Avanzi

Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


    Wrestling!

    Condividi

    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Apr 09, 2018 1:52 pm

    Report: WWE Smackdown Live 27-03-2018

    Benvenuti fidati lettori di Spazio Wrestling al report di Smackdown.

    Settimana scorsa è successo l’impensabile: Daniel Bryan ha ricevuto l’ok dei medici per combattere, ma nella stessa sera, dopo aver licenziato Kevin Owens e Sami Zayn, è stato selvaggiamente attaccato dai Best Friends. Quali conseguenze ci saranno? Inoltre tante altre rivalità si stanno accendendo, ma lasciamo che sia la puntata a parlare!
    Lo show si apre con un lungo recap dei fatti riguardanti Owens, Zayn, Bryan e Shane McMahon.

    GLORIOUS! Bobby Roode fa ingresso in arena, seguito da Randy Orton, poi è il turno di Mahal con Sunil, che però ha un collare e il braccio sorretto da una benda. Jinder accusa Orton e Roode per l’assalto a Sunil di settimana scorsa e annuncia che la giovane tigre non potrà combattere stasera. Però lui l’ha scambiata con un leone…risuona la musica di Rusev!

    Rusev e Jinder Mahal vs. Randy Orton e Bobby Roode
    I face dominano la contesa dall’inizio, nonostante battibecchi e provocazioni continue. Rusev trova la reazione su Orton, che patisce l’aggressività dei due avversari. The Viper, dopo aver sofferto a lungo, riesce a far entrare Roode che si scatena, però anche lui finisce vittima del duo heel. Orton riesce a prendersi il tag e distrugge Rusev. Sembra tutto pronto per la RKO, ma Jinder interviene. Bobby allora entra per proteggere il suo compagno, ma il Maharaja lo spinge su Orton! Roode si libera dell’avversario, ma poi Orton gli chiede spiegazioni. Spintoni tra i due e RKO di Orton a Roode!

    Matchka kick di Rusev su The Viper! 1, 2 e 3! Mahal e Rusev vincono grazie alle tensioni tra Orton e Roode.
    Vincitori: Jinder Mahal e Rusev

    Dopo un video che riassume la faida Angle/Rousey vs. Authority, troviamo Mahal che cammina nel backstage tutto contento e incrocia Rusev. Lo ringrazia per aver fatto squadra con lui e lo invita alla Punjabi Celebration che terrà una volta vinto il titolo, anzi lo porterà anche a Wrestlemania con un biglietto in prima fila! Rusev lo definisce un uomo generoso, ma lui ha un’idea diversa: ha schienato il campione US e dunque cercherà Bryan per far diventare il Triple Threat per il titolo un Fatal  4-way! English dice che ci sarà una RusevMania! Mahal è furioso e ordina a Sunil di togliersi quel ridicolo collare.

    Styles è nello spogliatoio e viene raggiunto da Nakamura che gli domanda se stia bene. AJ gli chiede di cosa stia parlando e Nakamura risponde che è preoccupato per lui. Settimana scorsa voleva aiutarlo, ma non è servito e quindi ha perso la sicurezza. AJ replica che non ha mai avuto problemi di autostima, ma Shinsuke lo interrompe sostenendo che lo sa bene e per questo è stato sorpreso. Lo vuole al suo meglio a Wrestlemania e AJ vuole lo stesso per lui. Stasera ha un match e lo vuole al suo angolo. AJ gli chiede se sia sicuro e Nakamura conferma che ha bisogno di lui. Styles, considerando che ci sarà Gable con Benjamin, accetta perché non vuole che nulla rovini il loro dream match.

    Becky Lynch vs. Ruby Riott
    Inizio favorevole all’irlandese, ma le distrazioni della Riott Squad aiutano Ruby a prendere il vantaggio. Dopo una lunga sofferenza, Becky trova la reazione, ma ancora una volta la Riott Squad interferisce. Ruby prova il suo enziguri, ma Becky lo evita e la spedisce contro la Morgan che era salita sull’apron. Liv cade sulla Logan. La Lynch prova la disarmher, ma Ruby inverte in roll up, ribaltato da Becky ed è 1, 2 e 3!
    Vincitrice: Becky Lynch

    La Lynch vince, ma viene subito attaccata da Sarah e Liv. L’irlandese resiste e proietta fuori ring con un back body drop la Morgan e poi lancia oltre la terza corda anche la Logan.

    Daniel Bryan appare sullo stage, acclamatissimo dal pubblico. Bryan dice che ama essere qui a Pittsburgh. Settimana scorsa è stato uno dei momenti più importanti della sua carriera, perché ha scoperto di avere il permesso di tornare a lottare, quindi continuare a fare ciò che ha fatto per 16 anni. L’amore e il supporto del pubblico è stato grandioso. Ora però ha un lavoro da fare in quanto GM. Smackdown è la terra delle opportunità e lui ne ha un’ultima per Owens e Zayn, ma soltanto una ed è questa: OWENS E ZAYN VS. BRYAN E SHANE A WRESTLEMANIA! Sa che Shane è in ospedale, ma è convinto che recupererà. Queste sono le condizioni: se vinceranno lui e Shane, i Best Friends rimarranno licenziati. Se invece dovessero perdere, KO e Sami sarebbero riassunti. Molti gli hanno chiesto perché continuava a dare opportunità a quei due e la risposta è che lui li considera i migliori atleti della loro generazione, perché li conosce da 15 anni, perché vengono dagli stessi trascorsi, perché quando gli serviva un posto in cui dormire, loro gli hanno dato un letto, perché hanno lottato insieme e infine perché è il suo lavoro da GM. Ma come lavoro da GM deve anche presenziare ai meeting, compilare scartoffie, vestirsi con un maglioncino. Lui è stufo di tutto ciò! Ha lottato 3 anni per tornare a fare ciò che ama, lottare, e quei due hanno cercato di distruggere il suo sogno. Non importa quante volte venga distrutto, lui combatterà a Wrestlemania. Forse non dovrebbe dirlo come underdog e GM, ma questo è il Daniel Bryan che lotta per i suoi sogni e prenderà a calci nel sedere Owens e Zayn a Wrestlemania!

    Video di Gable e Benjamin. Shelton dice che non è una rockstar, ma un vero atleta e Gable aggiunge che sono i migliori atleti a Smackdown e non hanno un match a Wrestlemania. Benjamin afferma che se qualcosa non ti accade, devi farla accadere tu e quindi stasera batterà Nakamura per aprire gli occhi al management.

    Video di Sasha Banks e Finn Balor che si dicono tristi per l’infortunio di Charlotte, ma avrebbero vinto comunque e ciò non cambierà con chiunque sostituirà la Queen. Roode invece afferma che è davvero abbattuto, ma vincerà anche per lei.

    La grafica ci annuncia che il match di Wrestlemania per il titolo US è diventato un Fatal 4-Way con l’inserimento di Rusev.

    Il New Day fa il suo ingresso e, distribuendo cereali e pancakes, raggiunge il ring. Big E dice che a Fastlane stavano per guadagnarsi l’accesso a Wrestlemania. Erano così sicuri che avevano già impostato il navigatore per Orleans, ma la strada era bloccata da spazzatura, ovvero i Bludgeon Brothers. Li rimuoveranno dalla loro strada e così potranno andare a Wrestlemania a reclamare i loro titoli perché il New Day ROCKS.
    Risuona la musica dei Bludgeon Brothers e, dopo che i due hanno raggiunto il ring, il match può partire.

    The Bludgeon Brothers vs. The New Day (Big E e Xavier Woods)
    Gli ex Wyatt dominano su Woods e Rowan impedisce il tag attaccando prima Kofi e poi Big E. Harper abbatte Woods con un big boot, mentre il suo compare recupera i martelloni. Gli Usos però arrivano di gran carriera e attaccano Rowan facendo scattare la squalifica!
    Vincitori: The Bludgeon Brothers per squalifica

    Jimmy evita una valanga e fa schiantare Rowan sul paletto, intanto sul ring il New Day al completo caccia dal ring Harper. Gli Usos salgono sul quadrato e si spintonano con il trio dei positivi. I Bludgeon però si sono ripresi e salgono sul ring con i loro martelli, provocando la fuga dei rivali!

    Owens, tramite un tweet, accetta la sfida di Bryan e lo minaccia affermando che gli faranno molto peggio di ciò che hanno fatto settimana scorsa.

    Video che riassume i match di Wrestlemania, poi la grafica ci conferma il match di coppia tra Shane/Bryan e Owens/Zayn e infine vediamo un video sulla rivalità tra Asuka e Charlotte.

    Dolph Ziggler vs. Tyler Breeze
    Ziggler parte forte, anche grazie a Fandango che involontariamente distrae il suo compagno ballando sull’apron. Breeze trova la reazione, ma ancora una volta Fandango lo distrae correndo come uno scemo intorno al ring e c’è la zig zag di Ziggler che risulta decisiva.
    Vincitore: Dolph Ziggler

    Ziggler scende dal ring, guarda il trofeo della André the Giant Battle Royal e poi colpisce con un superkick Fandango.

    E ora è tempo di MAIN EVENT!

    Shinsuke Nakamura vs. Shelton Benjamin
    Inizio favorevole a Nakamura, ma dopo il break pubblicitario troviamo Benjamin in controllo a seguito di uno spettacolare bulldog sull’apron. Nakamura però trova un’imperiosa reazione. AJ fa buona guardia impedendo a Gable di intervenire, ma Shinsuke viene comunque sorpreso da Benjamin. Nakamura riprende il controllo e chiude con una combo ginocchiata dal paletto e Kinshasa.
    Vincitore: Shinsuke Nakamura

    Nakamura si arma di microfono e invita AJ sul ring. Lo ringrazia per essere stato nel suo angolo, ma non aveva bisogno del suo aiuto, voleva soltanto mostrargli come lo avrebbe sconfitto a Wrestlemania. AJ gli chiede se stia giocando con la sua mente, però a Wrestlemania non ci sarà spazio per i giochi. Questo è un dream match per il pubblico, ma anche per lui. Loro tireranno giù il palazzetto. Nakamura è considerato il migliore, ma quando lo avrà battuto dimostrerà di essere lui il migliore e che questa è la casa che lui ha costruito. Nakamura replica che a Wrestlemania lo batterà perché lui è troppo emotivo.

    The Artist lascia il ring, ma Benjamin e Gable attaccano Styles! Nakamura torna sul ring! Reverse exploder suplex su Gable ed enziguri su Benjamin. Styles è in posizione perfetta per la Kinshasa! Shinsuke la carica, ma poi si ferma all’ultimo e dice knee to the face, per poi andarsene.

    Su Nakamura carichissimo e Styles scombussolato, la puntata si conclude.
    Fonte: SpazioWrestling
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Apr 15, 2018 1:55 pm

    Report: WWE Raw 02-04-2018


    Amici ed amiche di Spazio Wrestling ci siamo, è la puntata di Raw prima di Wrestlemania e gli interrogativi sono ancora molti, sale l’attesa per limare gli ultimi dettagli dei match del PPV dell’anno: Chi sarà il partner di Braun Strowman? Come andrà a finire tra Lesnar e Reigns? Ma sopratutto, quello che noi fan vogliamo sapere è, sarà riuscito Cena a smuovere Undertaker e farsi rispondere per il loro match a WM?

    Bando alle ciance dunque, perché Stephanie McMahon apre questa puntata, seguita a ruota da Triple H! I due arrivano sul ring con tutto il loro carisma e vengono qui attesi da Jonathan Coachman che dirigerà stasera l’incontro tra i due team sfidanti a Wrestlemania. I due pezzi grossi della WWE si siedono e tocca ora a Kurt Angle, seguito da Ronda Rousey che è ovviamente la più acclamata. I 4 si siedono ai lati del piccolo palchetto montato per l’intervista e Coach, vorrebbe partire subito con la prima domanda ma viene subito interrotto da Triple H, che chiede a Kurt cosa si prova, ad essere il meno acclamato del suo team, dato che tutte le attenzioni sono per Ronda. Il Triplo e Stephanie, prima che cominci il tutto, chiedono nuovamente a Kurt, se pensa che questa sia stata una buona idea, metterli contro Ronda a cosa porterà? È certo che loro vinceranno e questo influirà in modo negativo sulla carriera di Ronda. “Dunque, perché vuoi fare questo Kurt?” Angle fa per rispondere ma viene anticipato da Ronda, che interviene ribattendo che tutto ciò è dovuto al fatto che i due Commissioner, hanno provato a gabbarla. Stephanie allora tiene a ricordare che entrambi hanno forse dimenticato una cosa, loro sono suoi dipendenti, lei è il loro capo, lavorano per lei e quindi dovrebbero portare più rispetto per l’autorità. Angle allora prende finalmente la parola e dice che sì, anche se lei è il suo capo e loro sono suoi dipendenti, vinceranno perchè sono degli atleti olimpici, Ronda lo è e le darà una lezione. Triple H allora rincara la dose, affermando che Ronda in WWE non ha ancora dimostrato niente. Lei è cresciuta sognando di arrivare in WWE, Stephanie è la WWE, questa è la sua vita e non ci sono chance che possa perdere: per Ronda sarà un inizio carriera devastante. Loro qui hanno le loro regole e in quel ring, a Wrestlemania, non ce ne saranno e vedrete che la loro vittoria sarà sicura. Coach passa allora alle domande più cliccate sul web e vuole sapere, quale sarà l’approccio che  Angle e Ronda avranno sul ring. Angle risponde che effettivamente non hanno ancora ben definito la cosa ma che ce la metteranno tutta e sono affiatati.  Stephanie riprende la parola, e insinua che con la sconfitta al suo esordio, Ronda non verrà vista come una vincente, al contrario la sua strada sarà più ripida. Ronda allora risponde a tono, chiedendo alla Commissioner, come sta il suo braccio sinistro. Stephanie, risponde che sta benissimo e non capisce la domanda, Ronda le dà delucidazioni, rispondendo che dopo il loro match, il suo braccio le farà tanto tanto male. Coach chiama alla calma e alla civiltà, purchè i 4 possano avvicinarsi per la foto di rito e la stretta di mano. Tutto sembra procedere con calma fino a che Ronda e Stephanie arrivano al faccia a faccia, Kurt si distrae e viene colpito alle spalle da Triple H! Ronda prova a intervenire, prendendo al collo il Triplo, tuttavia viene sopraffatta dalla superiorità numerica e viene schiantata sul tavolo da Stephanie! Inizio col botto per la puntata di stasera! I due CCO vanno via soddisfatti, mentre Kurt e Ronda li guardano nervosi dal ring.

    Bayley vs. Sonya DeVille
    Bayley arriva sul ring, dove raggiunge la sua avversaria, Sonya DeVille, accompagnata come sempre dall’Absolution al completo. L’inizio nel ring è molto positivo per Bayley, che con qualche mossa di sottomissione e ottime reverse, sembra tener bene sotto controllo la sua avversaria, fino a che, questa non riesce a sferrarle un calcio, e subisce una mossa di sottomissione. Dopo qualche minuto Bayley riesce a liberarsi ma Sonya la colpisce con un forte Spinebuster e dopo qualche mossa trova il roll up, che però le vale solo il conto di 2. Bayley non perde tempo e prova la stessa tattica: roll up, 1..2..3 e tutti a casa! Bayley vince questo match ma viene subito aggredita dall’Absolution! Sasha Banks accorre però dagli spogliatoi e fa piazza pulita, andando a sincerarsi delle condizioni dell’amica. Bayley non pare prenderla bene e come in un raptus di follia comincia ad attaccarla furiosamente! La crisi tra le due continua e ne approfitta l’Absolution, che più unito che mai, sale sul ring e pesta le due!
    Vincitrice: Bayley

    Finn Balor vs. Seth Rollins
    Balor e Rollins si affronteranno in questo match, mentre The Miz, si accomoda al tavolo di commento per studiare il match dei suoi due sfidanti a Wrestlemania. Le fasi iniziali del match sono molto di studio: scambi veloci, qualche clinch e molte mosse e contromosse. Qualche spallata di Rollins a cui risponde Balor con un armdrop. I due iniziano a scaldarsi e arrivano nuovamente al faccia a faccia, fino a che Rollins riesce a buttare fuori il suo avversario e a lanciarlo contro le barricate. Rollins e Balor sembrano entrambi molto concentrati sul match e danno spettacolo prima con un volo dal ring di Balor e poi con un preciso dropkick alla testa di Seth che prova a coprire ma trova solo il conto di 2. Rollins subisce una 1916 da parte di Balor, ma riesce a lanciarlo fuori e vola per uno spettacolare suicide dive! Enziguri di Balor a interrompere. Ora Finn sembra avere più carica e infatti trova uno swing blade e subito dopo prova il dropkick per il Coup De Grace! Rollins però ribalta e allora Balor ci prova con un roll up, che gli porta un solo conto di 2. Balor ora sembra in controllo, dropkick nell’angolo e tentativo di Coup De Grace. Rollins evita, lancia contro le corde e Stomp. Dal nulla Rollins ci prova: 1..2..3!

    E questo round va a Seth Rollins! Match molto bello!
    Rollins vince e Miz dal tavolo di commento alza la cintura: la sfida è prossima!
    Vincitore: Seth Rollins

    Paul Heyman è negli spogliatoi ed è al telefono con Brock Lesnar fino a quando non viene interrotto da Kurt, che preoccupato, si raccomanda di non far capitare nulla stasera o ci sarà in repentaglio il match a Wrestlemania. Heyman rassicura Angle ma questo gli ricorda di stare attento, Lesnar potrebbe essere in pericolo. Heyman scoppia allora a ridere, dicendo che è ridicolo che Reigns possa essere un pericolo per Lesnar, semmai, sarà il contrario! Kurt risponde che sa che invece Roman può essere pericoloso e lo è già stato. Lui chiede solo di non buttare altra benzina sul fuoco.

    Il The Bar e le loro cinture, arrivano sul ring ed hanno un messaggio per Braun Strowman: non gli interessa chi sarà il suo partner, loro sono un team, Strowman invece è un disastro quando si tratta di collaborare con qualcuno e quindi loro vinceranno, perchè i tag team titles sono per i veri tag team e loro sono il The Bar!
    Entra subito dopo Strowman, che dice che il The Bar hanno ragione, lui non è molto bravo a collaborare. Tuttavia stasera il suo partner avrà un match con uno dei due, dunque si decidano, poichè chi invece non sarà impegnato in questo match, se la vedrà con lui. Strowman se ne va via e il The Bar dunque aspettano il loro ipotetico avversario. Risuona nuovamente la musica di Strowman, che, vestito con una camicia senza maniche e con degli occhiali, finge di essere suo fratello gemello! Strowman sta praticamente gabbando i suoi avversari e sale sul ring aggredendoli con la solita forza. I due sembrano reggere all’inizio ma poi Strowman prende il sopravvento e i suoi avversari si danno alla fuga!

    Goldust, tramite un messaggio video, tiene a farci sapere che sarà parte della Battle Royal a Wrestlemania e viene intercettato dal solito messaggio video di Woken Hardy, che vuole eliminarlo.
    I due sono già sul ring, il loro match sta per iniziare!

    Woken Hardy vs. Goldust
    Goldust parte molto bene e dopo un forte schiaffo, Hardy si rivolge al pubblico per far fare una standing ovation al suo avversario. Goldust non la prende bene e lo lancia contro il paletto e poi lo sistema a centro ring con uno spinebuster. Hardy però si stufa, reagisce e in poco trova la Twiste of Fate che gli vale la vittoria.
    Vincitore: Woken Hardy

    John Cena arriva in arena! Cena is here e vediamo che risvolti ha preso la sfida lanciata ad Undertaker! Cena si dice molto arrbbiato e deluso, perchè ancora una volta non ha avuto una risposta, solo silenzio. Arrivati a questo punto, egli crede che questo silenzio sia un no. Molti fan gli chiedono e gli hanno chiesto, alla fine a Wrestlemania che match avrebbe avuto. Manca una settimana e non c’è più tempo, non sa se in effetti a Wrestlemania ci sarà. Cena si dice onesto, egli ha avuto diverse possibilità: Survivor Series, Royal Rumble, Elimination Chamber tra le più importanti e le ha perse tutte. Undertaker era quasi la sua ultima speranza di essere nel PPV dell’anno. Lui era deciso a rendere felici i fan e regalare loro il match migliore. Con la WWE la sua vita è cambiata e ora lui voleva fare un cambiamento. A Wrestlemania ci sarà un bellissimo show: Balor e Rollins daranno sicuramente spettacolo nel loro match, sono fantastici! Così come farà The Phenomenal, AJ Styeles! Roman Reigns e Brock Lesnar è il main event cavolo! Ci sarà addirittura il Rusev Day a Wrestlemania; Avremo il ritorno nel ring di uno dei migliori wrestler di sempre: Danyel Brian! Forse la card è già perfetta così com’è e dunque lui vuole un momento per chiedere scusa. Chiedere scusa a Taker, per ciò che ha scatenato sul web. Chiedere scusa ai fan, delle città in cui lui è andato e ha aspettato una risposta da Taker, dando magari false aspettative. Così come sta accadendo stasera qui, vuole chiedere scusa all’arena. Cena poi sembra ripensarci e decide che allora se proprio deve farlo, l’arena deve aiutarlo per l’ultima volta, è l’ultima serata disponibile per una risposta e dunque vuole un’acclamazione totale! Il pubbico comincia a chiamare Taker, Cena chiede come sempre qualsiasi cosa, anche la luce che se ne va! Il pubblico continua ad urlare ma l’attesa sembra non passare! Nessuna risposta. Cena si dice deluso. I fan hanno provato a smuoverlo in tutti i modi ma non c’è stato verso, lui è colui che cammina in mezzo ai morti ma evidentemente ha perso le palle. Cena getta il microfono, guarda malinconico il logo di Wrestlemania e va via deluso.

