Avanzi

Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


    LAND OF CARTOONS!

    Condividere

    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Sab Nov 08, 2014 9:38 am

    Supercar Gattiger
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Supercar Gattiger (超スーパーカー ガッタイガー, Cho Supercar Gattiger) è una serie televisiva anime giapponese creata da Hitoshi Chiaki (ispirata ad un manga di Hideharu Imamichi, pubblicato dalla rivista Terebi), e prodotta dalla Wako Productions. Si compone di 26 episodi e fu trasmessa dal canale Tokyo Channel 12 tra il 1977 e il 1978.
    L'anime giunge in Italia negli anni '80 con la sigla cantata dai Superobot (sullo sfondo si vede solo un fotogramma e l'alternarsi dei vari riconoscimenti). Una nuova sigla, che riprende le animazioni di quella originale giapponese, fu proposta negli anni '90 per la trasmissione su Italia 7, assieme ad un brano diverso ("Gattiger" cantato da Giampi Daldello).

    Trama
    Il professor Kabuki presenta al mondo la sua nuova invenzione: il Gattiger, veicolo ad energia solare che si crea con l'unione di cinque auto. Durante la conferenza, il professor Kabuki nomina il team di piloti a cui è affidata la guida del prototipo e rivela al mondo il pericolo celato dietro l'organizzazione criminale dei "Demoni Neri". Dopo l'annuncio, il professor Kabuki viene assassinato, e con la sua scomparsa il figlio Joe scopre che la madre, che si credeva morta, è in realtà viva e per trovarla dovrà affrontare la malefica scuderia. Da qui iniziano le sfide automobilistiche del cartone, sullo stile di Falco il superbolide: gare dalle condizioni più avverse e nei posti più ostili del Pianeta. I nostri eroi gareggiano per sconfiggere i Demoni Neri ed impedire a loro di conquistare il mondo tramite il monopolio dell'energia solare.

    Personaggi e doppiatori
    • Joe Kabuki: Massimo Lopez
    • Hiroki: Marco Mori
    • Sakio (Waitazuki): Cristina Boraschi
    • Ken: Fabrizio Temperini
    • Kajumi (Waitazuki)/Queen Demon: Anna Marchesini
    • Dott. Waitazuki: Mauro Bosco
    • Dottor Tabuki: Ermanno Ribaudo
    • Erik Wergen
    • Black Demon

      Episodi
      Durante la prima trasmissione dell'anime in Giappone, l'episodio 14 non è stato trasmesso e non fa parte neppure dell'edizione italiana. In Italia alcuni episodi sono stati trasmessi senza rispettare l'ordine originale.

      Sigla
      La storica sigla italiana del 1981 Supercar Gattiger (G.Martino - A. Centofanti) è cantata dal gruppo Superobots mentre la musica prende spunto da "Dance on" composta da Ennio Morricone, arrangiata e realizzata da Alessandro Centofanti per il film Così come sei del 1978. Negli anni Novanta è stata inserita anche una nuova sigla iniziale intitolata Gattiger, cantata da Giampi Daldello.

      Curiosità
    • Il nome "Gattiger" (erroneamente pronunciato "gàttigher" nella vecchia sigla degli anni Ottanta) nasce dall'unione della parola giapponese gattai (unione) con la parola inglese tiger (tigre). La pronuncia corretta sarebbe pertanto "gattàigher".
    • Anna Marchesini e Massimo Lopez consolidarono il loro rapporto lavorativo proprio durante il doppiaggio di questa serie.
    • Il gruppo dance Supercar ha remixato la sigla nel singolo Tonite.
    • Gli episodi dal 19 al 22 sono un montaggio di scene prese dai precedenti episodi.
    • Il nome Gattiger era già stato usato due anni prima per il robot protagonista di Uchū enban daisensō (宇宙円盤大戦争 lett. La grande battaglia dei dischi spaziali), il mediometraggio che darà origine alla serie di UFO Robot Goldrake.

    Fonte: WIKIPEDIA
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Lun Nov 10, 2014 10:07 am

    Getter Robot - The Last Day
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Getter Robot - The Last Day (真(チェンジ!!)ゲッターロボ~世界最後の日 Shin(Chenji!!)Gettā robo~sekai saigo no hi) è una serie di 13 OAV pubblicati nel 1998 dalla Bandai Visual, basati sulla serie di manga e anime di Getter Robot creata da Go Nagai e Ken Ishikawa. Dal 16 gennaio 2013 è trasmessa su Man-ga, canale 149 di Sky.

    Trama
    In un futuro alternativo, la scienza ha scoperto ed è riuscita ad utilizzare i Raggi Getter, una misteriosa forma di energia che sembra stimolare l'evoluzione. la Terra viene attaccata da una mostruosa razza di alieni mutaforma che rapidamente colonizzano la Luna. Dopo una violenta serie di scontri e complice l'utilizzo del super robot giapponese Getter Robot, alimentato a Raggi Getter, gli invasori vengono finalmente sconfitti. Ma alcuni strani avvenimenti iniziano ad accadere intorno al Professor Saotome, il maggiore esperto di Raggi Getter nonché costruttore del Getter Robot. Prima la sua unica figlia, pilota di una delle unità che compongono il Getter Robot, muore in un misterioso incidente di volo. Poi lo stesso Saotome viene apparentemente assassinato da Ryoma Nagare, capitano della squadra di pilotaggio del Getter Robot. Passano 8 anni e Saotome improvvisamente ricompare, accompagnato da un nuovo modello di Getter Robot, ma questa volta sembra diventato nemico dell'umanità ed impegnato in un suo personale e contorto progetto. Contemporaneamente ricompaiono anche gli invasori, che avevano tramato nell'ombra sino a quel momento. L'intera squadra Getter viene mobilitata, compreso Ryoma Nagare, che ha passato 3 anni in un carcere di massima sicurezza. Ma chi è il vero nemico, questa volta? Saotome o gli invasori? E qual è la vera natura dei Raggi Getter? E soprattutto, questo sarà davvero, come proclama Saotome, "L'ultimo giorno del mondo"?

    Commento
    La serie è un sequel dell'audio drama Getter Robot: The Moon Wars, ma non ha niente a che vedere a livello di continuity con le serie animate degli anni settanta Getter Robot e Getter Robot G. In effetti, i vari personaggi delle serie legate a Getter Robot sono qui usati come "attori", con effetti alle volte davvero stranianti. Per esempio, sono presenti contemporaneamente sia Musashi Tomoe che Benkey Kuruma: nella serie TV e nel manga originale, invece, Benkey si aggrega alla squadra proprio per sostituire Musashi che si è sacrificato per salvare i propri compagni.
    La storie ed i toni generali della serie sono molto cupi e "adulti", simili per certi versi al manga originale di Go Nagai e Ken Ishikawa, e la serie è un tentativo di inserire in un contesto "cosmico" sia il Getter Robot che i Raggi Getter, che si rivelano ben presto molto di più di quanto sembrino in origine, un po' come accadeva nel finale del fumetto Getter Robot Go.
    I nemici, questa volta, sono alieni mutaforma dall'origine misteriosa che si chiarirà via via che la serie procede. L'idea per questi nemici sembra sia stata presa dai "cattivi" di due manga di Ken Ishikawa (storico collaboratore di Nagai), Skull Killer Jacky O e Miroku. Da come Ishikawa descrive la trama di questi suoi fumetti, essi sembrano aver influenzato anche l'idea generale alla base dell'intera serie. Ci sono anche molte similitudini con i Demoni in Devilman (sempre di Nagai), soprattutto quando gli alieni iniziano a ricorrere a metodi di invasione più "sottili" che non il brutale scontro di forze.
    Il livello tecnico di realizzazione di questa serie di OAV è davvero altissimo (lo si può notare soprattutto nei primi 3 e negli ultimi 3 OAV, mentre quelli centrali hanno dei cali), complice l'utilizzo dello stesso studio che ha realizzato le versioni animate di Nausicaa e Giant Robot.

    Personaggi
    Vecchio Team Getter
    • Ryoma Nagare - Il leader del team Getter team e pilota del Getter-1, è stato incastrato per l'omicidio del Professore Saotome tre anni prima degli eventi dell'OVA. Quando si scopre che il Professor Saotome è ancora vivo, Ryoma viene rilasciato e mandato in prima linea per eliminarlo, e prendersi così anche la sua vendetta. Dopo l'esplosione nucleare scompare misteriosamente, ma in realtà viene trasportato avanti nel futuro di 13 anni sulla Luna, dalla quale ritorna pilotando il Black Getter.
    • Hayato Jin - Membro del team Getter e pilota del Getter-2, Hayato è un manipolatore e lavora nell'ombra per raggiungere i suoi scopi. Ha incastrato Ryoma per l'omicidio (in realtà finto) ed ha aiutato il Professore Saotome col suo piano, pentendosi in seguito. Dopo il disastro nucleare diventa il leader degli umani sopravvissuti che combattono contro gli Invasori, e dirige la Torre.
    • Musashi Tomoe - Membro del team Getter e pilota del Getter-3. Dopo la presunta morte di Saotome, si prende cura di Genki, la figlia del professore. Le circostanze lo costringeranno a tornare ad usare il Getter, dove sarà ucciso dagli Invasori all'inizio della storia poco prima del disastro atomico.
    • Benkei Kuruma - In The Last Day è amico di Musashi e si prenderà cura di Genki come fosse sua figlia al posto dell'amico, dandole il nome di Kei. Usa spesso il Getter-3 e in seguito sarà a comando della Balena.

      Nuovo Team Getter
    • Go Saotome - Pilota dello Shin Getter-1, è un umano artificiale creato dal Professor Saotome allo scopo di guidare lo Shin Dragon. Dopo il disastro nucleare scopre che Kei è la figlia di Saotome e decide di proteggerla. Non sembra invecchiare e può muovere lo Shin Getter telepaticamente.
    • Genki Saotome - La giovane figlia di Saotome, rimase traumatizzata dopo aver visto che successe veramente a sua sorella, diventando autistica (e non, come tutti pensavano, nel vedere il padre morire). Quando la bomba nucleare è esplosa, il trauma le ha cancellato la memoria, e ha iniziato una nuova vita come Kei Kuruma, la figlia di Benkei. Kei pilota lo Shin Getter-2.
    • Gai - Un ragazzo robusto e di buon cuore amico di Kei, entra a far parte del gruppo di Benkei dopo il disastro nucleare. Dopo che Benkei rimane ferito dagli Invasori, diventa il pilota dello Shin Getter-3.

      Antagonisti
    • Professor Saotome - Il padre della tecnologia Getter, si pensava fosse stato ucciso da Hayato (la cui colpa fu poi data a Ryoma) ma misteriosamente ritorna dalla morte. Ha un grande rancore contro Ryoma e Hayato per la morte di Michiru, sua figlia, e per questo sembra pianificare la fine del mondo. Il suo corpo si è fuso con quello degli Invasori, che ne controllano spesso la mente e lo rendono anche difficile da uccidere.
    • Mr. Stinger e Mr. Koen - Due misteriosi scienziati che hanno lavorato in passato con Saotome sull'energia Getter. Ci sono loro dietro la morte della figlia di Saotome, Michiru. Il loro desiderio di evoluzione li ha indotti a fondere i loro corpi con gli Invasori.
    • Invasori - Le creature amorfe che si pensava fossero state sterminate durante le Guerre Lunari. In realtà si sono nascosti sulla Terra con l'intenzione di raggiungere lo Shin Dragon.

      Altri
    • Michiru Saotome - La figlia maggiore del Dr. Saotome che fu uccisa durante una combinazione Getter per sbaglio da Ryoma e Hayato, provocando il profondo rancore di Saotome. In realtà l'incidente nasconde ben altro.
    • Professor Shikishima - Un sinistro e strano scienziato col viso sfigurato, è sempre a seguito di Hayato ed è molto interessato allo Shin Dragon e a Go.
    • Schwartz - Un pilota di uno dei super robot americani dell'armata di Hayato, di cui spesso è leader degli attacchi.

    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Lun Nov 10, 2014 10:14 am

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    - Getter Robot The Last Day -


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Mar Dic 30, 2014 3:29 pm

    Gakeen, il Robot magnetico
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Gakeen, magnetico robot (マグネロボ ガ・キーン Magune Robo Ga・Kīn) è un anime televisivo di genere mecha, ideato da Shinobu Urakawa e Tomoyoshi Katsumada, prodotto dalla Toei Animation nel 1976 per un totale di 39 episodi.

    In Italia vennero trasmessi i primi 26 episodi su reti TV private - la prima fu Telenova - a partire dal novembre 1980. I successivi sono stati doppiati da Yamato Video e pubblicati in VHS prima e DVD poi. Recentemente, nel 2005, la serie è stata trasmessa su Italia Teen Television.

    Trama
    Circa 200.000 anni fa la Terra venne invasa dagli Izariti, popolo extraterrestre con progetti di conquista e dominio. Tuttavia, essi non riuscirono a concretizzare i loro piani, mentre i terrestri formavano le prime comunità e riuscivano a sopravvivere alla vita preistorica. Rimasero alcuni superstiti degli Izariti, che si rifugiarono nelle profondità marine. Ai giorni nostri la razza, guidata dal capitano Brain, torna per conquistare la Terra, servendosi di un'avanzata tecnologia e di giganteschi mostri, ibridi a metà fra animali e vegetali e con parti meccaniche. Dopo aver esposto al pianeta la minaccia degli Izariti, e ignorato, il professore giapponese Kazuki affida il compito di salvare la Terra al giovane Takeru, esperto di karate, e alla propria figlia Mai, entrambi dotati di straordinari poteri. I due, unendosi, diventano il robot magnetico Gakeen che combatterà il popolo degli Izariti.

    Il meccanismo alla base dell'assemblaggio del Gakeen presenta parecchie analogie con la serie di Jeeg, in quanto anche in questo caso i protagonisti si trasformano in una parte del robot, formato da componenti forniti dall'esterno. Per cui, più che di un robot, si può parlare di un androide con una forte componente umana.

    Personaggi
    Gli eroi
    • Takeru Houjou 北条 猛 (Houjou Takeru), esperto di karate in eterno conflitto col padre, a sua volta campione di arti marziali. Orfano di madre durante un incidente in cui venne colpito assieme a lei da un fulmine - lei morì sul colpo ma lui ottenne straordinari poteri -, Takeru lasciò da adolescente la casa paterna per le angherie subite dal genitore e promettendosi, una volta diventato adulto, di batterlo. Grazie alla potente resistenza all'elettricità donatagli dalla scarica, Takeru è l'Uomo Magnete Plus, reclutato dal prof. Kazuki per diventare, unito a Mai, Gakeen.
    • Mai Kazuki 花月 舞 (Kazuki Mai), figlia del dottor Kazuki, sacrificò la sua gioventù per collaborare alla ricerca scientifica del padre. In virtù dell'umanità, si sottopose a incredibili esperimenti per diventare l'Uomo Magnete Minus, controparte femminile di Takeru nella formazione di Gakeen. Mai guida inoltre la navetta Spirito Angelico con cui si aggancia al robot Mighty.
    • Dottor Mamoru Kazuki 花月 守 (Kazuki Mamoru), vedovo, dopo aver compiuto numerosi esperimenti sull'uomo magnetico - anche sul corpo della figlia Mai - riuscì, facendola unire a Takeru, a creare Gakeen. Scopritore della minaccia degli Izariti, venne deriso dagli altri colleghi del mondo ma riuscì comunque a mettere insieme una squadra per combatterli.
    • Hitoshi, membro della squadra del dottor Kazuki. Altruista e generoso, è il pilota del jet Delivery.
    • Futoshi, anch'esso pilota del Delivery e controparte di Hitoshi.
    • Tensai, addetto alla parte meccanica della squadra di Kazuki.
    • Ushio, Mine e Hoshi, assistenti del dott. Kazuki.

