Avanzi

La testa nel pallone - Pagina 37 Signbo10

Unisciti al forum, è facile e veloce

Avanzi

La testa nel pallone - Pagina 37 Signbo10

Avanzi

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


    La testa nel pallone


    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Nov 02, 2020 10:02 am

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    La Juventus batte lo Spezia per 4 a 1!  DoppioPingu DoppioPingu

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Nov 02, 2020 10:10 am

    Spezia-Juventus 1-4: Ronaldo micidiale trascina la Juve

    Buona partita della Juventus: segna Morata (uno dei migliori), pareggia lo Spezia, poi entra Ronaldo nella ripresa e con una doppietta sistema i liguri. A segno anche Rabiot

    La testa nel pallone - Pagina 37 Cristi15

    CESENA - Non sono solo i gol di Cristiano Ronaldo, ma lo spirito, l'agonismo, la capacità di trascinare che trasformano la Juventus in un'altra squadra. Non c'è niente di scandaloso, perché se hai in squadra uno dei due giocatori più forti del mondo, è anche logico che la sua presenza cambi tutto. La Juventus vince bene, vince largo e vince in modo convincente, pur lasciando spunti sui quali Pirlo lavorerà nelle prossime settimane, ma soprattutto vince: era quello che doveva fare e l'ha fatto. Festeggiando degnamento il 123esimo compleanno.

    TRASFORMAZIONE - Pirlo cambia. E la variante sul suo tema tattico è sostanziale, perché rinuncia a un trequartista (fin qui in campo ce ne sono stati sempre due) per inserire una mezzala di inserimento, nella fattispecie McKennie. Ne esce un 4-4-2 nel quale Cuadrado e Chiesa stanno sempre larghi (e spesso scende Danilo, in grandissima giornata) e, invece di avere due mediani, due trequartisti e una punta, ci sono 3 centrocampisti (Bentancur, Arthur e McKennie) e due punte: Morata (eccellente prestazione) e un finora spento Dybala. Il cambiamento rende efficace la fase di costruzione che è più fluida ed efficace, anche se non adeguatamente concretizzata. Restano, invece, certe amnesie difensive che tolgono compattezza alla Juventus e lasciano l'impressione di una certa fragilità. Pesano le assenze di Chiellini e De Ligt, ma Pirlo dovrà lavorare maggiormente sulla concentrazione difensiva. Così come deve affilare la cattiveria offensiva per sfruttare meglio la qualità a sua disposizione: i 4 gol segnati, infatti, rischiano di nascondere le troppe imprecisioni.

    MORATA FINALMENTE - Parte bene la Juventus, decisa e frizzante. Arthur fa la differenza in fase di costruzione (numeri impressionanti quanti a palloni giocati e precisione dei tocchi, visto che tocca oltre 100 palloni con una precisione del 94%), Danilo ispira il gioco, McKennie è indemoniato, si fa trovare a centrocampo e spessissimi in area. E proprio Danilo mette davanti alla porta McKennie al 14': l'americano può tirare, ma decide di allargare la palla a sinistra, dove accorre Morata che in diagonale infila in rete. Controllo del var, ormai un classico per lo spagnolo, ma questa volta viene appurato che sul passaggio di McKennie si trova dietro la linea della palla, gol buono e significativo abbraccio di tutta la squadra per Alvarito.

    CR GOL - La Juventus continua ad attaccare, ma non trova il secondo gol. In compenso si impigrisce a livello difensivo e incassa il pareggio al 32'. Tiro di Pobega, lasciato sciaguratamente libero in mezzo all'area, da uno spaesato piazzamento difensivo dei bianconeri. Nel finale di primo tempo la Juventus cerca di riprendersi la partita, ma sbaglia ancora (occasionissima di Morata a due minuti dall'intervallo). Nella ripresa continua a soffrire il coraggio dello Spezia, ma al 56' entra Cristiano Ronaldo e inizia un'altra gara. Ci vogliono tre minuti perché vada in gol: Morata lo pesca in area, lui dribbla secco Provedel e la mette in rete comodo. Lo Spezia accusa il colpo psicologico e si trova davanti un CR7 affamatissimo. Neanche dieci minuti dopo, infatti, Chiesa lancia Rabiot (entrato al posto di Bentancur) che dribbla Chabot e prosegue l'azione personale (ci sarebbe Morata in messo), cambiando la direzione e insaccando di destro sul primo palo. La Juventus nel frattempo ha inserito anche Kulusevski al posto di Morata, non spegne la foga agonistica trascinata da Ronaldo e trova il quarto gol su rigore (se lo procura Chiesa con un'azione personale) che viene trasformato da Ronaldo con un cucchiaio. In tutto questo Buffon riesce dimostrare di essere ancora fra i cinque portieri migliori del mondo respingendo un colpo di testa di da pochi metri, a testimonianza che, anche tornata a dominare la partita, qualche rischio la Juventus lo ha corso.
    Fonte: TuttoSport.Com
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Nov 02, 2020 10:14 am

    Buon compleanno Juventus! La fondazione

    La Torino della fine del 1800 è una città industriale e curiosa, popolata da molti inglesi che si erano presi un pezzo del parco del Valentino per il gioco che da loro era già molto popolare: il football. Un gruppo di ragazzi del Liceo D'Azeglio li vide e fu subito amore...

    La testa nel pallone - Pagina 37 Vecchi10

    TORINO - Per immaginare i fondatori della Juventus nel tardo pomeriggio del primo novembre di 123 anni fa, bisogna prima raffigurarsi la Torino della fine del 1800, dove si muoveva quel gruppo di ragazzi che stavano, con tanto entusiasmo quanta inconsapevolezza, dando il via a una leggenda dello sport mondiale. Non era più capitale, ma Torino rimaneva una perno fondamentale per l'economia dell'Italia appena unificata partendo proprio da lì. Industrializzata più di ogni altra città italiana, aperta e incuriosita ad ogni innovazione di carattere tecnologico (dalle prime automobili al cinema, che fa la sua comparsa nel 1896 con una proiezione proprio dei Fratelli Lumiere) e di cambiamento sociale (dalla moda allo sport che, in quel periodo, assumeva le forme con cui è arrivato a noi, a metà fra competizione e intrattenimento). L'economia aveva nel settore tessile il suo punto forte e l'industrializzazione era avvenuta principalmente con macchine inglesi. Un dettaglio decisivo per la vita sportiva della città che, in quel periodo, conta una nutrita colonia di venditori, tecnici e commercianti britannici. Giovani uomini che nel loro tempo libero si dedicavano a quello che dalle loro parti era già estremamente popolare da quasi mezzo secolo: il football. Anzi foot-ball, visto che nella grafia dell'epoca si usava il trattino.