    Elias è già sul ring e come sempre, con una sua canzone, offende la città dove sta andando in onda lo show e fa il solito siparietto. Suo avversario Heath Slater

    Elias vs. Heath Slater
    Il match è un classico squash, Drift Away dopo poche difficolta e Elias si aggiudica la contesa.
    Vincitore: Elias

    Renee Young intervista Nia Jax sugli eventi avvenuti nelle scorse settimane. Tutti hanno visto una reazione rabbiosa di Nia e vogliono sapere come sta andando avanti. Nia parla con sincerità e dice che Alexa l’ha fregata, pensava volesse davvero essere sua amica ma l’ha soltanto usata. Essendo una persona emotiva, ha reagito come tale nelle scorse settimane perdendo la calma e provando a sfogarla. Lei ci ha pensato, è consapevole di chi è, di essere “grossa” ma si ama così, lei si piace e sa perfettamente chi è lei e che è molto forte, dunque non vede l’ora di rifarsi su Alexa, una bambina insicura e viziata, che sconfiggerà a Wrestlemania, dopodiché diverrà campionessa!

    Alexa Bliss e Mickie James arrivano sul ring, affronteranno Asuka e Dana Brooke

    Alexa Bliss e Mickie James vs. Asuka e Dana Brooke
    Comincia Dana contro Alexa e subito dopo qualche buono spunto, Dana va in difficoltà e resta alla mercè delle sue avversarie che la colpiscono ripetutamente. Dopo un po’ di sofferenza, Dana riesce a cambiare per Asuka, che di gran carriera in poche mosse si sbarazza delle avversarie, chiude Mickie nella Asuka Lock e vince il match per sottomissione!

    Vincitrici: Asuka e Dana Brooke

    Alexa e Mickie cominciano a pestare Asuka. Dana rinviene ma viene picchiata anche lei, fino a che, non arriva dalle retrovie Nia Jax che mette in fuga Alexa Bliss ma sfoga la sua rabbia su Mickie, colpendola con un Samoan Drop!

    Ci siamo, Brock è a Raw! Brock Lesnar e il suo manager Paul Heyman arrivano sul ring, che è protetto da parte del roster di Raw, che si piazza tra l’apron e il ring come fosse quasi un muro umano. Heyman subito è polemico nei confronti di Kurt Angle, dicendo che se questo è il suo modo di mettere in sicurezza il suo assistito, beh, questo è davvero deludente! Detto questo, Brock Lesnar, è ormai a quasi un anno di titolo Universal, dato che ha conquistato il titolo a Wrestlemania lo scorso anno e ora è pronto a ripetersi e a tenere il titolo nelle sue mani. Lesnar a Wrestlemania è quasi imbattuto, nelle ultime edizioni ha vinto il titolo e ha messo fine alla streak di un immortale come Undertaker. Lesnar è il meglio che ci sia e non c’è nessuno nello spogliatoio della WWE forte quanto Brock e che è capace di potergli strappare il titolo. Dunque Roman, anche se questo è il tuo “yard”, anche se sei il Big Dog della WWE, a Wrestlemania verrai schiacciato, perchè non sei altro che la puttanella di Brock Lesnar!
    I due fanno per andarsene, quando arriva sull’apron proprio Roman Reigns! Roman pare avviarsi verso il ring, ma i wrestler messi a guardi gli sbarrano la strada. Roman li guarda e dopo poco gli dice che devono farlo passare, lui deve andare da Lesnar. I wrestler sembrano dar poca retta a Reigns ma pian piano si guardano e confabulano. Poco dopo, infatti, quelli che dovrebbero evitare lo scontro tra i due contendenti, decidono di far passare Reigns, dimostrando di essere anche loro stanchi delle continue mancanze di rispetto. Reigns si avvicina dunque lentamente al ring, sale e i due sembrano pronti allo scontro! Lesnar però decide di scendere dal ring, si avvicina a una sedia e la prende, tornando su! Roman Reigns però lo anticipa e lo colpisce con un superman punch! Reigns sembra carico e assesta altri 3 colpi, prima di colpirlo con un quinto Superman punch, che pare abbia messo KO Lesnar! Reigns è a centro ring e raggiunge la cintura, la guarda, la prende e la alza al cielo! Il pubblico pare sostenerlo e forse Reigns, stavolta è riuscito nell’intento di essere il nuovo idolo di casa! Incredibile ritorno di Lesnar che approfitta della distrazione di Reigns e lo colpisce con una F5 che lo manda KO! Ultima parola dunque alla Bestia che va via, cintura alla mano!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Apr 16, 2018 2:05 pm

    Report: WWE Smackdown Live 03-04-2018


    Siamo all’ultima puntata dello show blu prima di Wrestlemania 34, che va in onda da Nashville, Tennessee, e riceviamo subito un calorosissimo benvenuto da Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton.

    Ma, ora, bando ai convenevoli perchè dobbiamo dirigerci subito sul ring, dove ci aspetta il General Manager di Smackdown Daniel Bryan. Bryan introduce il suo amico e tag team partner a Wrestlemania 34, Shane McMahon.

    Shane saluta il pubblico ed elogia Daniel per il modo in cui ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno di tornare a combattere. Quindi, Shane si congratula con Daniel per essere riuscito ad ottenere il via libera dai medici per poter tornare a fare ciò che ama fare e ciò che noi amiamo vedergli fare. Dal pubblico si alzano cori “yes!”. Shane afferma che non potrebbe essere più entusiasta di essere il partner di Daniel a Wrestlemania e parla dei suoi problemi di salute delle scorse settimane, attribuendone la colpa a Sami Zayn e Kevin Owens. Non appena sentono i nomi dei Best Friends, i fan si lanciano in spassionati “boooo”. Shane dice che anche lui ha ricevuto il via libera dei medici e lui e Daniel daranno tutti loro stessi domenica. Questa è la loro promessa per Wrestlemania.
    Bryan dice che c’è una questione che deve affrontare come uomo e come General Manager di Smackdown. Daniel ammette di aver commesso molti errori negli scorsi mesi, soprattutto per quanto riguarda Owens e Zayn. Loro tre sono stati amici per 15 anni e lui gli ha permesso di causare problemi. Shane lo aveva messo in guardia e aveva ragione. Daniel si scusa. Shane lo ringrazia e dice che non c’è bisogno che si scusi, perchè anche lui ha riflettuto su ciò che è avvenuto negli scorsi mesi. Shane ammette che, a volte, può essere una testa calda e molto testardo. Bryan risponde che una cosa che ha imparato è che c’è un solo modo per risolvere le cose quando i partner hanno dei problemi. Bryan, quindi, apre le braccia per un abbraccio. Shane si scusa per il modo in cui ha trattato Daniel negli scorsi mesi e gli offre una stretta di mano. Dal pubblico si alzano dei “booo”. Daniel dice che si sono stretti la mano due minuti fa e Nashville non vuole vedere un’altra stretta di mano. Dal pubblico si alza un forte “no!”. Bryan chiede ai fan se Nashville vuole vedere un abbraccio e il pubblico risponde “yes!”. Shane dice che lui non è tipo da abbracci, scatenando altri “booo” del pubblico. Alla fine, Shane cede e abbraccia Daniel. Bryan dice che, ora, lui e Shane sono sulla stessa lunghezza d’onda, il che è un male per Kevin Owens e Sami Zayn. Bryan, quindi, giura vendetta ai Best Friends per ciò che hanno fatto a lui e a Shane. Shane ringrazia Daniel per aver riassunto Kevin e Sami e dice che non li vedremo mai più in un’arena di Smackdown, dopo Wrestlemania. Bryan chiede ai fan se sono pronti a vedere lui e Shane pestare Kevin e Sami a Wrestlemania e il pubblico scoppia in un fragoroso “yes!”, mentre parte la musica di Daniel. Daniel e Shane festeggiano e si abbracciano ancora una volta.

    Charlotte Flair vs. Natalya
    Nelle prime fasi del match, il controllo sembra nelle mani di Natalya. Charlotte, però si riprende piuttosto in fretta, trovando diversi conti di 2.
    Ad un tratto, parte la musica di Carmella, e la Princess of Staten Island arriva con un arbitro e la valigetta di Money In The Bank. L’arbitro del match parla con l’arbitro arrivato insieme a Carmella. Charlotte si infuria e scaglia la valigetta fuori dal ring. Carmella fa per attaccare Charlotte, ma riceve un big boot. Natalya cerca di approfittare della distrazione, ma Charlotte applica una Figure Four che trasforma, poi, in una Figure Eight per la vittoria.
    Vincitrice per sottomissione: Charlotte Flair

    Dopo il match, Charlotte si erge vittoriosa, mentre parte la sua musica. La musica si interrompe e Asuka sale sul ring. Asuka si arma di microfono e dice che, a Wrestlemania, la Queen si inchinerà alla Empress, perché nessuno è pronto…Charlotte ruba il microfono e dice che lei è pronta, ma, la domanda è “Asuka è pronta?”. Le due vanno faccia a faccia al centro del ring e poi rivolgono lo sguardo al simbolo di Wrestlemania 34, mentre parte la musica di Charlotte.

    I commentatori parlano del WWE Title match a Wrestlemania 34. Vediamo un video di AJ Styles che commenta i giochi mentali di Shinsuke Nakamura della scorsa settimana. AJ dice che le sue emozioni non sono una sua debolezza, bensì un suo punto di forza, ma se vogliamo parlare di debolezza, Nakamura ne ha una, ovvero sta prendendo AJ troppo alla leggera. AJ dice che lui è il WWE Champion e siamo molto lontani dal Tokyo Dome. Questa è Wrestlemania e il loro è un dream match, ma la realtà è che lui sconfiggerà Nakamura. Lo show va in pausa.

    Tornati dalla pausa, vediamo un filmato in vista del match Daniel Bryan e Shane vs. Kevin Owens e Sami Zayn.

    Ci dirigiamo sul ring e arriva Bobby Roode, che si unisce al tavolo di commento.

    Rusev vs. Jinder Mahal
    Sunil Singh prova a cantare meglio di Aiden English prima di introdurre Jinder Mahal, quindi Aiden English introduce Rusev.
    Il controllo sembra, fin da subito, nelle mani di Jinder Mahal. Ad un tratto, però, Sunil sale sull’apron e viene scalciato via da Rusev. Mahal ne approfitta e con un roll up trova un conto di 2 su Rusev. Alla fine, tuttavia, la vittoria va al bulgaro, grazie ad un Machka Kick.
    Vincitore: Rusev

    Dopo il match, Rusev si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Rusev è in piedi in un angolo e guarda il simbolo di Wrestlemania 34. Dal nulla appare Randy Orton e atterra Rusev con una RKO.

    English attacca Orton di lato e aspetta che si rialzi. Roode sale sull’apron e fa cadere English dalla seconda corda, giusto in tempo per una RKO.

    Roode sale sul ring e porge la cintura a Orton.

    Vediamo un video nel quale Shinsuke Nakamura dice a AJ Styles che non sta facendo nessun giochetto mentale e sta prendendo la cosa molto seriamente. Nakamura continua dicendo che non sta prendendo AJ alla leggera, perchè lo conosce molto bene e sa che AJ è molto emotivo. Nakamura dice che queste emozioni faranno compiere un passo falso a AJ e, quando ciò accadrà, lui diventerà il nuovo WWE Champion con un…ginocchio al volto.

    Torniamo dal break e vediamo un promo dei New Day nel backstage. I tre vengono interrotti dall’arrivo degli Usos. I due team si scambiano qualche parola e se ne vanno. Infine, arrivano i Bludgeon Brothers e distruggono la telecamera con i loro martelli.

    Baron Corbin, Dolph Ziggler, Mojo Rawley e Primo vs. Zack Ryder, Fandango, Tyler Breeze e Tye Dillinger
    A dare inizio al match sono Mojo Rawley e Zack Ryder. Zack Ryder ha la meglio e trova un conto di 2. Il controllo sembra essere nelle mani dei face. Alla fine, però, la vittoria va agli heel, grazie ad una End of Days di Baron Corbin su Fandango.
    Vincitori: Baron Corbin, Dolph Ziggler, Mojo Rawley e Primo

    Dopo il match, Corbin si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Quindi, esce dal ring e va a guardare il trofeo dell’Andre the Giant Memorial Battle Royal, che si trova a bordo ring.

    I commentatori ci ricordano che Wrestlemania 34 andrà in onda sul WWE Network. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un promo di Shelton Benjamin e Chad Gable per il main event di stanotte.

    Ci dirigamo sul ring e vediamo Kevin Owens e Sami Zayn. I due saltano sul tavolo di commento e fanno un po’di trash talking riguardo il match di domenica. Vediamo Shane McMahon e Daniel Bryan che osservano la scena dal backstage.

    Parte la musica di Shane e lui e Daniel escono sullo stage, mentre Sami e Kevin battono in ritirata tra il pubblico. Bryan dice ai fan di registrare questo momento, perchè questa sarà l’ultima volta che vedranno i Best Friends a Smackdown. Shane si unisce al pubblico per cantare “goodbye” a Kevin e Sami.

    È tempo di main event!

    Shelton Benjamin e Chad Gable vs. AJ Styles e Shinsuke Nakamura
    A dare inizio al match sono Nakamura e Gable. Nakamura dà il cambio a AJ con una pacca in testa e questo causa una piccola lite tra i due. Gable e Benjamin li attaccano approfittando della lite. Il controllo sembra essere nelle mani di Gable e Benjamin. Tra AJ e Nakamura scoppia ancora della tensione. AJ salta sull’apron proprio di fianco a Nakamura e lo guarda. Quindi, esegue uno springboard e un Phenomenal Forearm su Gable, trovando lo schienamento vincente e mandando un chiaro messaggio al giapponese.
    Vincitori: AJ Styles e Shinsuke Nakamura

    Dopo il match, AJ si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Quindi, AJ va a bordo ring e prende il WWE Title, facendo un po’di trash talking ai danni di Nakamura. Benjamin arriva da dietro e atterra Nakamura. AJ osserva dalla rampa. Nakamura combatte, mentre AJ fa per tornare sul ring. Nakamura si gira e AJ esegue uno springboard e un Phenomenal Forearm. AJ va via con il titolo e la nostra puntata termina qui.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Mar Apr 17, 2018 2:12 pm

    Report: WWE Wrestlemania 34 08-04-2018

    Dal Mercedes Benz Superdome di New Orleans, benvenuti in quello che per gli amanti del Wrestling è l’evento degli eventi, signori e signore… WRESTLEMANIA 34!

    L’attesa è finalmente terminata e siamo pronti a seguire in diretta esclusiva su SpazioWrestling il Grandaddy of Them All! Prima della card principale ci sarà ovviamente il Kickoff, che avrà ben tre incontri, ovvero le due Battle Royal e il match per il titolo dei Pesi Leggeri!

    Il pubblico è caldissimo e intona già i cori per augurare a tutti un buon Rusev Day! Renee Young ci accoglie al panel insieme a Booker T, JBL e David Otunga!

    I nostri quattro presentatori ci ricordano la card dell’evento e lanciano il primo filmato che riassume la faida tra Kevin Owens e Sami Zayn contro i due boss di SmackDown Live, Daniel Bryan e Shane McMahon!

    Viene inquadrato John Cena seduto da vero e proprio fan tra il pubblico, in borghese, intento a fare foto e firmare autografi. Chissà se il deadman si farà vedere più tardi…

    Altro video su quello che probabilmente sarà lo showstealer della serata, AJ Styles vs Shinsuke Nakamura, un dream match davanti alla platea più importante di tutte!

    Più vengono proposti i video delle rivalità, più l’hype cresce, infatti ora tocca a Ronda e Kurt Angle vs HHH e moglie, Stephanie McMahon!

    Miss Money in The Bank Carmella raggiunge il panel e ci dice che i suoi incassi falliti sono solo parte del piano. Stasera non sa se incasserà il suo contratto, perché potrebbe essere troppo stanca dopo aver vinto la Battle Royal nel kickoff. Renee le chiede dei pronostici, ma la bionda ci dice che l’unica vincitrice è lei, in qualsiasi caso, perché è la prima Miss Money in The Bank! La Fabolous One se ne va ma è tempo di André The Giant Memorial Battle Royal!

    André The Giant Memorial Battle Royal
    Ovviamente i tanti uomini sul quadrato fanno una gran confusione menandosi a vicenda senza una logica ed è difficile star dietro a tutti. Il primo a venire eliminato è Aiden English tra i “boo” di delusione del pubblico per il loro amato fondatore del Rusev Day. Konnor abbandona il ring e anche Curt Hawkins, spediti fuori. R Truth improvvisa un balletto davanti a Goldust che però lo elimina e gli Dabba in faccia! Primo sfiora l’eliminazione, con un colpo di reni esegue un backflip e reagisce ma viene subito cacciato dalla contesa. Mike Kanellis vola fuori e il ring piano piano inizia finalmente a svuotarsi, anche se il caos regna sovrano. Tyler Breeze finisce sull’apron e Shelton Benjamin con una spettacolare Shining Wizard lo catapulta fuori. Viktor raggiunge il compagno Konnor nelle file degli eliminati. Zack Ryder prepara il Broski Boot ma l’ex amico Mojo Rawley lo caccia fuori dalla contesa ataccandolo alle spalle! Chad Gable con un dropkick elimina Karl Andersen, Luke Gallows finisce sull’apron e Titus O’Neal col piedone lo rispedisce a casa. I Revival eliminano Apollo Crews e tentano di cacciar fuori anche Shelton Benjamin che però abbraccia Dash Wilder, il tag team heel con una culata lo spediscono fuori ma il MizTourage alle spalle elimina i due. Kane afferra gli scagnozzi del campione Intercontinentale e li “Chokeslamma” all’esterno, intanto John Cena viene inquadrato mentre assiste allo show sorseggiandosi una birra. Baron Corbin fa volare oltre la terza corda Sin Cara, Fandango sculetta davanti al Big Red Monster ma si becca un uppercut che lo rimanda nel suo ufficio della Fashion Police. Face to Face tra Corbin e Kane, ma gli altri partecipanti (Tye Dillinger, Mojo Rawley, Titus O’Neal, Dolph Ziggler, Matt Hardy e Goldust) attaccano i due giganti. Ziggler elimina il boss del Titus Brand! Goldust prepara il Perfect 10 e lo Show Off sul paletto e demolisce i gioielli di famiglia di Dillinger! E poi tenta la stessa sorta dell’#HEEL ma va a vuoto e finisce fuori! Faccia a faccia tra Matt Hardy e Dillinger! DELETE! TEN! DELETE! TEN! Il pubblico impazzisce e lo Woken spedisce fuori Mr. 10! Kane prova la Chokelsam su Ziggler che viene evitata, tentativo di Zig Zag, a vuoto e uno dei favoriti va fuori! Baron Corbin alle spalle… la Big Red Machine è fuori! Finale a tre! Hardy, Corbin e Rawley! Mojo abbatte il fratello di Jeff e poi si allea con l’altro Heel e i due lo demoliscono pronti a spedirlo fuori ma BRAY WYATT È QUI SUL RING IN DIFESA DEL SUO EX RIVALE! WYATT TORNA E AIUTA MATT A SPEDIRE FUORI RAWLEY! Corbin però… End of Days sull’Eater of Worlds… MATT HARDY PERO’ SPEDISCE FUORI CORBIN!
    Vincitore: Matt Hardy

    Faccia a faccia tra Bray e Matt, il Woken lo ringrazia… ABBRACCIO TRA I DUE! Il pubblico li acclama con dei Thank You Wyatt! L’ex Heel si inginocchia davanti al nuovo amico e partono i DELETE! Un nuovo tag team potrebbe essere nato!

    Cruiserweight Championship Match: Cedric Alexander vs Mustafa Ali
    Il pubblico si dimostra abbastanza presente anche per i due pesi leggeri, cosa che ultimamente raramente accadeva. I due esaltatissimi si scambiano un cinque e poi parte la fase di studio! Irish whip di Alexander e Shoulder Block! Serie di balzi e schivate, Headscissor di Ali! Altro clinch, spintoni violenti! Schiaffo di Mustafa, calcio rotante di Cedric! Calcione di Ali, headscissor e dropkick dell’afroamericano! Conto di due! Altro lancio alle corde, intercettato da un dropkick del pakistano. Il Lumbar Legacy però spedisce fuori l’avversario e vola con un balzo oltre la terza corda! Conto di due! European uppercut e backbody drop! Altro due! Clothesline di Ali! Un’altra! Chop! Calcione sul muso! Facefirst! 1..2… solo due! Dopo uno scambio di colpi, Spanish Fly di Alexander! I due si rialzano, il Pakistano prova un Tornado DDT ma viene bloccato e finisce a cavalcioni sulla terza corda, purtroppo però il pubblico si è spento. I due sono sul paletto, MUSTAFA ALI CON LA SPANISH FLY DALLA TERZA CORDA! PAZZESCA! 1..2… NO! Terza corda per Ali MA ALEXANDER LO SGAMBETTA E MUSTAFA VOLA ALTISSIMO FUORI DAL RING SCHIANTANDOSI AL SUOLO! Si torna tra le corde, tentativo di back drop di Alexander ROVESCIATO IN UNA REVERSE HURRICANRANA! TORNADO DDT! 054 DI ALI! 1..2… NOOO! L’AVVERSARIO METTE IL PIEDE SULLA CORDA PIU’ BASSA! Allora prova un altro 054… A VUOTO! REVERSE ELBOW DI CEDRIC DEVASTANTE! UN’ALTRA! UNA TERZA CHE DEMOLISCE L’AVVERSARIO. LUMBAR CHECK! 1..2…3! ABBIAMO UN NUOVO CAMPIONE!
    Vincitore e nuovo campione: Cedric Alexander

    John Cena viene raggiunto e intervistato, il 16 volte campione dice che si sta godendo la sua WrestleMania da tifoso nella “John Cena’s Section” e lo show non è lui ma è quello che offrono sul ring le altre superstar che hanno un match, quindi non vuole i riflettori puntati.