      I nemici
    • Imperatore della Stella Izar, compare solo attraverso uno schermo della base izarita per rimproverare i suoi subordinati a causa dei continui fallimenti contro Gakeen.
    • Comandante Brain, capo delle flotte izarite. La sua peculiarità è l'enorme cervello cui deve il nome.
    • Staffy e Kokrow, ufficiali dell'esercito nemico.
    • Radar Robot, ministro responsabile dei servizi segreti.
    • Ombra, comandante al servizio di Radar Robot.

      Mecha
      Mecha degli eroi
    • La Divina libertà, un'enorme nave di 62.000 tonnellate in grado di volare. Ospita anche il centro di difesa terrestre di Kazuki, ed è da essa che vengono lanciati i componenti di Gakeen. Dispone inoltre di armi come l'onda magnetica (una barriera energetica di difesa), di raggi ultravioletti, catene magnetiche in grado di sollevare qualsiasi peso e di una potente onda d'urto.
    • Delivery, aereo pilotato da Hitoshi, Futoshi e Tensai, utilizzato per coadiuvare Gakeen nelle operazioni.
    • Plyzer e Mighty, i due minirobot pilotati da Takeru e Mai, azionati dall'amplificatore magnetico che ognuno di loro ha al polso. I due prendono il comando ai rispettivi robot grazie agli Spiriti angelici, ovvero la moto di Takeru e la navicella di Mai.
    • Gakeen, imponente robot di 50 metri e 70 tonnellate, ha dalla sua parte diverse armi: il piede tagliente, un'enorme lama che fuoriesce dal piede del robot; l'uragano atomico, sparato dalla bocca; gli artigli d'acciaio sul dorso delle mani che possono anche essere lanciate (pugni Gakeen); l'attacco della grande ruota, fuoriescono dalle ginocchia di Gakeen; raggi lanciati dalle fessure nelle gambe del robot;
      Variant, carro armato ed arma finale di Gakeen, può essere comandato dal robot tramite il richiamo magnetico. Esso è dotato di efficaci cingoli e di ali supersoniche che permettono di squarciare a distanza il nemico.

    Le sigle
    La sigla originale giapponese, Tatakae! Gakeen (たたかえ!ガ・キーン), con musica di Chūmei Watanabe e testo di Shinobu Urakawa, venne eseguita da Ichiro Mizuki, Mitsuko Horie e Koorogi '73. In Italia l'anime fu accompagnato da Gackeen magnetico robot di Vito Tommaso, eseguito dai Mini Robots - tra cui c'era anche Agostino Marangolo, batterista dei Goblin.

    Curiosità
    Caso raro per un anime adattato in Italia, Gakeen è riportato nella videosigla trasmessa per la prima volta in TV come Cackeen.
    In Italia l'anime è conosciuto con diversi nomi; la Yamato Video utilizza il nome Gakeen magnetico robot per la sua edizione del 1999, la sigla italiana riporta Cackeen il robot magnetico, il 45 giri dei Mini Robots, autori della sigla italiana, riporta Gackeen il magnetico robot.
    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    DOKURORIDER
    Guardati le spalle Cacciatore!
    Guardati le spalle Cacciatore!

    Messaggi : 10277
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 150
    Località : oltre i confini umani

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da DOKURORIDER il Ven Gen 16, 2015 3:50 pm

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


    _________________
    Rapido come il vento, Silenzioso come la foresta, Feroce come il fuoco, Inamovibile come la Montagna!
    LE CAROTE SON MATURE E IO LE RACCOLGO...PRIMA CHE IL SOMAROOOO SE LE PAPPI LUI!
    Il Dokurorider non riconosce maestri...e siede da solo a capotavola ad ammirare gli Oppai!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    DOKURORIDER
    Guardati le spalle Cacciatore!
    Guardati le spalle Cacciatore!

    Messaggi : 10277
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 150
    Località : oltre i confini umani

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da DOKURORIDER il Ven Gen 16, 2015 4:11 pm

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


    _________________
    Rapido come il vento, Silenzioso come la foresta, Feroce come il fuoco, Inamovibile come la Montagna!
    LE CAROTE SON MATURE E IO LE RACCOLGO...PRIMA CHE IL SOMAROOOO SE LE PAPPI LUI!
    Il Dokurorider non riconosce maestri...e siede da solo a capotavola ad ammirare gli Oppai!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mar 01, 2015 9:53 am

    I Cinque Samurai
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    « Samurai, vestizione! Giustizia! »

    I cinque samurai (鎧伝サムライトルーパー Yoroiden Samurai Torūpā, La leggenda delle armature Samurai Trooper) è un anime televisivo giapponese prodotto dalla Sunrise e dalla Nagoya Television composto da 39 episodi trasmessi in Giappone dal 30 aprile del 1988 al 4 marzo del 1989. In Italia l'anime venne trasmesso per la prima volta nell'aprile 1990 su Italia 7 approdando in seguito anche su altre reti come TMC e Junior Tv. Nonostante in nessun episodio ci sia violenza esplicita o presenza di sangue non è mai andato in onda su reti Mediaset fatta eccezione di Hiro.

    In Italia l'opera ha goduto comunque di discreto seguito (anche se come già detto penalizzata dal fatto di essere stata trasmessa solo su reti non nazionali) ma persino maggiore è stato il successo riscontrato in altri paesi come Giappone, Stati Uniti e Francia. Sono stati anche prodotti tre OAV ispirati alla serie: Gaiden (1989), Kikōtei Densetsu (1989-1990) e Message (1991). Inoltre, la produzione comprende anche un manga, numerosi romanzi e audio drama basati tutti sull'anime. In Italia sia la serie animata che gli OAV sono distribuiti dalla Yamato Video.

    Trama
    Circa mille anni prima dell'avventura narrata negli episodi, il mondo era devastato da guerre alimentate dal rancore e dalla smania di potere degli uomini. Questi sentimenti di odio diedero vita ad Harago, un potentissimo spirito maligno che prese forma in un'armatura dotata di immensi poteri di distruzione. Il demone era intenzionato a rendere suoi schiavi tutti gli uomini, assoggettandoli al suo volere e sterminando chi si ribellava al suo dominio. Ad opporglisi fu un monaco-guerriero chiamato Hariel che dopo un sanguinoso scontro ne uscì vincitore e eliminò Harago.

    A causa dell'incessante cattiveria dell'uomo, Hariel, cosciente che lo spirito di Harago sarebbe un giorno tornato, decise di scindere la sua armatura in altre nove armature destinate ad altrettanti uomini fra i più virtuosi che avrebbero affrontato il demone al suo ritorno. Ogni armatura traeva il suo potere da una virtù: giustizia, saggezza, fiducia, determinazione, sensibilità, obbedienza, clemenza, franchezza e tenacia.

    Come profetizzato, secoli e secoli più tardi, gli Spiriti del Male, alleati di Harago, riuscirono purtroppo a risvegliare lo spirito del loro padrone ed ad impadronirsi del potere di quattro armature che affidarono a quattro uomini, i Demoni del Male, da loro corrotti e soggiogati. Le restanti cinque vennero invece assegnate a cinque nobili samurai, allievi di Hariel, per combattere il male ed eliminare lo spirito maligno di Harago per sempre. A metà della serie fa la sua comparsa anche la potentissima armatura bianca che viene indossata da Ryo, il leader dei cinque eroi: tale armatura è il risultato della fusione delle 5 armature dei samurai.

    L'anime rispecchia molte caratteristiche della cultura giapponese. Le armature dei samurai rappresentano i cinque elementi tipici della tradizione nipponica, aria, acqua, fuoco, terra e luce). Oltre a ciò, gli spiriti della terra che spesso vengono citati, sono la trasposizione degli spiriti maligni di varie leggende orientali. Anche le torri e i palazzi che appaiono e che vengono visitati nel corso delle avventure sono luoghi tipicamente tradizionali, rivisti secondo le esigenze della trama. La colonna sonora è molto coinvolgente e interessante, in quanto risultato dell'accostamento fra le musica tradizionale giapponese e sonorità J-Rock amate dal pubblico orientale più giovane.

    Undergear/Protoarmatura
    Le Protoarmature (o undergear) sono delle corazze leggere che i samurai indossano prima di trasformarsi. Hanno la capacità di aumentare la velocità, l'agilità e la resistenza ai colpi di chi le indossa. Le armature vere e proprie, una volta evocate, si materializzano direttamente sull'undergear. Le protoarmature dei Samurai sono tutte bicolori, unendo il bianco al colore simbolo di ciascuno, mentre i 4 Generali demoni hanno le undergear monocromatiche, in due sfumature. I Samurai per richiamare le undergear usano delle sfere luminose con il simbolo delle loro virtù chiamate "kokoro no tama" cioè palla/sfera del cuore.
    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mar 01, 2015 9:57 am

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mar 01, 2015 9:59 am

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Sab Mar 07, 2015 3:29 pm

    Tekkaman
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Tekkaman (宇宙の騎士テッカマン Uchu no Kishi Tekkaman) è un anime (sottogenere mecha) giapponese degli anni settanta.
    In origine la serie avrebbe dovuto comporsi di 52 episodi ma a causa degli scarsi ascolti, fu interrotta alla 26ª puntata: pertanto essa è priva di un vero e proprio finale.

    Tekkaman ebbe due fortunatissimi seguiti, anche se poco attinenti all'originale, e in Italia poco noti: Uchu no Kishi Tekkaman Blade (1992, conosciuta in Italia come Teknoman) e Uchu no Kishi Tekkaman Blade II (1997)

    Prodotto nel 1975, è frutto di un periodo in cui la casa di produzione Tatsunoko prendeva spunto dai supereroi americani, realizzando anime come Hurricane Polimar, Kyashan e Gatchaman: rivisitati e adattati alla cultura nipponica, i prodotti così nati si dimostrarono di grande successo, giungendo in Italia tra la fine degli anni settanta e i primi anni ottanta.

    Tekkaman fu trasmesso in Italia per la prima volta nel 1979; nel 2005 la casa editrice Dynit ha riproposto in DVD l'intera serie rimasterizzata e restaurata, e con contenuti extra inediti.

    Particolare menzione merita la sigla di testa originale giapponese, Tekkaman no uta (La Canzone di Tekkaman), cantata da Ichirō Mizuki, con musiche di Asei Kobayashi e arrangiamenti di Bob Sakuma, un piccolo classico del genere. Esiste anche una sigla italiana, cantata dai Micronauti e pubblicata su 45 giri con il titolo di Tekkaman/Il cavaliere dello spazio.

    Nel picchiaduro per la console Wii intitolato Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All Stars, Tekkaman è incluso tra i personaggi selezionabili.

    Trama
    La serie di Tekkaman è ambientata alla fine del XXI secolo, quando l'atmosfera terrestre è diventata talmente inquinata che il decadimento dell'aria respirabile è ormai irreversibile, e all'umanità restano soltanto 3 anni di vita.
    L'unica speranza di salvezza per il genere umano è quella di trovare un altro pianeta abitabile e trasferirsi in massa su di esso. Allo scopo viene fondato il Programma di Sviluppo Spaziale, diretto dal dottor Shukura Amachi, il più grande genio scientifico terrestre, che può contare su mezzi e risorse praticamente illimitati per portare a termine l'immane compito.
    Un'altra imprevista minaccia grava però sulla Terra: gli alieni di Waldaster, capitanati dal perfido generale Rambos, e agli ordini dell'imperatore Dobrai, vogliono conquistare l'intero pianeta. Gli alieni sono dotati di un gran numero di navi spaziali da combattimento con le quali attaccano la Terra e soprattutto i centri nevralgici come la base del Programma di Sviluppo Spaziale, anche se non posseggono un'arma decisiva tale da annientare una volta per tutte le difese terrestri.

    Durante uno di questi attacchi l'astronave del Capitano Minami, braccio destro del dottor Amachi, viene distrutta e il figlio George - sconvolto dalla morte del padre - giura vendetta nei confronti degli extraterrestri.

    Allo scopo di contrastare le flotte di Waldaster, il dottor Amachi rivela a George l'esistenza del Pegas, da lui stesso progettato, un formidabile robot semisenziente, in grado di parlare, di volare, e di combattere contro gli UFO di Rambos infliggendogli gravi danni. Il robot Pegas è dotato di un'avanzatissima camera di trasformazione, che consente ad un essere umano di trasformarsi in Tekkaman: tale camera però non è ancora del tutto collaudata e c'è il rischio che la trasformazione possa uccidere l'ospite.

    L'essere umano che si trasforma in Tekkaman diventa un superuomo, con una densità corporea 100 volte superiore al normale: inoltre questi viene ricoperto da una corazza invulnerabile e dotato di armi micidiali quali la Tek-lancia, la Tek-frusta, e il Voltekker, in grado di tagliare e fondere i metalli come il burro. L'essere umano, trasformato dunque in un potentissimo cyborg, può persino sopravvivere nello spazio siderale, ma solo per 37 minuti e 33 secondi, soglia oltre la quale il corpo contenuto al suo interno rischia la morte. Un altro punto debole di Tekkaman è rappresentato dal suo principale punto di forza, infatti la stella che ha sulla fronte, il Voltekker può emanare un raggio di energia di potenza devastante, in grado di disintegrare le astronavi nemiche in un solo colpo, ma che al tempo stesso indebolisce tutte le sue risorse, portandolo in uno stato di semi-incoscienza.

    George è talmente assetato di vendetta che non esita a sperimentare la trasformazione su sé stesso. Insieme al dottor Amachi e alla giovane figlia di questi, Hiromi, parte a bordo dell'immensa astronave-vettore chiamata Terra Azzurra, in grado di raggiungere lo spazio e dalla quale Pegas può fuoriuscire per combattere gli alieni. Nello spazio l'astronave è attaccata dalle flotte di Waldaster e il coraggioso George non esita un istante ad ordinare al robot Pegas di riceverlo: questi lo introduce dentro di sé tramite un'apertura posta nelle gambe.

    Al comando di George "Potenziamento!" inizia la dolorosissima trasformazione. Il corpo di George, non senza urla di dolore e grandi sofferenze, viene ricoperto prima da filo spinato e poi dall'invincibile armatura che, fissata con tremende scariche elettriche, lo trasforma in Tekkaman, il Cavaliere dello Spazio. Da un'apertura posta sulla schiena di Pegas, Tekkaman finalmente esce e con le sue imbattibili armi e l'aiuto del gigantesco robot sconfigge le astronavi nemiche dopo una lotta spettacolare.

    Tornati sulla Terra, il dott. Amachi, Hiromi e George incontrano uno strano personaggio che riesce a manipolare il suo corpo trasformandosi in una sfera di luce e a passare attraverso i muri: si tratta di Andro Umeda, un alieno dalla capigliatura smisurata scampato alla distruzione del suo pianeta Sanno, ad opera delle truppe di Waldaster. Nonostante siano uniti dallo stesso ideale, cioè sconfiggere gli alieni di Waldaster, George guarda con diffidenza il nuovo arrivato, poiché odia indistintamente tutti gli alieni: Andro dal canto suo non fa nulla per attirarsi la sua simpatia, anche perché in svariate occasioni egli antepone i suoi interessi personali – che sono quelli di tornare su Sanno – a quelli dei terrestri, e ciò non piace a George. Insieme ad Andro c'è anche Mutan, una simpatica creaturina aliena, una specie di incrocio tra un lemure e un cavalluccio marino (il logo della Tatsunoko), ma dotata di grandi poteri, e che in molte occasioni darà un prezioso aiuto ai nostri eroi in quanto - a differenza di Andro - ama e rispetta i terrestri.

    Lo strano gruppo – quindi George, Pegas, Hiromi, Andro e Mutan – prenderà il nome de “I Cavalieri dello Spazio”, i quali sconfiggeranno gli alieni di Waldaster e il grottesco generale Rambos in numerose battaglie all'ultimo sangue, sia annientandoli nello spazio, sia sgominando le spie aliene che cercano di intrufolarsi nella base per distruggerla dall'interno o assassinarne i membri.