    IL VALENTINO - Il parco del Valentino è una delle loro mete preferite e sul prato (che d'inverno diventava il patinoire) hanno stabilito il loro campo, dove la domenica pomeriggio mettono in scena uno spettacolo strabiliante per i torinesi. Ventidue uomini, con pantaloni alla zuava e camice colorate «correvano come matti dietro a una sfera di cuoio cucita a mano, calciandola da una parte all'altra», si legge in una cronaca dell'epoca. Non ci vuole molto a incuriosire, soprattutto i più giovani che passano di lì e il giorno dopo nelle scuole si parla solo degli inglesi che giocano al football. Anche nel Liceo Classico Massimo D'Azeglio, una delle scuole che raccoglie la borghesia più raffinata della città. Tra una versione di greco e una lezione di filosofia, nei corridoi del D'Azeglio c'è sempre un gruppo di ragazzi, appassionato di ciclismo (ma rare erano le biciclette per provarci) e di corsa (lunghe "Gran fondo" venivano organizzate nell'attuale quartiere Crocetta), ma quando avevano visto i primi calciatori è stato amore a prima vista, come racconta Donna, uno dei fondatori che nel 1950 aveva scritto per Tuttosport una storia dei primi pionieristici anni della Juventus: «Erano signori abbastanza rotondi forniti maggioranza di baffi che prendevano a calci un pallone di dimensioni solite. Colpì soprattutto il fatto che questi signori interclasse del gioco con parole di sapore esotico come hands e offside: un gioco che aveva nomi così complicati e che veniva da chissà quali terra straniera scuola ebbe la meglio sulle marce e le volate ciclistiche».

    IL PALLONE - Per prima cosa ci fu la ricerca dell'attrezzo. L'introvabile pallone: il primo venne acquistato a caro prezzo dagli inglesi e fece una brutta fine, il secondo fu fabbricato da calzolaio al quale vennero portati i resti del primo come modello. Intanto l'appuntamento diventa sempre la panchina di Corso Re Umberto a due passi dalla spianata della vecchia Piazza d'armi. Davanti all'officina dei Fratelli Canfari, dove si riparavano biciclette e motocicli (sognando un giorno di costruire automobili) e da dove, proprio i due fratelli in questione, Eugenio ed Enrico, si affacciavano per sbirciare i ragazzi con il pallone, unendosi presto a loro.

    LE PRIME PARTITE - Le regole del football si dovevano intuire guardando gli inglesi e all'inizio era tutta una gran baraonda, ma c'era entusiasmo, la lucida follia dei quindici anni, il desiderio sfrenato di modernità. Fu così che il primo novembre del 1897 il gruppetto si trovò nell'officina dei Canfari, seduti in cerchio su cassette di legno a discutere la fondazione della società. Ne uscì lo statuto, il cui primo articolo diceva: «La societa? ha per iscopo lo sviluppo d’ogni ramo dello sport» e non anocra il nome, stabilito qualche giorno più tardi. Erano una quindicina, il primo novembre 1897, i nomi certi sono tredici (Eugenio ed Enrico Canfari, Gioacchino e Alfredo Armano, Luigi Gibezzi, Umberto Malvano, Carlo Vittorio Varetti, Umberto Savoja, Domenico Donna, Carlo Ferrero, Francesco Daprà, Luigi Forlano ed Enrico Piero Molinatti) e, tolti i due Canfari, di 20 e 19 anni, il più vecchio degli altri ne aveva 17. Scrive Donna: «I signori vi diranno che è stata una pazzia giovanile nemmeno loro avrebbero creduto che la società dovesse diventare tanto forte carica d'anni. Lo fecero solo per divertirsi, nient'altro. Il fatto è che a 15 anni le ore di latino sono sempre state pesanti». A volte basta non amare troppo lo studio per dare inizio alla storia.
    Fonte: TuttoSport.Com
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Nov 02, 2020 3:19 pm

    Buon compleanno Juventus! La prima sede

    Fondata la società, i pionieri cercano la nuova sede, ma non hanno molti soldi e ne nasce un divertente racconto di uno dei fondatori

    La testa nel pallone - Pagina 37 Comple11

    TORINO - Da un’officina a una stalla. Anche nell’Ottecento gli juventini cercavano di non sforare il bilancio e quindi per l’affitto della prima sede sociale non era il caso di scialare. E’ un numero di “Hurrà Juventus” del 1915 che racconta le peripezie dei primi bianconeri. I pionieri avevano fondato il club il primo novembre del 1897 nell'officina meccanica dei fratelli Confari, ma subito dopo avevano dovuto affrontare il problema di un luogo dove riunirsi. E Domenico Donna, uno di loro, ricostruiva in modo frizzante le travagliate vicende di quello che era un gruppo di adolescenti.

    L'INCUBO - «Per le nostre menti giovanili c’era un pensiero che costituiva un incubo: avere una sede! Intendiamoci, non una stanzuccia, ma proprio un locale a modo, dove il Socio trovasse un giusto corrispettivo di utile e dilettevole a quella unità monetaria che avrebbe, ogni mese, sborsata al Cassiere. Di cercarla s’incaricarono i Canfari, gli altri, troppo giovani, non avrebbero osato turbare di giorno il sonno d’un portinaio e di notte c’era sempre di mezzo un campanello... Fortuna volle che i Canfari trovassero il fabbisogno in quattro camere, un cortile, una tettoia e una soffitta».

    SEI LIRE - L’affitto era abbordabile: sei lire al mese (i soci ne versavano una a testa ogni 30 giorni), ma i locali non offrivano certo lusso. La prima sala era senza finestre, «ma in compenso la luce filtrava dal tetto... assieme al resto». Poi c’era la sala destinata alla lotta libera (perché l’articolo 1° dello statuto diceva: «la società ha per iscopo lo sviluppo d’ogni ramo dello sport») dove il problema era la polvere, «visto che di pavimento non se ne parlava». La sala riunioni era riscaldata «a refurtiva», nel senso che ognuno dei soci era invitato a portarsi qualche pezzo di carbone e appena giunto lo poneva nel braciere. Nella stessa sala era difficile mantenere l’equilibrio per via di un pavimento che declinava verso il centro e questo perché, ammette Donna con fiera ironia : «Quella sala era una stalla!».

    I RECLAMI - Fu sul registro «reclami e referendum» conservato in quella stanza che venne deciso il nome della società. Funzionava così: «Uno scriveva la sua pensata lasciando sotto lo spazio a quelli che approvavano mettendo la loro firma e, l’indomani, sbirciando il libro di soppiatto, aveva la soddisfazione di leggere in calce una quantità di firma autorevoli, non escluso qualche "bàrich" (sciocco, stupido in piemontese) o titolo equipollente». Sul nome da assegnare al Club le proposte furono molteplici: Iris Club, Società Massimo D’Azeglio, Societa? Polisportiva Augusta Taurinorum, Forza e Salute, Vigor et Robur... Alla fine il ballottaggio finale fu tra Società Via Fort, Società Sportiva Massimo D’Azeglio e Sport Club Juventus. Vinse l’ultimo forse «perché pochi simpatizzavano per quello». Battezzata la società, furono istituiti le tessere. Le prime erano in pergamena e il cassiere-segretario apponeva la sua firma «per esteso! E si chiamava Enrico Piero Molinatti!», dopo aver incassato la famosa lira.