    First Ever Wrestlemania Women’s Battle Royal
    Con due ospiti d’eccezione al tavolo di commento come Paige e la Hall of Famer Beth Phoenix, la prima rissa reale di Wrestlemania può iniziare! Al contrario degli uomini le ragazze entrano una alla volta. Carmella si vanta con le altre di essere Miss Money in The Bank e viene demolita da tutte e cacciata fuori da un calcione di Sonya Deville! Probabile incasso? Dana Brooke viene accerchiata e rifila uno schiaffone a Natalya e riecco il pestaggio sulla biondona. La superstar del Titus WorldWide vola oltre la terza corda ed ecco il caos totale. Le 6 superstar di NXT atterrano le atlete del Main Roster e inneggiano al roster giallo, Becky Lynch non ci sta e le attacca, Mandy Rose intanto fa i bagagli. Bianca Belair intanto va a segno con uno spettacolare 450 Splash sulla Deville! Kairi Sane è out. Le superstar di NXT volano fuori una dopo l’altra, la Belair viene spedita fuori da Becky nonostante una spettacolare frustata coi suoi capelli infiniti. Sasha Banks butta fuori Naomi, intanto la Lass Kicker viene eliminata! Ruby Riott finisce sull’apron, Sarah Logan intanto assale Mickie James e Ruby Riott ne approfitta eliminando la leggenda. La Riott Squad elimina Royce! Rimangono in 6, Riott Squad, Natalya e Sasha Banks! Doppio suplex della canadese, che poi tenta un Vertical sulla Boss ma viene salvata da Bayley! Ma non erano in faida? Ora le due spediscono fuori insieme Natalya e Liv Morgan! E anche Ruby Riott! Manca solo la Logan che finisce sull’apron e le due in coppia si salvano e la spediscono a casa! Face to face tra la Boss e la Hugger! Le due si scambiano una stretta di mano MA BAYLEY NE APPROFITTA ED ELIMINA LA BOSS! Ma la campanella non suona… NAOMI NON ERA STATA ELIMINATA! REAR VIEW SU BAYLEY E LA GLOW QUEEN VA A PRENDERSI LA VITTORIA!
    Vincitrice: Naomi

    È tempo di fare sul serio, WRESTLEMANIA 34 INIZIA ORA!

    Triple Threat per il Titolo Intercontinentale: The Miz (c) (con il Miztourage) vs Seth Rollins vs Finn Balor
    Seth Rollins rende omaggio a Games of Thrones con tanto di lenti colorate azzurre. Durante il suo ingresso il campione dice ai suoi scagnozzi di abbandonare la rampa e tornare nel backstage perché può farcela da solo! Finn Balor invece si presenta senza bodypaint da Demon ma con al seguito il suo Balor Club LGBT! Durante il suo classico taunt sul paletto ci viene mostrata una panoramica dell’arena che accompagna l’irlandese imitando le sue movenze, da brividi! Suona la campanella, inizia ufficialmente WrestleMania 34! Subito tentativo di Skull Crushing finale su Balor evitata, i tre si scambiano dei Roll Up, clothesline di Rollins e Miz finisce fuori ring, culla di Finn, due! Clothesline del Demon King sull’architetto che raggiunge il campione all’esterno… VOLO OLTRE LA TERZA CORDA DI FINN! Si parte in quinta! L’azione torna sul quadrato, dropkick del primo Universal Champion sul Magnifico, solo due. ROLLINS DAL NULLA, CROSSBODY SU BALOR! L’Awesome ne approfitta, dropkick basso sul Balor! Due! Seth dal paletto, doppia Blockbuster! Schiena Finn! 1..2… no! The Miz, clothesline su Seth! Anche su Finn al paletto! Double Axe Handle dalla seconda corda sul Kingslayer! 1..2… niente da fare. Il campione afferra Balor per il suo Back+Neckbreaker, dopo la ginocchiata rifila un big boot a Rollins e poi connette con la Reality Check! 1…2… non è sufficiente! Headlock prolungata dell’attore di Hollywood, il pubblico carica Balor e quest ultimo si libera atterrandolo. Double standing stomp! Due! Enziguri Kick e il magnifico è fuori ring! Rinviene Rollins che blocca una Slingblade e spedisce fuori l’irlandese. Suicide Dive su Finn, rientra sul ring, altra Suicide Dive stavolta su Mizanin! Si torna sul quadrato, Slingblade su Rollins, Miz viene atterrato dal Demon King che poi carica Rollins ma si becca un superkick sul faccione! The Miz alle spalle, calcio e Snap DDT sull’Architect! 1..2.. no! Il campione ora ha il controllo e demolisce le ginocchia di entrambi gli avversari! Il membro dello Shield prova uno springboard dive nel ring ma viene intercettato da un big boot e finisce fuori ring. Figure 4 su Balor a centro ring.. RINVIENE SETH, FROG SPLASH AD ALTEZZA SIDERALE! WOW! 1..2… NO! PER POCHISSIMO! Il pubblico intona già “This is Awesome!” I tre finiscono fuori ring… Seth tenta la Buckle Bomb sulle barricate ai danni di Finn Balor, la manovra che lo ha infortunato! L’irlandese si libera e spedisce l’altro face contro The Miz e contro la transenna con il suo running Dropkick! I due buoni guadagnano di nuovo il quadrato, 1916 evitata da Rollins, che però viene atterrato da un Pelé Kick! Il Demon King prova la Coup De Grace ma Miz interviene raggiungendolo sul paletto, Seth li raggiunge e afferra il campione intercontinentale… BUCKLE BOMB! POI TORNA SUL PALETTO, SUPERPLEX SU FINN, CERCA DI MANTENERE LA PRESA PER UN ROLL VERTICAL SUPLEX, MA CULLA DI BALOR, SOLO DUE! THE MIZ ALLE SPALLE DEL KINGSLAYER, SKULL CRUSHING FINALE! 1..2…TRRRRR NO! PER POCHI CENTIMETRI! Tentativo di Skull Crushing Finale anche per l’ex Prince Devitt, rovesciata, dropkick e Coup De Grace pronta ma con una mossa astuta l’A-Lister muove la corda e fa perdere l’equilibrio a Balor! Rollins rinviene Step Up Enziguri! Ma Miz ne approfitta BULLDOG DALLA TERZA CORDA! 1..2… BALOR INTERROMPE CON UNA COUP DE GRACE SU ENTRAMBI! L’IRLANDESE SI CARICA, SLINGBLADE! TURNBUCKLE DROPKICK! COUP DE GRACE, SCHIENAMENTO PRONTO, ROLLINS DAL NULLA, CURB STOMP SU FINN! L’ARCHITETTO BATTE IL PIEDE… CURB STOMP SU THE MIZ! 1..2…3! NUOVO CAMPIONE! NUOVO GRAND SLAM CHAMPION!
    Vincitore e nuovo campione: Seth Rollins

    Match per il titolo femminile di SmackDown: Charlotte (c) vs Asuka
    Entrata spettacolare su un trono per la Queen accompagnata da dei guerrieri spartani. Asuka invece si presenta con una maschera piena di pietruzze sbrilluccicanti. Partono subito fortissimo le due, serie di armbar, capriole e bei gesti atletici. Immediato tentativo di Figure Four rovesciato in un rollup dalla nipponica, solo due, dropkick basso di Asuka! Doppio stomp sulla schiena della Flair, tentativo di Hip Attack dell’imperatrice, bloccata al volo, Roll up dell’ex NXT, due! Charlotte va a segno con una serie di chop, poi ribalta un lancio alle corde finendo sull’apron ma si becca un calcione in faccia e un hip attack che la fa finire contro la barricata! Serie di calci della detentrice della streak, che poi va ad applicare un lucchetto alla spalla della figlia di Ric Flair! Reazione della campionessa, backbreaker sul ginocchio, ma Asuka cerca subito la Asuka Lock che si trasforma in una sleeper hold, backpack Stunner della Queen! La giapponese finisce tra le corde e subisce due ginocchiate sulla nuca che le fanno impattare la faccia a terra! Terza corda per Charlotte, MOONSAULT A SEGNO… NO! NO! ROVESCIATO AL VOLO IN UN ARMBAR! PAZZESCA ASUKA! LA FLAIR A SUA VOLTA RIBALTA LA MOSSA, DOUBLE LEG BOSTON CRAB! ROLL UP DI ASUKA! CONTO DI DUE! Che scambio! La Empress afferra il braccio della rivale e si lancia fuori dal ring utilizzando la corda più bassa per schiantarci l’arto superiore della biondona! Calcioni sul volto della Champ, uno di questi viene bloccato e l’atleta geneticamente superiore atterra la vincitrice della rumble. Quest’ultima tenta un hip attack che però non connette, tentativo di Vertical Suplex sull’apron da parte della Queen, rovesciato. SUPLEX DALL’APRON A FUORI RING DI ASUKA! Le due salgono sul ring al 9 e in ginocchio si scambiano dei colpi, la nipponica ha la meglio e guadagna la terza corda… MISSILE DROPKICK! Conto di due! L’ex NXT afferra il braccio e sale sulla seconda corda, schiaffone di Charlotte, serie di chop… dalla corda più alta… SPANISH FLY! SPANISH FLY! 1..2… NON BASTA PER ROMPERE LA STREAK! Tentativo di Natural Selection… ARMBAR DI ASUKA DAL NULLA, FUORI DAL CILINDRO! CAPRIOLA PERO’ DI CHARLOTTE, TENTATIVO DI FIGURE FOUR, NIENTE DA FARE! Tentativo di Asuka Lock, ROLL UP DI CHARLOTTE! 1..2… no! Calcione di Asuka che prende poi la rincorsa… SPEAR DELLA FLAIR! UNO.. DUE… TR- NO! NO! DUE! CHARLOTTE STA PIANGENDO DISPERATA! FIGURE FOUR A SEGNO, FIGURE 8 ANCHE! A CENTRO RING! ASUKA STA PER CEDERE! ASUKA SI DISPERA! ASUKA CEDE! ASUKA CEDE! ASUKA CEDE! LA STREAK È ROTTA! CHARLOTTE CE L’HA FATTA! PAZZESCO!
    Vincitrice e ancora campionessa: Charlotte

    L’Imperatrice del domani si arma di microfono e dice che Charlotte era pronta per Asuka! Congratulazioni!

    Bell’abbraccio tra le due atlete che poi festeggiano insieme! Intanto un arbitro corre verso John Cena… ATTENZIONE! ATTENZIONE! CENA SI ALZA E CORRE VERSO IL BACKSTAGE! TAKER È QUI?!

    Fatal 4 Way per il titolo degli Stati Uniti: Randy Orton (c) vs Bobby Roode vs Rusev vs Jinder Mahal
    TODAY WRESTLEMANIA IS… RUSSSSEEEEEEEEV DAYYYYYYYYYY! Nulla di particolare nelle entrate dei 4, a parte il saluto da parte di Luca Franchini e Michele Posa! Tentativo di RKO subito a vuoto, Mahal finisce fuori ring e Rusev atterra Roode con un dropkick. Tentativo di Suicide Dive del Bulgaro intercettato dall’Indiano, che però viene atterrato e dall’apron il marito di Lana va a segno con una Cannonball fuori ring. Rinviene Roode, Blockbuster sul superathlete, Mahal aggredisce il Glorious ma grazie alla Vipera l’ex TNA spedisce fuori il Maharaja. L’Apex Predator ne approfitta, scoop powerslam e conto di due. Terza corda per Bobby, intercettato da un pugno della Vipera, terza corda… SUPERPLEX! Lo schienamento viene interrotto da Mahal e Rusev in contemporanea, che poi fanno piazza pulita tra le corde. Il Bulgarian Brute demolisce di stomp l’ex WWE Champion e poi con un backdrop ottiene solo un conto di due! I quattro sono fuori ring, back drop di Orton sulle barricate ai danni dell’ex Russo. Mahal alle spalle colpisce The Viper e rotola sul ring ma si becca una Spinebuster, solo due! L’ex NXT Champion carica il suo taunt… GLLLLLOOOOORIOUS! Orton alle spalle lo scaraventa contro il paletto e rimane solo sul ring! Rusev cerca di risalire ma finisce preda del Silver Spoon DDT, evitato, serie di calci del compagno di Aiden English, Hip Attack all’angolo, altro Hip Attack a centro ring stavolta fuori bersaglio… Orton lo afferra tra le corde, Silver Spoon DDT! Vintage Orton! E ora fiuta la sua preda, sente l’odore del sangue… pugni a terra! Interviene English, RKO! Ci prova Rusev, RKO! Mahal, RKO! 1..2…

    Roode interrompe e scaglia Rusev fuori dal ring, alle spalle Orton… RKO, evitata… GLORIOUS DDT! 1..2… Mahal interrompe lo schienamento! Rusev, MACHKA KICK SU ROODE! ROLL UP DEL MAHARAJA! SOLO DUE! Calcione anche su Mahal… RUSEV CHIAMA IL PUBBLICO CHE È TUTTO PER LUI! ACCOLADE PRONTA MA IL SINGH LO DISTRAE! Machka Kick su Sunil.. ALLE SPALLE MAHAL! KHALLAS A SEGNO! 1..2…3! ABBIAMO UN NUOVO CAMPIONE!
    Vincitore e nuovo campione: Jinder Mahal

    Ronda Rousey & Kurt Angle vs Triple H & Stephanie McMahon
    Solita entrata Sobria per HHH, che viene scortato da una sfilza di moto enormi. Doppio sputacchio d’acqua insieme alla compagna e poi tocca a Kurt Angle con tanto di medaglia d’oro olimpica al collo, accompagnato dai classici You Suck! del pubblico. Ma il momento della verità è arrivato, ecco Rowdy Ronda Rousey! Vestita con un bel kilt scozzese e la classica giacca di pelle. Faccia a faccia tra le due squadre, schiaffone di Stephanie che la fa andare su tutte le furie. La moglie del triplo le tira i capelli e la schianta al tappeto e la campanella suona. Partono i due uomini, clothesline di Angle! Back body drop! Armbar a centro ring e dall’arena partono i “We Want Ronda!” Steph distrae l’arbitro, Ronda vorrebbe intervenire ma il direttore della contesa si volta e involontariamente fornisce l’assist a HHH, infatti l’eroe olimpico viene fatto volare fuori ring con la moglie del COO che abbassa la corda più alta. Di nuovo Rowdy si lamenta e la McMahon schianta la testona di Kurt sugli scalini. Altra mossa da heel, il Cerebral Assassin distrae nuovamente l’arbitro e la compagna soffoca la medaglia d’oro di Atlanta sulle corde. Spinebuster di Triple H! Conto di due! All’angolo finalmente Kurt reagisce, HHH lo assale ma il GM di Raw si sposta e per poco il King of Kings non abbatte la moglie! German Suplex di Angle! Sta per arrivare il momento di Ronda ma Stephanie corre e atterra la Rousey! Irish Whip dell’olimpionico che cerca Ronda. ENTRA FINALMENTE! Clothesline con capriola, Back Drop su Stephanie e parte una tempesta di pugni al paletto che demolisce la Heel! IL PUBBLICO ESPLODE CON GLI YES! L’ex UFC afferra i capelli della rivale e la scaraventa dall’altra parte del ring, Exploder Suplex! La McMahon implora la face, Monkey Flip e Armbar pronto ma la figlia di Vince riesce a bloccarla mettendo le dita negli occhi all’avversaria! Cerca poi il marito per il cambio ma l’angolo è vuoto. Calcione sul volto della Rowdy, DDT DI STEPH! Altro calcio alla schiena e presa di sottomissione! La Regina della WWE è in totale controllo ma RONDA LA AFFERRA PER IL COLLO FISSANDOLA IN CAGNESCO… SAMOAN DROP! 1..2… HHH TIRA FUORI L’ARBITRO! NON SCATTA LA SQUALIFICA E ALLORA TRIPLE H TIRA FUORI DAL RING ANCHE RONDA! Kurt Angle non ci sta e lo schianta con la faccia contro il tavolo salendoci sopra… tentativo di German Suplex, bloccato, il COO lancia il GM contro un altro tavolo e poi va a sincerarsi delle condizioni della moglie! MA RONDA È IN PIEDI E SFIDA FACCIA A FACCIA THE GAME NEL TOTALE DELIRIO DELL’ARENA! L’arbitro si oppone ma il triplo lo sposta di peso E PARTE LA RISSA CON LA DONNA CHE LO DEMOLISCE DI CARTONI ALL’ANGOLO! TAKEDOWN SU TRIPLE HHH, ROLLING OVER E TENTATIVO DI SAMOAN DROP CON UNA FORZA PAZZESCA MA STEPHANIE SALVA IL MARITO, SCHIAFFONE DELLA HEEL CHE POI SCAPPA FUORI DAL QUADRATO MA L’EX UFC LA INSEGUE E LA SCHIANTA SULLE BARRICATE E POI SE LA CARICA SULLE SPALLE! Steph scivola via e la schianta sul paletto, Angle è sul ring contro HHH, Belly to belly! Un altro! Irish Whip, classica ginocchiata del triplo… ARRIVANO I TRE GERMAN SUPLEX DELL’EROE OLIMPICO! ANGLE SLAM! A VUOTO! PEDIGREE, ROVESCIATO! ANGLE LOCK, SCHIVATA, PEDIGREE! BLOCCATO! CATAPULTA CONTRO IL PALETTO! ANGLE SLAM! 1..2…NO! NO! NO! Kurt si abbassa le spalline e prepara la Angle Lock, Stephanie la interrompe e prova a rifilare un calcione al General Manager che le blocca la gamba pronto per una Angle Lock… A SEGNO! MA HHH ALLE SPALLE! PEDIGREE! 1..2… RONDA SALVA TUTTO! THIS IS AWESOME! Il RE DEI RE PREPARA IL PEDIGREE SULLA ROUSEY! HURRICANRANA DI RONDA SEGUITO DA UNA ARMBAR! A CENTRO RING! LA DONNA PIU’ CATTIVA DEL PIANETA CERCA DI ROMPERE IL BRACCIO DEL COO! MA STEPHANIE ALLE SPALLE CHIUDE LA FIGHTER IN UNA SLEEPER HOLD! TAKEDOWN IN STILE JUDO SULLA RIVALE, ARMBAR! HHH INTERVIENE, ANGLE LOCK A BLOCCARLO! Capriola per liberarsi di The Game che fa finire Kurt contro Ronda mettendola KO! Il pubblico canta giustamente This is Awesome! Il King of Kings schianta la Wrestling Machine contro il paletto e Steph fa lo stesso con Ronda… I DUE PREPARANO UN DOPPIO PEDIGREE SIMULTANEO! ANGLE RINVIENE E SPEDISCE FUORI RING HHH, LA ROUSEY ROVESCIA IL PEDIGREE IN UN ARMBAR, PRONTA A SPEZZARLE UN BRACCIO… E LO FA! I DUE FACE VINCONO! MA CHE ESORDIO, CHE MATCH, CHE SPETTACOLO!
    Vincitori: Kurt Angle & Ronda Rousey

    Triple Threat per i Titoli di Coppia di SmackDown: The Usos (c) vs The New Day vs The Bludgeon Brothers
    OHHH NEW ORLEANS DON’T YOU DARE! Entrata come sempre spettacolare per il New Day, con una schiera di nani vestiti da pancakes che ballano insieme a loro! Per la stable combatteanno Big E e Kofi Kingston! Dopo le entrate degli altri due team Jey Uso si lancia sui Bludgeon ma girandosi si becca una Trouble in Paradise! 1..2… i due ex Wyatt interrompono tutto e iniziano a demolire tutti i partecipanti! Xavier che non è del match attacca la coppia ma viene scaraventato con una powerbomb sul paletto! Si va sul ring e Jey Uso viene preso e scaraventato fuori da Rowan che da poi il cambio a Harper. Big E prova a salire sul ring ma viene abbattuto dai fratelli barbuti, Jimmy Uso però spedisce fuori ring Rowan e poi insieme al fratello abbatte Harper con un doppio calcio alla testa… Splash! 1..2… solo due! I gemelli preparano il doppio splash ma Rowan salva il compagno, Jimmy viene atterrato da Harper che girandosi viene sollevato da Big E, di nuovo Rowan salva il compagno ma i due Usos lo atterrano e volano con un Suicide Dive fuori ring, vengono però presi al volo per il collo! Rovesciano la manovra, doppio vertical suplex fuori ring! Sul ring intanto Big E si carica sulle spalle Harper e da il cambio a Kofi, ma l’ex Wyatt reagisce e atterra entrambi! Riecco gli Usos, doppio superkick sulla terza corda, tentativo di manovra combinata dal paletto, Big E rinviene e prova una doppia powerbomb, ma Rowan spinge i samoani fuori dal quadrato e spedisce Big E oltre le corda! Afferra poi Kofi Kingston e lo passa al fratello sulla terza corda, super powerbomb combinata! 1..2…3! Nuovi tag champions!
    Vincitori e nuovi campioni: Bludgeon Brothers

    RISUONA LA THEME SONG DI JOHN CENA CHE È IN ATTIRE DA MATCH! Il Bostoniano esordisce dicendoci che LUI È QUI! RISUONA LA CAMPANELLA, IL PROSSIMO INCONTRO È UN SINGLE MATCH! MA ATTENZIONE UN ARBITRO DICE A CENA CHE QUALCOSA NON VA! IL BOSTONIANO LO AFFERRA PER LA MAGLIA IN TOTALE DISAPPUNTO MENTRE IL PUBBLICO CANTA A GRAN VOCE IL NOME DI UNDERTAKER! IL 16 VOLTE CAMPIONE FA PER ANDARSENE MA SI SPENGONO LE LUCI, ATTENZIONE! FA LA SUA COMPARSA… Elias? Il Drifter chiede al pubblico se aspettassero qualcun altro… beh, questo qualcun altro non ha di certo il suo talento e il suo carisma. Se John pensa che questa sarà una passeggiata nel parco… beh, si sbaglia di grosso. John intanto se ne va mandando a quel paese tutti, tornando al suo posto. Parte la classica ballata di Elias e dice che John fa schifo proprio come tutto il WWE Universe. Cena perde le staffe e corre sul ring atterrando il chitarrista con protobomb, 5 knuckle shuffle e AA. Risuona My Time is Now e il tutto sembra concludersi così MA LA THEME SONG SI INTERROMPE DI COLPO. SI SPENGONO LE LUCI DI NUOVO. SI ALZA DEL FUMO SULLA RAMPA! E COMPAIONO I VESTITI ABBANDONATI L’ANNO PRIMA, CAPPELLO E MANTELLO DEL DEADMAN! FULMINE SU DI ESSI A CENTRO RING! SPARITI NEL NULLA! CENA È SHOCKATO! RINTOCCO! FIAMME SULLO STAGE! CI SIAMO! STA ACCADENDO! IL MATCH TRA DUE LEGGENDE SEMBRA PRONTO A PARTIRE! ED È PROPRIO COSI’! IL BECCHINO CON LA SUA CLASSICA GIMMICK COMPARE SULLO STAGE E LENTAMENTE SI AVVICINA AL RING!