    Il progetto dei Cavalieri dello Spazio è quello di colpire al cuore le flotte di Waldaster, e carpirgli il segreto della loro tecnologia – il Salto Spaziale - che consente loro di viaggiare nell'universo a velocità enormemente superiori a quelle della luce, per poterla sfruttare a vantaggio dei terrestri e costruire una immensa flotta interstellare onde potere così evacuare l'intera umanità dalla Terra ormai morente.

    La serie di Tekkaman si interrompe alla 26ª puntata e non si sa se gli eroi riusciranno nell'intento, anche se in quella fase della serie, Tekkaman aveva carpito i segreti del Salto Spaziale a Waldaster e il dottor Amachi era già riuscito a costruire un prototipo di astronave interstellare.
    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    DOKURORIDER
    Guardati le spalle Cacciatore!
    Guardati le spalle Cacciatore!

    Messaggi : 10277
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 150
    Località : oltre i confini umani

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da DOKURORIDER il Sab Mar 07, 2015 3:46 pm

    TESTO DELLA SIGLA GIAPPONESE DI TEKKAMAN..
    TEKKAMAN

    Moero thai ho,
    takero Tekkaman
    Iamini unnomecù uaftu tassu ta
    Kuda i te voshi kuzu, ucciu no fa ke ri
    Kira be ku di’n’gadi, cicci nona yo bepa a
    Ito zudi nanareù nami dabo si.


    Ya luzo penna zu
    Tetse taa
    Ucciu no kishi, ucciu no kishi: Tekkaman


    Kaiakke thai ho,
    okkore Tekkaman
    Ucciu, ninjiani, piuse badi mmm,
    tataite ke cirase, gigo kuno so komi
    mìnavi ciugini, inorìo kome te a
    nami dabo la e rù okkoko o boshì


    Ya luzo penna zu
    Tetse taa
    Ucciu no kishi, ucciu no kishi: Tekkaman


    Kuda i te voshi kuzu, ucciu no fa ke ri
    Kira be ku di’n’gadi, cicci nona yo bepa a
    Ito zudi nanareù nami dabo si.


    Ya luzo penna zu
    Tetse taa
    Ucciu no kishi, ucciu no kishi: Tekkaman


    _________________
    Rapido come il vento, Silenzioso come la foresta, Feroce come il fuoco, Inamovibile come la Montagna!
    LE CAROTE SON MATURE E IO LE RACCOLGO...PRIMA CHE IL SOMAROOOO SE LE PAPPI LUI!
    Il Dokurorider non riconosce maestri...e siede da solo a capotavola ad ammirare gli Oppai!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mar 08, 2015 9:56 am

    Tekkaman Blade (Teknoman)
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Teknoman (宇宙の騎士テッカマンブレード Uchuu no Kishi Tekkaman Blade) è un anime giapponese, prodotto congiuntamente sia dalla Tatsunoko sia dalla Saban sotto la regia di Hiroshi Negishi e concepito come ideale seguito dell'anime di produzione Tatsunoko del 1975 Tekkaman.

    L'anime di Negishi, mandato inizialmente in onda nel Sol Levante dal 1992 al 1993 su TV Tokyo con il nome di Tekkaman Blade, è successivamente adattato per il mercato statunitense e ivi trasmesso nel 1995 da United Paramount Network con il nome di Teknoman. Quest'ultima denominazione è quindi mantenuta nell'edizione italiana, diffusa per la prima volta nell'etere radiotelevisivo durante il settembre del 1997 da Italia 1. Sebbene la versione giapponese consti di 49 episodi, solamente 43 di questi sono giunti in Italia.

    La serie è ambientata nell'anno 2300 allorquando la Terra viene invasa dagli alieni parassiti Radam guidati da guerrieri corazzati chiamati Tekkamen. Le forze di difesa terrestri si rivelano inefficaci contro gli invasori. In aiuto dei difensori della Terra compare improvvisamente Brando, un ragazzo dotato della capacità di trasformarsi attraverso un'energia sconosciuta in un misterioso cavaliere protetto da un'armatura potenziata e chiamato Teknoman (Tekkaman Blade nella versione nipponica).

    Nel picchiaduro per la console Wii intitolato Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All Stars, Teknoman è incluso tra i personaggi selezionabili.

    Trama
    La storia ruota attorno all'attacco alieno contro la Terra da parte di una specie di strani esseri chiamati 'Tecno-Granchi' (come suggerisce il nome, si tratta di giganteschi granchi meccanizzati) comandati da un certo Tenebra, loro signore supremo. A difesa del pianeta si schierano i Cavalieri dello Spazio, un gruppo di giovani e coraggiosi umani che con tutte le loro forze si oppongono ai mostri.

    Durante l'anno 2300 d.C. (2087 nella versione inglese, altrimenti noto come Regno terrestre 192) il mondo aveva iniziato a subire l'attacco di forme viventi extraterrestri le quali, in forma di baccelli vegetali, avevano ben presto attecchito e colonizzato l'intera superficie del pianeta. Contemporaneamente dallo spazio esterno giungono periodici assalti da parte degli esseri alieni detti Tecno-granchi, la cui base si saprà presto è situata nel lato oscuro del satellite lunare.

    Poco tempo dopo una specie di meteorite precipita dal cielo: si tratta in realtà di quello che pare a prima vista essere un giovane uomo dall'apparente età di circa 20 anni; egli è dotato di particolarissime caratteristiche che lo rendono capace di trasformarsi in un Teknoman, un guerriero corazzato che è un miscuglio tra un essere umano ed un robot meccanico. Ha con sé un 'cristallo di smeraldo' a forma di stella, ed è proprio utilizzando quest'oggetto che gli vien permesso di trasmutare il suo corpo; col suo aiuto i Cavalieri dello Spazio riescono a distruggere le forze principali dell'esercito d'invasione 'Venomoide' (la specie che comanda i Tecno-granchi e che ha gettato sulla terra i baccelli vegetali parassitari) ritardandone così temporaneamente l'offensiva.

    I Venomoidi, forti e di grandi dimensioni ma senza un cervello autonomo individuale, non conoscono la paura e non si preoccupano quindi affatto del proprio destino, pensando solo a guidar e pilotar i moduli-ragno. Attraverso le piante aliene essi possono trasmutar dei semplici esseri umani in Teknoman, robot umanoidi ma del tutto deprivati dell'anima i quali dovrebbero, secondo le intenzioni di Tenebra, facilitare la completa distruzione dell'intera razza umana.

    Il ragazzo precipitato misteriosamente dal cielo viene trovato da Ringo e Star durante una loro missione di pattugliamento; trasportato immediatamente alla base dei Cavalieri viene prima medicato e poi interrogato dal comandante Memo, nel tentativo di carpir notizie utili per opporsi alla massiccia opera distruttiva aliena. La base dei Cavalieri, situata sulla cima d'un'alta montagna, è abitata dal gruppo militare e da quello scientifico; assieme cercano di studiar gli esseri extraterrestri per trovare i loro punti deboli.

    Dopo esser stato accettato da Memo, Brando (così si fa chiamare il giovane) comincia subito a combattere a fianco dei Cavalieri, seppur la sua autentica identità rimanga perlopiù avvolta nel più fitto mistero. Ma anche l'esercito, comandato da uno spregiudicato generale, viene presto a conoscenza dei sovrumani poteri insiti nel ragazzo; cerca pertanto di catturarlo per impossessarsi del segreto della tecno-Energia, quella che permette a Brando di diventare Teknoman e che è assorbita e conservata all'interno del cristallo di smeraldo che porta con sé.

    Una delle principali preoccupazioni all'inizio della vicenda è costituita dall'enorme struttura artificiale denominata Anello spaziale che orbita attorno al pianeta, ex base terrestre convertita dai Venomoidi appena l'ebbero conquistata in luogo d'incubazione dei baccelli vegetali e rampa di lancio per i periodici attacchi da parte dei Tecno-granchi. Essendo la stazione terrestre che un tempo serviva come punto di lancio nello spazio (costruito ben prima dell'invasione) è stata anche la prima struttura umana attaccata ed occupata dal primo gruppo d'invasione alieno e tutti i suoi occupanti umani sono stati sterminati. Attualmente è un campo di battaglia tra le forze militari e i tecno-granchi.

    Brando però non dispone dei poteri completi di un Teknoman, in quanto è stato fatto uscire dal baccello prima del tempo utile; per questo è anche riuscito a mantener la coscienza umana e rimaner quindi a fianco dei terrestri. Inoltre il suo tempo limite di combattimento è di 30minuti, passati i quali il potere che ha attivato dentro sé inizia a prender il sopravvento sulla sua umanità, rischiano così di trasformarlo ogni volta in un mostro.

    All'inizio Brando ha del tutto perduto la memoria, la sua mente è avvolta infatti da una cupa nebbia che gli impedisce qualsivoglia ricordo della sua vita precedente, motivo questo per cui Ringo a differenza delle ragazze del gruppo diffida di questo sconosciuto mezzo umano e mezzo alieno; ci metterà difatti un po' più di tempo rispetto agli altri per accoglierlo ufficialmente nel gruppo dei Cavalieri.

    Più avanti, a seguito della distruzione del cristallo, viene approntata una tecno-armatura artificiale che sostituisce perfettamente quella perduta e permette a Brando di continuar la sua lotta contro i perfidi Teknoman inviati da Tenebra. Si verrà infine a conoscere la verità riguardante l'autentica personalità di Brando e il destino della sua famiglia

    La famiglia di Brando e il segreto dei Teknoman
    L'esercito dei tecno-granchi sono comandati dai Teknoman. Una volta che degli esseri umani sono stati catturati, vengono trasformati per contribuire al piano di conquista alieno; deprivati completamente dell'anima divengono puri e semplici strumenti di distruzione di massa. Dotati di corazza impenetrabile, forza sovrumana ed armi ad energia quantistica; si ottiene la trasformazione in Teknoman utilizzando la potenza assorbita dai cristalli di smeraldo in dotazione ad ognuno. Brando però, a differenza degli altri Teknoman, si batte in difesa della razza umana e per salvare la Terra dalla distruzione.

    Durante un viaggio esplorativo dello spazio, la navicella Argo guidata dal padre di Brando-Nick e a bordo della quale sta la sua intera famiglia incappa in una sonda venomoide che vaga apparentemente senza direzione abbandonata a sé stessa. Ciò è accaduto mentre stavano esplorando gli anelli esterni di Saturno: il radar dell'Argo capta una perturbazione gravitazionale del tutto insolita. Avvicinatisi per indagare l'equipaggio scopre che il disturbo è provocato dalla presenza d'un'astronave aliena; man mano che si avvicinano essi vengono catturati da un raggio traente.

    Eccitati dalla prospettiva d'incontrar per la prima volta nella storia forme di vita aliena, l'equipaggio dell'Argo decide d'entrar nella strana sonda, dove però vengono presto ingoiati ed assorbiti dai bacelli vegetali parassitari che vi si trovano all'interno. Nel corso del tempo il padre di Brando viene espulso dal proprio bacello in quanto troppo anziano e non adatto a diventare un perfetto Teknoman: ciò permette all'uomo di liberar il figlio più giovane dalle piante maligne e farlo fuggire. Allo stremo delle forze lo introduce nella capsula di salvataggio dell'Argo (assorbita anch'essa interamente nella nave aliena) prima d'attivarne la sequenza d'autodistruzione.

    A seguito dell'esplosione il veicolo spaziale venomoide si schianta sul lato oscuro della Luna. Brando intanto viaggia in direzione della Terra per 6 lunghi mesi, rinchiuso all'interno della capsula e solo coi suoi pensieri; ma giunto a destinazione scopre purtroppo che il pianeta è già sotto un pesante attacco delle forze nemiche: alimentato dal suo odio verso gli alieni Brando si trasforma in Teknoman e comincia ad attaccare. Combatte contro un temibile avversario, il Teknoman denominato Creso; i 2 lottano fino a quando Brando precipita sulla Terra. Fortunatamente la sua armatura lo protegge ed egli si schianta senza subir gravi danni.

    Quella strana luce nel cielo attira però l'attenzione di 2 Cavalieri dello spazio in avanscoperta, Ringo e Star, i quali trovano Brando nudo e sanguinante ai piedi di un cratere e lo portano immediatamente al loro quartier generale: qui ha inizio la storia.

    Personaggi
    • Brando (Nick Carter) - Il protagonista principale. Il suo più grande svantaggio è costituito dalla fragile psiche; costantemente tormentato da vaghe visioni del passato che gli danno incubi continui, è afflitto da ansia depressiva ed allucinazioni: il suo umore varia dal malinconico all'aggressivo. Ogni trasformazione del suo corpo in robot Teknoman si riflette come un boomerang sulla sua salute interiore; deve inoltre preoccuparsi sempre di non superare il milite dei 30minuti in forma Teknoman, dopo i quali perde rapidamente tutte le sue facoltà più propriamente umane rischiando di farlo diventare anch'egli un mostruoso essere alieno. Questo perché è stato liberato dalle cellule germinali delle piante extraterrestri prima del tempo della trasmutazione completa.
    • Star - giovane esperta d'informatica facente parte dei Cavalieri dello Spazio e navigatore di TerraBlu. A lungo inconsapevole dell'amore che porta nei confronti di Brando, quando ne prenderà coscienza si rivelerà, oltre un'ottima scienziata, anche una donna innamorata. È tra i primi ad aver fiducia in Brando e supportarlo durante i suoi periodi di crisi, aiutandolo spesso a reagire ed affrontare i propri fantasmi psichici.
    • Ringo (Richard Vereuse) - pilota della navicella da combattimento dei Cavalieri chiamata Terra Blu. Abile ed intelligente soldato, anche se dotato d'un pungente senso dell'umorismo che non a tutti piace.
    • Memo - Comandante dei Cavalieri dello Spazio e ricercatore dei segreti della tecnologia aliena. Egli ha istituito questa forza speciale di difesa, ultima speranza della Terra di sconfiggere i Venomoidi.
    • Mac McElroy - un omone grande e grosso, è il geniale capo meccanico dei Cavalieri.
    • Maggie Matherson - una donna mascolina che lavora come tecnico ed inventore in collaborazione con Mac; è la prima a far la corte apertamente al tenebroso Brando. Ha progettato e fatto costruire il Tekno-robot chiamato Pegaso che deve aiutar Brando in combattimento. Nella versione originale giapponese si tratta di un travestito di nome Levin.
    • Tina Corman - la più giovane dell'equipaggio dei Cavalieri, poco più che una bambina; è l'operatrice addetta alle comunicazioni. Brando la assocerà presto alla figura della giovane sorella perduta Sara, alla quale sembra assomigliare.
    • Pegasus - un grande robot con armatura di un intenso color azzurro. Ha un'intelligenza artificiale molto sviluppata, inizialmente definito semplicemente come Tekno-robot, aiuta Brando durante le battaglie contro i Venomoidi e i vari Teknoman malvagi che via via appaiono permettendogli di trasformarsi per un certo periodo di tempo in Teknoman anche dopo la distruzione del cristallo di smeraldo che il ragazzo aveva in dotazione.
    • Balzac- un uomo alquanto sospetto che si è unito ai cavalieri dello spazio in veste di giornalista, con l'intento di carpire i segreti della Tekno-armatura. In realtà è una spia mandata dal generale in capo dell'esercito. Dopo essersi impossessato dei piani di costruzione di Memo farà realizzare un'armatura artificiale del tutto simile a quella di Brando.
    • Tenebra - capo dei Venomoidi, generale che guida l'invasione aliena della Terra e la cui base si trova sul lato nascosto della Luna. Qui si attende il momento opportuno per sferrar l'attacco finale alla Terra che permetterà la conquista dell'intero universo.
      Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mag 17, 2015 2:13 pm

    Saint Seiya - Soul of Gold
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Saint Seiya: Soul of Gold (聖闘士星矢 黄金魂 Soul of Gold Saint Seiya -Ōgonkon-) è una serie ONA spinoff della serie animata degli anni '80 I Cavalieri dello zodiaco tratta dal'omonimo fumetto di Masami Kurumada, prodotta da Toei Animation e trasmessa in simulcast mondiale dall'11 aprile 2015. La serie è parte dei progetti volti a commemorare i quarant'anni di carriera di Kurumada come fumettista.
    La serie è disponibile sottotitolata in varie lingue e su diverse piattaforme online fra cui Daisuki, Crunchroll e Youtube (quest'ultimo solamente per l'Italia, Giappone e Taiwan), ed è trasmessa in totale in 24 paesi e 222 regioni.