    LE MAGLIE - Altro problema furono le maglie, ma quello emerse in occasione della prima sfida con un’altra società, la F.C. Torinese, fondata dagli stranieri residenti a Torino e poi integrata con altri «sportsmen» italiani. «Non pareva vero di poterci cimentare con dei veri giocatori benché di complessione e statura poco rassicuranti. Furono batoste come squadra, ma individualmente, per il grande esercizio nel palleggio non sfigurammo affatto». «Per l’occasione, comunque, ci voleva una divisa, ma come? Di cotone, di flanella o di maglia? Ecco le discussioni gravi e assillanti del momento! I gusti erano parecchio difficili, ma alla fine sul cotone e sulla flanella trionfarono i settanta centesimi al metro di un percalle sottile e roseo che portammo, sempre più sbiadito, fino al 1901, quando arrivarono le maglie bianco e nere dall’Inghilterra. Ma la divisa non era tutta qui: un berrettino di piquet bianco alla savoiarda, pantaloncini neri, cravatta dello stesso colore. Sì, la cravatta, c’è poco da sogghignare. C’era addirittura un socio che giocava con il solino inamidato. E si trovava benissimo».
    Fonte: TuttoSport.Com
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Gio Nov 05, 2020 2:45 pm

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    Champions League: La Juventus batte il Ferencvaros per 4 a 1! DoppioPingu DoppioPingu

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Gio Nov 05, 2020 2:50 pm

    Morata è l’oro di Pirlo, poi Dybala: poker della Juve al Ferencvaros

    L’attaccante spagnolo, in stato di grazia, decide la partita con la doppietta che indirizza i 90’: poi Dybala entra, segna e propizia l’autorete di Dvali

    La testa nel pallone - Pagina 37 Champi13

    Juventus promossa, pesanti i tre punti che si prende a Budapest perché, di fatto, creano il primo, significativo distacco con il terzo posto grazie anche alla vittoria del Barcellona sulla Dinamo Kiev: è 1-4 contro il Ferencvaros, decidono il solito, super Morata con una doppietta da applausi (7’ e 60’) e i guizzi, facili facili, di Dybala che segna al 73’ e propizia l’autogol di Dvali all’81, con la complicità della disastrosa difesa avversaria e dell’imbarazzante portiere Dibusz (di Boli il gol della consolazione nel finale). Così i bianconeri salgono a quota 6 punti nel gruppo G di Champions League restando a -3 dai blaugrana. Positive le indicazioni per Pirlo, soprattutto per un approccio da grande squadra che in avvio dei due tempi ha messo all’angolo la squadra campione di Ungheria. Il 24 novembre, all’Allianz di Torino, il return match.

    NO DEJAN, C’E’ RAMSEY - Rispetto all’undici ipotizzato alla vigilia c’è un cambio per il Maestro: Kulusevski va inizialmente in panchina, al suo posto c’è Ramsey con Morata-Ronaldo là davanti (portoghese assente in Champions dall’eliminazione con il Lione della scorsa stagione). In mediana, nel 4-4-2 bianconero, spazio anche ad Arthur, Rabiot e Chiesa con Cuadrado, Bonucci, Chiellini e Danilo (De Ligt ancora ai box, Demiral è squalificato) a proteggere Szczesny. Nel 4-1-4-1 del Ferencvaros, mister Rebrov sceglie in difesa Lovrencsics, Blazic, Dvali e Botka con Kharatin mediano e il poker Zubkov-Siger-Somalia-Nguen alle spalle di Isael, punta centrale. Alla Puskas Arena arbitra l’israeliano Orel Grinfeld.

    BUONA JUVE, CHE ALVARO - L’avvio è bianconero, Pirlo vuole mettere subito le cose in chiaro: possesso, possesso e tanto possesso. E già al 7’ passa: azione sulla destra di Cuadrado, rasoterra in mezzo con Morata prontissimo in tap-in a metterla dentro dopo il mancato colpo di tacco di Ronaldo. Prosegue il magic moment dello spagnolo: per lui, proprio nella centesima presenza in maglia Juve, arriva il quinto gol stagionale, il terzo in Champions (la Var, questa volta, gli sorride). Il Ferencvaros è in difficoltà, solo al 16’ prova a scaldare in guantoni di Szczesny, ma il tiro di Somalia è altissimo. Gli ungheresi hanno volontà, anche parecchio fiato, ma la Signora è di un’altra categoria e continua a palleggiare in scioltezza. E al 25’ sfiora il bis con la conclusione di Chiesa su assist di CR7, poi Cuadrado calcia alto. Passano pochi secondi e c’è un brivido per Chiellini&Co: è Zubkov a provarci dal limite con il sinistro (palla sul fondo). Gol sbagliato, gol (quasi) subito. Al 35’ Morata è solissimo davanti al portiere, ma pecca in altruismo servendo Ronaldo sulla sinistra: strepitoso Blazic con una chiusura in scivolata. Si rimane sullo 0-1, il parziale anche al 45’. Piove forte a Budapest, dopo 1’ di recupero c’è il tè caldo per tutti.

    DOPPIETTA E DYBALA-BIS - Si riparte, in pratica, con due cambi per Pirlo: dentro subito Bentancur per Arthur (prova sufficiente per lui), al 7’ tocca a McKennie per l’infortunato Ramsey. Come il primo tempo, anche la ripresa parte a ritmo bianconero: che chance al 12’ con Ronaldo, egoista nel non servire Morata (solissimo in mezzo) e impreciso nel calciare fuori, seppur di poco, da ottima posizione. Il raddoppio, però, è nell’aria. E puntuale, eccolo al 15’. Palla dentro di Cristiano, al limite finta di McKennie che libera proprio Alvaro, letale con il destro a metterà lì, dove Dibusz non può arrivare: 0-2 e gara virtualmente chiusa con ancora 30’ da giocare. Il match di Morata finisce qui, al 22’ è staffetta con Dybala. L’argentino, dentro comunque quando il risultato è pressoché deciso, prova a lasciare il segno. E ci riesce due volte: prima grazie al regalone di Blazic (che brutto retropassaggio al portiere, che poi ci mette molto del suo bucando il pallone), poi a quello di Dibusz (inutile, al 90’, la rete dei padroni di casa con Boli). Tutto, veramente, troppo semplice… Paulo proverà a replicare in casa della Lazio, nel big lunch match all’Olimpico del prossimo turno di Serie A, anche se la coppia Ronaldo-Morata sembra perfetta: facile che Pirlo possa ripartire ancora da loro. Ci penserà, il mister, nei prossimi giorni. Per intanto si prende questi tre punti molto, molto importanti: la Champions League è indirizzata, tocca ora al campionato dove domenica la Juventus proverà a confermarsi. Stavolta, contro un avversario decisamente diverso.
    Fonte: Gazzetta.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Dom Nov 08, 2020 4:18 pm

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata

    La Juventus pareggia con la Lazio 1 a 1!