    John Cena vs The Undertaker
    PARTE LA RISSA FUORI CONTROLLO! TAKER DEMOLISCE ALL’ANGOLO IL LEADER DELLA CENATION! Irish whip rovesciato da Cena, FLYING CLOTHESLINE DEL BECCHINO! Shoulder block e attenzione… OLD SCHOOL TAKER! CAMMINATA SULLE CORDE E PUGNO VOLANTE! Running splash all’angolo! Dominio del becchino! Un altro! Testa contro il paletto, BIG BOOT! LEGDROP! CHOKESLAM A VUOTO! Backdrop di Cena! SIT UP DI TAKER CHE BLOCCA LA 5 KNUCKLE SHUFFLE… CHOKESLAM! LE SPALLINE SONO GIU’!

    TAGLIAGOLE! TOMBSTONE PRONTA… A SEGNO! 1..2…3. Finisce davvero così? È uno scherzo? Tutto questo hype per uno squash? Non ho veramente parole.
    Vincitore: The Undertaker

    Tocca alla classica presentazione degli Hall of Famer di quest’anno, che salutano il pubblico di New Orleans super acclamati. Per ultimo ovviamente entra in scena Goldberg con la sua classica entrata tra l’ovazione dell’arena.

    Daniel Bryan & Shane McMahon vs Kevin Owens & Sami Zayn
    Finalmente è giunto il momento del RITORNO DI DANIEL BRYAN! La magia del momento però viene interrotta da Owens e Zayn che appaiono alle spalle dei due GM e li demoliscono! Helluva kick fuori dal ring su Bryan! Powerbomb sull’apron e l’American Dragon sembra infortunato! Arriva un medico dal Backstage! È diventato un handicap match! Shane abbatte Bryan e poi parte coi suoi colpi all’angolo su KO! Serie di pugni, entra Zayn ma viene demolito anche lui dallo striking del figlio di Vince! Bicycle kick su KO e tornado DDT su Sami ma Shane sembra essersi infortunato! Ora i due canadesi hanno il match tra le mani, gomitate cadenti dell’Underdog from the Underground, conto di due e cambio per il Prizefighter. Pestaggio sregolato del team heel. Exploder Suplex di Sami, conto di due! O’Mac tenta una reazione, gomitate a Owens e calcio a Zayn, ma il Siriano rinviene, superkick di KO, Blue Thunder Bomb del compagno! 1..2… no! Shane in preda alla confusione cerca il tag ma all’angolo non c’è nessuno perché Bryan è fuori ring coi paramedici. Helluva Kick a vuoto! Gomitate di Shane, che evita l’assalto dell’ex Universal Champion e poi sistema Zayn per il Coast to Coast! A SEGNO! 1..2… KO interrompe in tempo! Tag di Sami per il partner, FROG SPLASH! 1..2… RINVIENE BRYAN E SALVA SHANE! Cannonball a vuoto di Owens, l’American Dragon vuole il tag ma Sami blocca il figliol prodigio con una Sleeper Hold… Back drop di Shane! CAMBIO PER BRYAN! Assalto di Zayn, evitato con un backflip… Flying Clothesline! Baseball Slide su Owens! Flying Knee fuori dal ring! Terza corda, missile dropkick sul Siriano, Kick up! KO alle spalle subisce un backdrop e entrambi gli heel finiscono all’angolo… SERIE DI DROPKICK TRA GLI OLÈ DEL PUBBLICO! Il Prizefighter finisce fuori dal ring, Sami invece è sul paletto… SUPER HURRICANRANA! Partono gli Yes del pubblico ma Owens blocca la gamba del GM.. HELLUVA KICK! 1..2… NO! Cambio per KO, superkick su Shane, tentativo di Pop Up Powerbomb evitata una volta, ma non la seconda! Pop Up a segno! 1..2… NO! NO! UN HELLUVA KICK E UNA POP UP POWERBOMB NON BASTANO! Owens da il cambio a Zayn e prende la rincorsa, O’Mac rinviene e abbassa la corda facendo volare fuori l’ex Steen! L’underdog from the Underground bullizza a centro ring l’American Dragon che però si carica e non sente nemmeno i pugni! Serie di colpi di Bryan, schiaffoni e calcione! SONO PRONTI GLI YES KICKS! FINALMENTE! YES! YES! YES! YES! YES! OHHHHH YEEEEEES! RUNNING FLYING KNEE E YES LOCK! ZAYN CEDE! ZAYN CEDE! BRYAN TORNA E VINCE!
    Vincitori: Daniel Bryan & Shane McMahon

    Intanto viene fornito il dato ufficiale sul numero di spettatori presenti nell’arena, ben 78133!

    Match per il titolo femminile di Raw: Alexa Bliss (c) vs Nia Jax
    La Goddess è accompagnata da Mickie James che però viene demolita prima contro il tavolo dei commentatori, poi contro l’apron, fuori dal ring e contro le barricate. Samoan Drop fuori dal ring! Alexa è terrorizzata dalla furia distruttiva della rivale. Clothesline a vuoto della number one contender che si becca uno schiaffone, le due si urlano in faccia in un siparietto comico e parte il massacro sulla Five Feet of Fury che viene lanciata in giro come una barbie. Gorilla Press sulla campionessa che rotola fuori dal ring devastata. La Bliss vorrebbe scappare col titolo ma la gigante non è della stessa idea e la raggiunge fuori dal quadrato riportandola tra le corde. L’arbitro tenta di separarle e la Heel ne approfitta per infilare un dito nell’occhio all’avversaria, serie di calci alle gambe della bionda, che poi evita un running kick all’angolo colpendole la gamba con una ginocchiata! Nia è a terra e la Dea le salta a piedi uniti sulla schiena con un running double stomp, calpestandola e infierendo sulla gamba infortunata precedentemente! La Bliss salta addosso a Nia ma viene scaraventata a terra con un back body drop! Carica all’angolo della Number One Contender a vuoto che la fa schiantare contro il paletto. Terza corda per Alexa… TWISTED BLISS FUORI DAL RING! Si torna sul quadrato, Bliss DDT A SEGNO! 1..2… NO! PER POCHISSIMO! La Goddess si dispera e chiede all’arbitro di contare in maniera corretta. Schiaffoni in faccia a Nia che non la prende molto bene infatti la afferra per il collo, Bodyslam e Clothesline! Splash all’angolo! Un altro! Serie di Braccia tese! Reazione con un pugno della Harley Quinn della WWE, terza corda, tentativo di Hurricanrana bloccato al volo, la campionessa tenta un Sunset Flip ma anche questo viene fermato a metà e la bionda viene scaraventata con la nuca sul paletto! Tentativo di Samoan Drop evitato grazie ad una scorrettezza con le dita negli occhi! Ma Nia non ci sta, ALABAMA SLAM A SEGNO E ORA SALE LE CORDE CON LA GODDESS SULLE SPALLE PER UN SUPER SAMOAN DROP A SEGNO! 1..2…3!
    Vincitrice e nuova campionessa: Nia Jax

    Ora è tempo del dream match, quella che potrebbe essere l’essenza più pura del Wrestling lottato, il match per il titolo WWE! Speriamo che le speranze e l’attesa vengano ripagate!

    Match per il titolo WWE: AJ Styles (c) vs Shinsuke Nakamura
    Parte la contesa e i due si chiudono in un clinch prolungato che non vede nessuno dei due prevalere. Calcio bloccato dal Phenomenal e belly atterramento Greco Romano, calcione da terra del nipponico che mette alle corde il campione e permette a Shinsuke di seffeggiarlo col suo classico taunt con la testa. Calcione di Nakamura e conto di uno, ginocchiata volante al tappeto e altre al paletto. Styles va anch’esso a segno con una ginocchiata in faccia. Snap Suplex del campione, conto di uno. Altro tentativo di suplex bloccato, serie di schiaffi al costato e si torna all’angolo, ginocchiata dell’artista che poi prende la rincorsa ma si becca un backbreaker! Serie di calci sulla schiena da parte di AJ, running flying knee drop! 1..2… niente. Headlock prolungata a centro ring del Champ That Runs the Camp, il pubblico si sta leggermente spegnendo perché la contesa non decolla, ma finalmente dopo una serie di rimbalzi sulle corde il Phenomenal va a segno con un dropkick e tenta una running knee sull’apron ma si becca uno sgambetto e finisce di faccia al tappeto! Enziguri della Rockstar, altro calcione da terra e parte il COMEEEEONNNN! Serie di calci e ginocchiate di Nakamura, calcione sulla nuca, running knee all’angolo! Un’altra! Inverted Suplex di Shinsuke! Inverted Backdrop di Styles! Flying Knee e running Forearm al tappeto! 1..2… solo due! Pumphandle gutbuster! del campione! 1..2.. kickout! Il match fatica a decollare però e non sta assolutamente rispettando le premesse. Tentativo di Styles Clash rovesciato, calcio evitato, phenomenal Forearm bloccato, Landslide! 1..2… no! Il Fenomenale è sulla terza corda e The Artist lo afferra per un superplex ma gli scivola via! Ginocchiata e gomitata di Nakamura, tentativo di vertical suplex rovesciato in un calf crusher a centro ring! Il nipponico striscia verso la corda più bassa ma il WWE Champion rotola di nuovo a centro ring MA IL GIAPPONESE ROVESCIA IN UNA TRIANGLE CHOKE! Styles tenta di rialzarsi e ci riesce! Backbreaker! La schiena di AJ sembra infortunata e sembra non permettergli di connettere con la Styles Clash! Shinsuke ne approfitta ma va a vuoto con la ginocchiata all’angolo! Phenomenal Forearm! 1..2… per poco! Il Phenomenal vola con uno springboard 450 splash ma il King of Strong Style alza le ginocchia e tenta uno schienamento! 1..2… no! Testata di Nakamura! Serie di colpi a centro ring, scambi di gomitate! Parte la combo di Styles, la chop finale è evitata, Pelé kick! MA KINSHASA SULLA NUCA DAL NULLA! 1..2… NO! Reverse Exploder Suplex di Nakamura, Kinshasa carica! RIBALTATA! STYLES CLASH! 1..2…3! Finisce così un match purtroppo molto deludente.
    Vincitore e ancora campione: AJ Styles

    Shinsuke consegna la cintura a AJ Styles e si appresta a festeggiare con lui ma… LOW BLOW! COLPO BASSO DEL NIPPONICO! Calcioni sulla faccia del campione che viene spedito fuori ring! KINSHASA FUORI DAL RING!

    Tag Team Match per i titoli di coppia di Raw: The Bar vs Braun Strowman & ???
    Cesaro e Sheamus entrano su un carro carnevalesco con maschere e personaggi travestiti, ma Braun li fa scappare di gran carriera e distrugge il carretto giù dallo stage! Si avvia verso il ring per introdurre il suo partner che si rivela essere… una persona del pubblico? Infatti il mostro chiede chi vorrebbe essere scelto come suo compagno e l’arena esplode! Il colosso gira tra il pubblico alla ricerca della persona da scegliere, che si rivela essere… un bambino? Infatti viene accompagnato sul quadrato Nicholas. Il ragazzino si mette sull’apron e parte il match. Sheamus viene spedito fuori dal ring, Cesaro entra e parte coi suoi uppercut ma viene atterrato e sollevato con una chokeslam! 1..2… Sheamus interrompe il conteggio e fugge! Reazione dei Bar, double vertical Suplex sul mostro, terza corda per il Celtic Warrior, flying knee! Cesaro sale in piedi sulle spalle del compagno, Senton! 1..2… niente da fare! Lo Svizzero fissa malamente il bimbo e procede col compagno a massacrare l’avversario. Sheamus carica Braun verso l’angolo ma viene scaraventato contro il paletto ma attenzione NICHOLAS ENTRA SUL RING PRENDENDOSI IL TAG! Ma scappa subito tra le braccia di babbo Strowman, Powerslam su Cesaro! 1..2…3! Nicholas è campione di coppia.

    Vincitori e nuovi campioni: Braun Strowman & Nicholas

    È tempo di Main Event! Vedremo se sarà in grado di risollevare quella che personalmente è stata una Wrestlemania iniziata molto bene ma dal Mixed Tag Team Match in poi è andata calando vertiginosamente raggiungendo livelli discutibili.

    Match per il titolo Universale: Brock Lesnar (c) con Paul Heyman vs Roman Reigns
    Parte subito la rissa con Lesnar che carica all’angolo il Big Dog con i suoi Shoulder Block, serie di pugni del Samoano, due German Suplex di Brock! Tre! SUPERMAN PUNCH DAL NULLA! UN ALTRO! E il campione fugge dal ring. TERZO SUPERMAN PUNCH FUORI DAL RING! Si torna sul quadrato, clothesline e il campione viene scaraventato immediatamente all’esterno. Tentativo di Superman Punch usando gli scalini come trampolino intercettato da Lesnar! Belly to Belly! Un altro! Il pubblico canta CM Punk e intanto un tavolo si sparecchia! The Guy viene scaraventato violentemente contro uno di questi e poi di nuovo sul quadrato. German Suplex! Belly to Belly! Un altro e Reigns è fuori dal quadrato KO. E ora prosegue con la pulizia tavoli. Il Big Dog viene scaraventato contro le barricate e poi sollevato ma il Samoano riesce a liberarsi e a far impattare The Beast contro il paletto! SPEAR SUL TAVOLO CHE PERO’ NON SI ROMPE! Si torna sul quadrato, superman punch! Spear! Una seconda! 1..2… NO! NON BASTA! E allora è pronta la terza UUUUUUAAAAAH! FLYING KNEE DI LESNAR CHE INTERCETTA LA SPEAR! 1..2… SOLO DUE! Il pubblico intanto interagisce tra di loro ignorando totalmente la contesa. F5 DI BROCK! 1..2… ANCORA DUE! SECONDA F5! 1..2… altro due! Il pubblico gioca con un pallone da spiagga nonostante fossero bannati! Ancora F5! 1..2… ancora due. Il pubblico canta Boring! F5 sul tavolo intanto, che va in frantumi ma l’atmosfera è surreale, l’arena sta completamente ignorando il match. German suplex sul quadrato, tentativo di F5. Quinta F5, 1..2… ancora due. La cosa sta oggettivamente diventando ridicola. Il pubblico canta giustamente This is Awful perché è uno spettacolo alquanto dubbio.

    Gomitate sul cranio come quella subita da Orton e il Big Dog perde litri di sangue, F5 evitata, Spear, altra spear. 1..2… solo due! Tentativo di Spear, altra F5. Sesta. CONTO DI TRE. COSA? COSA?! CONTO DI TRE! BROCK LESNAR VINCE E DIFENDE IL TITOLO.
    Vincitore e ancora campione: Brock Lesnar

    Su queste immagini SURREALI E PAZZESCHE si chiude la 34esima edizione del Grandaddy of Them All, a mio avviso partito bene ma finito in maniera pessima.

    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Apr 23, 2018 8:30 am

    Report: WWE Raw 09-04-2018


    Amici ed amiche di Spazio Wrestling benvenuti ad una nuova puntata di Monday Night Raw!
    Questa non è una puntata qualsiasi ma è il day after Wrestlemania e sicuramente ne vedremo delle belle, come siamo sempre stati abituati!

    Bando alle ciance però, poichè la Commissioner di Raw, Stephanie McMahon è già in arrivo sul ring, con tanto di tutore al braccio! Steph inizialmente dice al pubblico che i fischi sportivi sono ben accetti, ma dinanzi agli infortuni tutti dovremmo essere più comprensivi. Dato questo monito, la Commissioner ci informa che dopo il suo match a Wrestlemania ha realizzato che ha sbaglato. La scorsa notte infatti lei ha realmente capito chi fosse Ronda Rousey, quale incredibile atleta ella sia e voleva provare per credere. A Wrestlemania ha perso, ma la sua avversaria era troppo forte, quindi, facciamo un bell’applauso a Rowdy Ronda Rousey!

    La campionessa olimpica entra acclamata come sempre dal pubblico. Stephanie comincia subito chiedendole scusa e esaltando il grande match che ha fatto, continuando con parole al miele a provare a stemperare i toni di rivalità. Steph subito fa capire le sue intenzioni e propone a Ronda di collaborare: con il suo talento e il suo essere una grande donna di bussiness, le due potrebbero sfondare! Steph allora allunga la mano a Ronda, in segno di pace. La Rousey guarda sorridendo e stringe la mano, poi avvicina a se Stephanie e la abbraccia! Il pubblico non sembra prenderla tanto bene ma dopo poco le espressioni facciali di Ronda si fanno più dure e Steph capisce che le cose si mettono male! Ronda si aggrappa allora a Stephanie, le sfila il tutore e Armbar! La Commissioner urla e Ronda continua a infierire fino a che non arrivano arbitri e medici sul ring e la Rousey si alza e esulta col pubblico! Chi ben comincia è a metà dell’opera!

    Torniamo subito nel ring, dove la campionessa di Raw, Nia Jax arriv per un match di coppia. Prima della sua partner arrivano però Alexa Bliss e Mickie James che hanno subito qualcosa da dire. Alexa dice che la notte scorsa Nia si è approfittata di lei e della sua bontà, lei era troppo scossa durante il match a causa del suo brutale attacco a Mickie sua cara amica e quindi stasera…Nia interviene e zittisce la piccola bionda! Nia non perde tempo e presenta quindi la sua partner di stasera: EMBER MOON! Incredibile, cominciamo subito con i debutti, l’ex Nxt Women Champion esordisce nel roster rosso!

    Nia Jax e Ember Moon vs. Mickie James e Alexa Bliss
    Nia comincia contro Mickie e subito la spinge all’angolo e la mette sotto. Mickie allora si libera e prova a colpire l’avversaria alle gambe. La campionessa fa valere però la stazza e le due heel non riescono a trovare stasera una giusta intesa! Entra Ember Moon e da brava debuttante le suona per bene alla James con prima un enziguri e poi con un divine crossbody, chiudendo poi dal paletto con la sua finisher! 1..2..3!
    Vincitrici: Ember Moon e Nia Jax

    Negli spogliatoi Kurt Angle al telefono ci dà un bello spoiler, avvisandoci che da settimana prossima avremo il super star Shake up tra Raw e Smackdown! Scambi! Scambi! Scambi!

    A interrompere la sua telefonata arrivano però Braun Strowman e il suo compagno di tag team, Nicholas e consegnano i titoli a Kurt Angle, dicendo di essersi divertiti e rendono i titoli di coppia di Rae vacanti!

    Sul ring, c’è l’esordio di un altro atleta direttamente da NXT, No Way Jose, che entra accompagnato da musica e trenino e tra un passo di danza e l’altro, ha il tempo anche di schienare un jobber pronto sul patibolo con tanto di mossa finale! Prima vittoria a Raw per Josè, che va via sulle note della sua ballata.

    Torniamo da Angle che viene avvicinato stavolta da Sheamus e Cesaro che provano a chiedere al GM di pensare se ridargli i titoli. Angle è sorpreso dalla richiesta dei due e dice che non se ne parla, anche perchè ha organizzato un torneo tag team che stabilirà in queste settimane i nuovi tag team che sfideranno i due a Greatest Royal Rumble per i titoli.

    Il torneo pare cominciare subito col primo turno

    The Revival vs. The Bar
    Gallows comincia sul ring contro Dawson e da subito fa valere la sua stazza, colpendolo duramente con un Big Boot e con un braccio teso. Dawson cambia però per Wilder e nonostante inizialmente non sembra sia cambiato l’andamento del match, dopo poco i due, con qualche colpo scorretto, hanno la meglio e cominciano a colpire alla gamba Gallows. Questo dopo qualche difficoltà riesce agevolmente a liberarsi e a cambiare per Anderson che di gran carriera fa fuori i due e connette una spinebuster. Quando le cose sembrano andare per il meglio però Anderson viene raggirato dai Revival e subisce inerme la shutter machine, che porta alla vittoria degli heel!
    Vincitori : The Revival

    Seth Rollins, neo campione Intercontinentale, sale sul ring ed euforico festeggia col pubblico la sua vittoria, dicendo che il match vinto a Wrestlemania lo ha gasato a tal punto, che possono prendere in considerazione un nuovo soprannome dopo ”Monday Night Rollins”  e cioè “Gran Slam Rollins”. Il pubblico reagisce subito alla grande e comincia ad acclamarlo.

    Finn Balor arriva ancora una volta e si scusa subito con Rollins per rovinargli sempre i festeggiamenti! Rollins non si offende e invita Balor a unirsi a lui sul ring. Balor arriva e si complimenta col campione, dicendo che gli fa piacere abbia raggiunto questo traguardo ma ha una notizia. Nel Triple Threat lui è stato il migliore, ma nell’1 vs 1 tra i due, Balor ha vinto più di una volta e quindi lo avvisa: sarà il primo a sfidarlo per il suo titolo!

