. E i 400 giovani delegati, ma soprattutto il sistema mediatico-finanziario che li nutre, ha deciso che la piccola vikinga va sistemata con un certo decoro nel ripostiglio del burattinaio. È matura per un Nobel, dopo di che darà interviste in qualche fattoria artica. Ciao Greta. Certo ci vorrà qualche tempo ad aggiornare ufficialmente le precedenze della nomenclatura green. Per questo prima Cingolani, ministro e poi, giusto ieri, Mario Draghi non hanno fatto in tempo a registrare il cambio, adeguando il protocollo al ranking, e così si sono rivolti anzitutto a lei come alla Regina, ma è stata una specie di cerimonia dell'addio, non per loro ma per la ragazza svedese scivolata nell'autunno della matriarca.

    SOSTITUZIONE
    I padroni della scuderia ipertecnologica, così gentili e così miliardari, hanno scoperto difetti inescusabili. Greta è inattuale. Bianca. Troppo apocalittica. Esageratamente pessimista. Questo linguaggio è stato perfetto per spaventare e vincere. Oggi occorre passare dalla fase del terrore climatico all'applauso per affrettare l'applicazione dei decreti attuativi del sacrificio umano di milioni di europei che perderanno il lavoro in nome della salvezza dell'ecosistema globale. Si tratta oggi di occultare, con dolcezza determinata, la visione di quanto costerà (oltre alla bolletta di luce e gas insostenibile per la gente comune, in nome della sostenibilità futura) la rivoluzione madornale che accadrà fregandosene delle conseguenze sociali, perché - come già predicavano Lenin e Stalin - conta solo l'avvenire. Greta non va più bene. Appartiene ai popoli del primo mondo, colonizzatore e capitalista, è stata seduta sul burro dei ricchi. Era il 2019 quando giunse all'apogeo della sua orbita galattica, con il viaggio su una barca a vela di ricconi per parlare all'Onu. Un millennio fa. A metterla fuori corso sono stati 1) Il movimento "Black Lives Matter", tutti in ginocchio. Lei ci si è buttata. Non è bastato. Occorreva una nuova icona nera; 2) Il clamoroso spostamento dell'Europa, favorito paradossalmente dal Covid, che ha accettato in pieno i dogmi dei poteri finanziari che si sono avvolti nel mito della purezza per lucrare profitti e potere.

    BASTA CARBONE
    Basta carbone, fine del C02, buttiamo via tutto, cambiamo la struttura intima dei macchinari, dei cibi, gli oggetti domestici, tutto. Questa ragazzetta svedese è stata piazzata sul palcoscenico della coscienza collettiva condizionando le scelte politiche dell'Occidente, e in particolare di Bruxelles. Le multinazionali ipertecnologiche, adesso che hanno ottenuto lo spostamento clamoroso delle risorse finanziarie e delle facilitazioni fiscali dell'Unione Europea sulloro progetto di economia green, riuscendo già a piazzarci sopra le loro zampe, dopo aver inquinato il pianeta puntano a gettare il loro magico mantello sull'Africa. Per questo hanno eletto la nuova regina Vanessa. Ora si tratta di spostare la guerra ecologica verso i Paesi che non hanno alcuna intenzione di adeguarsi agli standard imposti dalle élite bianche e ricche. Si tratta di far digerire in Europa i costi sociali di un cambiamento troppo precipitoso, elargendo fiducia (come ha fatto ieri sul Corriere la Nakate), e creare il nuovo mito di Vanessa come profeta di un nuovo sviluppo. Vedrete, si passerà alla fase del contenimento demografico, l'ecologia umana della contraccezione e dell'aborto selettivo come motore di civiltà da sempre promossa da quegli stessi apparati finanziari e culturali che hanno creato il mito di Greta. E ora la fanno scendere dal pulpito. Povera Thunberg. È in corso di mummificazione come il giovane Tutankamon d'Egitto. Defenestrata non per quel che appare evidente a chiunque ne abbia sentito i discorsi, fatti di pura astrazione emotiva, ma perché è una bambola che non va più bene per il nuovo gioco. Ovvio: il Green Deal europeo è a questo punto ineluttabile. Trilioni di dollari e di euro ne gonfiano ineluttabilmente le vele verso dove non si sa bene. Che la politica, dopo essersi inchinata a Greta e a Vanessa, cerchi almeno di difendere la povera gente perché non ne sia travolta.
    Fonte: LiberoQuotidiano.It
    Non c'è uno straccio di spiegazione del titolo apocalittico, non ci sono che insulti alla povera Greta, che è bruttina, lo ammetto, ma che comunque ha smosso le coscienze di molti. Il fatto che l'Africa sia nel mirino degli inquinatori del Mondo, è cosa risaputa, prima ancora che 'sta Vanessa apparisse all'orizzonte, sono decenni che i ricconi vanno ad inquinare lontano da casa loro, mica so' scemi!