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Nov 23, 2020 3:19 pm

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    La Juventus batte il Cagliari per 2 a 0!  DoppioPingu

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Nov 23, 2020 3:23 pm

    Juventus-Cagliari 2-0: Ronaldo aggancia Ibra e insegue il Milan

    Una doppietta di CR7 piega la squadra di Di Francesco, otto gol in cinque match come Zlatan e bianconeri secondi a un punto dalla capolista

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juve_c11

    ROMA - La Juve è Ronaldo, la doppietta che stende il Cagliari e i suoi otto gol in cinque partite giocate, numeri da capocannoniere (insieme con l'altro Grande Vecchio del calcio italiano Ibrahimovic) e da dominatore grazie ai quali la squadra di Pirlo riparte con il piede giusto dopo l'ultima pausa nazionali e si accomoda in classifica alle spalle proprio del Milan capolista. Troppo rinunciatario Di Francesco, che prova a giocarsela difensivamente venendo punito dai due gol del portoghese nel primo tempo senza che poi la vivacità di Sottil nella ripresa cambi l'inerzia di una gara già decisa.

    Bernardeschi-gol ma fuorigioco di Morata. Ronaldo come Del Piero e Trezeguet
    Pirlo sorprende: rispetto alle indicazioni della vigilia giocano Kulusevski e Bernardeschi, fuori McKennie e Chiesa. Buffon in campo, il capitano però non è lui e neanche Cristiano bensì Cuadrado. Di Francesco rinforza gli esterni con Zappa e Tripaldelli, praticamente difesa a cinque con davanti sacrificato Sottil: sono Ounas e Joao Pedro sugli esterni a supportare Simeone. La Juve attacca e passa prima del quarto d'ora: azione manovrata che termina con un sinistro potente di Bernardeschi che batte Cragno, ma arriva la segnalazione dell'offside di Morata che vanifica tutto. Ospiti che cercano di ripartire in contropiede ma sbattono contro De Ligt, che si impone prepotente sia in anticipo che in chiusura. Ancora Juve: Morata di testa non trova la porta, Danilo inventa alla Bonucci per Cuadrado, assist che Kulusevski di sinistro manda a lato di pochissimo. Serve cinismo sotto porta, i bianconeri hanno il re: Cristiano Ronaldo al 38' prende palla da Morata, trova lo spazio appena dentro l'area per piazzare il destro e sentenzia Cragno alla Del Piero. E i paragoni non sono finiti, perché CR7 si ripete pochi minuti dopo sottomisura, sfruttando la torre di Demiral su angolo, colpendo alla Trezeguet al volo in equilibrio precario. 2-0 e tutti al riposo.

    Dentro Dybala, Juve vicina al tris. Si rivede Alex Sandro
    Si riparte con Di Francesco che si gioca la carta Sottil per Tripaldelli: è 4-2-3-1 per cercare di ribaltare l'esito di una partita già pesantemente indirizzata e che Demiral potebbe chiudere definitivamente al 54' se la traversa non gli respingesse il colpo di testa che già aveva superato Cragno. Cagliari che prova ad aggredire senza però riuscire a tirare in porta - Marin e Rog, due conclusioni sballate - mentre la Juve si rende pericolosa in contropiede: Bernardeschi grazia Cragno con un sinistro debole messo in angolo, poi serve un grande assist a Morata che lo spagnolo fallisce mandando alto. E' il 69', Klavan va in gol ma a gioco fermo per offside di Zappa, Pirlo cambia: fuori Rabiot e Morata per McKennie e Dybala. L'argentino ci mette poco a scaldare la partita, tiro cross velenoso che Cragno respinge di piede, poi Kulusevski non trova la stoccata del tris al volo. Altri cambi, si rivede anche Alex Sandro nel garbage time finale ed è un'altra buona notizia per Pirlo, che inizia al meglio un ciclo di fuoco.
    Fonte: CorriereDelloSport.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Mer Nov 25, 2020 9:02 am

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    Champions League: La Juventus batte il Ferencvaros per 2 a 1!  DoppioPingu

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Mer Nov 25, 2020 9:08 am

    Certezza Ronaldo, Re Mida Morata: la Juve rimonta il Ferencvaros e va agli ottavi

    Bianconeri sotto in avvio, CR7 e lo spagnolo nel recupero conquistano la qualificazione con due turni di anticipo

    La testa nel pallone - Pagina 37 Champi14
    Cristiano Ronaldo.

    Ci fosse stato ancora Massimiliano Allegri avrebbe rispolverato il vecchio caro “fiuu”: il sospiro di sollievo è grosso e arriva a un soffio dal gong, quando Alvaro Morata di testa firma il gol che regala la qualificazione alla Juventus con due turni d’anticipo. Bianconeri agli ottavi grazie alla vittoria del Barcellona sulla Dinamo e alla coppia Champions della Signora, il Moraldo: lo spagnolo ha fatto partire i titoli di coda, ma nel primo tempo era stato Cristiano Ronaldo a riacciuffare il Ferencvaros, passato sorprendentemente in vantaggio. Andrea Pirlo può esultare per il risultato, che gli permetterà di concentrarsi sul campionato, ma non per la prestazione: Signora apatica e poco cattiva soprattutto nel primo tempo.

    DOCCIA FREDDA - Il tecnico del Ferencvaros, memore dei 4 gol incassati all’andata, si copre con un 5-4-1 e in effetti qualcosa di meglio ottiene, puntando tutto sulle ripartenze. La Juve, che si presenta con una difesa d’emergenza (senza Bonucci, Chiellini e Demiral e con Danilo centrale) e con la coppia Dybala-Ronaldo, ha il completo dominio del gioco però produce poco e soprattutto gioca con poca garra, forse condizionata dalla manifesta inferiorità degli avversari. “Guai a sottovalutarli”, aveva detto il tecnico alla vigilia, e quel monito deve essergli tornato in mente quando gli ungheresi si sono sorprendentemente portati in vantaggio al 19’: anticipo sbagliato di De Ligt, colpo di testa di Zubkov che pesca Uzuni, favorito dalla scivolata di Danilo. Fino a quel momento l’occasione migliore per la Juventus era capitata sui piedi di Dybala, che gioca con la fascia di capitano al braccio: tito al volo respinto da Dibusz.