    Rollins la prende abbastanza bene e pare convinto della validità del suo avversario, tuttavia arriva a interromperli The Miz, che come una furia, dice che se proprio ci sarà qualcuno che ha diritto a questo rematch, quello è proprio lui, primoperchè c’è una clausola che lo stabilisce e secondo perchè è il più longevo campione Intercontinentale di sempre e merita rispetto! A Wrestlemania la colpa della sua sconfitta è stata solo sua, dato che ha costretto il Miztourage a non seguirlo ed è caduto in trappola dei suoi avversari. Balor e Finn alludono allora al fatto che Miz, stia dicendo che da solo non riesce a vincere e ha bisogno dei suoi galoppini. Miz allora alza ancora la voce chiedendo rispetto e Seth gli dice che se vuole una rivincita, può prendersela quando vuole, anche qui, adesso! Il pubblico comincia a inneggiare al match, tuttavia The Miz dice che deciderà lui quando avrà il rematch e decide che lo vuole a Backlash, prossimo PPV! Stasera però Rollins e Balor si dovranno accontentare di un 2 vs 3 contro di loro! Gli animi cominciano a scaldarsi ma il pubblico esplode, quando dall’apron arriva Jeff Hardy!

    Hardy corre di gran carriera verso il ring e si schiera dal lato di Rollins e Balor! Stasera dunque come main event avremmo un 3 vs 3 tag team!

    Mandy Rose è sul ring e affronterà Sasha Banks, tuttavia poco dopo arriva anche Bayley, che si piazza nell’angolo della Boss.

    Mandy Rose vs. Sasha Banks
    Il match è sin dall’inizio in discesa per Sasha, che sembra determinata a sconfiggere la sua avversaria e infatti la mette sotto sin dall’inizio. Mandy però è furba e sopratutto cinica e sfrutta al meglio i momenti in cui Sasha si lancia sguardi di sfida con Bayley. Tuttavia la Banks la colpisce ripetutamente fino a connettere dal paletto una double knee che stende l’avversaria. Gli schemi allora saltano e Mandy Rose prova ad attaccare Bayley, aiutata da Sonya DeVille! Bayley allora carica il braccio teso ma all’ultimo Mandy si scansa e colpisce di tutta forza Sasha! Le due si guardano e Sasha sembra non averla presa troppo bene. L’errore però le è fatale e infatti appena sale sul ring viene sorpresa da una ginocchiata forte di Mandy, che ringrazia e chiude la contesa!
    Vincitrice: Mandy Rose

    Paige sale allora sul palco e inizia a parlare. Anche se ha rimandato per un po’ questo momento, sapeva che sarebbe arrivato. Come tutti sanno qualche mese fa ha subito un infortunio e ha dovuto smettere di lottare. Domenica è stata a Wrestlemania e per lei è stato molto doloroso vedere il suo sogno di parteciparvi come lottatrice sfumato così. Paige dice che il ring è casa sua e che è lì che lei vive, anche se questo per lei è un giorno triste, questa sarà sempre casa sua. Paige annuncia il suo ritiro ufficiale e il pubblico, inneggia un doveroso “grazie di tutto”.

    Elias è sul ring con la sua chitarra e dopo aver strimpellato per un po’ come suo solito, comincia con le offese verso la citta ospitante. Il povero Elias come sempre viene interrotto: BOBBY LASHLEY IS IN DA HOUSE! Bobby Lashley è tornato a Monday Night Raw!

    Lashley arriva a lunghi passi verso il ring e fa un gradito e atteso ritorno, schiantando Elias con due mosse! Bentornato Bobby! Non vediamo l’ora di vederti all’opera!

    Kurt Angle è soddisfatto del ritorno di Lashely ma sente bussare alla sua porta. Kevin Owens e Sami Zayn sono a Raw! I due, freschi di licenziamento a Smackdown, fanno qualche giro di parole e Angle capisce subito che stanno cercando un lavoro! Vogliono essere assunti a Raw! Angle è però titubante e chiede con quale coraggio dovrebbe assumere due wrestler che hanno assalito il GM e il Commissioner del loro precedente roster. I due dicono che con lui sarebbe diverso e ci riprovano, ma Angle dice che non ha spazio per un ulteriore team a Raw. I due dicono di non essere un team e di voler correre come singoli, al che, Angle dice che c’è spazio solo per uno di loro e sancisce per la serata un testa a testa tra i due, con in palio, un contratto di lavoro con Monday Night Raw! I due dopo qualche dubbio sembrano accettare di buon grado!

    Slater e Rhyno intanto sono sul ring e si dicono offesi di non esser stati considerati come team per il torneo che deciderà gli sfidanti per il titolo. Loro sono  pur sempre i primi campioni di coppia di Smackdown e dunque, lanciano un open challenge! Sfideranno il primo team che si farà avanti! Errore ragazzi miei! Gli Authors of Pain sono a Raw! Incredibile, un altro esordio da NXT, i due omoni arrivano sul ring e in poche mosse fanno fuori i loro avversari schiantandoli!

    Roman Reigns arriva sul ring! The Big Dog arriva sul ring scuro in volto e da subito si capisce che è molto deluso dal suo match con Lesnar. Reigns tiene a farci sapere che sa che ieri sera, Lesnar lo ha schiantato ma ieri era ieri e lui oggi è nuovamente qui. Lesnar però non c’è, come sempre non è presente a Raw e per ringraziarlo, la WWE oggi gli ha rinnovato nuovamente il contratto. Non c’è che dire, Lesnar è un vero uomo d’affari. Tuttavia lui sa una cosa, che a fine mese, alla Greatest Royal Rumble, nel loro Steel Cage, lui vincerà il titolo. Reigns fa per andarsene ma viene intercettato da Samoa Joe!

    Samoa Joe arriva sull’apron e dice a Roman che deve smetterla con le sue cospirazioni. Scorsa notte tutti hanno visto che Lesnar l’ha schiantato e che non c’è stata storia. Reigns ha fatto tante storie e poi ha fallito, è in effetti un fallito. Roman ha detto che avrebbe vinto quel titolo a tutti costi e ha mentito, ha mentito ai fan, alla sua famiglia, a tutti e mentre lui mente a destra e a manca e perde, Lesnar si fa sempre più ricco. Quando un big dog incontra una bestia, il big dog è spacciato. Reigns fallirà ancora e a Backlash, lui, Samoa Joe, gli darà una lezione e lo manderà a dormire. Promo di fuoco di Samoa Joe che torna alla grande!

    Titus O’Neil e Apollo Crews attendono i loro avversari di stasera quando un video li sorprende. Woken Hardy, parlando con la statua dell’Andrè the Giant Battle Royal si dice pronto per il suo prossimo percorso! Wyatt è vicino a lui infatti e i due si dicono pronti! Dopo qualche immagine distorta compaiono infatti dietro i due avversari e sono pronti per il match!

    Titus O’Neil e Apollo vs. Woken Hardy e Woken Wyatt
    Hardy dà subito il cambio a Wyatt che entra e fa valere la sua stazza su Titus, mettendolo in difficoltà. Dopo qualche brutto colpo ricevuto dai due, Titus cambia per Apollo che pare essere più in palla e infatti colpisce con uno spettacolare moonsault i suoi avversari, che estasiati lo applaudono acclamandolo col pubblico e poi a tradimento lo attaccano e chiudono in combo con una Sister Abigail e una Twist of Fate!
    Vincitori: Wyatt e Hardy

    Negli spogliatoi Jeff Hardy e Matt si incrociano con il secondo che presenta al fratello il loro nuovo compare, Bray Wyatt. Questo si avvicina a Jeff e lo saluta riconoscendolo come Brother Nero e lo abbraccia in senso di stima. I due vanno via e Balor e Rollins guardano straniti.

    Kevin Owens vs. Sami Zayn
    Match da ultima spiaggia tra i due che partono subito forte e senza esclusione di colpi. Owens vola dopo poco fuori dal ring e subito Zain gli si lancia addosso! Owens e Zayn si conoscono oramai alla perfezione e riescono sempre quasi a intercettarsi o a anticiparsi. Owens colpsice forte con una powerbomb e poi con una cannon ball e Zayn risponde intercettando un suo braccio teso e colpendolo con un Helluva kick! i due provano il conteggio ma nessuno dei due è già pronto a mollare! La gara è senza esclusione di colpi e poco dopo Owens è colpito da un altro Helluva kick e con le ultime forze riesce però a salvarsi da un suplex dal paletto che reversa e colpisce lui con un suplex l’avversario. I due sono a centro ring distrutti e infatti l’arbitro comincia il conteggio per KO che arriva a 10 e dunque questo match finisce in count out! Nessun vincitore! Nessun contratto! Nessun nuovo wrestler per Raw! I due sono disperati, sono fuori!

    It’s time to main event! Miz e il Miztourage arrivano sul ring, affronteranno Balor, Rollins e il rientrante Jeff Hardy!

    Miztourage vs Jeff Hardy, Finn Balor e Seth Rollins
    Miz cambia subito per Axel evitando Rollins che però ha qualche problema col suo avversario ma si riprende e lo stende con un dropkick. Entra anche Balor e Jeff mentre salta sui suoi avversari li butta fuori dal ring. Subito dopo però Axel riesce a controllare per qualche minuto, con una mossa di sottomissione. Dopo poco entra The Miz che con i suoi dà filo da torcere a Balor e lo tiene lontano dal tag. Balor però si libera e cambia per Hardy che colpisce con un Enziguri e poi con una whisper in the wind dal paletto l’avversario! Che bella manovra! Rollins allora entra e colpisce gli avversari con un brockbuster e poi con una suicide dive! Anche Miz viene ributtato fuori e nuovamente Suicide Dive! Miz allora prova a salvarsi chiedendo rinforzi ma arriva Balor che con uno swing blade allotana Dallas poi vola fuori e Rollins può chiudere con lo stomp che gli dà il conto di 3!

    Vincitori: Balor, Rollins e Hardy

    I tre festeggiano sul ring  e quando vengono nuovamente aggrediti dagli avversari, li colpiscono nuovamente tutti con le loro finisher, comprese delle Twist of Fate e delle Swanton Bomb di Jeff Hardy che torna così alla grande nel main event di Raw!

    Anche questa puntata è giunta al termine! Non ci resta che salutarci e darci appuntamento a settimana prossima con una nuova edizione di Monday Night Raw!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Apr 23, 2018 8:46 am

    Report: WWE Smackdown Live 10-04-2018


    Ci dirigiamo subito sul ring dove, fra il boato del pubblico, fa il suo ingresso Shane McMahon. Sembra che Shane sia tornato per riprendere il suo ruolo di Commissioner di Smackdown.

    Shane sale sul ring e i fan inneggiano il suo nome. Il Commissioner ringrazia tutti per la calorosa accoglienza e ci dà il benvenuto nell’appuntamento conclusivo della settimana di Wrestlemania 34. Shane ringrazia tutti per avere reso questa settimana un vero e proprio successo e il pubblico risponde con cori “thank you Shane”. Shane, quindi, dice che è davvero fortunato ad avere molti momenti a Wrestlemania alle spalle, ma per lui, l’edizione di quest’anno è stata davvero speciale perchè abbiamo potuto assistere al ritorno di Daniel Bryan. Il pubblico va in visibilio non appena sente il nome di Daniel. Non solo Shane ha combattuto, ma è anche riuscito a vincere grazie alla forte determinazione di Bryan. Shane afferma che tutti concorderanno sul fatto che vedere Bryan in azione sia stato qualcosa di magico e che lui sia nato per fare questo lavoro. Quindi, Shane, continua dicendo che Daniel ha lavorato davvero sodo per poter tornare ad essere una Superstar della WWE a tempo pieno, e per questo lui ha accettato le sue dimissioni da General Manager di Smackdown. Shane dice che questo è un bene, perchè questa è la terra delle opportunità e se si chiude una porta se ne apre subito un’altra. Shane, quindi, presenta il nuovo General Manager di Smackdown Live: Paige!

    Paige sale sul ring e dichiara di essere tornata. Ha pronunciato il suo discorso di ritiro a Raw ieri notte e la prima persona ad aspettarla è stato proprio Shane. Paige ringrazia Shane e i fan intonano cori “this is your house”. Paige parla dello Superstar Shake-Up di settimana prossima e dice che vuole rendere speciale questa settimana. Quindi, nomina ancora Daniel Bryan e chiede al pubblico se vuole vederlo in azione stanotte. Il pubblico esplode in cori “yes!”. Paige pensa a un avversario per Daniel e i fan intonano prima il nome di Rusev e poi quello di AJ Styles. Paige sancisce un match non titolato tra Daniel Bryan e AJ Styles per stanotte. Il pubblico scoppia di nuovo in cori “yes!” e Paige lascia il ring insieme a Shane, mentre parte la sua musica.

    Il team di commento promuove la card della puntata con Shinsuke Nakamura, Charlotte Flair e molto altro. Lo show va in pausa.

    Ci prepariamo ad assistere al primo match di serata.

    NUMBER ONE CONTENDERS MATCH PER GLI SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIPS
    The New Day vs. The Usos
    I vincitori di questo match affronteranno i nuovi Smackdown Tag Team Champions, i Bludgeon Brothers in un match titolato a The Greatest Royal Rumble.
    A dare inizio al match sono Jimmy Uso e Xavier Woods. La prima fase del match vede il controllo nelle mani dei New Day, i quali trovano ben presto un conto di 2. Gli Usos non tardano a riprendersi e, infatti, poco dopo, trovano a loro volta un conto di 2 grazie ad un Samoan Drop di Jimmy su Xavier Woods. Il match, ora, si fa molto equilibrato e i New Day trovano un altro conto di 2 grazie ad un big backbreaker di Big E su Jimmy. Alla fine, la vittoria e la title shot vanno agli Usos, grazie ad un meraviglioso big Superfly Splash di Jey Uso su Xavier Woods.
    Vincitori e Number One Contenders per gli Smackdown Tag Team Championships: The Usos

    Dopo il match, gli Usos si ergono vittoriosi, mentre parte la loro musica. Arrivano sullo stage i Bludgeon Brothers e fissano gli Usos. Rowan e Harper puntano i loro martelli in direzione di Jimmy e Jey che li guardano dal ring. Lo show torna in pausa.

    Tornati dal break, vediamo alcune immagini di Wrestlemania 34.

    Vediamo, quindi, un video nel backstage di poco fa, nel quale Naomi viene intervistata da Dasha Fuentes di fianco al trofeo della Women’s Battle Royal. L’intervista viene interrotta dall’arrivo di Natalya. Natalya spera che Naomi la settimana prossima, durante il Superstar Shake-Up finisca a Raw. Le due continuano a litigare e viene sancito un match.

    Naomi vs. Natalya
    Nella fase iniziale del match, il controllo è nelle mani di Naomi, la quale manda Natalya a sbattere faccia al tappeto. In seguito, il controllo sembra passare nelle mani di Natalya, che intrappola Naomi in una abdominal stretch al centro del ring. Naomi riesce a liberarsi dalla presa, ma Natalya esegue una sitdown powerbomb e trova un conto di 2. Natalya va per eseguire la Sharpshooter, ma viene bloccata. Quindi, trova un altro conto di 2 grazie ad una discus clothesline. Alla fine, le due si affrontano nell’angolo e Naomi realizza un bellissimo Enziguri dalla terza corda. Quindi, la vittoria va a Naomi, grazie ad uno split-legged moonsault che le vale il conto di 3.
    Vincitrice: Naomi

    Dopo il match, Naomi si erge vittoriosa, mentre parte la sua musica. Natalya è seduta contro le barriere fuori dal ring. Naomi si dirige a bordo ring e festeggia posando con il trofeo della Women’s Battle Royal.

    Il team di commento ci mostra delle immagini del match di Wrestlemania valevole per il WWE Championship. Renee Young è nel backstage e bussa alla porta del camerino di Shinsuke Nakamura. Nakamura esce e il pubblico scoppia in un fragoroso “booooo”. Renee dice a Shinsuke che molte persone hanno definito il suo attacco ai danni di AJ Styles riprovevole, scellerato e poco sportivo. Quindi, gli chiede perchè mai abbia deciso di offuscare in questo modo un dream match che aveva atteso per molti anni. Nakamura risponde che forse è stato troppo emotivo, ma che non è sicuro di cosa sia successo. Quindi, Nakamura si dichiara, ironicamente, dispiaciuto per quanto accaduto a AJ. Renee gli chiede di nuovo perché si sia comportato così, ma il giapponese dice di non capire l’inglese e se ne va. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break ci dirigiamo sul ring, dove fa il suo ingresso la Smackdown Women’s Champion Charlotte Flair.

    Charlotte si arma di microfono e dice che, a Wrestlemania 34, ha combattuto il match più duro della sua carriera. Asuka l’ha fatta lavorare più sodo che mai, e lei la ringrazia per questo. Quindi, Charlotte, dichiara che la Queen ha lasciato Wrestlemania da campionessa e dice di aver lasciato tutta l’energia e l’emozione che aveva al Mercedes-Benz Superdome quella notte. Sa bene che si trattava di Wrestlemania, ma qualcosa di quella notte è stato davvero magico e speciale. La domanda, ora, è una sola: chi si farà avanti per sfidarla? Charlotte sta per continuare a parlare, ma viene interrotta dall’arrivo, direttamente da NXT, dell’Iconic Duo, Peyton Royce e Billie Kay!

    Peyton parla dalla rampa e dice che, guarda caso, lei conosce delle maghe che potrebbero far sparire a Charlotte la cintura dalla vita. Quindi, Billie introduce lei e Peyton. Billie dice che il match di Charlotte a Wrestlemania sarà anche stato magico, ma di sicuro non è stato…iconico. I fan inneggiano mentre le due si dirigono sul ring. Billie dice che nessuno vuole sentire Charlotte parlare a vanvera come sempre. Quindi, lei e Peyton si prendono gioco della Flair al centro del ring. Le due dicono alla Queen di smetterla di parlare di un match che ormai fa parte del passato, soprattutto perche, ora, lei sta guardando il futuro. Peyton dichiara che, ora, è giunto il momento di dimenticare il vecchio per fare posto al nuovo e all’iconico. Charlotte attacca Peyton, ma Billie arriva da dietro e la Queen soccombe alla superiorità numerica.

    Peyton e Billie  continuano a colpire Charlotte, ma la Queen resiste. Billie esegue una Shades of Kay e spedisce Charlotte fuori dal ring, dove si trova Peyton. Le due scagliano Charlotte sul tavolo di commento e contro la barriera. Quindi, la trascinano di nuovo sul ring e continuano ad attaccarla in coppia. Charlotte viene mandata a sbattere di faccia contro i gradoni di acciaio e finisce a terra. I fan chiamano Carmella e chiedono che venga ad incassare. Charlotte si rialza lentamente, ma le due la afferrano e la mandano di nuovo a sbattere contro i gradoni, questa volta con la spalla. Quindi, le due eseguono una big double powerbomb e riportano la campionessa sul ring.

    L’Iconic Duo si erge vittorioso su una Charlotte ormai stremata. Gli arbitri arrivano e cacciano le due nel backstage, mentre parte la musica di Charlotte. Le due percorrono la rampa e fanno un po’ di trash talking. Parte la musica di Carmella e la Princess of Staten Island arriva con in mano la valigetta di Money In The Bank. Carmella sale sul ring e dà la valigetta all’arbitro. L’arbitro le chiede se sia sicura di voler incassare e lei conferma. Greg Hamilton annuncia il match.

    SMACKDOWN WOMEN’S TITLE MATCH
    Carmella vs. Charlotte Flair (c)
    L’arbitro esita nel dare inizio al match, preoccupato per le condizioni di Charlotte, ma si decide a suonare la campana quando la Queen riesce ad alzarsi in piedi.
    Carmella esegue immediatamente un big kick e schiena Charlotte, ottenendo la vittoria e il titolo. Abbiamo una nuova campionessa!
    Vincitrice e nuova Smackdown Women’s Champion: Carmella

    Dopo il match, la nuova Campionessa festeggia sollevando in aria il titolo, mentre parte la sua musica. Carmella corre intorno al ring tenendo in aria la cintura. Quindi, torna sul ring e si prende gioco di Charlotte, ancora a terra al centro del ring. Charlotte rimane seduta sul ring e guarda devastata Carmella che si prende gioco di lei e si dirige nel backstage.

    TRIPLE THREAT NUMBER ONE CONTENDERS MATCH PER IL WWE UNITED STATES CHAMPIONSHIP
    Bobby Roode vs. Randy Orton vs. Rusev
    Il nuovo WWE United States Champion Jinder Mahal segue il match da bordo ring insieme a Sunil Singh. Il vincitore di questo match affronterà Jinder Mahal in un match titolato a Backlash.
    Nella fase iniziale del match, il controllo sembra nelle mani di Bobby Roode, il quale atterra Randy Orton. Orton si riprende in fretta e trova un conto di 2 su Roode grazie a un roll-up dopo aver evitato una Glorious DDT. I fan chiamano a gran voce la RKO, ma Roode spedisce Orton fuori dal ring. Rusev, fuori dal ring, afferra Orton ed esegue un backdrop sul tavolo di commento. I fan inneggiano il Rusev Day, mentre Rusev torna sul ring per dedicarsi a Bobby Roode. Il controllo, ora, passa nelle mani di Rusev, che prima colpisce Roode con un Machka Kick e poi applica una Accolade. Orton interrompe la sottomissione e spedisce Rusev contro un paletto del ring. Quindi, The Viper trova un conto di 2 ed esegue una RKO che gli vale lo schienamento vincente su Bobby Roode.