    Produzione
    La serie venne annunciata per la prima volta in occasione del Tamashii Nation Figure Expo in Giappone il 29 ottobre 2014, specificando che la serie avrebbe avuto come protagonisti i dodici Cavalieri d'Oro apparsi nell'opera originale, per poi essere presentata ufficialmente due giorni dopo, insieme alla presentazione dei primi modellini dedicati ai personaggi.

    A febbraio vengono poi rivelati i doppiatori dei protagonisti e lo staff tecnico, mentre successivamente viene svelata anche l'ambientazione. Nei giorni precedenti all'inizio dello streaming vengono aperti varie versioni del sito ufficiali nelle lingue dei paesi in cui viene distribuita la serie (italiano, inglese, spagnolo europeo e dell'America latina, cinese tradizionale e portoghese del Brasile).

    Ambientazione e trama
    La serie si colloca come spin-off dell'adattamento televisivo dell'opera originale (la serie televisiva del 1987 e gli OAV I Cavalieri dello zodiaco - Saint Seiya - Hades prodotti fra il 2002 e il 2008), in contemporanea alla battaglia dei Cavalieri di Bronzo contro Ade nei Campi Elisi a seguito della distruzione del Muro del Lamento da parte dei dodici Cavalieri d'Oro. Le vicende narrate si svolgono ad Asgard, il regno del dio Odino, già apparso nella serie televisiva come cornice dell'arco narrativo riempitivo che copre gli episodi compresi fra il settantaquattresimo e il novantanovesimo, collocandosi come sequel diretto di quegli eventi.

    La serie vede infatti i Cavalieri d'Oro (in particolare Ioria del Leone) tornare in vita come Einherjar per volontà del dio Odino, per aiutare la giovane Lifia a combattere contro il nuovo Celebrante di Odino, Adreas Liese (salito al potere dopo che la precedente sacerdotessa Hilda è rimasta vittima di uno strano malore). Andreas si avvale della collaborazione dei sette nuovi Cavalieri di Asgard, i quali hanno riportato in vita l'albero proibito Yggdrasill contro il volere del loro dio protettore.

    Trasmissione
    La serie viene trasmessa on line in simulcast in 24 paesi diversi a partire dalla mezzanotte dell'11 aprile 2015 (fuso orario nipponico, in Italia dal 10 aprile 2015 alle 17.00) in lingua originale con sottotitoli in inglese, spagnolo (europeo e latino americano), portoghese (del Brasile), italiano, coreano, cinese (semplificato e tradizionale), francese, malese, tailandese e tagalog su varie piattaforme web (diverse a seconda delle regioni). Gli episodi vengono pubblicati ogni due settimane alla mezzanotte fra venerdì e sabato (fuso orario nipponico). Sono esclusi dalla trasmissione in streaming Svizzera, Francia, Belgio, Principato di Monaco, Lussemburgo, Andorra, Algeria, Tunisia, Gabon, Camerun, Guinea, Costa d’Avorio, Congo, Senegal, Ciad, Togo, Niger, Madagascar, Mali, Mauritania, Marocco e Guinea equatoriale l'Oceania (tutti gli stati) e l'Antartide. Nei vari paesi francofoni la trasmissione degli episodi avviene pochi giorni dopo la trasmissione in internet sul canale satellitare Mangas.

    Adattamento italiano
    La serie Soul of Gold è disponibile sottotitolata in lingua italiana su tre piattaforme ufficiali: Daisuki (il cui player è anche integrato nel sito ufficiale della serie), Crunchyroll e You Tube (sul canale I Cavalieri dello zodiaco: Soul of gold). Sono disponibili due adattamenti dei sottotitoli: il primo (disponibile su Daisuki e You Tube, oltre ad essere impiegato all'interno della versione italiana del sito ufficiale della serie) utilizza i termini dell'adattamento storico italiano per i colpi e quei personaggi il cui nome italiano risulta essere diverso da quello della loro costellazione (pertanto il Cavaliere del Leone viene chiamato Ioria anziché Aiolia, mentre quello dei Gemelli viene chiamato Saga e non Gemini, in modo simile a quanto fatto da Granata Press per la propria edizione del manga originale negli anni '90), mentre il secondo (disponibile su Crunchyroll) utilizza i nomi originali sia per i personaggi che per gli attacchi.

    Colonna sonora
    Il compositore delle musiche è Hiromi Mizutani. L'opening è una rielaborazione di "Soldier Dream", sigla d'apertura che era stata utilizzata nella serie classica per le saghe di Asgard e Nettuno (ep.74-114) in sostituzione di Pegasus Fantasy.

    • Sigla di apertura: Soldier Dream eseguita dai ROOT FIVE
    • Sigla di chiusura: Yakusoku no Asu e eseguita dai ROOT FIVE

    Modellismo
    Il lancio della serie è accompagnato dalla produzione di nuovi modellini della serie Myth Cloth ad essa legati che raffigurano i Cavalieri d'Oro con le armature divine, in vendita a partire dall'estate del 2015. Il primo di questi ad essere presentato è stato Ioria, contemporaneamente all'annuncio della serie, mentre dopo l'uscita del primo episodio sono stati rivelati anche quelli di Mur e Shaka.
    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mag 17, 2015 2:21 pm

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Sab Giu 06, 2015 2:31 pm

      -   L'ANGOLO DEL KARAOKE   -

      -   Sigla Originale Iniziale di Great Mazinger   -

    DASSHU! DASSHU! Dan Dan Da Dan
    DASSHU! DASSHU! Dan Dan Da Dan
    DASSHU! DASSHU! Dan Dan Da Dan
    SUKURANBURU DASSHU!
    Ore ha namida o nanasanai
    ROBOTTO dakara MASHIIN dakara
    Dakedo wakaruze moeru yuujo
    Kimi to isshoni aku o utsu
    Hissatsu PAWAA! SANDAA BUREEKU
    Waru yatsura o buchi no mesu
    GUREETO TAIFUUN! Arashi o yobuze

    GUREETO MAJINGA!

    DASSHU! DASSHU! Dan Dan Da Dan
    DASSHU! DASSHU! Dan Dan Da Dan
    DASSHU! DASSHU! Dan Dan Da Dan
    SUKURANBURU DASSHU!
    Ore ha kotoba o shabaranai
    ROBOTTO dakara MASHIIN dakara
    Dakedo wakaruze seii no kokoro
    Heiwa o mamori aku o utsu
    Hissatsu PAWAA! ATOMIKKU PANCHI
    Muragaru teki o butto basu
    NEEBURU MISAIRU ono o yobuze
    Ore ha GUREETO!
    GUREETO MAJINGA!

    TRADUZIONE!

    Io non verso lacrime
    perché sono un robot, perché sono una macchina
    Tuttavia comprendo l'ardore dell'amicizia,
    insieme a te colpisco il male
    Colpo fatale, energia! Thunder Break!
    I malvagi abbatte, Great Typhoon
    invoca la tempesta
    Io sono il Grande, il GRANDE MAZINGA!

    Io non perdo tempo in chiacchiere
    perché sono un robot, perché sono una macchina
    Tuttavia comprendo lo spirito della giustiza,
    difendo la pace, colpisco il male
    Colpo fatale, energia! Atomic Punch!
    I nemici adunati sbaraglia, Nerble Missile
    scatena le fiamme
    Io sono il Grande, il GRANDE MAZINGA!


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Lun Lug 06, 2015 9:09 am

        -   L'ANGOLO DEL KARAOKE   -

        -   Sigla Iniziale Originale di Mazinga Z   -

    Sorani sobieru kurogane no shiro
    Super robot Mazinger Z!
    Muteki no chikara wa bokura no tameni
    Seigi no kokoro o Pilder on
    Tobase tekken! Rocket Punch!
    Ima da dasun da Breast Fire!
    Mazin go! Mazin go! Mazinger Z!

    Yama o kudaku kurogane no shiro
    Super Robot Mazinger Z!
    Seigi no ikari wa minna no tameni
    Heiwa no inori o Pilder on
    Hassa meichu! Missile punch!
    Ima da dasun da Rust Hurricane!
    Mazin go! Mazin go! Mazinger Z!

    TRADUZIONE

    Una fortezza di acciaio sorge nel cielo:
    il super robot Mazinger Z!
    La sua forza invincibile ci raggiunge tutti
    Il cuore della giustizia sta battendo... Pilder, agganciamento!
    Vola pugno d'acciaio, Pugno a razzo!
    Eccolo che arriva, Raggio termico!
    Mazin vai! Mazin vai! Mazinger Z!

    Una fortezza di acciaio distrugge la montagna:
    il super robot Mazinger Z!
    La rabbia della giustizia raggiunge tutti
    Una preghiera per la pace sta sorgendo... Pilder, agganciamento!
    Colpisci il bersaglio, Missile centrale!
    Eccolo che arriva, Raggio ciclonico!
    Mazin vai! Mazin vai! Mazinger Z


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Mar Ago 11, 2015 2:45 pm

    Danguard
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Danguard (惑星ロボ ダンガードA Wakusei robo Danguard Ace) è una serie televisiva anime, l'unica mecha creata da Leiji Matsumoto, con la collaborazione di Dan Kobayashi, e prodotta dalla Toei Animation.

    La serie, di 56 episodi, fu realizzata nel 1977 ed inaugurò la collaborazione della Toei con Leiji Matsumoto, all'indomani della rottura dei rapporti tra la casa giapponese e Go Nagai. Il character design fu affidato a Shingo Araki, mentre le musiche sono di Shunsuke Kikuchi. Ne fu realizzato anche un manga, pubblicato in due tankobon. Alla serie televisiva si aggiungono anche due cortometraggi cinematografici usciti nei cinema giapponesi tra il 1977 ed il 1978.

    In Italia l'anime è stato importato nel 1978, ed è stato il primo ad essere trasmesso da una rete privata, mentre i due cortometraggi sono inediti. Il manga è stato invece pubblicato da Panini Comics.

    Trama
    La storia narra le vicissitudini del gruppo di ricerca del dottor Oedo (Galax), il cui obiettivo è raggiungere il decimo pianeta del sistema solare, Prometeo, allo scopo di sfruttarne le risorse naturali e garantire un futuro all'umanità. Prometeo è però anche nelle mire di Doppler, un ricco e malvagio scienziato a capo di un'organizzazione paramilitare (che ricorda per divise e rituali i nazisti) che ha deciso di fare del decimo pianeta la patria di una nuova razza di eletti. Doppler invia molti mostri meccanici (i mechasatan) per distruggere la base Yasdam, il quartier generale di Oedo, ed i suoi attacchi vengono respinti a fatica, finché la base Yasdam, in grado di staccarsi da terra e volare, non decolla ed inizia il suo viaggio verso il decimo pianeta in gara con il Planester di Doppler. La storia ruota anche intorno al rapporto conflittuale tra il Capitano Dan, un misterioso uomo con una maschera di ferro fuggito dalla base di Doppler e rifugiatosi a Yasdam, e l'aspirante pilota del robot Danguard, Takuma Ichimonji (Arin), del quale lo stesso Dan diventa istruttore. In realtà il Capitano Dan è Dantetsu Ichimonji (Cosmos), il padre di Takuma creduto morto dieci anni prima nel corso della prima "missione Prometeo", da lui stesso inspiegabilmente sabotata. Vittima di un condizionamento telepatico e ridotto in uno stato di amnesia, il padre di Takuma in effetti era stato uno strumento nelle mani di Doppler, che poi lo aveva fatto prigioniero e schiavo. Il capitano Dan scopre dopo un'esplosione la sua identità ma la tiene nascosta a Takuma Ichimonji fino all'incidente le cui conseguenze lo porteranno alla morte (che avviene un istante dopo che la base Yasdam decolli). In realtà però il ricordo degli insegnamenti di suo padre accompagna Takuma per tutti gli episodi successivi.

    Armamento del Danguard
    In configurazione Robot:

    • Pugni cosmici, colpisci pugno oppure colpisci Danguard, dagli avambracci del robot partono due fasci di energia al contrario di molte serie anime dell'epoca dove venivano lanciati direttamente gli avambracci. I pugni cosmici possono essere lanciati ripetutamente.
    • Frecce della morte oppure frecce cosmiche, dalle gambe vengono scagliate contro il nemico, tipo frecce le due lame rosse agganciate agli stinchi del Danguard. In modalità singola o doppia.
    • Doppie frecce, doppie frecce della morte oppure doppie frecce spaziali, invece che essere lanciate le lame rosse si uniscono in una specie di lancia arpione a doppia punta.
    • Occhi d'attacco oppure occhi di fuoco, un raggio laser giallo parte dagli occhi del robot.
    • Cannone Balkan oppure cannone Pulser, si apre il petto del Danguard scoprono due cannoni che sparando simultaneamente uniscono i colpi in uno più grosso. Spesso usata come arma finale.
    • Missili, dai fori delle spalle fuoriescono una coppia di missili, non molto potenti.

      In modalità satelizzatore:

    • Missili, una coppia di missili viene lanciata dai fianchi dell'aereo. Sono a ricerca di calore.
    • Mitragliatrici, due mitragliatrici di grosso calibro.
    • Cannoni Balkan, uguali a quelli in configurazione robot, non si uniscono in un solo colpo e spesso sono inefficaci contro i nemici.

    Scheda tecnica
    Il Satellizzatore, ovvero, il Danguard, è un robot creato e progettato dal più perfetto dei computers, URANIA.
    Urania, progettò e pianificò il piano del progetto PROMETEO, volto alla ricerca e conquista del decimo pianeta.

    Nella versione 1.0 del Danguard, Urania sbagliò i calcoli di progettazione, infatti il velivolo si presentava pesante e con scarsa distribuzione di carico e potenza nella virata di discesa rapida.

    Infatti durante le prove, mediante un velivolo di addestramento, la Freccia del Cielo, nella configurazione T, tale figura fallisce per i difetti di progettazione. Il pilota Kauban, il più preparato del gruppo, capì il difetto di progettazione. Dichiarò < il motore non era in grado di sviluppare la potenza necessaria per invertire il volo nella brusca manovra discendente, perciò sé la Freccia del Cielo, che è costruita su lo stesso progetto del Danguard, anch'esso presenta lo stesso difetto >.

    Urania successivamente analizza il progetto e scopre il difetto riprogettando il Danguard fornendo più potenza ai motori e ai timoni di controllo.
    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Mer Ago 12, 2015 9:34 am

    Gaiking - Il Robot Guerriero -
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Gaiking, il robot guerriero (大空魔竜ガイキング Daikū Maryū Gaiking, Drago Demone Spaziale Gaiking) è un anime televisivo di genere mecha in 44 episodi, prodotto dalla Toei Animation nel 1976.

    Generalità
    Questa serie nacque da un'idea di Go Nagai, ma i dirigenti della Toei Animation lo esclusero sia dai credit che dai titolari del copyright. Ne originò una disputa legale tra Nagai e la casa di produzione che durò per circa dieci anni, con la conseguente rottura dei rapporti tra l'autore e la Toei Animation fino alla riappacificazione avvenuta negli anni novanta. Esiste anche una versione manga dell'anime, disegnata da Megumu Matsumoto, disponibile solo in lingua originale e che racconta una versione alternativa degli eventi narrati nella serie televisiva. Della serie del 1976 è stata recentemente realizzata una sorta di remake, dal titolo Gaiking - Legend of Daiku-Maryu. È stato annunciato un film in computer animation tratto dalla serie.