    LA LEGGE DI CRISTIANO - Ronaldo non prende bene lo svantaggio e fa gesti eloquenti ai compagni. Pirlo da bordocampo chiede più velocità e la Juve un pochino si scuote. Dopo un gol annullato per fuorigioco (netto), CR7 trova il suo primo centro stagionale in Champions con un sinistro secco: azione che parte dai piedi di Arthur, poi Cuadrado appoggia per il numero 7. Nella ripresa la Juve parte più aggressiva e arriva a un passo dal 2-1 con Bernardeschi: il suo sinistro (appena sfiorato dal portiere) si stampa sul palo.

    COLPO DI CODA - Pirlo rimescola la squadra mandando in campo Morata, Chiesa e Kulusevski e dando più peso all’attacco. La mossa è giusta: lo spagnolo regala subito un bel pallone a Ronaldo, che però colpisce male, e poi prende un palo su suggerimento in verticale di Chiesa. Alvaro lotta e non s’arrende mai, non è un caso che sia lui l’autore del gol partita: cross di Cuadrado e zuccata vincente del numero 9. Ora la Juventus può pensare a recuperare punti in campionato.
    Fonte: Gazzetta.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Dom Nov 29, 2020 3:42 pm

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata

    La Juventus pareggia con il Benevento 1 a 1!

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Gio Dic 03, 2020 3:07 pm

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    Champions League: La Juventus batte la Dinamo Kiev per 3 a 0! PinguHop PinguHop PinguHop

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Gio Dic 03, 2020 3:13 pm

    Juventus-Dinamo Kiev 3-0, Chiesa e Morata, Ronaldo fa il gol 750 in carriera

    Tutto facile per i bianconeri nel quinto turno di Champions. L'ex Fiorentina scatenato entra in tutte le azioni da rete

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juve_d10

    Non ci sono partite inutili in Europa per il Ronaldo Football Club: persa, per un riposo concordato con l’allenatore, l’occasione di segnare il suo gol numero 750 in un anonimo sabato nel Sannio, Cristiano fa cifra tonda nel giardino di casa sua, la Champions, dove la contabilità sale a 132: raggiungere gli 805 gol di Josef Bican e diventare il miglior marcatore della storia nel giro di un anno solare è un obiettivo reale per il portoghese, che proprio mercoledì celebrava il dodicesimo compleanno del suo primo Pallone d’Oro. E tra una settimana, a nove anni dall’ultima volta in Europa, ritorna il duello con Leo Messi al Camp Nou: alla Juve però dopo il pesante 2-0 dell’andata serve vincere segnando tre gol a Barcellona.

    Il gol di Ronaldo è un semplice tocco sulla linea di porta per il 2-0 ed è una parentesi da ricordare tra il primo squillo in bianconero di Chiesa e il sesto di Morata in questa Champions (record personale): se questo non è un tridente classico, gli assomiglia parecchio, anche come pericolosità.

    Ma siamo ancora nella fase di rullaggio della nuova Juve, già qualificata agli ottavi dalla scorsa partita (nel girone più semplice degli ultimi anni) ma alla ricerca di risposte concrete dopo il brutto pareggio di Benevento che l’ha spinta a 6 punti dal Milan. Stavolta la squadra di Pirlo non si affloscia nella ripresa e arrotonda come si deve un risultato che poteva essere rimpolpato già in precedenza.

    Al primo gol di Chiesa, che arriva a 20 anni e 256 giorni dall’ultimo segnato dal padre Enrico in Champions, si aggiungono una traversa colpita da Ronaldo e altre due grosse occasioni sottoporta: Bushchan para su Mckennie e poi su Morata. Il vantaggio, ampiamente meritato, arriva con Morata, che scarica per il cross di Alex Sandro da sinistra: la curva del pallone è in uscita rispetto alla porta e Chiesa deve saltare con una torsione notevole per girarla in rete, con la complicità in questo caso del portiere.

    La Juve rischia qualcosa ma Szczesny vigila su un «buco» di De Ligt e poi su un tiro da fuori sempre di Tsygankov. Al di là del gol, Chiesa conferma di essere efficace accentrandosi da destra, anche senza la spinta di Cuadrado. Con il colombiano a riposo la spinta da dietro è delegata tutta ad Alex Sandro, che dopo lo stop comincia a carburare. Ma è sempre l’azzurro a lasciare il segno con un’altra accelerazione (cross, rimpallo tra il portiere e Morata e Ronaldo appoggia in rete) e poi con la costruzione del 3-0 di Morata. Sotto la montagna di gol di Ronaldo qualcosa di interessante si muove.
    Fonte: Corriere.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Dom Dic 06, 2020 9:07 am

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    La Juventus batte il Torino per 2 a 1!  DoppioPingu

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Dom Dic 06, 2020 9:16 am

    Bonucci all'89' ribalta il Toro: il derby è della Juve!

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juve_t10

    Granata positivi per oltre un'ora (gol di Nkoulou), poi Pirlo fa il cambio giusto e McKennie pareggia. Il difensore segna il gol vittoria nel finale

    La Juve vince di misura e alla fine, stavolta, ma vince e riprende la rimonta al vertice. Con due reti-fotocopia ispirate dai cross di Cuadrado nel cuore dell’area avversaria, trasformati in gol prima da McKennie e poi da Bonucci. Punizione eccessiva per il Toro scattato in vantaggio, ma è il commento di tante rimonte subite dagli uomini di Giampaolo. E poi subire il ribaltamento di risultato da avversari che sbucano nell’area piccola è un dettaglio che affligge ulteriormente i granata. Mentre la classifica piange lacrime amare.

    TATTICA AGGRESSIVA - La Juve parte sparata, come se volesse fare un sol boccone del Toro. Addirittura Il calcio di avvio viene calciato verso la porta di Sirigu: forse a titolo dimostrativo o intimidatorio, chissà. Fatto sta che resterà il solo tentativo fino al 44’ quando Dybala, da fuori area, aziona il suo sinistro liftato. Ma il pallone non ha la forza necessaria. E nemmeno l’angolazione per poter impensierire il portiere granata. Il Toro invece graffia subito, su angolo di Ansaldi la palla arriva sul primo palo dove Meité cerca di prolungarla di tacco ma non ci riesce e a deviarla accidentalmente alle sue spalle è Rabiot. Tocco corto che diventa un assist per Nkoulou: esterno destro da cinque metri nell’angolino opposto.

    ZAZA MANCA IL RADDOPPIO - Passano quattro minuti e Belotti da metà campo trova il corridoio libero per mettere Zaza in corsa davanti a Szczesny. L’attaccante può calciare col suo piede preferito, il mancino, da dentro l’area: il portiere sembra spacciato e invece respinge in tuffo la conclusione priva di forza. Sfuma così il raddoppio e la Juve riprende la sua manovra di occupazione della metà campo avversaria. Costringendo il Toro a difendersi in dieci. Pirlo chiede a Chiesa e Kulusevski una costante pressione su difensori e portiere per impedire una impostazione lucida della manovra granata. E ci riesce perché spesso tocca a Sirigu rilanciare e i piedi di un portiere non valgono quelli di un centrocampista.