    Vincitore e nuovo Number One Contender per il titolo degli Stati Uniti: Randy Orton

    Dopo il match, Orton posa nell’angolo, mentre parte la sua musica. Orton guarda Mahal, che alza il titolo verso di lui sorridendo. Orton vs. Mahal viene confermato per Backlash. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo Dasha Fuentes nel backstage con Carmella. Carmella parla della sua vittoria di poco fa e dice di aver aspettato ben 287 giorni per rimuovere Charlotte dal suo trono. Quindi, la nuova Campionessa dichiara che c’è una sola persona che vuole ringraziare per averla aiutata in questa impresa, ovvero, se stessa. Carmella dichiara di aver scritto la storia a Money In The Bank e di averla scritta anche stanotte. Dasha le chiede cosa pensi di Peyton Royce e Billie Kay, ma Carmella sminuisce il loro ruolo in ciò che è successo stanotte e se ne va tutta sorridente.

    Vediamo il WWE Champion AJ Styles che cammina nel backstage. Gli si avvicina Renee Young e gli chiede cosa pensi delle scuse di Shinsuke Nakamura di poco fa. AJ non vuole sentirne parlare e dice che, non appena vedrà Nakamura, gli ficcherà un pugno in gola. AJ non è affatto preoccupato per Nakamura stanotte, perchè non pensava che avrebbe mai dovuto dividere il ring con Daniel Bryan. AJ continua dicendo che Bryan è senza dubbio uno dei migliori, ma non è fenomenale.

    E’ ora tempo di main event!

    AJ Styles vs. Daniel Bryan
    Ricordiamo che questo è il primo match televisivo di Daniel Bryan dal 2015. Il pubblico va in visibilio quando Daniel sale sul ring e posa nell’angolo, conducendo i cori “yes!”.
    Inizialmente, il controllo è nelle mani di AJ, ma poi passa rapidamente nelle mani di Bryan che prima colpisce Styles con diversi calci, e poi lo atterra, concentrandosi sul braccio che prima stava prendendo a calci. AJ, però, riesce a connettere un dropkick e spedisce Bryan fuori dal ring. Il controllo passa di nuovo nelle mani di Daniel che prima esegue un dropkick nell’angolo e poi sferra i suoi famosissimi “yes!” kicks. AJ evita l’ultimo calcio e atterra Bryan con una Dragon Screw whip. Bryan sembra vendere un infortunio al ginocchio e AJ trova un conto di 2 con una Inverted DDT. Il pubblico scoppia in cori “this is awesome”.
    I due si scambiano delle arm bar e AJ applica una Calf Crusher alla gamba sinistra di Bryan, quindi blocca una Yes Lock e trova un conto di 2. Bryan va per eseguire un big knee, ma AJ lo blocca e va per eseguire una Styles Clash che, però, viene contrattaccata da Bryan che posiziona AJ in un Yes Lock. AJ riesce a raggiungere le corde e interrompe la presa. Bryan porta AJ sulla terza corda e lo posiziona per un Tree of Woe. Bryan torna sulla terza corda con AJ e va per eseguire un back superplex, ma AJ esce dalla mossa.
    All'improvviso, sul ring sale Shinsuke Nakamura che guarda entrambi e colpisce Bryan con una Kinshasa, facendo scattare la squalifica.
    Vincitore: Daniel Bryan per squalifica

    Dopo il suono della campana, Nakamura rivolge la sua attenzione a AJ. I fan scoppiano in un fragoroso “boooo”. Nakamura colpisce AJ prima con un low blow, e poi con una Kinshasa, non appena il Phenomenal One si rialza. I fan scoppiano in cori “you suck” nei confronti di Nakamura. Nakamura si dirige sorridente verso il backstage, mentre noi vediamo AJ che recupera al tappeto.

    Su queste immagini si chiude la puntata di Smackdown Live post Wrestlemania 34.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Apr 29, 2018 2:07 pm

    Report: WWE RawShake-up” 16-04-2018

    Amici ed amiche di Spazio Wrestling ben ritrovati per una nuova puntata del Monday Night Raw!

    Stasera si apre il Superstar Shake-Up e la curiosità è già tanta per la ventata di aria fresca che esso porterà! Non perdiamoci in chiacchiere però perchè la prima sorpresa è servita.

    Kurt Angle è sul ring, ci dà il benvenuto e ci dice che tra oggi e domani si svolgerà lo Shake-Up tra i due roster,tuttavia qualcuno lo interrompe. Annunciato come sempre da uno dei due fratelli Singh, Jinder Mahal é a Raw! Mahal viene fischiato sin dall’inizio ma il suo essere heel pare funzionare molto bene, il Modern Day Maharaja sfida la folla con le sue occhiatacce e ci dice che Raw ha fatto un primo acquisto fenomenale prendendo l’ex WWE Champion e attuale campione degli Stati Uniti. Mahal però ha subito da lamentarsi con Angle, colpevole di aver deluso le aspettative di Jinder, che aspettava che una limousine lo andasse a prendere. Angle innanzitutto gli dà il benvenuto e gli dice di non aspettarsi mai una limousine perchè non l’avrà! Mahal allora alza la voce e chiede rispetto! Lui è il migliore sulla piazza e lo dimostrerà contro chiunque di Raw lo sfidi! Lui li batterà tutti fino ad arrivare a sfidare Lesnar! Angle allora non la prende bene e si arrabbia, chiedendo lui rispetto a Mahal e inoltre, sancisce che stasera chiunque voglia sfidare il nuovo arrivato in un match titolato, basta che si faccia avanti e lo farà ora e subito! Dopo qualche attimo di silenzio il pubblico esplode! Jeff Hardy coglie la palla al balzo e si presenta per sfidare il campione degli Stati Uniti! Mahal non la prende bene!

    WWE UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH
    Jeff Hardy vs. Jinder Mahal (c)
    Mahal parte come una furia con calci e pugni ma la reazione di Hardy non si fa attendere con una gomitata e un dropkick! Hardy vola dal paletto e stende l’avversario, che però si riprende subito. Mahal fa sbattere sulle corde Hardy e subito dopo prova una sottimissione, dalla quale Jeff però si libera e lo manda contro il paletto, volando e colpendolo con una spettacolare whisp in the wind! Hardy colpisce poi Mahal con uno spinebuster e va ancora di dropkick provando il conteggio e trovandolo solo di 2! Mahal allora ha una reazione d’orgoglio e dà un forte big boot ad Hardy stendendolo e provando la Khallas, che però viene reversata con un Roll Up che sfocia in una Twist of Fate! Mahal è finito! Hardy va allora dal paletto e Swenton Bomb! 1..2..3! Incredibile partenza col botto per Raw, incredibile sconfitta all’esordio per Mahal! Jeff Hardy è il nuovo USA Champion!
    Vincitore e nuovo campione degli Stati Uniti: Jeff Hardy

    Mahal è ancora furioso negli spogliatoi, mentre viene intervistato da Renee Young, alla quale dice che farà valere la sua clausola di rematch a Greatest Royal Rumble, provando ad aggiungere qualcosa che però viene sovrastato da una musica e da gente festosa. È No Way Jose che con la solita coda di gente in festa, si trovava a passare e dà il benvenuto a Jinder. L’indiano è furioso per la cosa e No Way Jose invita Renee ad unirsi alla loro festa e la bella bionda si fa trascinare.

    Bayley vs. Sasha Banks
    Rieccoci all’ennesimo match tra le due ormai “ex” amiche. Sia Sasha che Bayley sono molto nervose e il match infatti parte con grande spinta. Le due fanno prove di forza e sottomissioni fino a che Sasha non getta Bayley fuori dal ring e andiamo in pubblicità. Al ritorno Sasha è ancora al comando ma Bayley accenna una timida reazione lanciandola fuori dal paletto. Gli animi tra le due si scaldano e infatti Sasha comincia un lungo scambio di ceffoni con la sua avversaria che si trasforma in una zuffa! Le due non escludono colpi fino a che Bayley viene chiusa nella Banks Statment e pare lì lì per cedere! INCREDIBILE! La Riott Squad irrompe nell’arena e comincia ad aggredire le due! Da Smackdown arriva la Riott Squad che aggredisce le atlete e le lascia schiantate sul ring! Che impatto questo Shake-Up!

    Torniamo dopo il break e abbiamo un rematch di settimana scorsa tra due tag team.

    Rhyno e Heath Slater vs. The Authors of Pain
    Slater e Rhyno partono aggressivi e attaccano i loro avversari ancor prima che il match cominci. Slater comincia per primo e continua a colpire il suo avversario che sembra in difficoltà. Il dominio dei due però dura poco, perché i neo arrivati da NXT si riprendono e fanno valere la stazza e la forza e dopo qualche braccio teso e un suplex, chiudono la contesa con la loro Last Chapter.
    Vincitori: The Authors of Pain

    Il MIZ TV è in diretta dal ring di Raw e The Miz dopo averci dato il benvenuto, commenta l’arrivo di Mahal, dicendo che rispetto all’ospite che ora ci presenterà lui, l’indiano non era nulla. Signori e signore: Kevin Owens e Sami Zayn!
    Incredibile i due “free agent” dopo aver provato a entrare a Raw settimana scorsa, sono ora sull’apron e salgono sul ring, abbracciandosi e festeggiando con Miz. Miz definisce i due i migliori talenti come acquisto e ribadisce che si sta facendo la storia della WWE, poichè non si è mai visto tanto talento in un unico ring, inserendo anche lui nel discorso e dicendo che sono un dream team per le olimpiadi,possono essere addirittura essere definiti “gli Avengers” della WWE. Miz ha spinto tanto per averli qui e grazie alle sue conoscenze i due sono a Raw.
    Il discorso di Mizanin però viene interrotto dall’arrivo di Kurt Angle che subito incalza dicendo che, i due hanno avuto un’occasione settimana scorsa, ma a causa del loro comportamento l’hanno sciupata e siccome decide lui, non vuole che i due siano qui. Prendono ora la parola i due interessati, con Owens che prima dice che settimana scorsa hanno dato spettacolo e hanno dimostrato che possono alzare il livello del roster! Prende la parola Zayn che dice di voler leggere una cosa a Kurt, cacciando una lettera dalla giacca: “Caro Kurt, eventi molto emozionanti sono avvenuti nelle ultime settimane e il match di settimana scorsa ne è la prova, hanno dato spettacolo in un grande match e ora sono qua e chiedono un contratto”. Zayn aggiunge che la lettera ha una firma che Kurt dovrebbe conoscere: Stephanie McMahon! Incredibile? Proprio lei? aggiunge Zayn; Il capo di Kurt Angle? Quindi Angle non può evitarlo? Non può fare proprio niente! Incredibile quindi, ufficiale: Zayn e Owens passano a Raw! Miz è contentissimo e pare aver trovato nuovi amici nel roster ma Angle riprende però la parola.
    Il Buon Kurt, spiega che è vero, non può niente e che questo è sicuramente una conseguenza della sua vittoria con Ronda a Wrestlemania e dunque accoglie i due atleti! Tuttavia, per quanto riguarda Miz invece, siccome sceglie lui si è sentito con Paige, ha deciso: The Miz passa a Smackdown! Incredibile! Miz trova casa nello show blu! Miz non la prende bene e comincia a chiedere a Kurt se è serio e soprattutto, se sa cosa sta facendo, dato che sta dando il meglio che ha a Smackdown, rendendolo molto probabilmente lo show n.1! Angle conferma e Miz dice allora che lui e il Miztourage si sposteranno a dominare a Smackdown! Angle però lo stoppa e dice che, lui andrà a SD, mentre il Miztourage non si muoverà da qua ma che stia tranquillo, stasera avranno un match d’addio. Nel main event avremo un 10-men tag team match, dove il Miztourage e Owens e Zayn, affronteranno Rollins, Balor, Strowman e Bobby Lashley, accompagnati da un nuovo arrivo segreto da Smackdown! Incredibili botti!

    I The Revival sono sul ring e aspettano i loro avversari. Il The Bar è presente al tavolo di commento: stasera conosceranno i loro nuovi sfidanti!

    The Revival vs. Matt Hardy e Bray Wyatt
    I Revival partono molto forte e danno molti problemi ad Hardy che nei primi minuti è in difficoltà. Dopo qualche sofferenza, il buon Woken riesce però a cambiare per Wyatt che prima stende con un braccio teso Wilder e poi si mette a camminare al contrario nel ring, spaventando gli avversari. Wyatt riesce a tenere a bada gli interventi dei Revival e dopo una doppia clothesline e un side effect di Matt, Wilder si prende una Sister Abigail e il suo compagno, una Twist of Fate unita alla Sister Abigail: 1..2..3! Hardy e Wyatt sembrano inarrestabili e puntano i titoli!
    Vincitori: Bray Wyatt e Matt Hardy

    Cesaro e Sheamus negli spogliatoi sembrano preoccupati ma vengono distratti, imbattendosi nei Fashion Police! Fandango e Breeze arrivano dunque da SD a Raw. I due stramboidi sembrano avere da ridire sullo stile del The Bar, dicendo che dovranno multarli per i loro vestiti inguardabili. Cesaro e Sheamus non la prendono bene e sembrano essersela presa.

    Ronda intanto è con Kurt Angle, parlando ancora delle emozioni del match a Mania. Angle ne approfitta e dice che non devono esserci più situazioni come settimana scorsa, Stephanie è comunque il loro capo e Ronda non avrebbe dovuto agire così. I due vengono però interrotti. Natalya arriva e viene accolta da Angle e, a sorpresa di quest’ultimo, anche da Ronda, le due, infatti sembrano conoscersi già! Natalya arriva dunque da Smackdown!

    Nia Jax è al tavolo di commento, dove c’è anche una sedia libera per Alexa Bliss, che però non si presenta. Le due avrebbero dovuto assistere al match di stasera: Ember Moon affronta Mickie James!

    Ember Moon vs. Mickie James
    La James comincia convinta e c’è una prova di forza tra le due interrotta da un calcione di Mickie. Mickie James prova qualche mossa di sottomissione e all’inizio infatti Ember è in difficoltà ma riesce a rialzarsi e a colpire Mickie con un neckbreaker. Ember Moon allora si scoccia e colpisce con un bodyslam prima e poi con un suplex la sua avversaria, mandandola in confusione e chiudendo l’opera con la bellissima Eclipse dal paletto: 1..2..3!
    Vincitrice: Ember Moon

    Sami Zayn e Kevin Owens sono negli spogliatoi e sembrano un po’ preoccupati per il match di stasera, pensando a Strowman, a Lashley ma sopratutto al misterioso arrivo da SD. Miz arriva e sentendoli parlare di Shane, chiede informazioni sul suo prossimo capo, dicendo che siccome lui è il migliore, lo tratterà sicuramente meglio. Ai tre si aggiungono poi Dallas e Axel e Miz chiede a tutto il gruppo di impegnarsi nel suo match di addio a Raw.

    Torniamo sul ring dove Dolph Ziggler fa il suo ritorno, draftato da Smackdown Live! Ziggler, microfono alla mano, dice di essere ritornato e si scusa di aver portato via lo show da Raw per così tanto tempo ma, lo show è lui e lui era a Smackdown! Molte cose da quando se ne è andato sono rimaste le stesse, tranne che per una cosa!
    Ziggler viene però interrotto dall’arrivo di Titus O’Neil e tutta la sua stable al seguito. Titus sale sul ring e dà il bentornato a Ziggler. Senza fare giri di parole, gli vuole presentare la sua creazione, il Titus Worldwide, dicendo che con il suo carisma e il talento di Ziggler, la sua stable sarebbe perfetta! Dunque vuole che Dolph prenda il suo biglietto da visita e che gli faccia sapere se è interessato a stare con loro. Ziggler ringrazia di cuore Titus ma tiene a fargli notare che ha interrotto il suo discorso e che stava dicendo una cosa: tutto è rimasto uguale dall’ultima volta che è stato qui, tranne che per una cosa….non è venuto da solo! Drew McIntyre è qui!
    McIntyre entra e fa piazza pulita, aggredendo Titus con un braccio teso e abbattendo Apollo con una testata! Incredibile, un altro esordio a Raw e il ritorno di Dolph Ziggler! Il vento dei cambiamenti soffia già forte!

    Torniamo dalla pubblicità e sul ring ora arriva Roman Reigns! Reigns, fischiato come sempre prende parola e dice che ancora una volta, lui è qui, Lesnar invece no. Ancora una volta, i due si affronteranno a Greatest Royal Rumble e stavolta, Roman vuole tornare a Raw dacampione. Stavolta, il suo è uno steel cage match e e lo vuole vincere a tutti i costi e diventerà 4 volte campione.
    Roman come settimana scorsa viene però interrotto da Samoa Joe, che subito gli dice che ha scocciato e che dice sempre le stesse cose, ci ha provato non una, non due, non tre ma quattro, cinque volte. Ogni volta che lui e Lesnar sono in un ring, Lesnar vince. Reigns deve rassegnarsi e capire che è solo uno qualunque e che Lesnar invece è una bestia. Lui è così stufo di sentire Reigns lamentarsi sempre della stessa cosa e a Backlash lo demolirà e lo manderà a dormire per sempre. Roman allora si scoccia e invita l’avversario a raggiungerlo sul ring. Joe gioca però con Reigns, fingendo incertezza e andando prima due volte verso il ring fino a poi tornare indietro e andarsene nel backstage.

    L’Absolution è sul ring dove Mandy Rose affronterà Natalya.

    Mandy Rose vs. Natalya

    e due cominciano il match con il solito clinch e si capisce da subito che Natalya vuole fare un buon esordio. Il match è ben poca cosa però e infatti Natalia lo chiude dopo poco, intappolando Mandy Rose nella Sharpshooter e facendola cedere dopo poco.
    Vincitrice: Natalya

    L’Absolution, come sempre, dopo il match aggredisce Natalya con un pestaggio ma la bionda viene salvata dall’arrivo di gran carriera di Ronda Rousey, che stende con agilità e forza Sonya Deville che prova ad affrontarla e scorta l’amica neo arrivata negli spogliatoi.

    Intanto un filmato ci ufficializza che The Lone Wolf, Baron Corbin è un nuovo membro del roster di Raw e che sarà a Raw settimana prossima.

    Breezango vs. The Bar
    La scaramuccia di prima tra Breezango e The Bar si porta sul ring e si trasforma in tag team match. A parte qualche piccolo sprazzo di simpatia e qualche classico colpo, Fandango e Breeze vengono però messi sotto da Sheamus e Cesaro, ma riescono comunque a chiudere la contesa.
    Vincitori: Breezango

    Ci siamo, è tempo di main event!Gli atleti fanno tutti i loro ingressi, prima gli heel e poi i face!
    L’ultimo membro della squadra di Rollins, Balor è con un altro neo arrivo da Smackdown. The Glorious One Bobby Roode è a Raw! Introdotto dalla sua epica canzone, anche l’ultimo membro del team è arrivato:si comincia!

    The Miz e il Miztourage, Kevin Owens e Sami Zayn vs. Bobby Roode, Seth Rollins, Finn Balor, Braun Strowman e Bobby Lashley
    Cominciano sul ring Owens e Rollins che subito va dal paletto e stende il suo avversario. Entra allora Axel che viene steso a sua volta e viene consegnato prima a Roode che lo colpisce con una spinebuster e poi a Balor che lo colpisce con un dropkick. Entra però The Miz e Finn viene allora aggredito ma riesce a cambiare per Lashey che entra e fa piazza pulita, mandando all’angolo Axel e Dallas e colpendo al paletto Miz, per poi colpire Owens con un suplex e spedire fuori Miz con una Gorilla press slam! Bentornato Bobby! Il match è caotico già di suo, per i 10 partecipanti ma poi gli heel cominciano a far casino e mentre sul ring c’è Rollins, Miz e i suoi lo distraggono e lo prendono in consegna per un po’ di tempo, cambiandosi continuamente e provando a schienarlo. Rollins sembra in difficoltà ma riesce dopo poco a cambiare finalmente con Braun Strowman che fa piazza pulita e travolge all’angolo Dallas e Axel che però con un guizzo lo mandano a sbattere contro il paletto e cominciano ad aggredirlo. Entra però Lashley che fa piazza pulita con Balor e permette a Rollins di volare con un suicide dive che travolge gli avversari. I face allora si divertono su Miz, Glorious DDT di Roode e spinebuster di Lashley! Miz riesce a ritrovare le forze e va verso l’angolo amico, cercando il cambio. Attenione però, prima Axel e poi Dallas voltano le spalle al loro capo! No il Miztourage lascia Miz sul ring, lo tradisce e se ne va! Miz è disperato e va incontro al peggio. Running Powerslam del neo entrato Strwowman, che chiude la contesa!
    Vincitori: Braun Strowman, Seth Rollins, Finn Balor, Bobby Lashley e Bobby Roode

    Che puntata e che bello Shake-Up! La prima di queste due speciali puntate di scambi si chiude dunque così e non ci resta che aspettare domani la puntata di Smackdown Live e vedere come si evolve il tutto!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Apr 29, 2018 2:15 pm

    Report: WWE Smackdown Live “Shake-up” 17-04-2018


    La puntata si apre con un filmato che ci mostra quanto avvenuto settimana scorsa tra Shinsuke Nakamura e AJ Styles.
    Siamo in onda live dal Dunkin Donuts Center di Providence, in Rhode Island e riceviamo il caloroso benvenuto di Tom Phillips, Byron Saxton e Corey Graves.

    Ora, però, bando ai convenevoli, perchè sul ring ci aspetta il WWE Champion AJ Styles.

    Styles si arma di microfono mentre i fan inneggiano il suo nome. AJ dice che Shinsuke Nakamura ha mostrato la sua vera natura dopo la sconfitta subita a Wrestlemania 34 e che non è solo The Artist, ma è anche un’artista della truffa. Il pubblico si divide in cori per AJ e per Nakamura. AJ dice che avrebbe dovuto festeggiare con i suoi fan settimana scorsa, ma tutto quello a cui riusciva a pensare era la vendetta. Gli era stato regalato un vero dream match la settimana scorsa, contro Daniel Bryan. Il pubblico esplode in cori “Yes!”. Ma, anche allora, Nakamura ha mostrato la sua vera natura e ha rovinato il match. AJ continua dicendo che non può lasciar correre e non lascerà il ring fino a quando non avrà un confronto con Nakamura. AJ sa che Shinsuke si è improvvisamente dimenticato come parlare in inglese, ma lui non è qui per parlare, bensì per lottare. AJ definisce Nakamura un codardo dalla doppia faccia e lo invita a salire sul ring e a combattere.