    Trama
    Zela, pianeta situato nella galassia del Cigno ad una distanza di circa 6.000 anni luce dalla Terra, era un mondo prospero e fiorente, ed i suoi abitanti vivevano in uno stato culturalmente e scientificamente avanzatissimo. Ma la loro sopravvivenza era messa costantemente in grande pericolo a causa del loro sole Sigma, che a seguito delle pericolose reazioni nucleari prodotte stava velocemente mutandosi in un micidiale buco nero. Fu così che per effetto della fortissima gravità esercitata da Sigma sul pianeta, gli abitanti si trovarono costretti a trasferirsi nel sottosuolo, costruendo un sole artificiale ed una città in cui vivere; tuttavia Zela veniva lentamente ma inesorabilmente attratto dal buco nero.

    Gli zelani allora crearono un gigantesco robot senziente, Black Darius, sperando col suo aiuto di poter in tal modo salvarsi dalla sicura estinzione a cui sembravano esser destinati; ma tale creatura si rivelò tanto geniale quanto crudele e spietata. Non appena Darius ebbe il totale controllo del pianeta e degli abitanti, creò quattro esseri malvagi, "I Grandi Quattro" (Dankel, Desmond, Killer ed Ashmov) che diventarono i suoi subalterni per aiutarlo nella conquista dell'intero universo; inoltre diede origine anche all'"Armata dell'Orrore Nero", formata da un numeroso esercito di zelani sottoposti prima al lavaggio del cervello e trasformati infine in cyborg.
    In seguito, resosi conto di non poter evitare la distruzione di Zela, Darius decise allora di impossessarsi di un pianeta le cui caratteristiche fossero simili a quelle che una volta erano dello stesso Zela: e così la scelta fu quella di invadere la Terra, che gli zelani studiavano e conoscevano da migliaia di anni. In passato infatti numerose spedizioni di zelani avevano visitato la Terra, dando origine ad antiche civiltà e lasciando dietro di sé varie basi nascoste, forse in previsione di future colonizzazioni. Giunto il momento dell'invasione aliena, fortunatamente il nostro pianeta non si trova però impreparato agli attacchi del nemico.

    Il professor Daimoni, illustre scienziato giapponese, ha infatti costruito una gigantesca astronave da combattimento, il Drago Spaziale, che è governata dallo stesso scienziato, con l'ausilio di un equipaggio molto valido e capace da lui personalmente scelto. Sakon è l'assistente del professore ed il vice comandante dell'astronave, alla guida del potente mezzo c'è il giovane Pete, mentre Midori è l'addetta alle telecomunicazioni. Fan Lee, Yamatake e Bunta, sono invece rispettivamente i tre piloti dei piccoli moduli adibiti alle perlustrazioni in aria (Skylar), terra (Bazoora) ed acqua (Nessak). Tuttavia, il professor Daimoni per sconfiggere i nemici ha bisogno però di un'ultima persona che sia in grado di pilotare il Gaiking, un potente robot da combattimento che il Drago Spaziale "ospita" al suo interno.

    Quindi, chiede la collaborazione di Sanshiro, un promettente giocatore di baseball vittima di un'aggressione da parte delle armate dell'orrore nero. Lo scienziato lo invita a raggiungere il faro di Omezak, dove si trova la base segreta del Drago Spaziale, e qui dopo qualche indecisione iniziale Sanshiro diventa il pilota del robot Gaiking. Per raggiungere la Terra i Grandi Quattro utilizzano i "Gotectors", velivoli tecnologicamente molto avanzati che viaggiano oltre la velocità della luce e che attraversando il tunnel spazio-tempo (nato da un'applicazione del principio del buco nero), riescono così ad arrivare sulla Terra nel giro di pochi minuti. Molte sono le battaglie che i nostri eroi affrontano contro i mostri mandati da Darius e dai Grandi Quattro (spesso robot lasciati in precedenza sulla Terra e appositamente "risvegliati"), ma il Gaiking e il Drago Spaziale riescono di volta in volta a distruggerli tutti.

    Intanto su Zela il buco nero ha raggiunto la sua massima intensità e il pianeta è ormai condannato. I pochi zelani scampati alla tirannia di Darius costruiscono in gran segreto un'astronave per fuggire dal pianeta morente e rifugiarsi sulla Terra, anche perché Darius ed i Grandi Quattro, per scampare da morte sicura, hanno nel frattempo vigliaccamente abbandonato Zela e tutti i suoi abitanti al loro destino, per stabilirsi temporaneamente su Marte. Qui attirano con un trucco il Drago Spaziale e riescono ad intrappolarlo in una gigantesca capsula di vetro: Sanshiro quindi, per correre in aiuto dei suoi amici, si dirige con il Gaiking su Marte lasciando la Terra indifesa agli attacchi del nemico, che si è stabilito in una base segreta sotto il Monte Fuji. Il Drago Spaziale ed il Gaiking riescono comunque a ritornare sulla Terra in tempo per combattere contro gli odiati nemici e dopo un appassionante scontro la fortezza spaziale riesce a distruggere i Grandi Quattro, mentre il Gaiking annienta definitivamente Black Darius.

    La pace ritorna sul nostro pianeta, mentre l'astronave dei superstiti di Zela nel frattempo ha raggiunto la Terra, fiduciosi di poter vivere finalmente in pace ed in armonia assieme ai suoi abitanti.

    Personaggi
    L'equipaggio del Drago Spaziale
    (tra parentesi il nome originale)

    • Sanshiro Tsuwabaki (Sanshiro Tsuwabuki) - Eccellente giocatore di baseball, durante la partita che l'avrebbe fatto entrare nel mondo professionistico subisce un attacco da parte delle Armate dell'Orrore Nero, che gli procurano una grave lesione al polso mettendo così termine alla sua carriera. Sanshiro è inoltre dotato anche di poteri ESP, e per questo motivo viene scelto dal prof. Daimoni per pilotare il Gaiking (Nazionalità: Giappone).
    • Pete (Pete Richardson) - È il capitano dell'equipaggio del Drago Spaziale; tipo alquanto freddo e scontroso, ma dotato di grande abilità e capacità nella guida dell'astronave. Spesso si trova in continua discussione con i suoi compagni e, in particolar modo, con Sanshiro, ma tuttavia dietro l'apparente presunzione del personaggio si cela un animo buono e sincero, e comunque sempre pronto ad aiutare i suoi amici durante le missioni (Nazionalità: U.S.A.).
    • Sakon (Sakon Gen) - Sostituto del professor Daimoni, è la "mente" di tutto l'equipaggio del Drago Spaziale. Il suo altruismo, la grande intelligenza, ma soprattutto la notevole genialità che possiede fanno di lui uno dei personaggi più intriganti di tutta la serie. Nel corso delle puntate modifica alcune funzionalità dell'astronave, migliorandole ulteriormente (Nazionalità: Nuova Zelanda).
    • Professor Daimoni (Professor Daimonji) - È l'ideatore del Gaiking e del Drago Spaziale, del quale è il comandante; inoltre è stato lui a "reclutare" in tutto il mondo le persone capaci di formarne l'equipaggio, nel quale ripone una fiducia incrollabile. Personaggio comprensivo, saggio e deciso, riesce ad individuare in ogni situazione la tattica più congeniale ed appropriata per contrastare il nemico (Nazionalità: Giappone).
    • Midori Fuyama (Midori Fujiyama) - È l'addetta alle telecomunicazioni. Dolce e comprensiva, è l'unica donna a bordo del Drago Spaziale. In realtà Midori è una creatura aliena di nome Green che, arrivata sulla Terra quando era ancora neonata, venne salvata e quindi adottata dal professor Daimoni (Nazionalità: extra-terrestre [stella Sirio]).
    • Fan Lee (Fan Lee) - Abilissimo lottatore, è il pilota dello Skylar. Dotato di grande autocontrollo difficilmente perde la testa nelle situazioni più critiche. Prima di diventare membro dell'equipaggio del Drago Spaziale era campione mondiale di lotta (Nazionalità: Cina).
    • Yamatake (Yamagatake) - Personaggio coraggioso e generoso, si trova però spesso in contrasto con Sanshiro. Prima che il professor Daimoni lo contattasse era un lottatore di sumo. Pilota il Bazoora (Nazionalità: Giappone).
    • Bunta (Bunta Hayami) - Dotato di grande forza fisica è allo stesso tempo molto coraggioso ed altruista. Difficilmente si lamenta nonostante la sua vita sia costantemente in pericolo. È il pilota del Nessak (Nazionalità: Giappone).
    • Akiro (Hachiro) - È la mascotte dell'equipaggio del Drago Spaziale, si trova sull'astronave già da quando era in costruzione, e ne conosce tutti i segreti e le funzionalità (Nazionalità: Giappone)

      I nemici
    • Darius il Grande (Black Darius) - Essere creato dagli abitanti di Zela in realtà è un gigantesco robot senziente programmato con lo scopo di trovare un pianeta su cui trasferire l'intera popolazione. Tuttavia Darius appena ebbe il controllo di Zela, diventò un vero e proprio tiranno per gli stessi zelani, e aiutato dai suoi subalterni iniziò la conquista di altri pianeti per trovare quello le cui caratteristiche meglio rispondevano alla sua programmazione.
    • I Grandi Quattro: Dankel, Killer, Ashmov (Asimov), Desmond (Desmont, voce nell'edizione italiana di Andrea Lala) - Creature nate per volontà di Darius. Il loro compito è quello di aiutare quest'ultimo nella conquista dell'universo; per far ciò si servono dell'Armata dell'Orrore Nero e di mostri meccanici, inoltre sono in grado di formare la Croce mortale rovesciata, che è un potentissimo vortice gravitazionale capace di mutare la morfologia dei pianeti. Infatti, la sua potenza è tale da riuscire a generare onde altissime, terremoti, maremoti, o addirittura far emergere dal mare intere montagne.
    • Uomini Uccello: così vengono chiamati i soldati di Darius il Grande, poiché simili volatili. Essi sono il risultato della mutazione degli abitanti della stella Zela, privati di coscienza, umanità e pensieri, secondo un processo di conversione che genera il soldato perfetto, sempre pronto all'obbedienza.

    I mecha di Gaiking
    Gaiking
    Il Gaking fondamentalmente è costituito da tre moduli principali che unendosi formano rispettivamente braccia, corpo e gambe dell'automa. Generalmente sia le braccia che le gambe sono alloggiate all'interno dell'astronave, mentre il corpo, che è la testa del Drago Spaziale, è sistemata all'esterno. Durante la fase di aggancio, la testa si stacca dalla nave madre, mentre gli altri componenti vengono lanciati all'esterno attraverso un condotto, che dalla parte posteriore dell'astronave (la coda) arriva fino ad un portello situato nella parte anteriore. Una volta lanciati, i tre moduli vengono devono unirsi per formare il robot, e questo è possibile solo se Sanshiro riesce ad effettuare il primo agganciamento tra corpo e braccia. Le gambe si uniscono automaticamente e successivamente, solo dopo l'unione dei primi due moduli. Il robot viene alimentato da tre generatori principali situati all'interno dei tre componenti, indipendenti tra di loro. Due dei tre generatori forniscono energia sia alla parte superiore che inferiore del robot per i movimenti delle braccia e delle gambe, mentre il terzo viene impiegato essenzialmente per alimentare i circuiti di attivazione delle varie armi del Gaiking. I due moduli (gambe e braccia) sono comandati automaticamente da un computer all'interno del Drago Spaziale e comunque possono essere manovrati anche manualmente tramite una consolle specifica accessibile solo a Peat. La cabina di pilotaggio del robot è situata all'interno del corpo dell'automa all'altezza del torace di quest'ultimo, e quindi non esiste una visuale esterna per Sanshiro. Tutti i movimenti e gli spostamenti all'esterno del Gaiking vengono ripresi e monitorizzati su uno schermo principale che avvolge l'intero abitacolo, e che permette quindi a Sanshiro di tenere sotto controllo la situazione. Naturalmente anche all'interno dell'astronave si ha la stessa visione di ciò che vede Sanshiro. Le armi del Gaiking sono:

    • Maglio perforante - Gli avambracci e le mani del robot si staccano e partono per colpire il mostro nemico. Una volta che il colpo è andato a segno si riuniscono alle braccia. Essendo radiocomandati possono colpire anche più di una volta.
      Raggi ottici - Sono dei fasci di raggi laser che fuoriescono dagli occhi del robot. Arma di modesta potenza è generalmente poco usata se non per infastidire i mostri nemici e guadagnare così tempo prezioso.
    • Croce spaziale - Davanti alle gambe del robot vi sono alloggiate due punte a forma di croce che al comando di Sanshiro si staccano e vengono afferrate immediatamente dalle mani del robot stesso. Generalmente vengono utilizzate a mo' di boomerang per fendere gli arti dei mostri nemici.
    • Idroraggio (nome cambiato dopo le prime puntate nei più corretti Raggio all'Idrogeno Meteora all'Idrogeno) - All'altezza dello stomaco del robot e precisamente nella zona riconducibile a quella del naso del Drago, si trova un accumulatore capace di immagazzinare una notevole quantità di energia. L'effetto risultante quando viene utilizzata quest'arma è quello di un potente proiettile d'energia che sparato dal Gaiking colpisce violentemente il mostro nemico distruggendolo.
    • Raggi facciali - Arma generalmente poco usata; la faccia del robot si scompone in più parti e dei fasci di luce accecano il nemico quando quest'ultimo si trova a distanza ravvicinata. Una volta usata quest'arma i componenti della testa non si riagganciano al viso lasciandolo scoperto.
    • Raggi perforanti - Dagli occhi del Drago che il Gaiking ha sul petto, fuoriescono due raggi laser che hanno la particolarità di annodarsi tra di loro prima di colpire il mostro nemico. Ciò è stato studiato per aumentarne sia la potenza distruttiva che l'efficacia, ed inoltre i raggi possono essere usati sia singolarmente che accoppiati. Un'arma dal potere devastante.
    • Morso Gaiking - La bocca del Drago in realtà si comporta come una vera e propria morsa e generalmente viene usata per bloccare le parti mobili del robot nemico quali braccia, gambe ecc. per poi distruggerle all'aumentare della pressione del morso.
    • Scossa mortale - Le corna del Drago, dopo la trasformazione, si posizionano sulla testa del robot e fungono come accumulatori elettrici. Una volta a contatto con il mostro, la loro funzione è quella di rilasciare su quest'ultimo una terrificante scarica elettrica della potenza di 600.000 volt distruggendolo definitivamente.

    Drago Spaziale
    (Daikū Maryū) - Gigantesca astronave da combattimento ideata e creata dal Prof. Daimoni, che ne è il comandante indiscusso. Generalmente è ospitata all'interno di una base segreta che si trova al di sotto del livello del mare nella baia di Uchiura, nella prefettura di Shizuoka, sotto il faro di Omezak (Omaezaki). Il Drago Spaziale può raggiungere i 200 km/h a terra, naviga sull'acqua ad una velocità di 120 nodi e riesce a volare fino a mach 3, inoltre nello spazio è capace di raggiungere la velocità della luce. È equipaggiato con cannoni laser e missili perforanti, ma può contare anche su armi più potenti come le Punte perforanti, il Tagliatore gigante, il Grande corno, i Missili atomici e la Lama mortale. Sulla parte frontale si trova il portello principale dal quale vengono lanciati i due componenti del Gaiking e da cui escono anche i tre veicoli ausiliari per le varie perlustrazioni (Skyler, Nessak e Bazoora), mentre nella parte posteriore, alla fine della coda è situata una seconda cabina di pilotaggio dell'astronave da dove vengono azionate le varie armi di quest'ultima. Durante gli attacchi da parte del nemico il Drago Spaziale può cambiare aspetto mettendosi in assetto di difesa e diventando quindi una fortezza inespugnabile; la coda del Drago si curva verso l'interno, mentre parte del corpo si piega verso il basso. Tale manovra viene chiamata "protezione ad avvolgimento". Se durante i combattimenti la situazione si fa critica e nemmeno le armi dell'astronave sono efficaci, allora si ricorre ad una manovra di fuga che consiste nel far girare vorticosamente la fortezza volante e di liberarsi quindi del nemico. Tale manovra viene chiamata fuga ad avvitamento.