    EMOZIONE BELOTTI - Quando però la Juve va a sbattere centralmente sulla barriera eretta da Giampaolo, il Torino ha la possibilità e la capacità di pungere in contropiede. Se Linetty e Zaza fossero più ispirati, per i bianconeri il rischio dello 0-2 sarebbe elevato. Ma così non è e Szczesny viene impensierito soltanto da una legnata di Lyanco (fuori) dai venticinque metri e soprattutto da una acrobazia del solito Belotti che al 46’ si avvita in area per colpire un cross di Ansaldi: pallone di poco alto. E si va tutti a bere il the.

    ILLUSIONE CUADRADO - La ripresa si apre con una accentuata pressione della Juve che porta Cuadrado a fare il quinto attaccante. L’assenza di Morata viene tamponata dunque con Ronaldo in mezzo, Dybala dietro di lui, Chiesa a sinistra e Kulusevski col rinforzo di Cuadrado a destra. Ma in mezzo non c’è equilibrio e allora al 12’ Pirlo inserisce Ramsey per Kulusevski. Un attimo dopo Dybala calcia dalla bandierina, Rodriguez devia come può, da fuori Cuadrado calcia subito e trova la deviazione di Ansaldi che beffa Sirigu. Però l’arbitro Mazzoleni, al Var, pesca la posizione di fuorigioco attivo di Bonucci davanti a Sirigu che Orsato in campo va a confermare una volta rivista l’azione al monitor. Niente pareggio.

    IL SORPASSO BIANCONERO - La Juve deve attendere una ventina di minuti per arrivare all’1-1 valido. Pirlo ha appena proceduto a un doppio cambio inserendo Alex Sandro e McKennie e passando alla difesa a quattro. Su un corner, la difesa granata sale quasi tutta ma restano attardati Singo e Lyanco, bruciati dall’irruzione di McKennie che su cross di Cuadrado di testa mette dentro. Passano una decina di minuti e l’azione si ripete. Stavolta la testa vincente ce la mette Bonucci: il derby è juventino.
    Fonte: Gazzetta.It

    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Mer Dic 09, 2020 8:58 am

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    Champions League: La Juventus sconfigge il Barcellona per 3 a 0! PinguHop PinguHop PinguHop

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Mer Dic 09, 2020 9:03 am

    CR7 firma l’impresa Juve al Camp Nou: 3-0 al Barcellona e primo posto nel girone

    Due rigori del portoghese e rete di McKennie. Catalani in crisi nera, ma grande prova della squadra di Pirlo

    La testa nel pallone - Pagina 37 Cr713
    Cristiano Ronaldo.

    Il primo posto alla fine è un dettaglio. La sfida fra alieni vinta da Cristiano (doppietta) solo una puntata di un match infinito (magari non sarà l’ultima). La vittoria al Camp Nou resta una rarità: il Barça non perdeva in casa in Champions dal 2013. I tre gol di scarto sono un’enormità: mai nessuna italiana li aveva segnati. Però c’è qualcosa di più: la vittoria sul Barcellona, in trasferta, per 3-0, può segnare una svolta. Questa può essere la notte in cui è nata davvero la nuova Juventus. Il Barcellona sarà anche in decomposizione, ma certi segnali vanno oltre. I bianconeri sanno che il progetto può funzionare, che la strada può essere giusta. Ronaldo che al minuto 81 rientra nella sua area per togliere un pallone a Messi dà il segnale. La voglia di crederci c’è. Buffon titolare e parante lancia un nuovo assalto della vecchia Juve. Intanto il sorteggio degli ottavi sarà migliore. E in campionato si ripartirà con più certezze.

    TUTTI AL TOP - I primi venti, venticinque minuti sono un tesi di Coverciano che prende forma, tutta la partita è la miglior prestazione della Juventus di Pirlo. Per distacco. In un big match. L’assetto è sempre quello, i meccanismi anche, con il 3-4-1-2 che diventa 4-4-2 difensivo: cambia giusto qualcosa sulle corsie esterne, dove con Cuadrado c’è Alex Sandro. Due esterni bassi (ormai il colombiano lo è, consolidato), nessun esterno alto (Chiesa, Kulusevski, Bernardeschi tutti in panchina): ci sarà tempo per capire se è questa la chiave, ma probabilmente no. Tutti gli undici juventini giocano ad alto livello e ad alto ritmo, il pressing alto funziona e aggredisce, le uscite dal basso fanno saltare quello catalano (timido, peraltro). I bianconeri vincono per 45’ il possesso palla contro una squadra che anche con le assenze resta piena di talento, almeno con la palla fra i piedi. Ramsey e McKennie trovano sempre i corridoi giusti per inserirsi, Arthur regola il traffico, Morata è centravanti moderno e utilissimo

    SPRINT - Ronaldo va al tiro dopo 8’, di punta; Danilo ci prova da fuori un minuto dopo; al 13’ la Juve è già in vantaggio. Parte tutto da una palla lavorata alla grande sulla propria trequarti da Ramsey: lancio per Cuadrado, che trova Ronaldo in area: sul contatto fra Araujo e il portoghese l’arbitro fischia rigore, forse in modo un po’ generoso. Ronaldo trasforma centralmente, trovando il suo primo gol contro Messi in Champions. Per nulla appagata, molto carica, la Juve trova il 2-0 prima che Messi e compagni riescano ad arrivare una volta al tiro. E’ il 20’ ed è una grande azione, ancora iniziata da Ramsey, proseguita da McKennie che apre a destra per Cuadrado: Ronaldo taglia, lo seguono in due, Cuadrado crossa come sa fare, McKennie va in mezza rovesciata per il 2-0.