    Sentiamo Aiden English iniziare a cantare e sullo stage arrivano lui e Rusev. English intona una canzone su AJ che affronta Rusev e chiede ai fan che giorno è…Rusev Day. AJ risponde che, visto che è il Rusev Day, e dato che Nakamura è senza spina dorsale, allora possono combattere. Rusev sale sul ring e English va a bordo ring.

    AJ Styles vs. Rusev
    La campana suona e Rusev si scaglia subito contro AJ. Rusev è subito offensivo, ma AJ applica velocemente la Calf Crusher. English sale sul ring e fa scattare la squalifica.
    Vincitore per squalifica: AJ Styles

    AJ viene attaccato dai due, fino a quando Daniel Bryan accorre in suo soccorso. Rusev esce dal ring e ora tocca a English. Il pubblico scoppia in cori “Yes!”, mentre Bryan e AJ si ergono vittoriosi, sulle note della musica di AJ.

    Il Commissioner di Smackdown Shane McMahon è nel backstage a seguire ciò che sta accadendo, quando viene raggiunto da Paige. La General Manager sancisce un match per il main event della serata: Daniel Bryan e AJ Styles vs. Rusev Day. I due parlano dello show e, tra le altre cose, del ritorno di The Miz a Smackdown.

    Più tardi, Carmella festeggerà la sua conquista del titolo. Lo show va in pausa.

    Torniamo dal break e arriva Shelton Benjamin. Vediamo il suo tweet in seguito al passaggio di Chad Gable a Raw. Shelton si arma di microfono e commenta il suo tweet, e il fatto che c’è scritto che vede grandi cose nel futuro di Gable a Raw. Benjamin aggiunge che il suo account Twitter deve essere stato hackerato perchè non avrebbe mai detto cose del genere. Benjamin dice che, a lui, non serve più Gable. Correzione: a lui non è mai servito Gable, ma era Gable che aveva bisogno di lui. Lui ha bisogno del rispetto che merita, della title shot che gli spetta e intende ricordare a tutti che è uno dei migliori a Smackdown Live. Benjamin dice di aver parlato con Paige e di avere chiesto alla General Manager di mandargli un grande avversario. Benjamin fa cadere il microfono e si mette in attesa del suo avversario. Parte la musica e arriva Randy Orton, tra il boato del pubblico.

    La musica di Orton si interrompe prima che lui possa salire sul ring. Riparte la musica e arriva il nuovo WWE United States Champion Jeff Hardy, che ha vinto il titolo la notte scorsa dal nuovo acquisto di Raw Jinder Mahal. Jeff corre superando Orton e sale sul ring. The Viper non sembra per niente contento. Jeff è la prima Superstar a passare da Raw a Smackdown Live.

    Shelton Benjamin vs. Jeff Hardy
    Nelle fasi iniziali del match, il controllo sembra essere nelle mani di Shelton. Ben presto, però, Jeff si riprende e trova un conto di 2. Jeff sale sulla terza corda per un Whisper in the Wind, ma Shelton scalcia sul conto di 2. Shelton blocca una Twist of Fate e atterra Jeff, trovando un conto di 2. Alla fine, Jeff esegue una Twist of Fate e poi sale sulla terza corda per la Swanton Bomb che gli vale la vittoria.
    Vincitore: Jeff Hardy

    Dopo il match, Jeff prende il titolo e si erge vittorioso, mentre parte la sua musica.

    Il team di commento ci mostra un video inviatogli da The Miz. Il pubblico va in visibilio quando Miz chiede se vogliano vedere Daniel Bryan prenderlo a pugni in faccia. Miz dice che è un peccato, perchè lui è a Los Angeles con Maryse e con loro figlia. Le vediamo nel video. Miz annuncia che sarà a Smackdown la prossima settimana e che prenderà a calci in c..o Daniel Bryan, ma Maryse gli dice di moderare il linguaggio davanti alla bambina. Miz afferma che la prossima puntata di Smackdown sarà Awesome, i due si baciano e il promo finisce qui.

    Piu tardi vedremo la grande celebrazione di Carmella e lo scontro tra Jey Uso e Harper. Lo show va in pausa.

    Torniamo dalla pausa e viene annunciato che Sonya Deville e Mandy Rose fanno parte del roster di Smackdown, grazie all’ex leader dell’Absolution, Paige.

    Jey Uso vs. Harper
    Gli Usos aspettano sul ring l’arrivo dei Bludgeon Brothers.
    La campana suona e Harper si scaglia subito contro Jey e lo atterra. Jey si libera ed esegue un kick ai danni di Harper. Rowan sale sull’apron, ma Jimmy Uso lo tira giù. I due iniziano ad attaccarsi. Jey si avvicina e viene afferrato da Rowan. Jimmy effettua il salvataggio con un superkick a Rowan. Harper ne approfitta ed esegue una discus clothesline su Jey, trovando la vittoria.
    Vincitore: Harper

    Dopo il match, Rowan sferra un big boot ai danni di Jimmy. I Bludgeon trascinano Jey fuori dal ring, ma arriva Jimmy con uno dei loro martelli. I due bloccano la sua offensiva sul nascere e lo mandano a sbattere contro i gradoni di acciaio. Quindi, sbattono Jey contro l’apron. I Bludgeon Brothers hanno ancora sete di distruzione, ma accorre Naomi dalla rampa. La wrestler li implora di fermarsi e controlla le condizioni di Jimmy. I Bludgeon Brothers si allontanano, mentre parte la musica.

    Più tardi vedremo Daniel Bryan e AJ Styles fare squadra nel main event. Lo show va in pausa.

    Sin Cara vs. Samoa Joe
    Torniamo dal break e Sin Cara è in attesa sul ring. Arriva Samoa Joe, draftato da Raw a Smackdown Live.
    Sin Cara parte subito offensivo, ma Samoa Joe risponde colpo su colpo. Lo scambio di attacchi continua fino a quando Joe atterra Sin Cara. Alla fine Samoa Joe trova la vittoria grazie alla sua Coquina Clutch.
    Vincitore: Samoa Joe

    Dopo il match, Joe si arma di microfono e dice che questa sembra la terra dell’elemosina piuttosto che la terra delle opportunità. Joe afferma che tutti hanno avuto vita facile. Il roster di Smackdown è stato viziato e coccolato, e ora tutti credono di essere migliori di quanto sono in realtà. Joe dichiara che ora le cose saranno diverse perchè lui è qui e coglierà tutte le opportunità. Avrà l’occasione di sconfiggere Daniel Bryan, Randy Orton e il WWE Champion AJ Styles. Se i fan sono scettici, che guardino cosa farà in Arabia Saudita e a Backlash. Joe promette di sconfiggere una volta per tutte Roman Reigns, se rimarrà qualcosa di lui dopo il suo Steel Cage match con il WWE Universal Champion Brock Lesnar in Arabia Saudita. Joe dice che se Reigns dovesse riuscire a vincere contro Lesnar, lui prenderà il WWE Intercontinental Championship, che intende vincere in Arabia Saudita, e toglierà il WWE Universal Championship a Reigns a Backslash. Parte la musica di Joe.

    I commentatori ci mostrano un promo che ci ricorda che, da ora in poi, i pay-per-view saranno dual brand.

    Un promo ci informa che i SAnitY arriveranno a Smackdown da NXT.

    Renee Young incontra Daniel Bryan nel backstage e gli chiede spiegazioni sul salvataggio di AJ Styles di poco fa. Bryan risponde che è fiero di fare squadra con AJ stanotte perchè sa che un giorno dovranno affrontarsi. All’improvviso arriva Big Cass e Renee va via. Cass si prende gioco della statura di Bryan, dandogli del “nanetto” prima di andarsene.

    Ci dirigiamo sul ring dove fa il suo ingresso la Smackdown Women’s Champion Carmella per la sua “Mellabration”. Ci sono due tavoli sul ring coperti da tovaglie leopardate e un tappeto leopardato al centro del ring. Carmella appoggia il titolo su uno dei tavoli.

    Carmella si prende gioco dei fan e dice che ora non è più solo la Princess of Staten Island. Ora, possono chiamarla la Princess of Smackdown. Carmella dice di avere aspettato 287 lunghi giorni per l’occasione perfetta e di avere colto l’attimo per prendersi il suo posto in cima alla divisione femminile di Smackdown. Carmella continua vantandosi di avere sconfitto Charlotte solo con le sue forze. Tutto quello che ha dovuto fare è stato aspettare che Charlotte venisse accecata dal suo stesso ego. Quindi, la campionessa solleva in aria il titolo e dice che ciò che ha fatto settimana scorsa è un pezzo di storia. Questo sarà il più grande momento della Women’s Revolution e il più grande momento della storia delle donne. La celebrazione può continuare con un tributo a se stessa. Vediamo una serie di filmati sul grande schermo.
    Carmella dice che le mancherà Frankie, la sua valigetta, ma ora ha Cleopatra, il titolo. Ad un tratto parte la musica e arriva Charlotte sullo stage, microfono alla mano. Charlotte dice che il regno titolato di Carmella sarà come la sua memoria, corto. Nei filmati che abbiamo visto mancavano dei momenti fondamentali perchè Carmella ha vinto la valigetta di Money In The Bank solo grazie a quello stramboide senza mento di James Ellsworth e ha vinto il titolo solo grazie a Peyton Royce e Billie Kay. Charlotte si congratula con Carmella e le dà un insegnamento, è più difficile restare che in cima che arrivarci, e Carmella ha qualcosa che le appartiene. Charlotte fa per salire sul ring, ma parte la musica e arrivano le Iconics. Le due dicono che Charlotte sta guardando il futuro e il futuro è iconico. Charlotte si toglie la vestaglia e insegue le due sulla rampa. Le attacca entrambe, ma Billie la schianta contro la barriera e le due fanno squadra contro di lei. Parte la musica e arriva in soccorso Becky Lynch. Peyton le va incontro, ma Becky la atterra. Becky, quindi, atterra Billie. Un arbitro prova a separarle, mentre Charlotte si rialza. Lo show va in pausa.

    Charlotte Flair vs. Billie Kay
    Nelle prime fasi del match, il controllo è nelle mani di Charlotte. Billie, però, la schiena per un conto di 2, prima di subirne uno a sua volta. Il controllo passa nelle mani di Billie, che intrappola Charlotte in una sottomissione. Dopo l’interruzione della presa, Billie distrae l’arbitro permettendo a Peyton di sferrare un colpo basso a Charlotte nell’angolo. Becky attacca Peyton. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Charlotte atterra Billie, che dopo poco, però, trova un altro conto di 2. Alla fine, Charlotte esegue la Figure Four e la trasforma subito in una Figure Eight, trovando la vittoria.
    Vincitrice: Charlotte Flair

    Dopo il match, Charlotte si erge vittoriosa, ma arriva Carmella e la colpisce con il titolo. Becky accorre per il salvataggio, ma viene attaccata dalle Iconics. Carmella sta per attaccare Charlotte, ma parte la musica e arriva la nuova atleta del roster di Smackdown: Asuka! La giapponese fa piazza pulita di Peyton e Billie. Becky e Charlotte si uniscono e attaccano le due. Asuka, Charlotte e Becky si ergono vittoriose, mentre parte la musica di Asuka e Carmella osserva dallo stage.

    I commentatori ci mostrano un promo che annuncia l’arrivo di Luke Gallows e Karl Anderson da Raw a Smackdown. lo show va in pausa.

    Tornati dalla pausa, i commentatori promuovono the Greatest Royal Rumble.

    Vediamo un promo nel backstage in cui i The Bar parlano del loro dominio e annunciano il loro passaggio da Raw a Smackdown.

    Vediamo i New Day nel backstage. Incontrano R-Truth, nuovo membro del Team Blue. Arriva Tye Dillinger e sembra voler attaccare R-Truth, ma i due si stringono la mano. R-Truth dice di essere contento di far parte del roster di Raw insieme ai New Day e a Tye Dillinger, ma viene informato che si tratta di Smackdown e si scusa per la gaffe, prima di andarsene.

    I commentatori parlano dei cambiamenti portati da questo Superstar Shake-up e confermano che Nikki Cross non arriverà insieme a Eric Young, Killian Dain e Alexander Wolfe. Quindi, vediamo un video che ci annuncia l’arrivo di Zelina Vega e Andrade “Cien” Almas a Smackdown da NXT.

    E’ tempo di main event!

    AJ Styles e Daniel Bryan vs. Rusev e Aiden English
    A dare inizio al match sono Bryan e English. Il controllo è nelle mani di Bryan. Poco dopo, AJ ottiene il cambio e atterra Aiden. Rusev entra in azione, ma Bryan lo intrappola in un Yes Lock, proprio mentre AJ intrappola English nella Calf Crusher. Rusev e English si liberano ed escono dal ring, mentre lo show va in pausa.
    Tornati dal break, il controllo è passato nelle mani di English che trova un conto di 2 su AJ. Quindi, tocca a AJ trovare un conto di 2. Bryan e Rusev ottengono il cambio. Il controllo, ora, è nelle mani di Bryan che esegue i suoi “yes!” kicks su Rusev. Ma, dal nulla, arriva Shinsuke Nakamura e colpisce AJ con low blow da dietro sull’apron. L’arbitro non se ne accorge. Questo permette a Big Cass di salire sul ring e atterrare Bryan con un big boot, facendo scattare la squalifica.
    Vincitori per squalifica: Daniel Bryan e AJ Styles

    Dopo il suono della campana, Cass attacca ancora Bryan, mentre Nakamura è tutto un sorriso. Parte la nuova theme song di Cass. Renee Young intervista Nakamura sullo stage e gli chiede cosa sta succedendo, ma lui ripete che non sa parlare in inglese. Nakamura fissa il ring prima di tornare nel backstage. La puntata termina con Big Cass che si erge vittorioso su Daniel Bryan al centro del ring.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mag 06, 2018 2:00 pm

    Report: WWE Raw 23-04-2018


    Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling!
    La puntata si apre con una grafica in ricordo del WWE Hall of Famer Bruno Sammartino, scomparso mercoledì scorso all’età di 82 anni. Vediamo Vince McMahon e il resto del roster allineati sullo stage dello Scottrade Center di St. Louis. Dal pubblico si alzano cori “Bruno”, mentre JoJo chiede a tutti di alzarsi in piedi per il saluto con i dieci rintocchi di campana. Infine, un filmato ci ricorda la carriera di Bruno.

    Parte la musica e il WWE Universal Champion Brock Lesnar sale sul ring con Paul Heyman. Michael Cole ci dà il benvenuto a Raw insieme a Corey Graves e al WWE Hall of Famer Booker T, che questa settimana sostituisce Jonathan Coachman. Cole ci dice che Coach ha un impegno, ma Graves dice che in realtà non è qui perchè sta giocando a golf. Lo show va in pausa.

    Torniamo dal break e Heyman è sul ring armato di microfono. Inizia a vantarsi della vittoria di Lesnar su Roman Reigns a Wrestlemania 34, ricordando anche le vittorie su atleti come John Cena e The Undertaker avvenute in passato. Heyman continua dicendo che Lesnar non si vanta per queste vittorie, ma lui lo fa eccome. Quindi, parla di come Lesnar abbia portato Reigns a Suplex City e lo abbia lasciato completamente fuori gioco. Ma, dice Heyman, questo non significa nulla per Brock perchè lui non guarda al passato, nemmeno se il passato riguarda qualcosa avvenuto solo due settimane fa. Heyman dice che Lesnar guarda al futuro, specialmente quando il futuro avrà luogo questo venerdì in Arabia Saudita a Greatest Royal Rumble. Heyman dice che Lesnar non vede l’ora di partecipare ad un combattimento in UFC a tal punto da saltare a bordo di un jet privato e fare il giro del mondo fino ad arrivare in Arabia Saudita solo per venire chiuso in una gabbia di acciaio insieme a Reigns.

    Alcuni fan iniziano ad intonare cori per Reigns e Heyman chiede se davvero pensano che stare nella gabbia sia stata un’idea di Reigns. Heyman afferma che la WWE non aveva altra scelta che offrire a Lesnar un contratto molto prestigioso con un grande aumento di stipendio, una volta schienato Reigns. La WWE è andata da Lesnar e gli ha detto che il titolo doveva essere difeso in Arabia Saudita e Lesnar ha chiesto di avere Reigns in una Steel Cage, perchè respirava ancora. Heyman dice che, ora, i pronostici sono contro Reigns ancora di più di quanto lo erano a Wrestlemania, e questo non è un pronostico, ma uno spoiler. Reigns sta per entrare in una gabbia con il più grande lottatore in gabbia di tutti i tempi, dice Heyman. Quindi, continua parlando di come Lesnar venerdì distruggerà Reigns, rimandandolo negli Stati Uniti a pezzi, in tante scatole, come una ex Superstar della WWE. Heyman sta per continuare, ma parte la musica di Roman Reigns.

    Reigns si dirige verso il ring fissando Lesnar. I due si incontrano al centro del ring. Reigns dice che Lesnar ha ragione, lui non sa in che condizioni tornerà a casa, ma sa che tornerà dall’Arabia Saudita con il titolo. E potete scommetterci che sarà così. Reigns lascia cadere il microfono ed esce dal ring mentre parte la sua musica. Reigns dice qualcosa a Lesnar, mentre lascia il ring.

    Più tardi, il Sami & Kevin Show debutterà a Raw con, come primo ospite, il General Manager Kurt Angle. Quindi avremo un grande ten-woman match come main event, Sarah Logan, Liv Morgan, Ruby Riott, Mickie James e Alexa Bliss vs. Natalya, Ember Moon, Sasha Banks, Bayley e Nia Jax.

    Vediamo Elias nel backstage che si dirige verso il ring per un match contro Bobby Roode. Lo show va in pausa.

    Elias vs. Bobby Roode
    La solita presentazione musicale di Elias viene velocemente interrotta dalla musica di Bobby Roode.
    Nella fase iniziale del match, il controllo sembra nelle mani di Bobby Roode, che trova un conto di 2 su Elias con un inverted atomic drop e un dropkick. Elias, però, si riprende e riesce ad evitare una Glorious DDT, trovando poco dopo un conto di 2 con un running knee al volto. Roode trova un altro conto di 2 con un roll-up su Elias. Alla fine, la vittoria va ad Elias grazie ad un roll-up sul Glorious One.
    Vincitore: Elias

    Dopo il match, Elias guarda da in fondo alla rampa, mentre parte la sua musica. Roode è seduto sul ring e Elias lo guarda mentre percorre la rampa.

    Matt Hardy è nel backstage e parla di come il futuro sia cristallino per la title shot a Greatest Royal Rumble e parla di entrare nella Wasteland stanotte, presumibilmente per un match contro The Ascension. Appare Bray Wyatt e parla di far calare un’ombra, insieme a Hardy, che inghiottirà tutti gli esseri viventi. I due ridono insieme e mandano un avvertimento verso la telecamera: “run!”. Lo show va in pausa.

    The Ascension vs. Matt Hardy and Bray Wyatt
    A dare inizio al match sono Matt e Viktor. Matt chiede a tutti una standing ovation per Viktor dopo poche mosse. Wyatt spaventa Viktor e Matt ottiene il vantaggio. Wyatt ottiene il cambio, così come Konnor. Wyatt atterra Konnor con una clothesline e Matt torna in azione. Konnor riesce a trovare un conto di 2, e poi ne trova uno anche Viktor. Wyatt torna in azione e lui e Hardy trovano un conto di 2 su Viktor. Wyatt spedisce Konnor fuori dal ring con una Sister Abigail. Quindi, lui e Hardy attaccano in coppia Viktor, che poi viene schienato da Wyatt sotto lo sguardo di Matt.
    Vincitori: Bray Wyatt e Matt Hardy

    Nel post-match, i due si ergono vittoriosi e posano mentre parte la loro musica.

    Va in onda un altro video su Bruno Sammartino con i commenti sui social media di Triple H, Bruno Mars e altri Vip.

    Ci dirigiamo sul ring e arrivano Sami Zayn e Kevin Owens per la premiere del Sami e Kevin Show. Il ring è rivestito di rosso e ci sono alcun foto e il loro logo. I due si siedono ad un tavolo, entrambi con il loro microfono. Owens ci dà il benvenuto.

    Sami dice che questo è il più nuovo e possibilmente settimanale show di interviste della WWE e i due dicono che faranno lo show ogni volta che lo riterranno opportuno. Dal coro si alzano dei boo quando i due elogiano The Miz e parlano di come abbia lasciato Raw la settimana scorsa, dicendo di non preoccuparsi perché loro prenderanno il suo posto. Quindi, Sami parla di come uno di loro due vincerà il 50-man Rumble match in Arabia Saudita e i due introducono l’ospite di stasera, il General Manager Kurt Angle, con cori “you suck!”.
    Angle sale sul ring e loro gli offrono una sedia di scarsa qualità. Sami e Kevin si prendono gioco di Angle riguardo la Commissioner Stephanie McMahon, dicendo che lei tiene la virilità di Angle in un barattolo in bella mostra negli uffici principali della WWE. Angle parla di come Stephanie sarebbe in grado di usare il suo braccio se non fosse per Ronda Rousey. I due lo mettono in guardia perché lui ha bisogno di questo lavoro. Sami e Kevin scherzano anche sulla storia con Jason Jordan. Kevin dice che stanotte non si parla del passato, ma del futuro e di quello che Angle darà a lui e a Sami per far fruttare al massimo l’investimento fatto da Stephanie assumendoli. Angle dice che ha in mente la giusta ricompensa: lui parteciperà al 50-man Rumble match di venerdì, insieme a Daniel Bryan, Chris Jericho e a tutte le altre Superstars con le quali Kevin e Sami sono stati “gentili” (in senso ironico) negli ultimi anni. Ma, questo è ciò che accadrà venerdì e stanotte siamo a Raw. Angle ha una ricompensa in mente anche per stanotte: Sami e Kevin affronteranno Bobby Lashley e Braun Strowman. Il pubblico va in visibilio, mentre Angle lascia il ring sulla sua musica. Sami e Kevin non sono affatto felici.