    _________________
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Minion10E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 6b037a6d6180270bbafc9f8088a0c6b2E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fraucl15E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Pesce110
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Lun Ott 18, 2021 2:20 pm

    È morto Colin Powell, l’ex segretario di Stato Usa aveva il Covid. Dal Vietnam alle ‘armi chimiche’ di Saddam: una vita alla Casa Bianca

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Colin_10

    George W. Bush ha voluto ricordare il suo collaboratore 84enne come "un grande servitore pubblico, a partire dall’epoca in cui prestò servizio come soldato in Vietnam". Sulla sua carriera pesa però quel discorso del 2003 al Consiglio di Sicurezza dell'Onu, nel quale affermo di avere le prove del fatto che l'Iraq fosse in possesso di armi di distruzione di massa. Una falsità che giustificò, al tempo, l'invasione americana del Paese.

    Lo ha ucciso il Covid, a 84 anni, dopo una vita divisa tra la carriera militare, nel corso della quale è diventato il più giovane e il primo uomo di colore a ricoprire la carica di capo di Stato Maggiore della Difesa, e quella all’interno delle diverse amministrazioni che hanno governato gli Stati Uniti. L’ex segretario di Stato americano sotto George W. Bush, Colin Powell, è morto oggi a causa di complicanze legate al coronavirus. A darne l’annuncio, con un post su Facebook, è stata la sua famiglia: “Il generale Powell, ex segretario di Stato e capo degli Stati Maggiori Riuniti, è morto questa mattina a causa di complicazioni legate al Covid. Abbiamo perso uno straordinario e affettuoso marito, padre, nonno ed un grande americano”, si legge nel messaggio in cui i familiari hanno voluto precisare che Powell era pienamente vaccinato. Bush ha voluto ricordarlo come “un grande servitore pubblico, a partire dall’epoca in cui prestò servizio come soldato in Vietnam. Era altamente rispettato in patria e fuori. E, ancora più importante, Colin era un uomo di famiglia e un amico. Laura e io mandiamo ad Alma e ai loro figli le nostre sincere condoglianze”.

    Nato negli Stati Uniti da genitori di origine giamaicana, dopo la laurea Powell iniziò la propria carriera militare prestando servizio in Vietnam, ma già nel 1972 iniziò a ricoprire ruoli di rilievo alla Casa Bianca, prima come assistente del sottosegretario Frank Carlucci nell’amministrazione Nixon e successivamente come aiutante del segretario alla Difesa durate le presidenze di Jimmy Carter e di Ronald Reagan per poi diventare, sempre con quest’ultimo, consigliere per la Sicurezza Nazionale.

    Il primo traguardo storico della sua carriera avviene però nel 1989, a 52 anni, quando diventò il più giovane capo di Stato Maggiore della Difesa e il primo uomo di colore a ricoprire questo incarico. Un ruolo nel quale Powell visse anche l’operazione Desert Storm durante la Prima Guerra del Golfo. Il culmine, però, lo ha raggiunto negli anni tra il 2001 e il 2005, quando Bush lo scelse come segretario di Stato. Anche in questo caso si ritrovò a gestire l’invasione americana dell’Iraq del 2003.