    CONTROLLO - A quel punto la Juve ha già restituito la “lezione” dell’andata, ma mancano una vita e un gol per il primo posto del girone. Messi inizia al alzare i giri e testare i riflessi di Buffon: lo farà tre-quattro volte durante il match, trovando sempre le mani di Gigi a deviare. Lo farà spesso da solo, o appoggiandosi su Jordi Alba, mentre Griezmann non si vede quasi mai. Nel finale di primo tempo la Juve si abbassa, ma viene fuori anche la prestazione difensiva: non solo Bonucci e De Ligt, ma anche il sempre più convincente Danilo. Ronaldo rientra, Morata alleggerisce con le sue fughe. Non è tempo di “remuntada”, l’elisir Champions per un Barça che in Liga soffre non funziona più, a inizio ripresa la Juve riporta tanti uomini in area avversaria e dopo cinque minuti la pressione porta al fallo di mano chiaro di Lenglet (per anticipare McKennie). Ronaldo cambia trasformazione del rigore, incrociando, non esultanza: 14° gol al Camp Nou, lo stadio non di casa dove ha segnato di più. La rimonta è compiuta, la sfida aliena ha un chiaro vincitore, che ha la maglia numero 7 bianconera, anche se Leo da lì in poi ci proverà con più voglia. Ma nella ripresa la Juve controlla, chi entra (Bentancur e Rabiot) lo fa bene, Bonucci segna anche il 4-0, ma in fuorigioco. Va bene anche così, eccome.
    Fonte: Gazzetta.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Dic 14, 2020 2:31 pm

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    La Juventus batte il Genoa per 3 a 1!   PinguHop PinguHop PinguHop

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Dic 14, 2020 2:35 pm

    Dopo 5 mesi riecco il Dybaldo: la Juve vince 3-1 in casa del Genoa

    Nella ripresa si sblocca l’argentino, poi pareggia l’ex Sturaro. Decisivo CR7 con due rigori guadagnati da Cuadrado e Morata. Il portoghese e la Joya non segnavano insieme nella stessa partita dal 4 luglio

    La testa nel pallone - Pagina 37 Genoa_11
    La Juve festeggia il gol di Dybala.

    Dybala apre, Ronaldo raddoppia e la Juventus batte il Genoa 3-1. Cinque mesi dopo la storia si ripete: il dieci ritrova il gol in campionato dopo sette mesi, Cristiano festeggia con una doppietta dal dischetto la sua centesima gara in bianconero. E’ tornato il Dybaldo e Andrea Pirlo sorride, perché la sua Juventus trova la seconda vittoria di fila in campionato e anche quella continuità invocata dall’allenatore.

    MURO ROSSOBLÙ - La Juventus fa cinque cambi rispetto a Barcellona (Szczesny, Dybala, Bentancur, Rabiot e Chiesa) mentre il Genoa si presenta con quattro ex (Pjaca, Perin, Sturaro e Luca Pellegrini). Pirlo rinuncia a Kulusevski per inserire Bentancur accanto a Rabiot e piazza McKennie sulla destra con il compito di giocare tra le linee. Il primo tempo è un monologo bianconero, con la squadra di Pirlo costantemente nella metà campo dei rossoblù. Rabiot segna subito ma il gol viene annullato per evidente tocco di mano, poi ci provano due volte Ronaldo, McKennie (di testa) e Dybala. I bianconeri cercano di ripetere il canovaccio di Barcellona, reparti stretti e pallone che si muove velocemente. Il Genoa si limita a contenere (e ci riesce) nella speranza di poter ripartire con Scamacca e Pjaca, ma in realtà nel primo tempo succede una sola volta (su palla persa da Chiesa, che poi però si fa perdonare con un gran recupero). Il divario tra le due squadre è netto ed è già sorprendente che si arrivi all’intervallo sullo 0-0, ma la Juve in modalità campionato, senza la ferocia del Camp Nou, non riesce a scavalcare la muraglia eretta da Maran.

    È TORNATO IL DYBALDO - Il fortino rossoblù resiste un’altra decina di minuti nel secondo tempo, poi crolla quando Dybala trova il suo primo gol in campionato: lancio di De Ligt, spizzata di McKennie e sinistro del dieci sul primo palo. La festa dura poco perché la legge dell’ex non perdona: cross di Luca Pellegrini e imbucata vincente di Sturaro, che già l’anno scorso fece male alla Signora. Il Genoa dopo il gol prende coraggio e ci riprova subito con Rovella, Pirlo risponde inserendo Morata al posto di Rabiot: ecco il tridente tanto invocato. Ma c’è sempre un ex sul cammino della Juve verso la vittoria: stavolta tocca a Perin, che s’oppone stoicamente alla zuccata di Ronaldo. Il 4-4-2 iniziale di Pirlo diventa un 4-2-4, con Chiesa sulla linea dei tre attaccanti. L’assalto bianconero produce i suoi effetti: calcio di rigore per fallo di Rovella su Cuadrado, che si vendica del portiere spiazzandolo dal dischetto. Finisce allo stesso modo anche sul secondo penalty (stavolta uscita di Perin su Morata): 3-1 e nessun patimento finale: l’effetto Camp Nou continua pure in Serie A.
    Fonte: Gazzetta.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Ven Dic 18, 2020 9:50 am

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata

    La Juventus pareggia con l'Atalanta 1 a 1!

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Dom Dic 20, 2020 8:55 am

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    La Juventus batte il Parma per 4 a 0!  DoppioPingu DoppioPingu

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Dom Dic 20, 2020 9:01 am

    La Juve si gode un Moraldo da urlo: poker a Parma e Milan a un punto

    Domina la squadra di Pirlo, a segno con l'ex Kulusevski, Ronaldo (due volte) e Morata. Bianconeri secondi a un punto dai rossoneri in attesa delle partite domenicali.

    La testa nel pallone - Pagina 37 Parma_10
    Ronaldo festeggia il 2-0 con Morata.

    Arriva da Parma la chiamata alle milanesi: la Juve manda quattro forti segnali alla concorrenza. Tre gol del Moraldo, apertura di Kulusevski, dominio per 90’ alla vecchia maniera, di chi in patria è abituato a vincere da nove anni, ma con un gioco convincente e un atteggiamento ricercato sin dai primi giorni da Andrea Pirlo. Forse il Parma collabora, sicuramente viene neutralizzato e a tratti “bullizzato” dai bianconeri, che mettono il campo in discesa (per semi-citare Conte) sin dalla prima mezz’ora e poi non tolgono il piede dall’acceleratore, fino al 4-0 finale. Quei segnali di crescita visti contro l’Atalanta, ma oscurati dal risultato, contro il Parma invece si trasformano in numeri. Pirlo per 75’ fa riposare Cuadrado, centrale in questa prima parte di stagione e per 80’ Chiesa, decisivo nell’ultima: amplia la rosa dei “titolari” convincenti, vede crescere gara dopo gara Bentancur (numero impressionante di recuperi e chiusure) e si gode la maturità e qualità di McKennie. Il Moraldo fa il Moraldo, Dybala può recuperare con calma. Dietro, per una volta la porta resta inviolata: De Ligt e Bonucci non possono sorprendere, ma anche Danilo è ormai una sicurezza.