    Skylar
    Velivolo aereo, ha le sembianze di uno pterodattilo ed è pilotato da Fan Lee. Viene impiegato per le perlustrazioni nei luoghi in cui il Drago Spaziale non può accedere, e può ospitare al suo interno un massimo di tre persone. Armato con fiamme dalla bocca generalmente poco usate raggi laser di modesta potenza e di piccoli ma efficaci missili, riesce a raggiungere mach 6. È l'unico dei tre mezzi ausiliari che può essere usato anche nello spazio.

    Nessak
    Nome originale Nesser; veicolo sottomarino dalla forma di un brontosauro pilotato da Bunta. Capace di sopportare notevoli pressioni può arrivare fino a 5000 piedi, ed inoltre può operare anche sulla terraferma. È equipaggiato con raggi nessak,raggi traenti,siluri e missili che può sparare anche a raffica. Il suo nome e la sua forma non a caso ricordano il leggendario mostro di Loch Ness.

    Bazoora
    Nome originale Buzzler; mezzo pesante utilizzato per le perlustrazioni a terra, è in realtà una specie di carro armato dalle sembianze di un triceratopo ed è pilotato da Yamatake. La cabina di pilotaggio può contenere fino a quattro persone. Possiede una trivella perforante per penetrare nel sottosuolo o scavare gallerie, ed è equipaggiato di missili, inoltre può generare una scarica elettrica da due punte situate sulla parte frontale del mezzo.

    Sigle
    La sigla originale giapponese, dal titolo Daikū Maryū Gaiking, fu composta da Shunsuke Kikuchi e cantata da Isao Sasaki; lo stesso vale per quella finale, Hoshizora Gaiking (星空ガイキング Hoshizora Gaikingu, lit. Cielo Stellato Gaiking).
    Per l'edizione italiana non fu realizzata una sigla originale, ma fu utilizzata una canzone disco music degli anni settanta del gruppo austriaco Ganymed, intitolata It takes me higher, scritta e cantata da Gerry Edmond (pseudonimo di Edmund Czerwenka).
    Fonte: WIKIPEDIA



    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Gio Ago 20, 2015 2:38 pm

        -   L'ANGOLO DEL KARAOKE   -

        -   Sigla Originale Goldrake (Grendizer)   -

    Yuke! Yuke! Dyuuku Furiido
    Tobe! Tobe! Grendizer!

    Daichi to umi to aozora to
    Tomo to chikatta kono heiwa
    Mamori mo kataku tachiagare!

    Chikyuu wa konna ni chiisai keredo
    Seigi to ai to de kagayaku hoshi da
    Mamore!Mamore!Mamore!

    Ningen no hoshi
    Minna no chikyuu!

    Yuke! Yuke! Dyuuku Furiido
    Tobe! Tobe! Grendizer!

    Koogeki-gun o kuitomero
    Osore o shiranu energy
    Aku no nozomi o hanekaese

    Chikyuu wa konna-ni chiisai keredo
    Uchuu de hitotsu no midori no hoshi da
    Mamore mamore mamore
    Ningen no hoshi minna no chikyuu

    Chikyuu wa konna ni chiisai keredo
    Uchuu de hitotsu no midori no hoshi da
    Mamore mamore mamore
    Ningen no hoshi minna no chikyuu

      -   Traduzione   -

    Vai! Vai! Duke Fleed!
    Vola! Vola! Grendizer!

    Questa pace che hai giurato
    ai tuoi compagni, il cielo azzurro, il mare e tutta la terra.
    Le difese sono solide, alla riscossa!

    Sebbene la Terra sia così piccola
    è un pianeta che splende di amore e giustizia
    Proteggila! Proteggila! Proteggila!

    Il pianeta di noi esseri umani
    La Terra di noi tutti!

    Vai! Vai! Duke Fleed!
    Vola! Vola! Grendizer!

    Arresta l'attacco nemico!
    Un'energia che non conosce paura
    Respingi il desiderio del male!

    Sebbene la Terra sia così piccola,
    è un pianeta verdeggiante nello spazio.
    Proteggila! Proteggila! Proteggila!
    Il pianeta degli esseri umani, la Terra di tutti noi!

    Sebbene la Terra sia così piccola,
    è un pianeta verdeggiante nello spazio.
    Proteggila! Proteggila! Proteggila!
    Il pianeta degli esseri umani, la Terra di tutti noi!
    Fonte: IlPazzoMondoDiGoNagai


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Sab Ago 22, 2015 7:28 pm

    Rage of Bahamut: Genesis
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Shingeki no Bahamut: Genesis (神撃のバハムート GENESIS Shingeki no Bahamūto GENESIS) è una serie televisiva anime, prodotta da MAPPA e basata sul videogioco Shingeki no Bahamut, che è stata trasmessa in Giappone tra il 6 ottobre e il 29 dicembre 2014. In Italia i diritti sono stati acquistati dalla Dynit, che ha pubblicato gli episodi sottotitolati in italiano su VVVVID e Popcorn TV a partire dal 20 novembre 2014. Una seconda stagione è stata annunciata nel maggio 2015.

    Trama
    Mistarcia è un mondo magico dove convivono esseri umani, dei e demoni. In passato, il Bahamut dalle ali nere ed argentate aveva minacciato di distruggere questa terra, ma uomini, dei e demoni combatterono insieme per sconfiggerlo e sigillarne i poteri. La chiave del sigillo fu divisa in due parti, la prima delle quali fu affidata agli dei, mentre la seconda ai demoni. Così facendo le due metà non si sarebbero mai più riunite e Bahamut non sarebbe stato mai più liberato. Duecento anni dopo però, la pace viene sconvolta da una ragazza che riesce a rubare la metà custodita dagli dei, ragion per cui la caccia al ladro ha subito inizio, chi con lo scopo di mantenere il sigillo intatto, chi per liberare il temibile Bahamut.

    Personaggi
    Favaro Leone (ファバロ・レオーネ Fabaro Reōne)
    Doppiato da: Hiroyuki Yoshino
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Kaisar Lidfald (カイザル・リドファルド Kaizaru Ridofarudo)
    Doppiato da: Go Inoue
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Amira (アーミラ Āmira)
    Doppiata da: Risa Shimizu
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Rita (リタ)
    Doppiata da: Miyuki Sawashiro
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Lavalley (ラヴァレイ Ravarei)
    Doppiato da: Hiroaki Hirata
    Jeanne d'Arc (ジャンヌ・ダルク Jan'nu Daruku)
    Doppiata da: Megumi Han
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Bacchus (バッカス Bakkasu)
    Doppiato da: Hiroshi Iwasaki
    Hamsa (ハンサ Hansa)
    Doppiato da: Shōtarō Morikubo
    Azazel (アザゼル Azazeru)
    Doppiato da: Masakazu Morita
    Cerberus (ケルベロス Keruberosu)
    Doppiata da: Eri Kitamura
    Pazuzu (パズズ)
    Doppiato da: Tsuyoshi Koyama
    Gabriel (ガブリエル Gaburieru)
    Doppiata da: Ayumi Fujimura
    Michael (ミカエル Mikaeru)
    Doppiato da: Shōta Aoi
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Raphael (ラファエル Rafaeru)
    Doppiata da: Ayumi Tsuji
    Uriel (ウリエル Urieru)
    Doppiata da: Eri Ozeki
    Charioce XIII (シャリオス13世 Shariosu 13-sei)
    Doppiato da: Tesshō Genda
    Martinet (マルチネ Maruchine)
    Doppiato da: Kenjirō Tsuda
    Lucifer (ルシフェル Rushiferu)
    Doppiato da: Takahiro Sakurai
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Beelzebub (ベルゼビュート Beruzebyūto)
    Doppiato da: Ryūzaburō Ōtomo

    Produzione
    La serie, prodotta dallo studio MAPPA e diretta da Keiichi Satō, è andata in onda sulle televisioni giapponesi dal 6 ottobre al 29 dicembre 2014. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente EXiSTENCE dei SiM e Promised Land di Risa Shimizu. In Italia gli episodi sono stati caricati dalla Dynit su VVVVID e Popcorn TV, mentre invece in America del Nord i diritti di streaming sono stati acquistati dalla Funimation. Una seconda stagione dell'anime è stata annunciata al termine di un concerto della serie tenutosi il 6 maggio 2015.
    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Mer Dic 23, 2015 3:38 pm

        -   L'ANGOLO DEL KARAOKE   -

        -   Sigla Originale Gettar Robot (Space Robot)   -

    Gan Gan Gan Gan
    Wakai inochi ga makka ni oete
    GETTA SUPAAKU sora takaku (Getter Spark)
    Mitaka gattai GETTA ROBO da
    Gettsu Gettsu GETTA Gettsu
    Mitsu no kokoro ga hitotsu ni nareba
    Hitotsu no seii ha hyakuban PAWAA
    Aku o yurusuna GETTA PANCHI (Getter Punch)
    Getto Getto GETTA GETTA ROBO

    Gan Gan Gan Gan
    Wakai hikari ga icchokusen ni
    GETTA CHENGI buchi kamase (Getter Change)
    Mitaka hengen GETTA ROBO da
    Gettsu Gettsu GETTA Gettsu
    Mitsu no kokoro ga hitotsu ni nareba
    Hitotsu no yuuki ha hyakuban PAWAA
    Aku o tausuzo GETTA DORIRU (Getter Drill)
    Getto Getto GETTA GETTA ROBO

    Gan Gan Gan Gan
    Wakai kimo ga niji o egaki
    GETTA FURAITO doko made mo (Getter Flight)
    Mitaka muteki no GETTA ROBO da
    Gettsu Gettsu GETTA Gettsu
    Mitsu no kokoro ga hitotsu ni nareba
    Hitotsu no riso ha hyakuban PAWAA
    Aku wo horobose GETTA BIIMU (Getter Beam)
    Getto Getto GETTA GETTA ROBO

        -   Traduzione   -

    Gan Gan Gan Gan
    brucia, giovane vita scarlatta
    Getta spark in alto nel cielo
    guarda si unisce Getta robot
    Gettsu Gettsu GETTA Gettsu
    SE TRE CUORI DIVENTANO UNO
    LA GIUSTIZIA DI UNO, LA FORZA ( POWER ) DI CENTOMILA
    non permettere il male Getta punch
    Getto Getto GETTA... GETTA ROBO

    Gan Gan Gan Gan
    arrabbiati, giovane il piu' onesto
    Getta change , COLPISCI DURO
    guarda è in trasformazione Getta robot
    Gettsu Gettsu GETTA Gettsu
    SE TRE CUORI DIVENTANO UNO
    IL CORAGGIO DI UNO, LA FORZA DI CENTOMILA
    abbatti il male Getta drill
    Getto Getto GETTA GETTA ROBO

    Gan Gan Gan Gan
    giovane SPIRITO, DIPINGI L'ARCOBALENO
    Getta flight arriva dovunque
    guarda l'invincibile Getta robot
    Gettsu Gettsu GETTA Gettsu
    SE TRE CUORI DIVENTANO UNO
    UN unico IDEALE, LA FORZA DI CENTOMILA
    distruggi il male Getta beam
    Getto Getto GETTA GETTA ROBO


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Mar Feb 02, 2016 3:31 pm

    Daikengo - Il Guardiano dello Spazio
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Daikengo, il guardiano dello spazio (宇宙魔神ダイケンゴー Uchū majin Daikengō) è una serie televisiva anime giapponese prodotta da Toei Animation in 26 episodi nel 1978, creata da Akiyoshi Sakai.

    Trama
    La storia ha inizio sul pianeta Emperius, attaccato dalle truppe del pianeta Magellano. Per fronteggiarne l'avanzata, il principe ereditario di Emperius, Samson, affronta le milizie nemiche su un pianeta vicino, rimanendo però ucciso per mano del generale dell'esercito dei magellani, Roboleon. Il re di Emperius, Empel, caduto Samson, suo primogenito ed erede, nonché ultimo baluardo contro l'avanzata nemica, decide allora di risvegliare il dio-demone cosmico Daikengo. Questo robot gigante torna attivo ogni 950 anni al passaggio di una particolare cometa, la "Stella del guardiano", che lo colpisce con le sue radiazioni.

    Il re, rimasto senza erede, deve quindi scegliere fra i due figli che gli sono rimasti, Yuga e Ryger, a chi affidare il comando di Daikengo. La scelta cade su Yuga, giacché l'altro sarà destinato a succedergli nel trono di Emperius. Ryger, però, vedendo il fratello minore intimorito da tale prospettiva, sale di nascosto su Daikengo e, raggiunto da Cleo (la bella e ribelle figlia del primo ministro), Otoke e Anike (un robot meccanico e uno pilota), parte alla volta dello spazio infinito con l'intento di combattere e sconfiggere una volta per tutte i magellani.

    Durante la serie, e per più di una volta, Ryger viene soccorso da Bryman, un cyborg "vagabondo dello spazio", sotto le cui vesti si cela Samson, fratello maggiore di Ryger, ferito mortalmente nel primo episodio. Questi, soccorso da uno scienziato magellano dissidente, è stato trasformato in un robot (unico modo questo per salvargli la vita), e da allora vaga nello spazio a bordo di un navicella a forma di cavallo.

    Finale
    Ryger e Bryman muovono insieme verso il pianeta Magellano, che è protetto da una tempesta spaziale perenne che i Magellani attraversano con l'ausilio di un radiofaro. Scoperto il trucco, Ryger penetra nella tempesta galattica, ma Lady Baracross, il comandante delle forze Magellane, progetta di distruggere il faro per intrappolarvi il Daikengo e Bryman. La tempesta è però dissolta da Yuga, sopraggiunto con la sua flotta, che salva così Ryger e Cleo. Lady Baracross opta quindi per la ritirata, avviando l'autodistruzione della sua base nella quale verrà distrutto anche Roboleon. In seguito ci sarà lo scontro finale tra Daikengo e Magellano il grande, che verrà ucciso dopo una breve lotta grazie alle "spade incrociate". Sconfitti i nemici, Ryger, Cleo, Bryman e Yuga fanno ritorno a Emperius, dove Ryger erediterà il trono. Questo destino non è, però, gradito al principe, che decide di lasciare il trono a Yuga e di ripartire con Cleo a bordo di Daikengo verso lo spazio infinito.