    Ma paradossalmente fu questo, insieme alle indagini a cui prese parte sul massacro di My Lai, in Vietnam, nel 1968, uno dei punti più bui della sua carriera. È rimasto nella storia, ormai, il suo intervento di fronte al Consiglio di Sicurezza della Nazioni Unite, durante la quale sventolò in aria una boccetta nella quale, sosteneva, si trovavano le prove del fatto che Saddam Hussein, l’ex Raìs di Baghdad, fosse entrato in possesso di armi di distruzione di massa. Una “prova” fabbricata ad arte per giustificare l’intervento militare americano, un falso, come ammise anche lui in seguito, che provocò una guerra sanguinosa, le cui conseguenze sulla popolazione civile e sul futuro del Paese sono evidenti ancora oggi. Lui stesso definì quel 5 febbraio 2003 “una macchia” sulla sua carriera.

    Così come lo fu anche l’esito delle indagini sul massacro di My Lai che lo videro protagonista. Tornando in patria, Powell sostenne che non esisteva alcun problema nelle relazioni tra i militari americani e i civili vietnamiti. Una versione sconfessata da una successiva inchiesta del giornalista premio Pulitzer, Seymour Hersh, che svelò al mondo la verità su quel genocidio.
    Fonte: IlFattoQuotidiano.It

             E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Fiocch59


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Ven Ott 22, 2021 2:19 pm

    Afghanistan, Independent: “I Talebani hanno decapitato una giovane pallavolista a ottobre”. Media locali: “Falso, è morta mesi fa

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Pallav10

    A dare la notizia alla versione in farsi del quotidiano britannico è stata la sua allenatrice. La donna ha rivelato che l'uccisione è avvenuta nell'ultimo mese, ma ne era al corrente solo la famiglia che non l'ha diffusa per timori di rappresaglie. Diversa la versione di due reporter afghani che, invece, sostengono di avere le prove che la ragazza sia deceduta prima dell'arrivo degli Studenti coranici a Kabul, probabilmente togliendosi la vita.

    È mistero sulla scomparsa di una giocatrice della nazionale giovanile femminile di pallavolo in Afghanistan, Mahjubin Hakimi. Nelle ultime ore, sul suo decesso si sono susseguite notizie e smentite su un possibile coinvolgimento dei Taliban che, secondo quanto riferisce Independent Persian, che ha sentito la sua allenatrice in forma anonima per motivi di sicurezza, l’avrebbero decapitata a ottobre perché faceva sport senza indossare l’hijab. Una versione che è stata però smentita da Matiullah Shirzad, direttore di Aamaj News, una testata con corrispondenti nelle 34 province dell’Afghanistan e che ha parlato all’agenzia Dire. Secondo il giornalista, la ragazza è deceduta ad agosto in circostanze ancora da accertare, prima che gli Studenti coranici prendessero il potere a Kabul.

    Il racconto della decapitazione: “Decine di ragazze continuano a nascondersi
    Nella versione raccontata dalla versione persiana del quotidiano britannico, Hakimi è stata decapitata dai Taliban a Kabul nel corso dell’ultimo mese. Il fatto, dicono citando la sua allenatrice, identificata per ragioni di sicurezza con lo pseudonimo Suraya Afzali, era noto alla famiglia che però ha deciso di non renderlo noto prima per timori di rappresaglie.

    Prima dell’arrivo al potere dei Taliban, precisa il media, la pallavolista giocava per la squadra comunale della capitale afghana. Delle giocatrici della nazionale giovanile solo due sono riuscite a scappare all’estero, mentre tutte le altre “sono state costrette a fuggire e nascondersi” e i tentativi di trovare “aiuto da organizzazioni e Paesi internazionali non hanno avuto successo”. Nelle scorse settimane, una trentina di atlete della nazionale di volley dell’Afghanistan avevano già raccontato di temere violenze e rappresaglie da parte dei Taliban per la loro attività sportiva, chiedendo alla comunità internazionale di aiutarle a lasciare il Paese. Alcune loro compagne che invece erano riuscite a fuggire avevano denunciato l’uccisione ad agosto di un’altra giocatrice della squadra a colpi di pistola.