    ESAMI - Era la partita di Kulusevski, di ritorno al Tardini dove è diventato crack, era la prima occasione per Ronaldo e Morata per far cancellare gli errori contro l’Atalanta. In ventisei minuti tutti gli “esaminandi” consegnano il loro compito completo e corretto. Dejan segna al 17’, mandando un segnale forte e chiaro, sempre di piatto sinistro (su cross basso di Alex Sandro) dopo le numerose panchine degli ultimi tempi: non farà molto altro, ma il gol dell’1-0 può bastare. Alvaro e Cristiano combinano al 26’, quando lo spagnolo si allarga a riceve sulla sinistra, porta palla e poi piazza un bel cross a centro area: lì il portoghese mostra una delle tante specialità della casa, lo stacco e il colpo di testa, per il 2-0. Per Ronaldo è il gol numero 40 dell’anno solare 2020, solo considerando quelli con la maglia bianconera (e non sarà l’ultimo), per Morata arriverà anche la gioia personale, per la Juve è un doppio vantaggio frutto di un dominio e un controllo che si trasforma in un possesso palla schiacciante e in altre 3-4 palle gol, anche se il Parma aveva messo insieme una bella sortita in velocità, con conclusione finale di Kucka parata da Buffon, quando ancora il tabellone diceva 0-0.

    DOMINIO - Sul finire del primo tempo Bonucci si mangia il possibile 3-0, a inizio del secondo c’è un’azione, una singola azione, in cui la squadra di Liverani sembra alzare il baricentro: è un’illusione per gli emiliani, la Juve stavolta non ha intenzione di rischiare o di scendere di giri. Anzi i soliti De Ligt e Bentancur (soprattutto il secondo), alzano ancora l’aggressione, gli “arancioni” mettono le tende nell’area avversaria, una palla recuperata dall’uruguaiano dà il via alla ripartenza che Ramsey rifinisce per la doppietta di Ronaldo (diagonale letale). De Ligt fa il quarto su corner (ma nella parabola del cross la palla era uscita), Alex Sandro fa stabilmente l’ala, Liverani ci prova con Karamoh ma va vicino al gol “della bandiera” con Gagliolo. Arriverà invece il 4-0, a lungo rinviato da Morata con qualche leziosità, ma poi trovato con un gran colpo di testa su cross di Bernardeschi. Diventa la vittoria più larga di questo campionato: non la più importante, non la più difficile, ma sicuramente con uno spirito “da grande”.
    Fonte: Gazzetta.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Gio Dic 24, 2020 3:37 pm

             JUVENTUS   0   -   FIORENTINA   3
    La testa nel pallone - Pagina 37 Fuckin39


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD
    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Gen 04, 2021 2:43 pm

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  

    La Juventus batte l'Udinese per 4 a 1!  DoppioPingu DoppioPingu

    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader
    La testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animataLa testa nel pallone - Pagina 37 Juventus_Calcio_1_bandiera_animata
    Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader  Cheerleader


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.

    APUMA
    APUMA
    C'è un pò di Divino in te!
    C'è un pò di Divino in te!

    Messaggi : 202435
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 20
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da APUMA Lun Gen 04, 2021 2:47 pm

    Nuovo anno, vecchio Ronaldo: doppietta e assist, la Juve stende l’Udinese

    CR7 sveglia una Juve poco brillante segnando due reti e mandando in gol Chiesa. Nel recupero c’è gloria anche per Dybala, per i friulani Zeegelaar.

    La testa nel pallone - Pagina 37 Juve_u11

    Ci sono cose che restano immutabili, anche in tempo di pandemia. Ci sono le feste, Natale, Capodanno e l’Epifania, e ci sono i gol di Cristiano Ronaldo, che ormai segna da vent’anni di fila. E’ stato lui il protagonista della prima partita del 2021 bianconero: due gol e un assist (per Chiesa) che hanno permesso alla Juventus di battere l’Udinese, cancellare la brutta sconfitta con la Fiorentina di fine 2020 e guardare con fiducia alla sfida della Befana con il Milan. Le altre belle notizie per Pirlo sono il rientro in campo di Giorgio Chiellini, subentrato a Bonucci nel finale (il recupero del capitano sarà prezioso in questa fase delicata della stagione) e il ritorno al gol di Paulo Dybala.

    IL BALLETTO DEL RE - Cristiano ha sbloccato la partita alla mezz’ora con il solito gol strappa applausi: destro imprendibile dopo una bella giocata di Ramsey, che ruba il pallone a De Paul (errore grave del 10 friulano) e lo consegna al numero 7. Così il portoghese può festeggiare il ventesimo anno solare di fila sempre in gol. Morata non c’è, infortunato dell’ultima ora (problema alla coscia destra, non convocato) e CR7 stavolta fa coppia con Dybala, ma lo spartito non cambia. Fino a quel momento la Juventus aveva tenuto sotto controllo la partita, dando l’impressione di poter andare in vantaggio da un momento all’altro, anche se in realtà aveva rischiato di trovarsi sotto dopo poco più di 10 minuti: gol di De Paul su cross di Lasagna annullato dal Var per un tocco di mano dell’argentino. L’altra occasione buona per pareggiare capita ai friulani appena dopo il vantaggio di Ronaldo, quando Ramsey si fa scappare un pallone che diventa invitante per Lasagna, che però non ne approfitta. Il gallese si fa vedere prima dello scadere del primo tempo con una bella conclusione dalla distanza.

    ASSIST E DOPPIETTA - Nella ripresa l’Udinese prova a cambiare il risultato inserendo Forestieri al posto di Pussetto, ma non ha neanche il tempo di riorganizzare le idee perché la Juve chiude la sfida in 5 minuti: nel gol di Chiesa c’è ancora lo zampino di Ronaldo, che pesca l’ex viola con un assist. Il successivo 3-0 di Ramsey dopo appena 3' sarebbe stato il colpo del k.o., ma il Var anche in questo caso annulla per un tocco di mano a terra. Così il 3-0 lo firma Ronaldo, raccogliendo al 25’ un ottimo invito di Bentancur: 14 gol in campionato, da questa sera capocannoniere in solitaria (staccato di due lunghezze Lukaku). Nel finale c’è spazio anche per il 4-1 di Dybala, servito da Danilo: un destro che non lascia scampo a Musso. Il gol della bandiera per l’Udinese lo aveva segnato Zeegelaar al 90’: l’olandese, il migliore dei friulani, aveva già colpito una traversa.
    Fonte: Gazzetta.It
    La testa nel pallone - Pagina 37 86fcf040c265e1d5dc11c24067fd557a


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "sempre e per sempre" è per sempre.
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    La testa nel pallone - Pagina 37 2oILO4xLa testa nel pallone - Pagina 37 2ZOaJmLLa testa nel pallone - Pagina 37 3hONaR0La testa nel pallone - Pagina 37 2BuyXJQLa testa nel pallone - Pagina 37 2BUFrlcLa testa nel pallone - Pagina 37 2RKllgq
    La testa nel pallone - Pagina 37 3byQy05 La Fretta è nemica della Perfezione!La testa nel pallone - Pagina 37 3bz89F5La testa nel pallone - Pagina 37 2S3C3tD

    A APUMA piace questo messaggio.


    Contenuto sponsorizzato

    La testa nel pallone - Pagina 37 Empty Re: La testa nel pallone

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar Apr 20, 2021 12:42 am