Avanzi

Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


    LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Condividi
    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 9:34 am




    Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile. Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo. Perché non esiste nulla di casuale. Perché la nostra strada è segnata. Perché il destino è scritto. Nella Biblioteca dei Morti.

    Fonte: Qlibri


    _________________
    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 9:36 am



    È un libro, un semplice libro antico. Ma custodisce un segreto. Un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297, da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Che è riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero. Che, nel corso del XVI secolo, ha illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. È un libro, un semplice libro antico. Ma sta per scatenare l'inferno.
    Spoiler:
    Perché quel libro dovrebbe trovarsi nella Biblioteca dei Morti, la sconfinata raccolta di volumi in cui è riportata la data di nascita e di morte di tutti gli uomini vissuti dall'VIII secolo in poi. E, dopo essere rimasto sepolto sotto la polvere della Storia per oltre settecento anni, adesso è riemerso ed è diventato un'ossessione per Will
    Piper, deciso a cancellare il dolore che la Biblioteca ha portato nella sua vita; per Henry Spence, che ha dedicato la sua esistenza alla soluzione dell'enigma e che ormai ha i giorni contati; per Malcolm Frazier, il capo della sicurezza della Biblioteca, determinato a uccidere pur d'impedire al mondo di conoscere la verità. Un'ossessione che inevitabilmente porta altro dolore, altri enigmi, altro sangue. È un libro, un semplice libro antico. Ma è il Libro delle Anime. E il suo segreto è il nostro destino.
    Fonte: Qlibri


    Ultima modifica di Frau Blucher il Mer Lug 11, 2012 9:58 pm, modificato 2 volte


    _________________
    avatar
    Saretta
    Guardati le spalle Cacciatore!
    Guardati le spalle Cacciatore!

    Messaggi : 2228
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Età : 45
    Località : da Cremona a Udine (with love) e ritorno, ogni tanto...

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Saretta il Gio Lug 05, 2012 9:36 am

    caspita.... :shock: interessantissimoooo! sarà il mio prossimo libro sisisi


    _________________

    puoi uscirne ferito, però è l'unico modo di vivere la vita completamente

    Where there is desire there is gonna be a flame, where there is a flame someone's bound to get burned,
    but just because it burns doesn't mean you're gonna die, you got to get up and try, try, try...

    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 9:38 am

    Sono davvero intriganti, puoi leggerli entrambi, sono collegati, a me sono piaciuti molto, più il primo del secondo..


    _________________
    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 9:46 am



    Per settecento anni è rimasto nascosto in un muro dell’abbazia. Poi una scintilla ha scatenato un incendio e il muro è crollato. Stupito, l’abate Menaud sfoglia quel volume impreziosito da disegni di animali e di piante. È scritto in codice, ma le prime parole sono in latino: Io, Barthomieu, monaco dell’abbazia di Ruac, ho duecentoventi anni. E questa è la mia storia. Per migliaia di anni è rimasto immerso nell’oscurità. Poi un’intuizione ha squarciato le tenebre. Incredulo, l’archeologo Luc Simard cammina in quel grandioso complesso di caverne, interamente decorate con splendidi dipinti rupestri. E arriva all’ultima grotta, la più sorprendente, dove sono raffigurate alcune piante: le stesse riprodotte nell’enigmatico manoscritto medievale… Per un tempo indefinibile è rimasto avvolto nel mistero. È stato custodito da santi e da assassini, è stato una fonte di vita e una ragione di morte. Poi un imprevisto ha rischiato di svelarlo agli occhi del mondo. Spietati, gli abitanti di Ruac non hanno dubbi: i forestieri devono essere fermati. Perché la cosa più importante è difendere il loro segreto. A ogni costo.


    Fonte: Qlibri


    Ultima modifica di Frau Blucher il Mer Lug 11, 2012 9:59 pm, modificato 1 volta


    _________________
    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 9:46 am

    Questo mi era sfuggito, provvederò subito a recuperarlo..


    _________________
    avatar
    Saretta
    Guardati le spalle Cacciatore!
    Guardati le spalle Cacciatore!

    Messaggi : 2228
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Età : 45
    Località : da Cremona a Udine (with love) e ritorno, ogni tanto...

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Saretta il Gio Lug 05, 2012 9:53 am

    Frau Blucher ha scritto:Sono davvero intriganti, puoi leggerli entrambi, sono collegati, a me sono piaciuti molto, più il primo del secondo..
    lo sembrano si! e visto che finalmente mi ritornata la voglia di leggere me li procurerò sicuramente così poi ti scriverò se mi sono piaciuti :283:


    _________________

    puoi uscirne ferito, però è l'unico modo di vivere la vita completamente

    Where there is desire there is gonna be a flame, where there is a flame someone's bound to get burned,
    but just because it burns doesn't mean you're gonna die, you got to get up and try, try, try...

    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 9:54 am

    Saretta ha scritto:
    Frau Blucher ha scritto:Sono davvero intriganti, puoi leggerli entrambi, sono collegati, a me sono piaciuti molto, più il primo del secondo..
    lo sembrano si! e visto che finalmente mi ritornata la voglia di leggere me li procurerò sicuramente così poi ti scriverò se mi sono piaciuti
    Siiiiiiiiiiiiiiiiiii, bello....