    La versione del giornalista afghano: “La ragazza è morta prima dell’arrivo dei Taliban
    Completamente diversa la versione raccontata dal giornalista afghano secondo cui, invece, la ragazza “sicuramente” non è stata uccisa dai miliziani. A conferma di ciò ci sarebbe anche un documento in cui si stabilisce che il decesso della giovane è avvenuto il 22 del mese di Mordad dell’anno 1400 nel calendario persiano, equivalente al 13 agosto 2021, due giorni prima dell’arrivo dei miliziani nella capitale. Shirzad definisce quindi “senza fondamento” la notizia secondo cui Hakimi è stata uccisa dai Taliban per il rifiuto di indossare l’hijab e per la sua appartenenza alla minoranza sciita degli Hazara. A smentire questa versione anche Miraqa Popal, ex editore capo dell’emittente nazionale Tolo News, ora rifugiato in Albania. Il cronista ha rilanciato un post sostenendo che la sportiva “si era suicidata dieci giorni prima della presa del potere talebana”, quando Popal era “ancora responsabile delle notizie per Tolo“. Shirzad spiega però che adesso è impossibile confermare che la giovane si sia tolta la vita visto che la famiglia non lo ha comunicato, anche perché il suicidio è ancora considerato un enorme tabù.
    Fonte: IlFattoQuotidiano.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Ven Ott 22, 2021 2:25 pm

    Alec Baldwin, l’attore Usa spara sul set di “Rust”: uccisa la direttrice della fotografia. Lo sceriffo non si è ancora pronunciato sull’accidentalità dell’accaduto

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Baldwi10

    È successo durante le riprese del film western al Bonanza Creek Ranch di Santa Fe, in New Mexico. Halyna Hutchins, 42 anni, è stata portata d'urgenza in elicottero all'ospedale del New Mexico ad Albuquerque, dov'è stata subito dichiarata morta. L'attore 63enne è stato visto "sconvolto e in lacrime".

    Alec Baldwin spara e uccide accidentalmente la direttrice della fotografia e ferisce gravemente il regista. La tragedia è avvenuta sul set del film western Rust, un film indipendente, mentre veniva girata una scena d’azione al Bonanza Creek Ranch, luogo più volte utilizzato nei film, a sud di Santa Fe nel New Mexico. La 42enne Halyna Hutchins, direttrice della fotografia, è stata trasportata in elicottero all’ospedale dell’Università del New Mexico ad Albuquerque dove è morta poche ore dopo. Il 48enne regista Joel Souza, ferito gravemente ma non in pericolo di vita è stata invece trasportato in ambulanza in un altro ospedale di Santa Fe.

    L’ufficio dello sceriffo della contea di Santa Fe ha dichiarato che Hutchins e Souza “sono stati uccisi con l’arma da fuoco che Baldwin stava utilizzando sul set. Il quotidiano Santa Fe New Mexican ha riferito che l’attore 68enne, anche produttore del film, era in lacrime quando è stato interrogato dagli investigatori. L’indagine è ancora aperta e non è stato arrestato nessuno. I dettagli dell’accaduto non sono ancora chiari anche se si ipotizza che nel momento in cui Baldwin stesse sparando come da copione la macchina da presa fosse frontale e che come accade su molti set il regista, o la direttrice dalla fotografia, fosse dietro la macchina da presa dopo aver dato l’“action”.

    Un elicottero del canale tv KOB4 ha sorvolato la zona del set confermando – ci sono diversi scatti dall’alto pubblicati su Twitter – che il set dove è avvenuto l’omicidio è completamente bloccato da decine di auto delle forze dell’ordine. L’ufficio dello sceriffo della contea di Santa Fe non si è ancora pronunciato ufficialmente sull’accidentalità dell’accaduto. “Gli investigatori sostengono che la scena avesse comportato l’uso di un’arma da fuoco che era stata scaricata – hanno spiegato dall’ufficio della contea – ed ora indagano su come e quale tipo di proiettile fosse rimasto in canna”. Souza è al suo quinto film da regista. Hutchins era al suo quarto set di lungometraggio dopo una carriera passata a lavorare come direttrice della fotografia di parecchi e premiati cortometraggi.

