Avanzi

Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


    EROI DELL'OLIMPO - IL SANGUE DELL'OLIMPO

    Condividi
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144005
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    EROI DELL'OLIMPO - IL SANGUE DELL'OLIMPO

    Messaggio Da APUMA il Dom Nov 06, 2016 3:35 pm

    EROI DELL'OLIMPO - IL SANGUE DELL'OLIMPO


    Titolo originale   The Heroes of Olympus: Blood of Olympus
    Autore   Rick Riordan
    1ª ed. originale 2014
    Genere   romanzo
    Sottogenere   fantasy, avventura
    Lingua originale   inglese
    Protagonisti   Percy Jackson
    Coprotagonisti   Nico Di Angelo, Gleeson Hedge Annabeth Chase, Jason Grace, Piper McLean, Leo Valdez, Hazel Levesque, Frank Zhang.
    Antagonisti   Gea, Giganti
    Altri personaggi   Bob, Scirone, Triptolemo, Kelli
    Serie Eroi dell'Olimpo
    Preceduto da   Eroi dell'Olimpo: la casa di Ade

    Eroi dell'Olimpo: Il Sangue dell'Olimpo (Blood of Olympus) è il quinto libro della serie Eroi dell'Olimpo, successiva a Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. In Italia è uscito il 14 aprile 2015.

    Trama
    Il libro ha inizio con Jason, Annabeth e Piper (travestiti grazie all'aiuto della foschia di Hazel) che approdano a Itaca per raggiungere il palazzo di Ulisse, ora controllato dai Proci, da Ghoul e dai servi di Gea, per ottenere delle informazioni sulla missione riguardante la Profezia Dei Sette. Gea si sta infatti destando, e il sangue semidivino, in particolare di Percy Jackson, versato sulle antiche terre (l'Acropoli di Atene) riuscirà a farla risvegliare completamente. Nel palazzo di Itaca incontrano Antinoo, capo dei Proci, che crede che Jason sia Iros, vecchio messaggero loro collaboratore. Jason capisce che il palazzo brulica di spiriti che covano rancore e che hanno bisogno di vendetta. Qui apprende dettagli fondamentali per la missione tra cui un'informazione su Nike, dea della vittoria, che gli sarà utile. Jason incontra anche Michael Varus, figlio di Giano, semidio romano che fu responsabile della perdita dell'Aquila della Dodicesima legione in Alaska. Proprio il semidio fa crollare la protezione della foschia. In seguito la madre di Jason, Beryl Grace, appare sotto forma di "mania", spirito della follia, e condivide il suo rancore con il figlio. Annabeth però lo avvisa che quella non è sua madre, ma solamente le sue vestigia, parte della sua essenza ormai folle. Jason la scaccia con un gesto di scongiuro e con l'aiuto di Piper e Annabeth affronta i nemici, ma Michael Varus lo trafigge con un'arma d'oro imperiale, condannandolo quasi alla morte. I ragazzi evocano poi Giunone, che dà loro aiuto: consiglia infatti di fare rotta attorno al Peloponneso e poi di recarsi ad Olimpia, per cercare Nike e sottometterla (il che contribuirà a sanare la frattura greco-romana degli dei), e di giungere a Delo dove troveranno Apollo e Artemide che saranno disposti a aiutarli. Nel frattempo, Reyna, Nico e il coach Hedge viaggiano nell'ombra per portare la statua di Atena al Campo Mezzosangue per ristabilire la pace. Nico è sfinito e finiscono per atterrare a Pompei, dove scoprono che la città brulica di lemures, ovvero gli spiriti dei romani morti. Inoltre un misterioso cacciatore è sulle tracce di Reyna e potrebbe ostacolare la missione. Vengono poi attaccati da fantasmi di terra, servi di Gea, e tentando di evocare spiriti di guerrieri finiscono per disintegrare lo scettro di Diocleziano. Alla fine riescono a fuggire e ripartono viaggiando nell'ombra. A Olimpia, quattro dei sette semidei affrontano la dea Nike/Vittoria, profondamente segnata dalla frattura greco-romana, e le sue Nikai. La dea vuole farli combattere gli uni contro gli altri ma alla fine, con l'aiuto della foschia di Hazel, i ragazzi riescono a sottometterla. La dea li informa dell' esistenza di una certa "cura del medico" e degli "ingredienti" per ottenerla, rivelando quindi che uno dei quattro (Percy, Leo, Frank o Hazel) è destinato a morire.
    Atterrati a Évora, in Portogallo, Nico incontra suo padre Ade che lo informa sull'identità del cacciatore misterioso: è un gigante di nome Orione, nato per opporsi ad Apollo e ad Artemide. Egli è tornato dalla parte della madre Gea e si impegna da tempo a perseguitare le cacciatrici di Artemide e le amazzoni. Nico, Reyna e il coach Hedge vengono quindi attaccati dai lupi di Licaone, il quale è al servizio di Orione, e il figlio di Ade consuma ancora di più le sue forze evocando degli scheletri per riuscire a fuggire. Nel frattempo, i sette semidei proseguono il viaggio alla ricerca degli ingredienti per la cura del medico: Frank e Piper recuperano dai discendenti di Periclimeno a Pylos la "menta di Pylos" e successivamente Piper e Annabeth si recano a Sparta; lì affrontano il gigante Mimas, creato per opporsi a Efesto, nel Tempio della paura di Fobos e Deimos e Piper libera i makai dalla statua di Ares, i quali stando a Nike sono uno degli ingredienti. Reyna, Nico e Hedge giungono quindi a San Juan, in Portorico, città natale di Reyna. Qui la ragazza viene rapita dalle cacciatrici di Artemide e dalle amazzoni che si sono organizzate per dare la caccia a Orione. Mentre Reyna viene ragguagliata sulla sua missione dalla sorella Hylla il gigante attacca il covo delle amazzoni, facendo molte vittime. Reyna e Hylla scappano; Reyna viene dilaniata dai terribili ricordi della sua infanzia visitando la propria vecchia casa e le due ragazze vengono colte di sorpresa da Orione.