    _________________
    avatar
    thomas
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 111681
    Data d'iscrizione : 20.05.12
    Età : 134
    Località : Transilvania

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da thomas il Gio Lug 05, 2012 10:00 am

    Frau Blucher ha scritto:


    Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e
    vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile. Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo. Perché non esiste nulla di casuale. Perché la nostra strada è segnata. Perché il destino è scritto. Nella Biblioteca dei Morti.

    Fonte: Qlibri
    ..ho provato a leggerlo...non mi è piaciuto :roll: :roll:


    _________________

    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 10:02 am

    thomas ha scritto:
    Frau Blucher ha scritto:

    Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile. Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo. Perché non esiste nulla di casuale. Perché la nostra strada è segnata. Perché il destino è scritto. Nella Biblioteca dei Morti.

    Fonte: Qlibri
    ..ho provato a leggerlo...non mi è piaciuto :roll: :roll:
    Non avevo dubbi, tu ed io non abbiamo un solo libro in comune...


    Ultima modifica di Frau Blucher il Mer Lug 11, 2012 10:02 pm, modificato 1 volta


    _________________
    avatar
    EMME67
    Guardati le spalle Cacciatore!
    Guardati le spalle Cacciatore!

    Messaggi : 11698
    Data d'iscrizione : 24.05.12
    Età : 24

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da EMME67 il Gio Lug 05, 2012 2:11 pm

    Frau Blucher ha scritto:

    Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile. Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo. Perché non esiste nulla di casuale. Perché la nostra strada è segnata. Perché il destino è scritto. Nella Biblioteca dei Morti.

    Fonte: Qlibri


    Frau Blucher ha scritto:

    È un libro, un semplice libro antico. Ma custodisce un segreto. Un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297, da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Che è riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero. Che, nel corso del XVI secolo, ha illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. È un libro, un semplice libro antico. Ma sta per scatenare l'inferno.
    Spoiler:
    Perché quel libro dovrebbe trovarsi nella Biblioteca dei Morti, la sconfinata raccolta di volumi in cui è riportata la data di nascita e di morte di tutti gli uomini vissuti dall'VIII secolo in poi. E, dopo essere rimasto sepolto sotto la polvere della Storia per oltre settecento anni, adesso è riemerso ed è diventato un'ossessione per Will Piper, deciso a cancellare il dolore che la Biblioteca ha portato nella sua vita; per Henry Spence, che ha dedicato la sua esistenza alla soluzione dell'enigma e che ormai ha i giorni contati; per Malcolm Frazier, il capo della sicurezza della Biblioteca, determinato a uccidere pur d'impedire al mondo di conoscere la verità. Un'ossessione che inevitabilmente porta altro dolore, altri enigmi, altro sangue. È un libro, un semplice libro antico. Ma è il Libro delle Anime. E il suo segreto è il nostro destino.
    Fonte: Qlibri
    Hai stuzzicato il mio interesse,provvederò ad Ottobre


    _________________
    Non fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto a te....

    avatar
    thomas
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 111681
    Data d'iscrizione : 20.05.12
    Età : 134
    Località : Transilvania

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da thomas il Gio Lug 05, 2012 2:15 pm

    Frau Blucher ha scritto:
    thomas ha scritto:
    Frau Blucher ha scritto:


    Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile. Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo. Perché non esiste nulla di casuale. Perché la nostra strada è segnata. Perché il destino è scritto. Nella Biblioteca dei Morti.

    Fonte: Qlibri
    ..ho provato a leggerlo...non mi è piaciuto :roll: :roll:
    Non avevo dubbi, tu ed io non abbiamo un solo libro in comune...
    quelli della confraternita,che tra l altro,ti ho consigliato io di leggere..


    _________________

    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 2:27 pm

    Hai stuzzicato il mio interesse,provvederò ad Ottobre
    Poi ne parleremo, secondo me ti piaceranno...


    _________________
    avatar
    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81925
    Data d'iscrizione : 17.05.12
    Età : 19

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Frau Blucher il Gio Lug 05, 2012 2:28 pm

    thomas ha scritto:
    Frau Blucher ha scritto:
    thomas ha scritto:
    Frau Blucher ha scritto:

    Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile. Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo. Perché non esiste nulla di casuale. Perché la nostra strada è segnata. Perché il destino è scritto. Nella Biblioteca dei Morti.

    Fonte: Qlibri
    ..ho provato a leggerlo...non mi è piaciuto :roll: :roll:
    Non avevo dubbi, tu ed io non abbiamo un solo libro in comune...
    quelli della confraternita,che tra l altro,ti ho consigliato io di leggere..
    Vero..


    Ultima modifica di Frau Blucher il Mer Lug 11, 2012 10:06 pm, modificato 1 volta


    _________________
    avatar
    Saretta
    Guardati le spalle Cacciatore!
    Guardati le spalle Cacciatore!

    Messaggi : 2228
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Età : 45
    Località : da Cremona a Udine (with love) e ritorno, ogni tanto...

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Saretta il Lun Lug 09, 2012 6:44 am

    Frau Blucher ha scritto:
    trovato! soddisfazioni
    ora non mi resta che leggerlo occhiolino


    _________________

    puoi uscirne ferito, però è l'unico modo di vivere la vita completamente

    Where there is desire there is gonna be a flame, where there is a flame someone's bound to get burned,
    but just because it burns doesn't mean you're gonna die, you got to get up and try, try, try...


    Contenuto sponsorizzato

    Re: LA BIBLIOTECA DEI MORTI

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Dic 19, 2018 7:28 am