    Le riprese di “Rust”, immediatamente interrotte, sarebbero dovute andare avanti fino ai primi di novembre. Il film parla di un 13enne che all’improvviso deve badare a sé stesso e al fratello più piccolo a seguito della morte dei genitori, negli anni 80 dell’800 in Kansas. L’adolescente inizia poi una fuga con il nonno – interpretato da Baldwin – dopo essere stato condannato all’impiccagione per l’uccisione accidentale di un proprietario di un ranch.
    Fonte: IlFattoQuotidiano.It
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 1f631


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 214562
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 21
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da APUMA Ieri alle 8:47 am

    Cosa sappiamo della dinamica dell'incidente sul set di Alec Baldwin

    Un'analisi approfondita sul come possa essere successo con una pistola a salve. Il fatto che l'arma sia stata caricata dallo stesso Baldwin e non dal maestro d'armi e che le persone colpite siano due. E gli altri casi in cui le armi sul set si sono rivelate letali

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Rust10
    Una foto postata qualche giorno fa su Instagram dalla direttrice della fotografia Halyna Hutchins, vittima dell’incidente sul set di Rust IPASocialIT/IPA

    È successo di nuovo. Un set cinematografico che si trasforma in scena del crimine. L’attore Alec Baldwin ha fatto fuoco con un’arma di scena uccidendo la direttrice della fotografia Halyna Hutchins e ferendo il regista Joel Souza mentre erano in corso le riprese del film western Rust in un ranch in New Mexico, USA.

    Hutchins aveva pubblicato sul suo profilo Instagram video e scatti dal set. Così come Jensen Ackles, coprotagonista del film e noto per aver interpretato Dean Winchester nella serie tv Supernatural, che aveva messo come caption alle foto ‘un sogno che diventa realtà’.

    A ridosso della tragedia, avvenuta poco prima delle due del pomeriggio ora locale, del 21 ottobre, Alec Baldwin è stato sentito dallo sceriffo della contea di Santa Fe e, per ora, l’indagine è aperta. CNN pubblica una foto dell’attore, nato nel 1958 a Amityville (stato di New York), da solo nel parcheggio del posto di polizia. Dalle dichiarazioni riportate pare che Baldwin abbia caricato personalmente l’arma (e non il maestro d’armi, come avviene normalmente sul set). Poiché il film è un western, potrebbe essere si tratti di un revolver, quindi una pistola che contiene le cartucce nel tamburo. Secondo CNN Baldwin, al momento dello sparo, stava scaricando l’arma, ma non viene chiarito altro, proprio perché l’indagine è in corso. Sul profilo Instagram di Baldwin che, insieme alla moglie Hilaria, è sempre stato piuttosto attivo dal punto di vista social, l’ultimo video, dei due figli più piccoli, risale al giorno prima.

    Alec Baldwin ha una carriera più che trentennale nel cinema e in diversi ruoli lo si è visto maneggiare armi.

    Un’analisi della possibile dinamica
    Quando si scarica un’arma da fuoco, se è un revolver, si apre l’arma in modo da liberare il tamburo ed estrarre le cartucce o, se si è fatto fuoco, i bossoli che vengono trattenuti nel cilindro. Normalmente il maneggio di un’arma, anche in scena, segue le normali regole dell’uso di armi vere: se non si spara, non si tiene mai il dito sul grilletto, non si punta mai l’arma, anche scarica, contro altre persone. E, soprattutto, non si tira il grilletto. Se per “scaricare l’arma” si intende proprio questo, tirare il grilletto, sarebbe un evento piuttosto bizzarro. Soprattutto se, davvero, si trattasse di un revolver: sparare non accelererebbe le procedure di scarico dell’arma poiché i bossoli verrebbero trattenuti nel tamburo e, per toglierli, sarebbe comunque necessario aprire l’arma.

    Fa riflettere che le persone colpite siano due. Può accadere che un solo proiettile possa interessare più soggetti, si tratta del cosiddetto colpo passante: centra un bersaglio, lo attraversa e ne centra un altro. L’unica altra spiegazione per aver colpito due persone è avere fatto fuoco due volte.