    Personaggi
    • Percy Jackson: Un semidio figlio di Poseidone e protagonista della prima serie. Ha 17 anni. Fidanzato di Annabeth Chase, possiede una penna che si trasforma in una spada di bronzo celeste di nome "Vortice". Ha il potere di comandare le acque, creare uragani e di parlare con i cavalli e con gli animali marini; inoltre può respirare sott'acqua e resistere alla pressione idrostatica.
    • Annabeth Chase: una semidea figlia di Atena e coprotagonista della prima serie. Ha 17 anni. Fidanzata di Percy Jackson, riceve da sua madre il Marchio di Atena e l'incarico di riparare un antico torto. Non ha poteri particolari ma sopperisce con l'intelligenza e con la sua bravura nei combattimenti.
    • Jason Grace: un semidio figlio di Giove e fratello minore di Talia Grace. Ha 16 anni. Fidanzato di Piper McLean, possiede una moneta d'oro che si trasforma in una lancia o una spada a seconda che esca testa o croce. Dopo averla persa, la sostituisce con un gladius romano donatogli dalla dea Era. Ha il potere di evocare i fulmini e di controllare le correnti d'aria.
    • Piper McLean: una semidea figlia di Afrodite e Tristan McLean, una star del cinema Cherokee. Ha 16 anni. Fidanzata di Jason Grace, ha un pugnale chiamato Katoptris, precedentemente usato da Elena di Troia, grazie al quale può vedere ciò che succede in altri luoghi o prevedere eventi futuri. Ha anche il raro dono della "lingua ammaliatrice", la capacità di persuadere chiunque a fare qualsiasi cosa.
    • Leo Valdez: un semidio figlio di Efesto e della defunta Esperanza Valdez. Ha 16 anni. Ha una cintura magica che produce qualsiasi strumento di cui abbia bisogno. Ha costruito la nave Argo II usando come polena la testa del drago di bronzo Festus. Può evocare il fuoco dal proprio corpo, una rara capacità dei figli di Efesto.
    • Frank Zhang: un semidio figlio di Marte, anche legato a Poseidone attraverso la famiglia materna. Ha 16 anni. Fidanzato di Hazel Levesque, la sua vita è legata ad un bastoncino di legno, che se dovesse venir bruciato ne causerebbe la morte. Ha ereditato la capacità di cambiare forma dal suo antenato greco, il principe di Pylos, Periclymenus.
    • Hazel Levesque: una semidea figlia di Plutone, nata nel 1928 e morta nel 1942. Ha 14 anni. Il suo fratellastro per parte greca Nico di Angelo la salvò dalle Praterie degli Asfodeli, concedendole una seconda opportunità. Fidanzata di Frank Zhang, ha domato Arion, un cavallo delle Amazzoni conservato per la loro più grande guerriera. Ha il dono (o maledizione) di far riemergere pietre o metalli preziosi dalla terra che maledicono il loro possessore (esclusa se stessa e suo fratello Nico).
    • Nico Di Angelo: un semidio figlio di Ade, nato nel 1932. Ha 14 anni. Ha il potere di aprire voragini che conducono al Tartaro e da esse sa evocare guerrieri-scheletro. È anche capace di viaggiare nell'ombra.
      Fonte: WIKIPEDIA


    _________________
       

       

      La data/ora di oggi è Lun Ott 15, 2018 10:32 pm