    Personaggi
    • Ryger (ライガー Raigā): diciassettenne principe di Emperius, protagonista e pilota del Daikengo. Virtuoso nella spada con un gran senso della giustizia, prende il posto del fratello Yuga nella difesa di Emperius.
    • Cleo (クレオ Kureo): sedicenne figlia del primo ministro di Emperius, esperta in arti marziali accompagna Ryger nella lotta contro i Magellani.
    • Re Empel: 50 anni, imperatore della federazione galattica il cui pianeta-capitale è Emperius. Sempre calmo e rassicurante, sembra convincersi che l'unico modo per fermare Ryger dal continuare a guerra sia quello di ucciderlo.
    • Regina Elisa: 42 anni, moglie di Empel e madre di Samson, Ryger e Yuga. Dal cuore gentile, amante della pace e dell'armonia.
    • Samson: 20 anni, primogenito della coppia reale, principe coraggioso e idealista. Soccombe nel primo episodio per mano di Roboleon.
    • Yuga: 15 anni, figlio minore della coppia reale. Un ragazzo onesto e tranquillo, dal carattere molto più calmo e gentile rispetto a Ryger. Per ordine di Empel avrebbe dovuto essere lui destinato a pilotare il Daikengo
    • Dulles: 45 anni, padre di Cleo e ministro in capo delle forze militari
    • Roboleon (ロボレオン Roboreon): citazione grafica e nominale di Napoleone Bonaparte, è il generale-robot che guida gli attacchi contro il Daikengo e perennemente soggiogato dalla malizia del suo diretto superiore, Lady Baracross.
    • Anike il robot "maschio": color verde e di statura inferiore.
    • Otoke il robot "femmina": color arancione e di statura superiore.
    • Bryman: misterioso essere che appare presto per aiutare Ryger, guida un cavallo meccanico. Si scoprirà essere il redivivo principe Samson trasformato in cyborg.
    • Imperatore Magellano: il misterioso capo dei magellani; appare come un enorme volto scimmiesco senza corpo. La battaglia finale avverrà proprio con lui.
    • Lady Baracross (バラクロス Barakurosu): è il comandante supremo delle forze di Magellano. Sempre in abiti succinti, controlla Roboleon sfruttando spesso le sue grazie.
    • Zakinder: fido assistente di Roboleon. Viene ucciso da Bryman nel penultimo episodio.
      Fonte: WIKIPEDIA




    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Ven Apr 08, 2016 8:59 am

    Le Avventure dell'Ape Magà

    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Le avventure dell'Ape Magà e Le nuove avventure dell'Ape Magà sono i rispettivi titoli in italiano delle due tranche di episodi che costituiscono un anime televisivo di 91 episodi, con titolo originale Konchū monogatari - Minashigo Hutch (昆虫物語 みなしごハッチ Konchū monogatari - Minashigo Hacchi?, lett. "Storia di insetti - L'orfano Hutch"). Creato da Tatsuo Yoshida, è stato prodotto dalla Tatsunoko fra il 1970 e il 1971 e trasmesso da Fuji TV. La storia ha avuto anche un seguito, sempre firmato Tatsunoko, in 26 episodi e prodotto nel 1974: Il ritorno dell'Ape Magà.

    La serie originale è poi stata rifatta completamente nel 1989: intitolata Di fiore in fiore con l'Ape Magà, è caratterizzata da episodi totalmente nuovi e da una trama molto più leggera per adattarla ad un pubblico più giovane. Un riadattamento americano delle prime due serie è intitolato Un alveare d'avventure per l'Ape Magà. Un lungometraggio animato è infine uscito nelle sale in Giappone nel 2010 ed è intitolato Konchū monogatari - Mitsubachi Hutch ~Yūki no melody~ ("Storia di insetti - L'ape Hutch ~La melodia del coraggio~").

    Trama
    La storia inizia con l'alveare dell'Ape regina che viene attaccato e distrutto da un esercito di vespe, che uccidono quasi tutte le api al suo interno e ne divorano le uova; l'Ape regina è costretta dunque a fuggire, ma un uovo si salva dalla terribile mattanza, finendo nascosto sotto una foglia; tale uovo viene poi trovato da una femmina di Bombo e preso da questa come se fosse uno dei suoi.

    La piccola Magà (nella versione giapponese Hutch o Hucchi, in quanto il protagonista originariamente è di sesso maschile, quindi un fuco) viene così allevata dalla mamma Bombo con amore e dedizione ma è disprezzata ed isolata dai suoi fratellastri; un giorno, l'ape scopre che in realtà è stata adottata e che sua madre è l'Ape Regina; Magà decide dunque di abbandonare la famiglia in cui è cresciuta, in cui non si è mai sentita pienamente accettata e si mette in viaggio alla ricerca della mamma, nel bel mezzo di una natura che molto spesso si rivelerà assai ostile, pericolosa e crudele.

    Da qui la giovane ape vivrà una grande quantità di avventure, incontrerà vari animali che si dimostreranno suoi amici (farfalle, anfibi, topi, altre api, bruchi, ecc...), molti dei quali andranno però incontro ad una fine tragica, ma anche moltissimi nemici spietati con cui la protagonista ingaggerà dei durissimi scontri (ragni, rospi, formiche, vespe, calabroni, serpenti, talpe, uccelli predatori, rettili, mantidi religiose ed anche gli esseri umani con le loro trappole ed i loro veleni).

    Durante il suo viaggio, Magà incontrerà un'altra ape, Maya, che deciderà di accompagnarla nella sua ricerca. Alla fine Magà, dopo tante traversie, ritroverà sua madre e la salverà da una morte certa e scoprirà inoltre che Maya è in realtà sua sorella, anche lei sopravvissuta alla strage fatta dalle vespe nell'alveare all'inizio della storia. Liberatasi così dalla solitudine che l'attanagliava, Magà ritrova la sua famiglia e si adopererà per ricostruire il suo regno, ancora più bello e pacifico di com'era un tempo.

    Caratteristiche peculiari
    Pur se spesso associato all'Ape Maia, l'anime dell'Ape Magà, nella sua versione originale, si distingue nettamente dal primo (di genere comico-avventuroso) per le sue vicende ed atmosfere, che sono invece assai drammatiche, cupe, violente ed in alcuni casi persino spaventose: ad esempio in moltissimi episodi di entrambe le stagioni, si vede Magà fare amicizia con altri insetti, per poi vederli morire poco dopo in modo molto tragico (il più delle volte perché uccisi e mangiati da dei predatori o perché rimasti vittime di qualche trappola o veleno degli esseri umani) oppure altri in cui l'ape è costretta ad ingaggiare delle vere e proprie battaglie con altri insetti che vorrebbero ucciderla, oppure a fronteggiare alcuni cataclismi naturali.

    Il motivo di una trama così triste, dura e cruenta per un anime rivolto al pubblico infantile, è spiegato nella morale che gli sceneggiatori volevano insegnare ai bambini con il cartone: ovvero che la vita riserba a tutti difficoltà ed insidie, che vanno affrontate con coraggio e tenacia, ma che non sempre sono destinate a concludersi in modo lieto.

    Il riadattamento americano
    Nel 1995 la statunitense Saban Entertainment ha operato un riadattamento che ha unito questa serie alla successiva Il ritorno dell'Ape Magà; tale riadattamento è arrivato anche in Italia nel 1997 col titolo Un alveare d'avventure per l'Ape Magà: in questa versione americana, gli originali 113 episodi delle due stagioni sono stati rimontati e ridotti a 65 e ne sono state eliminate diverse scene, modificando così drasticamente diversi finali per via dell'eliminazione delle sequenze più crude e drammatiche, dando così un costante lieto fine a quasi tutte le storie. Tale riadattamento presenta dunque la storia in modo molto più edulcorato e leggero rispetto alla versione originale giapponese.

    Tale adattamento ebbe come sigla la canzone Un alveare di avventure per l'ape Magà, cantata da Cristina D'Avena.

    A seguito dell'arrivo di tale riadattamento, la versione originale dell'anime non è stata più replicata in Italia.

    Il remake
    Precedentemente al riadattamento statunitense, nel 1989, in Giappone venne realizzato un remake dell'anime, arrivato anch'esso in Italia nel 2008, in DVD con il titolo Di fiore in fiore con l'Ape Magà (anche se furono messi in commercio soltanto quattro episodi sui 55 totali), che, pur riprendendo la stessa trama, è di tenore nettamente diverso rispetto alla serie originale (molto meno violenta e drammatica e più incentrata sull'avventura) per renderla più fruibile al pubblico infantile occidentale.

    Edizione italiana
    La serie TV è stata importata in Italia dalla Italian TV Broadcasting alla fine degli anni settanta, e trasmessa sulle TV locali e su varie syndication televisive nazionali (come ad esempio Junior TV). Proprio per sfruttare la notorietà dell'Ape Maia, gli adattatori italiani scelsero per l'ape protagonista il nome Magà, e cambiarono il suo sesso da maschile a femminile (mentre in tutte le altre nazioni in cui l'anime è stato trasmesso, il protagonista è presentato come maschio). Quest'ultima modifica nella versione italiana, ha contribuito a generare una certa confusione ed ha involontariamente creato situazioni spesso ambigue nei rapporti tra i personaggi, come ad esempio nell'episodio in cui Magà s'innamora, ricambiata, di una farfalla femmina.

    In seguito, sia nel riadattamento americano che nel remake giapponese, gli adattatori italiani, pur mantenendo il nome Magà, hanno ripristinato il sesso maschile al protagonista.

    Personaggi principali
    • Magà (ハッチ Hacchi, Hutch)
      Il protagonista ed eroe di queste avventure, che nella versione italiana della serie originale è presentata come femmina. Ha un forte senso della giustizia ed un intelletto acuto ed è molto altruista (molto spesso lo si vede ingaggiare delle dure lotte con dei predatori per salvare degli amici in pericolo), anche se a volte si rivela esser abbastanza ingenuo. Le varie esperienze (spesso assai dure e tragiche) che affronterà durante il viaggio lo renderanno più forte, sia mentalmente che fisicamente, adatto così a succeder alla madre nel regno; infine l'incontro con la sorella Maya gli darà un maggior senso di responsabilità.

    • Madre (Ape Regina) (ママ Mama)
      Regina delle api, estromessa dal regno per essersi opposta alla guerra. Lascia un testamento in cui invita Magà e la sorella a recarsi insieme fin sulla "Collina della bellezza" per ricostruire lì in pace il regno delle api.

    • Zia
      Inizialmente prende con sé Magà, dopo che questi rimane orfano.

    • Maya (アーヤ Āya)
      La sorella di Magà. Gentile e premurosa, ha una personalità di buon cuore ed ottimista che gli permette sempre di superare al meglio le avversità.
      Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Ven Ago 26, 2016 9:06 am

    LA TRASFORMAZIONE DI HIROSHI SHIBA........[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Ago 28, 2016 8:08 am

    Peline Story
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Peline Story (ペリーヌ物語 Perīnu Monogatari) letteralmente "La storia di Perrine", è un anime giapponese, ispirato al romanzo In famiglia del 1893 di Hector Malot. La serie è stata prodotta dalla Nippon Animation e mandata in onda sulla Fuji TV nel corso del 1978. In Italia è stata trasmessa per la prima volta nel 1980 sulle Televisioni locali e replicata successivamente anche dal network Euro TV; la sigla dal titolo Peline Story di Paolo Cassella e Giovanni Tommaso, è cantata da Georgia Lepore.

    La serie, composta da 53 episodi, è stata diretta da Hiroshi Saito nei primi 29 episodi e da Shigeo Koshi per i restanti e fa parte del progetto World Masterpiece Theater (Sekai Meisaku Gekijo) della Nippon Animation.

    Trama
    Antefatto
    La storia inizia verso la fine dell'Ottocento. Durante un viaggio in India Edmond Paindavoine, figlio di un ricco industriale proprietario di uno dei più grandi cotonifici francesi, in disaccordo con il padre Vulfran sposa Mary Doressany una ragazza anglo-indiana. Edmond viene ripudiato dal padre, che non accetta che la giovane nuora entri nella sua famiglia. Dal matrimonio nascerà Peline.
    Dopo una dozzina d'anni i genitori di Peline decidono di partire dall'India per ritornare in Francia dal vecchio nonno di Peline, sperando di riallacciare i rapporti. La famiglia affronterà un lungo viaggio con un carro trainato dall'asino Palikare, guadagnandosi da vivere con il mestiere di fotografi ambulanti.

    Il viaggio
    La serie animata inizia in Bosnia, all'indomani della morte del padre di Peline che lascia la giovane moglie e la figlia ormai tredicenne sole nel loro lungo viaggio. In agosto, dopo altri cinque mesi di viaggio, Peline e la madre raggiungono Parigi, ma la donna, debilitata per il viaggio e per le privazioni muore, nonostante la figlia abbia venduto tutto ciò che possedevano (carro, asino, gli ultimi gioielli, la macchina fotografica) per acquistare le medicine. Prima di morire la madre rivela a Peline l'amara verità: suo nonno paterno sicuramente avrebbe accolto a braccia aperte il figlio, ma probabilmente la nuora e la nipote sarebbero state respinte in quanto il vecchio era stato da sempre contrario al matrimonio tra i genitori di Peline e si era sempre rifiutato di avere rapporti con la giovane nuora.
    In ogni caso Peline avrebbe dovuto comunque raggiungere il nonno nella cittadina di Maroucourt dove c'era la sede centrale della sua compagnia, per tentare di conquistare il suo affetto, nonostante l'avversione che il vecchio avrebbe avuto per lei. Peline affronta a piedi gli ultimi 150 km di viaggio, sola, disperata e senza soldi, rischiando di morire di stenti, ma finalmente raggiunge Maroucourt.

    Maroucourt
    Una volta arrivata nel paese del nonno paterno, Peline cerca prima di tutto di capire quale sia la situazione prima di agire. Si presenta in paese con il falso nome di Aulerie[1] e riesce a farsi assumere come operaia carrellista nella fabbrica del nonno. Peline, anzi Aulerie scopre così che nonno Vulfran, reso cieco da una grave forma di cataratta, continua comunque a dirigere energicamente la ditta come se ci vedesse. Inoltre il vecchio è nella disperata attesa del ritorno del figlio Edmond, che, suo unico erede, avrebbe dovuto prendere in mano le redini dell'impero industriale che egli aveva costruito negli anni.

    Nel frattempo in un nuovo stabilimento del nonno che sta per essere ultimato in una cittadina vicina, arrivano dei tecnici inglesi per montare i macchinari. Purtroppo l'interprete e traduttore della ditta è gravemente malato e i lavori rischiano di subire un pesante ritardo per l'impossibilità degli inglesi di comunicare con gli ingegneri francesi. Ad Aulerie, che conosce oltre al francese anche l'inglese insegnatole dalla madre, viene assegnato il nuovo compito di interprete. Aulerie assolve all'impegno in maniera estremamente brillante e i lavori di montaggio terminano con largo anticipo sui tempi previsti. La cosa viene notata dal nonno, che prende la ragazzina in simpatia anche se ovviamente non conosce la sua vera identità. In un primo momento le assegna il lavoro di traduttrice della sua corrispondenza in inglese e poi, riconosciuta la sua estrema efficienza e lealtà, la promuove sua segretaria personale invitandola a vivere nella sua villa.

    Il nonno sta facendo ricerche per riuscire a rintracciare il figlio (non sa ancora che è morto) e riceve dai suoi informatori in India lettere in inglese con frammentarie notizie, che Aulerie gli traduce. Aulerie prova un grande affetto e una gran pena per il nonno, nonostante egli abbia più volte usato in sua presenza parole terribili verso sua madre, colpevole di tenere il marito "prigioniero" in India, impedendogli di tornare. Purtroppo Aulerie sa che le cose sono andate diversamente e che suo padre non tornerà mai più, ma non osa rivelare al nonno la sua vera identità, sia per la paura di essere respinta, sia perché così facendo, avrebbe implicitamente comunicato al vecchio Vulfran la morte prematura del figlio Edmond.

    Alla fine, come era inevitabile, al nonno arriva dai suoi informatori la terribile notizia della morte del figlio in Bosnia, mentre con la moglie e la figlia tentava di raggiungere la Francia. Il vecchio cade in un terribile sconforto, sa di essere rimasto solo e che Edmond, il figlio adorato non tornerà, ma Aulerie gli rimane accanto e lo salva dalla depressione con il suo affetto incondizionato.

    Il nonno, mentre si stava riprendendo dalla terribile notizia, si trova a parlare con nonna Françoise la vecchia balia del figlio, e le confessa il profondo affetto che ormai prova per questa ragazzina sconosciuta apparsa dal nulla, che da qualche mese lo allieta con la sua presenza. La vecchia donna gli rivela uno strano particolare: Aulerie assomiglia curiosamente al figlio Edmond quando era un bambino. Il nonno è cieco, quindi non si è mai accorto della cosa, ma questo fatto gli fa avere i primi sospetti su chi sia veramente Aulerie. Dopo alcune ricerche svolte in segreto, il suo avvocato riesce a risalire alla vera identità di Aulerie e finalmente Peline, ormai "smascherata" potrà abbracciare il nonno come sua nipote.