    Le armi di scena sono caricate a salve, ma per produrre l’effetto sparo, l’innesco c’è ugualmente, quello che manca è la polvere da sparo che, incendiata all’interno del bossolo, proprio grazie all’innesco attivato dal percussore, produce come effetto la propulsione della parte terminale della cartuccia, ogiva o palla, ovvero il proiettile che, dopo aver percorso la canna della pistola, esce dalla bocca di fuoco.
    Quando la cartuccia è caricata a salve, il percussore batte sul fondello del bossolo ma, poiché manca la polvere da sparo, non si produce alcuna esplosione e, di conseguenza, il proiettile non va da nessuna parte, la cartuccia resta integra. Ma questo non significa che l’operazione non possa essere pericolosa. Infatti, l’innesco contiene una minima carica e, quando il fondello viene percosso dal percussore, si produce un’esplosione che determina il rilascio di alcuni gas. Se l’arma venisse tenuta a contatto con un corpo l’effetto potrebbe essere letale.

    Successe, nel 1984, sul set della serie tv Cover Up quando l’attore Jon-Erik Hexum, nel suo camerino, giocò alla roulette russa con un revolver di scena, in calibro .44 Magnum, accostandosi la bocca di fuoco, la parte terminale della canna della pistola, alla tempia e premendo il grilletto. Pur essendo caricata con cartucce a salve, l’energia prodotta dall’innesco fu tale da provocare un danno che, in pochi giorni, si rivelò fatale. La potenza dirompente del colpo produsse lesioni alle ossa del cranio e Hexum, all’epoca ventiseienne, morì sei giorni dopo senza mai aver ripreso conoscenza.

    E mai del tutto chiarita fu la morte di Brandon Lee per mano di un altro attore, Michael Massee, sul set del film Il Corvo. Anche in quel caso si trattava di un revolver, uno Smith&Wesson modello 629, e sempre in calibro .44 Magnum caricato a salve. O almeno fu quanto emerse dall’indagine. Secondo gli investigatori, infatti, Lee fu raggiunto da un proiettile finto (di solito si tratta di munizioni in plastica) rimasto all’interno della canna del revolver da una scena precedente. In quel caso pare che i gas prodotti dall’innesco siano stati sufficienti a far fuoriuscire dalla canna il proiettile rimasto con un potenza tale da provocare un danno letale. Brandon Lee, infatti, venne colpito all’addome. Nessuno si accorse subito della tragedia perché la scena prevedeva che, dopo essere stato colpito, Brandon restasse a terra. Quando il regista diede il cut, Brandon non si alzò. La troupe pensò a uno scherzo. Brandon, in effetti, era ancora vivo, ma aveva perso conoscenza e respirava con difficoltà. Sul momento pensarono che l’attore avesse battuto la testa cadendo, non c’era infatti motivo di pensare che fosse davvero stato raggiunto da un proiettile e, soprattutto, dissero che non videro sangue. Nel giro di pochi minuti la situazione peggiorò, Brandon aveva smesso di respirare. Fu trasportato in ospedale dove morì qualche ora dopo.

    L’indagine si chiuse con un’accusa per negligenza verso chi avrebbe dovuto supervisionare le armi sul set.

    In seguito all’incidente sul set de Il Corvo le normative americane in merito all’uso delle armi sul set si sono fatte più stringenti e, di solito, prevedono la presenza di un maestro d’armi che si occupi della sicurezza.

    Per quanto riguarda il tragico incidente occorso giovedì sul set di Rust non resta che attendere gli esiti delle indagini.
    Fonte: Wired.It


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2oILO4xE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 34kV2WgE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 338CWEZE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BuyXJQE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2BUFrlcE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2RKllgqE' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3j8J369
    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 2S3C3tD

    Contenuto sponsorizzato

    E' LA STAMPA  BELLEZZA!!!!!!! - Pagina 26 Empty Re: E' LA STAMPA BELLEZZA!!!!!!!

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom Ott 24, 2021 6:51 am