    In seguito Peline suggerirà e sovrintenderà ai sostanziali cambiamenti che il nonno Vulfran apporterà nelle condizioni di vita dei suoi operai. Verrà costruito un asilo nido, dove le madri operaie potranno lasciare i figli durante l'orario di lavoro e verranno allestiti nuovi alloggi che sostituiranno i cameroni malsani dove erano costrette a vivere stipate decine di persone. Inoltre riuscirà a convincere il nonno a farsi operare agli occhi, ed egli finalmente, riacquistata la vista, potrà vedere nel volto della ragazza i lineamenti del figlio perduto.

    Dopo il suo lungo ed avventuroso viaggio, Peline si renderà conto di avere trovato la felicità.

    Osservazioni
    Dal romanzo all'anime
    La serie animata è ispirata al romanzo In famiglia del 1893 di Hector Malot e secondo la tradizione del World Masterpiece Theater è abbastanza fedele all'opera originale soprattutto nella trama e nella psicologia dei personaggi, nonostante gli ampliamenti della storia effettuati per permettere all'anime di coprire un'intera "stagione" televisiva. Le principali modifiche sono quindi riscontrabili nell'inserimento di numerosi episodi soprattutto iniziali, dal momento che il romanzo comincia con l'arrivo di Perrine e la madre a Parigi che nell'anime avviene nell'episodio 17 - Alloggio a Parigi: la trasposizione vera e propria del romanzo inizia quindi da questo episodio. Questi episodi iniziali sono generalmente autoconclusivi e tutti i personaggi che vi sono presentati non sono quindi presenti nell'opera originale, se si escludono ovviamente Peline e Marie. Solamente Marcel, che nell'anime è il ragazzo del circo e che Peline incontra nell'episodio 5 - Un ragazzo solo, nel romanzo fa una breve apparizione all'inizio della storia.

    Inoltre alcuni personaggi sono stati eliminati, aggiunti o hanno subito alcune modifiche nella loro psicologia:

    • l'ingegner Fabry: il suo ruolo è stato amplificato ed è diventato il principale confidente di Peline nonché colui che l'aiuta nella sua carriera, trovandole il posto di interprete. Nel romanzo ha invece un ruolo marginale
    • il cane Barone: assente nel romanzo ed introdotto principalmente per alleggerire la drammaticità della storia con elementi umoristici
    • Cesare, padre di Rosalie: assente nel romanzo è stato introdotto in sostituzione dell'accidiosa zia Zénobie, che contrariamente al padre di Rosalie, nel romanzo si comporta sempre molto male con Perrine
    • Theodore Paindavoine: in realtà nel romanzo i nipoti del nonno sono due, Théodor e Casimir. Il ruolo di Casimir è quindi confluito in Theodore ed in parte nel direttore Tarel
    • Rosalie: nel romanzo la ragazza praticamente scompare dopo l'incidente in fabbrica, mentre nell'anime continuerà ad essere amica di Peline fino alla fine della storia.

    Le tematiche
    La storia di In famiglia di Malot da cui è stata tratta la serie animata, è per certi versi straordinariamente simile a Il piccolo Lord di Frances Hodgson Burnett. In questo caso non abbiamo un conte, ma un ricco industriale; la nuora ripudiata non è americana, ma indiana e ovviamente al piccolo Cedric si sostituisce la tredicenne Peline, che come Il piccolo Lord, conquisterà l'affetto del burbero nonno e lo "costringerà" ad intraprendere sostanziali miglioramenti sociali a favore di coloro che lavorano per lui (costruzione di nuovi alloggi, asili nido, ecc.).

    Ma la storia di In famiglia è senza dubbio più ricca ed attuale nelle tematiche. Viene affrontato il tema dell'immigrazione e delle spaventose condizioni di vita dei lavoratori, costretti a vivere stipati in stanze malsane, dei frequenti ed invalidanti incidenti sul lavoro, delle madri lavoratrici, che non sanno a chi affidare i figli durante l'orario di lavoro, e soprattutto viene affrontato il tema dei pregiudizi razziali.

    La serie animata si rivolge anche (ma non solo) a bambini ed adolescenti, quindi molti degli aspetti più crudi del romanzo sono stati edulcorati. Ad esempio nel romanzo, Rosalie l'amica di Peline anche lei operaia, perde un dito della mano, schiacciato da un ingranaggio della macchina con cui stava lavorando: nella trasposizione televisiva Rosalie se la cava con qualche giorno di riposo.

    Anche la tematica razziale è stata molto mitigata. Ne Il piccolo Lord la nuora è ripudiata dal nonno perché plebea, nel romanzo In famiglia invece, la nuora non è giudicata degna del figlio perché indiana, quindi "mora", di razza inferiore. Anche la nipotina, per il nonno non sarà mai accettata, perché "mora" come la madre. Nella trasposizione televisiva tutto questo viene quasi eliminato: la nuora è odiata solamente perché impedisce al figlio di tornare, e la nipote deve rimanere con la madre in India perché essendo mezza indiana mal si adatterebbe al clima francese.

    E per finire c'è un ultimo aspetto importante. Peline è in fondo la rappresentazione dell'emigrante, che parte da molto lontano e con un lungo e disperato viaggio della speranza, raggiunge un paese straniero per rifarsi una vita contando solo sulle sue forze, alla ricerca della felicità.

    Come si può vedere quindi, pur se a volte mitigate, le numerose tematiche affrontate dalla serie animata sono sicuramente non banali e meritevoli di riflessione.

    Le citazioni
    In Famiglia e quindi anche Peline Story, sono debitori di numerosi classici della letteratura. Chi assiste alla serie animata, non può non cogliere la somiglianza con la trama de Il piccolo Lord di Frances Hodgson Burnett (stessi dissapori nonno-padre, stesso odio del nonno verso la madre, stesso amore che il burbero nonno ha verso la nipote).

    Nella storia di Peline/Pierina si può intravvedere anche un riferimento a Il principe e il povero di Mark Twain. In questo caso Peline, ragazza di buona famiglia (la principessa) scende lentamente all'inferno dell'estrema indigenza impersonando Aulerie (la povera) e alla fine riuscirà a dimostrare la sua vera identità, portando però per sempre dentro di sé la conoscenza della miseria estrema. Analoghi riferimenti si possono riscontrare nel romanzo La piccola principessa di Frances Hodgson Burnett, romanzo del quale proprio la Nippon Animation ha prodotto una trasposizione televisiva nota in Italia col titolo di Lovely Sara. Anche in quel caso la piccola Sara, ragazza di buona famiglia come Peline, dopo aver perso ogni suo avere è costretta a lavorare come sguattera sperimentando le terribili condizioni lavorative dell'epoca. Alla fine anche Sara, come Peline verrà "ritrovata" (nel suo caso dall'amico del padre defunto) e riassumerà il ruolo che le competeva.

    Il romanzo I Miserabili di Victor Hugo è esplicitamente citato dall'anime (ma non dal romanzo)[6] Jean Valjean come Peline, si nasconde dietro il falso nome di signor Madeleine per nascondere il suo passato e le sue origini.

    Per finire, c'è l'implicito riferimento a Robinson Crusoe di Daniel Defoe. Peline "approda" a Maroucourt dopo aver perduto i compagni di viaggio (i genitori) e la nave (il carro). Non possiede nulla e deve costruirsi tutti gli utensili i vestiti e le scarpe con le proprie mani. Non è un caso che la capanna in cui Peline vivrà per alcuni mesi e che trasformerà in una casa, sia su un'isola...

    Il personaggio
    Peline è un personaggio complesso, sicuramente più profondo del suo omologo Cedric de Il piccolo Lord, ma anche della Perrine/Pierina, protagonista del romanzo da cui la serie animata è stata tratta.

    In Peline troviamo il carattere dolce ed altruista della madre, ma anche quello intraprendente, freddo e determinato del nonno. Possiamo riscontrare questo dualismo già dai primi episodi: la madre è prostrata dalla morte del marito e vorrebbe restare presso la sua tomba in Bosnia, ma la figlia la incita a partire per la Francia ed in questo è quasi spietata nel costringere la madre ad abbandonare per sempre il marito morto. Durante il viaggio poi si assiste molte volte ad un capovolgimento dei ruoli: spesso è Peline che diventa la madre, accudendo la mamma ormai debilitata come se fosse sua figlia.

    È Peline che suggerisce al nonno di costruire nuovi alloggi per gli operai (come avrebbe fatto la madre), ma è sempre Peline che costringe con estrema determinazione il nonno a fare il suo dovere, partecipando ai funerali dei bambini morti nell'incendio di una casa adibita a fatiscente asilo nido.

    A tutto ciò si aggiunge il fatto che Peline è dopotutto una ragazzina di 13 anni, con la sua paura di sbagliare, in balia di avvenimenti più grandi di lei. Probabilmente il personaggio del cane Barone, non presente nel romanzo, è stato introdotto anche per evidenziare questo aspetto pre-adolescenziale di Peline, inserendo inevitabilmente scene ludiche e divertenti che alleggeriscono la trama.

    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 116786
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 17
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da APUMA il Dom Ago 28, 2016 8:18 am

    Mazinkaiser
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Mazinkaiser (マジンカイザー Majinkaizaa) è una serie di OAV giapponesi pubblicata nel 2001, basata sulla serie televisiva Mazinga Z di Go Nagai e sui suoi seguiti. L'opera pare costituire un capitolo a sé, ignorando totalmente le vicende di UFO Robot Goldrake: in essa infatti i personaggi si muovono in una sorta di cronologia parallela rispetto alla saga degli anni settanta.

    La serie di Mazinkaiser è decisamente più varia nei toni rispetto a quelle precedenti e beneficia del progresso tecnologico maturato dal 1970 a oggi: spariscono quindi i computer a schede perforate tipici delle prime serie di Nagai. A puntate molto cupe e drammatiche si alternano episodi violenti e d'azione o, al contrario, caricaturali-demenziali, anche con una discreta carica erotica. La psicologia dei personaggi non è particolarmente approfondita, come del resto lo sviluppo della trama in sé. Nei sette episodi e nel mediometraggio Mazinkaiser contro il Generale Nero si esaurisce una serie che, in realtà, vuole essere più un tributo al lavoro di Go Nagai, che una ripresa della saga.

    Trama
    Il Giappone è di nuovo sotto attacco da parte dei mostri meccanici del malvagio dottor Inferno (Doctor Hell) sotto la guida del Barone Ashura. Il Grande Mazinga pilotato da Tetsuya Tsurugi assieme a Mazinga Z pilotato da Koji Kabuto con l'aiuto di Boss Robot e Afrodite A pilotata da Sayaka Yumi combattono per la salvezza dell'umanità. I nostri eroi durante il combattimento subiscono gravi danni, soprattutto Mazinga Z che viene separato dal suo pilota Koji Kabuto e catturato. Koji e il suo Hover Pilder vengono scaraventati in aria da un mostro meccanico e di loro si perde ogni traccia. Il Barone Ashura modifica Mazinga Z e, con esso, parte all'attacco dell'Istituto di ricerca per l'energia fotoatomica trovando a contrastarlo un debole Grande Mazinga.

    Tutto sembra perduto quando all'improvviso un enorme robot compare sulla scena distruggendo in un sol colpo tutti i mostri meccanici. Il dott. Yumi, padre di Sayaka e responsabile dell'Istituto di ricerca o base foto atomica, riconosce in lui il Mazinkaiser, progettato anni prima da Juzo Kabuto, nonno di Koji e creatore dei due Mazinga. Con sorpresa di tutti si scopre che a pilotarlo è Koji che ne ha perso il controllo perché svenuto a causa dell'immenso sforzo richiesto per azionarlo. Il nuovo robot è stato costruito con la "New Super Lega Z Alpha" molto più resistente della Super Lega Z utilizzata da Mazinga Z, e della New Super Lega Z utilizzata dal Grande Mazinga e Mazinga Z dopo essere stato prima praticamente distrutto dai mostri del Generale Nero e poi ricostruito. I piani del Barone Ashura si fanno più sofisticati ma nemmeno con l'invio di tre affascinanti androidi (Gamia Q) riesce a uccidere Koji.

    Nel frattempo, all'istituto di ricerca i professori Sabashi, Morimori e Nossori, assistenti del dott. Yumi, ricostruiscono il robot di Sayaka prendendo spunto dalle forme della ragazza e potenziandolo con nuove armi. Nel frattempo, alla base Fotoatomica, arrivano due nuove assistenti del dott. Yumi, Lolly e Laure (in alcune traduzioni Lory e Lora) la cui avvenenza e malizia (le ragazze seminude in spiaggia si fanno spalmare di olio solare e palpeggiare da Koji) mette nei guai il nostro eroe nei confronti di Sayaka che dal canto suo si mostra con un più casto costume e che in quello stesso episodio resta a seno scoperto in un combattimento contro le maschere di ferro.

    Il dott. Hell torna all'isola di Bardos e scopre dei nuovi mostri meccanici, i Robo-bestia, molto più potenti dei precedenti e con i quali sferra un nuovo attacco contro la base del dott. Yumi, danneggiandola seriamente. Neanche la fusione del Barone Ashura con un robo-bestia porta alla vittoria il dott. Hell. Mazinkaiser, infatti, con una nuova arma (una spada: "Kaiser daga") sconfigge definitivamente il nemico Ashura.

    Stessa sorte tocca anche al dott. Hell che, mentre sta morendo, urla contro Koji che prima o poi sarebbe tornato dal regno dei morti per vendicarsi. Sembra tutto finito e la pace regna nel mondo finché non risorge all'improvviso l'antico popolo dei Micenei, Mikenes, che mette a ferro e fuoco tutto il pianeta. Koji, Sayaka e il Prof. Morimori, che in quel momento sono in vacanza a Parigi, cercano di rientrare in Giappone con un aereo (Koji non riesce a farsi inviare il Manzikaiser in quanto le comunicazioni sul pianeta sono state bloccate dai nuovi conquistatori) ma precipitano in Europa, salvandosi.

    L'esercito dell'Unione europea dà loro una mano per raggiungere il Giappone ma in questo frangente il prof. Morimori viene ucciso da un attacco improvviso da parte dei robo-bestia. In questa nuova battaglia perdono la vita le gemelle Lolly e Laure che pilotano il robot "Million Alpha"; il Grande Mazinga viene danneggiato negli Stati Uniti; Venus Ace (pilotato da Jun Hono) viene abbattuto in Australia; i robot alleati Vayon Beta e Dyon Gamma vengono disintegrati rispettivamente in Egitto e in Cina.

    Arrivato finalmente in Giappone, Koji si unisce al Mazinkaiser che è stato nascosto in una nuova base segreta in orbita sulla Terra e qui potenziato. Mazinkaiser sconfigge il capo assoluto delle forze di Mikene, il malvagio Generale Nero. Questa volta la vittoria è certa e ai nostri eroi non resta altro che piangere i loro amici morti per la salvezza del pianeta e vivere serenamente in pace.

    Mazinkaiser
    • Altezza: 30 metri.
    • Peso: 39 tonnellate.

    Curiosità
    Mazinkaiser appare per la prima volta nel videogioco per PS1 e Sega Saturn, Super Robot Taisen F Final, dove Mazinger Z viene trasformato in Mazinkaiser dopo essere stato esposto ai raggi Getter. In Super Robot Taisen Alpha, le origini di Mazinkaiser vengono riscritte facendolo diventare l'originale Mazinger creato da Juuzo Kabuto, il nonno di Koji. Nei giochi di Super Robot Taisen, Mazinkaiser aveva anche un potente attacco chiamato Kaiser Nova.

    Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Good Girls go to Heaven, Bad Girls go Hunting with Dean!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]La Fretta è nemica della Perfezione! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Contenuto sponsorizzato

    Re: LAND OF CARTOONS!

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom Ago 20, 2017 11:02 pm