    Seth Rollins è nel backstage e arrivano Bo Dallas e Curtis Axel. I due hanno detto addio a The Miz settimana scorsa e ora sono pronti per il loro futuro. Axel dice che è ora di “Burn it down!” e i due rivelano che stanno indossando la maglietta di Rollins. Bo dice che, insieme, possono essere il nuovo Shield. Rollins risponde con un secco “no” e se ne va.

    Titus Worldwide vs. Dolph Ziggler e Drew McIntyre
    A dare inizio al match sono Ziggler e Titus, con Titus in controllo. Apollo riceve il cambio ed esegue uno standing moonsault trovando un conto di 2. Drew ottiene il cambio ed entra in fase offensiva, prima di dare di nuovo il cambio a Ziggler. I due eseguono una Claymore-Zig Zag combo e Drew trova lo schienamento vincente su Apollo.
    Vincitori: Dolph Ziggler e Drew McIntyre

    Charly Caruso intervista Ziggler e McIntyre sul ring. Ziggler dice che nessuno gli ha mai coperto le spalle, ma ora ci penserà Drew e questo è il motivo per cui lo ha portato a Raw. Drew è pericoloso, dice Ziggler e McIntyre concorda. McIntyre dice di non vedere ambizione nello spogliatoio di Raw e che una vera Superstar dovrebbe avere il suo aspetto e parlare come lui. I tempi stanno cambiando. Lui non è quello che vuole la WWE, ma lui è qui per riportare tutti alla realtà. Ziggler conclude dicendo che loro sono The Show e i due se ne vanno mentre parte la musica.

    Vediamo Angle osservare Drew e Ziggler, dicendo che non sono niente male. Arriva Chad Gable e ringrazia Angle per averlo portato a Raw. Questa è una meravigliosa opportunità e non intende sprecarla. Chiede, quindi, a Angle come sta Jason Jordan. Il General Manager risponde che Jason sta bene e tornerà presto, ma Chad non è qui per fare squadra con lui, ma per essere un single competitor. All’improvviso, arrivano Jinder Mahal e Sunil Singh per lamentarsi del fatto che Jeff Hardy abbia vinto il WWE United States Championship per poi finire a Smackdown. Jinder dice che venerdì in Arabia Saudita vincerà il titolo e che, poi, vuole tornare nello show Blue. Angle risponde che non accadrà nulla del genere. Gable interviene e dice che Mahal ha bisogno di imparare cosa sia il rispetto. Tra i due scoppia un alterco e Angle sancisce un match che si terrà proprio ora.

    Jinder Mahal vs. Chad Gable
    Gable si avvicina a bordo ring, ma Sunil lo distrae, permettendo a Mahal di sferrare un colpo sporco. L’arbitro controlla le condizioni di Gable e il match può cominciare.
    Nella fase iniziale, il controllo è nelle mani di Mahal, che trova un conto di 2 grazie ad un suplex. Gable, però, si riprende in fretta entrando in fase offensiva e atterrando il Modern Day Maharaja. Jinder solleva Gable sulle spalle, ma questo si libera. Quindi, Jinder esegue un big running knee, ma poi perde tempo. Gable blocca una Khallas ed esegue un roll-up su Mahal, trovando la vittoria.
    Vincitore: Chad Gable

    Dopo il match, Gable esce dal ring e festeggia la vittoria, sotto lo sguardo infuriato di Mahal.

    Renee Young è nel backstage con la Riott Squad, alla quale chiede dell’attacco di settimana scorsa ai danni di Bayley e Sasha Banks. Le tre dicono che volevano mandare un messaggio all’intera divisione femminile. Loro sono qui per distruggere tutte le avversarie, non per essere amiche o dei modelli da imitare. Quindi, parlano del main event a 10 di stanotte e se ne vanno.

    Vediamo un video di Samoa Joe. Joe è preoccupato perchè potrebbe non avere un avversario a Backlash, dato che Brock Lesnar distruggerà Roman Reigns in Arabia Saudita e lo seppellirà nel deserto.

    Curtis Axel e Bo Dallas sono nel backstage e parlano con Finn Balor della possibilità di rimpiazzare Karl Anderson e Luke Gallows, ora che sono finiti a Smackdown. Ora, i due indossano le magliette del Balor Club e provano a fare la “too sweet” a Balor che, però, non sembra minimamente interessato. Finn rifiuta la loro “too sweet” e se ne va. Bo chiede a Axel se sta pensando quello che pensa lui, ma Curtis non ha la minima idea di cosa stia pensando Bo.

    Sami Zayn e Kevin Owens vs. Braun Strowman e Bobby Lashley
    Sami e Kevin escono dal ring non appena suona la campana. Strowman e Lashley sembrano pronti per il match, a differenza loro. Sami e Owens aspettano sul ring, mentre gli avversari discutono di qualcosa. Sami e Kevin provano qualche altro giochetto, ma vengono afferrati da Strowman e finiscono fuori dal ring. Strowman getta Sami contro le barriere e Kevin di nuovo sul ring. Lashley esegue un neckbreaker e uno Spinebuster su Kevin. Kevin ottiene il controllo e dà il cambio a Sami. Conto di 2 di Lashley su Sami. Braun ottiene il cambio e fa piazza pulita dei Best Friends. Alla fine Braun solleva Sami e lo schiena con un big running powerslam.
    Vincitori: Braun Strowman e Bobby Lashley

    Dopo il match, parte la musica di Strowman che si erge vittorioso sul ring insieme a Lashley.

    No Way Jose vs. Baron Corbin
    Arriva No Way Jose con il solito trenino Conga, seguito da Baron Corbin, alla sua prima apparizione dopo il Superstar Shake-Up. Corbin parla dallo stage e dice di aver capito il piano di Jose. Il trenino è un diversivo per permettere agli amici di Jose di attaccarlo alle spalle mentre lui colpirà Jose. Corbin dice che lui è un ex campione ed è a Raw per tornare ad essere un campione. Jose non è al suo livello e se Jose ha il suo trenino conga, lui rifiuta il match.
    Corbin torna nel backstage. Jose si arma di microfono e dice che la festa non deve finire solo perchè Corbin non vuole divertirsi. Jose chiede di far ripartire la musica e di far ripartire il trenino Conga. I ballerini vanno nel backstage e Jose si ferma per salutare il pubblico, ma viene attaccato alle spalle da Corbin che lascia il povero Jose esanime sul ring dopo una chokeslam backbreaker.

    Vediamo un video di Alexa Bliss. Alexa afferma di essere contraria ai bulli e accusa la Raw Women’s Champion Nia Jax di aver bullizzato una povera senzatetto, una volta mentre erano in giro insieme. La Bliss dice alle partner di Nia di non assecondare il suo bullismo. Quindi, dichiara che a Backlash dimostrerà che i bulli non sempre vincono, quando sconfiggerà la Jax per il titolo.

    Finn Balor e Seth Rollins vs. Curtis Axel e Bo Dallas
    Bo Dallas e Curtis Axel utilizzano ancora la theme song di The Miz e vengono ancora annunciati come The Miztourage.
    A dare inizio al match sono Dallas e Balor. Entra in azione Axel e si prende gioco di Balor con il “too sweet”dopo averlo atterrato. Balor si riprende velocemente e trova un conto di 2 su Axel. Quindi, Bo trova un conto di 2 a sua volta. Il controllo sembra nelle mani del Miztourage. Rollins e Axel ottengono il cambio e il controllo passa di mano con un Blockbuster di Rollins su Axel. Balor ottiene di nuovo il cambio e, alla fine, trova la vittoria con un Coup de Grace su Dallas.
    Vincitori: Finn Balor e Seth Rollins

    Dopo il match, Balor e Rollins si ergono vittoriosi, mentre parte la musica di Balor. I commentatori promuovono il Fatal Four-Way Ladder Match in Arabia Saudita in cui Rollins difenderà il titolo contro Balor, Samoa Joe e The Miz.

    Ember Moon, Natalya, Sasha Banks, Bayley e Nia Jax sono nel backstage e parlano del main event di stanotte. Nia dice che prendersi gioco di lei nuoce alla salute,in riferimento a quanto detto prima da Alexa Bliss. Se ne vanno tutte, tranne Bayley e Sasha che rimangono a fissarsi per qualche secondo.

    E’ tempo di main event!

    The Riott Squad, Mickie James e Alexa Bliss vs. Bayley, Sasha Banks, Natalya, Ember Moon e Nia Jax
    A dare inizio al match sono Sasha Banks e Liv Morgan. Arriva anche Sarah Logan per un double team. Sasha sembra soccombere, ma alla fine trova un conto di 2 sulla Logan. Liv ottiene il cambio e dopo un attacco, viene schienata da Sasha per un conto di 2. Ember Moon ottiene il cambio e tenta subito lo schienamento su Liv, trovando un conto di 2. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Sarah è in controllo sul ring e impedisce a Sasha di ottenere il cambio. Mickie James ottiene il cambio e, finalmente, anche Sasha riesce a dare il cambio a Natalya. Natalya esegue diversi suplex sulla James e trova un conto di 2, prima di intrappolarla nella SharpShooter. Sarah interrompe la presa. Ora si affrontano Ruby e Bayley, con la Riott che trova un conto di 2 grazie ad una STO. Arriva Nia Jax e attacca Ruby. L’azione si sposta fuori dal ring, dove scoppia un tutte-contro-tutte. All’improvviso, parte la musica e arriva Ronda Rousey. Ronda controlla le condizioni di Natalya che sembra visibilmente dolorante al ginocchio e la aiuta a rialzarsi. Mickie sferra una baseball slide a Ronda, che si rialza e la fissa. Ronda sale sul ring e viene attaccata dalla James. Quindi, la Rousey atterra Mickie e applica un’armbar. Mickie cede e l’arbitro fa suonare la campana. Ronda interrompe la presa e torna a controllare le condizioni di Natalya. Parte la musica di Ronda e lei aiuta Natalya a rialzarsi, per poi portarla nel backstage insieme ad un arbitro.

    Su queste immagini si chiude l’ultima puntata di Raw prima di Gretatest Royal Rumble.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mag 06, 2018 2:09 pm

    Report: WWE Smackdown Live 24-04-2018


    La puntata va in onda live dal KFC Yum! Center di Louisville, in Kentucky e si apre con una grafica in ricordo di Bruno Sammartino, accompagnata dai cori “Bruno” del pubblico.

    Ma, ora, bando ai convenevoli perché sul ring ci aspetta The Miz pronto per il suo ritorno nello show Blue e per un nuovo episodio di MizTV.

    Miz si arma di microfono e, di fronte al boato del pubblico, ricorda a tutti che quando la sua mano va su tutti devono chiudere la bocca. Miz annuncia che l’A-Lister è tornato a Smackdown e lo renderà di nuovo l’A-Show. Però, dice Miz, manca una cosa, ovvero un titolo. Ma, non c’è da preoccuparsi perchè riconquisterà il WWE Intercontinental Championship venerdì a Greatest Royal Rumble in Arabia Saudita, sconfiggendo Seth Rollins, Samoa Joe e Finn Balor. Miz parla di restituire il suo prestigio al titolo, ma poi dice che questo accadrà tra tre giorni, e ora bisogna concentrarsi su quello che accadrà stanotte, e su quello che il mondo aspettava con trepidazione. Miz, quindi parla dell’ospite di stasera, affermando che è ancora arrabbiato per quanto accaduto a Talking Smack. Miz, quindi, continua a parlare di Daniel Bryan e dice che, dopo essere diventato di recente padre per la prima volta, ora lui è un uomo nuovo. Miz mostra un tweet nel quale Bryan minacciava di prenderlo a pugni stanotte e presenta il suo ospite. Parte la musica e, al posto di Bryan, arriva Big Cass.

    Miz chiede a Cass se gli serve aiuto e Cass risponde che è qui perchè ha capito che a Miz serviva un ospite. Miz dice che avrebbe dovuto intervistare Daniel Bryan e Cass risponde che a nessuno importa di Daniel Bryan. Quindi, Cass parla di quanto ha lavorato duramente per tornare dall’infortunio, ma chi ha ricevuto il via libera dei medici per tornare a lottare proprio nello stesso giorno in cui lo ha ricevuto anche lui? Daniel Bryan! Tutto quello che si sente dal WWE Universe, dice Cass, è “Daniel Bryan questo, Daniel Bryan quello” e nessuno parla di Big Cass. Per Cass è molto frustrante dover vivere all’ombra di un piccoletto qualunque. Miz e Cass si scambiano qualche parola prima di incontrarsi faccia a faccia al centro del ring. Miz dice che non si tratta di loro, ma di Daniel Bryan. Cass fa un po’ di trash talking su Daniel Bryan e sul suo aspetto.

    Cass, quindi, continua a parlare dei fan e di come non vivranno mai i loro sogni perchè sono solo un mucchio di Joe Schmoes. Una volta, dice Cass, era come Bryan, ma poi si è stancato ed è diventato alto più di due metri. Quindi, è tornato e si è vendicato di tutti quelli che prima si prendevano gioco di lui. Cass dice che disprezza Bryan. Ora è in WWE e non ha dovuto lavorare per delle sale bingo, in Giappone o nelle indies di tutto il mondo. Lui è qui perchè è alto, educato e di bell’aspetto. Questo fa di lui un uomo di valore, una star e uno che guadagna molti soldi. Non vivrà ancora molto all’ombra di Daniel Bryan perchè rimanderà Bryan dove deve stare, a casa, sconfitto e ritirato. Bryan, dice Cass, non metterà mai più in ombra lui o chiunque altro. Cass si prende gioco dei cori “Yes!” e lascia cadere il microfono, mentre parte la sua musica. Cass lascia il ring, mentre Miz lo guarda.

    Vediamo Asuka e Becky Lynch che camminano nel backstage, pronte per il prossimo match. Ma, la telecamera si sposta e vediamo Daniel Bryan a terra che si tiene il braccio. Adam Pearce e un arbitro controllano le condizioni di Bryan e chiamano aiuto. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, Tom Phillips dice che Bryan è stato portato nella stanza dell’allenatore per essere controllato e promette di darci aggiornamenti appena saprà qualcosa.

    Asuka e Becky Lynch vs. The IIconics
    Sul ring le IIconics aspettano armate di microfono. Peyton Royce e Billie Kay parlano di come appaiono belle sul grande schermo e si prendono gioco di Becky e di Asuka. Quindi, dicono di essere molto meglio di Asuka e la chiamano The Empress of Yesterday. Continuano a parlare di come loro sono il futuro della WWE, ma vengono interrotte dalla musica e arriva Becky Lynch seguita da Asuka.
    A dare inizio al match sono Billie e Asuka. Lo show va in pausa e quando torniamo, Asuka è in controllo su Peyton. Becky ottiene il cambio e mantiene il controllo. Entra in azione Billie e distrae l’arbitro, permettendo a Peyton di colpire Becky. Il controllo sembra passare nelle mani delle IIconics, finchè Asuka non ottiene il cambio e atterra Peyton con un Hip Attack. Alla fine, la vittoria va alle IIconics grazie ad un roll-up di Peyton su Becky.
    Vincitrici: The IIconics

    Dopo il match, Billie e Peyton festeggiano, mentre parte la loro musica e Asuka controlla le condizioni di Becky.

    Renee Young è nel backstage fuori dall’ufficio di Shane McMahon. Arriva il WWE Champion AJ Styles tutto sorridente. AJ dice che Shane gli ha appena dato la possibilità di sistemare Shinsuke Nakamura prima di Greatest Royal Rumble. Stanotte, dice AJ, Nakamura porterà i suoi amici, il Rusev Day. Se avesse dovuto, li avrebbe affrontati in un Handicap Match, ma ha qualcuno a coprirgli le spalle. Quindi, sarà un six-man match. AJ non svela l’identità dei suoi partner, ma dice che sono “too sweet” e se ne va. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un video in cui Zelina Vega e Andrade “Cien” Almas annunciano che presto arriveranno a Smackdown.

    Gli Usos stanno parlando nel backstage, quando arriva Naomi. Jey se ne va e Jimmy chiede a sua moglie di promettere che non si comporterà come settimana scorsa. Naomi dice che ha guardato negli occhi i Bludgeon Brothers e non ha visto nulla nei loro sguardi. Sa che la sua vita con Jimmy è fatta anche di questo, ma stavolta ha una brutta sensazione. Quindi, chiede a Jimmy di smetterla di giocare e di essere serio. Jimmy prova a calmarla e dice che, stanotte si occuperà di Rowan e venerdì, in Arabia Saudita, riconquisterà gli Smackdown Tag Team Championships.

    Rowan vs. Jimmy Uso
    Rowan attacca subito Jimmy non appena suona la campana. Jey viene atterrato da Harper fuori dal ring. Jimmy spedisce Rowan contro un paletto del ring e lo schiena con un crossbody dalla terza corda, trovando un conto di 2.
    Jimmy sale di nuovo sulla terza corda, ma Rowan lo fa cadere e lo manda a sbattere di faccia contro la barriera, prima di continuare a colpirlo a terra. Rowan solleva Jimmy sulle spalle e parte la musica e arriva Naomi!
    Harper e Rowan fissano Naomi che balla sulla rampa. Jey attacca Harper e lo spedisce contro i gradoni. Jimmy approfitta della distrazione e trova la vittoria con un superkick e un roll-up su Rowan.

    Vincitore: Jimmy Uso

    Dopo il match, gli Usos corrono da Naomi per festeggiare, mentre i Bludgeon Brothers li guardano dal ring. Lo show va in pausa.

    Torniamo dal break e Renee Young è sul ring per la firma di un contratto. Ci ricorda il match del 6 maggio a Backlash valevole per il Smackdown Women’s Championship e chiama la campionessa Carmella. Renee sta per introdurre Charlotte Flair, ma Carmella le strappa il microfono di mano dicendole che è irrispettosa. Carmella dice che è inaccettabile che la campionessa venga presentata prima della sua rivale. Questo non è più il regno di Charlotte, ma il suo. Prima che Renee faccia annoiare tutti, dice Carmella, lei ha qualcosa da dire. Lei è la campionessa di Renee ed è la campionessa di tutto il pubblico. Partono i “booo” del pubblico e Carmella si infuria.
    Carmella parla della “Mellabration” della scorsa settimana e dice che, dato che è la campionessa e detta lei le regole, i fan dovranno alzarsi in piedi quando arriva e dovranno dimostrarle il rispetto che merita. Quindi, invita il pubblico ad alzarsi e in cambio riceve un mare di “booo”. Poi, fa ripartire il suo video e ricorda a tutti di alzarsi in piedi quando il video sarà finito e dice che lo rifarà a ripetizione finchè il pubblico non lo farà correttamente. Riparte il video, ma parte la musica e arriva Charlotte Flair!

    Charlotte si siede, mentre Carmella si prende gioco di lei imitandola. Renee le chiede di essere professionale e di sedersi, ma Carmella solleva il titolo. Finalmente, Carmella si siede e Renee dice che è arrivato il momento di ufficializzare il match titolato. Charlotte firma. Carmella sta per sollevare il titolo e sembra che non abbia firmato il contratto. Charlotte sbatte la testa di Carmella contro il tavolo e se ne va, mentre parte la sua musica. Carmella si riprende e afferra il titolo, guardando Charlotte.

    Dasha Fuentes è nel backstage e bussa alla porta del camerino di Shinsuke Nakamura. Risponde Aiden English e dice “Nessuna intervista”.

    Vediamo il WWE United States Champion Jeff Hardy che cammina nel backstage e lo show va in pausa.

    Tornati dal break, Tom ci dice che Carmella ha firmato il contratto per il match di Backlash durante la pausa.

    Randy Orton vs. Shelton Benjamin
    Arriva anche Jeff Hardy per seguire il match. Jeff arriva a metà rampa, quando parte la musica e arriva Randy Orton, come la scorsa settimana.
    Nelle fasi iniziali del match, il controllo è nelle mani di Shelton Benjamin, che riesce a bloccare anche una RKO. Finalmente, Orton riesce a riprendersi e sferra una draping DDT.
    Shelton esce dal ring per rifiatare e Orton lo segue. Orton sbatte la testa di Shelton sul tavolo di commento, proprio di fronte a Jeff. Orton sta per gettare via Shelton, ma Jeff gli dice di continuare e guarda mentre Randy continua a sbattere la testa di Shelton sul tavolo. L’azione torna sul ring e vediamo un uomo mascherato correre tra il pubblico e attaccare Jeff al ginocchio. Orton toglie la maschera all’uomo sul ring e si tratta di Sunil Singh! Orton lo atterra con una RKO. Questo permette a Shelton di trovare la vittoria, grazie ad un Paydirt.
    Vincitore: Shelton Benjamin

    Dopo il match, Shelton si erge vittorioso e se va sulle note della sua musica. Vediamo Orton che recupera sul ring e Sunil a terra fuori dal ring. Jeff recupera al tavolo di commento.

    I New Day sono nel backstage e festeggiano il Book of Booty, disponibile online e in tutte le librerie. Arrivano i The Bar. Sheamus e Cesaro dicono ai New Day che non li rivedranno a Smackdown dopo stanotte perchè venerdì a Greatest Royal Rumble riconquisteranno i titoli di coppia di Raw. Quindi, prendono un pancake ciascuno e se ne vanno.

    AJ Styles è nel backstage con Luke Gallows e Karl Anderson. I tre si abbracciano e sono molto felici di vedersi. Si scambiano i “too sweets” e parlano di strategia. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un video in cui i SAnitY annunciano che arriveranno presto nello show Blue.

    Renee Young è nel backstage fuori dalla stanza in cui è stato portato Daniel Bryan. Bryan esce e dice che i medici stanno solo prendendo precauzioni e che sarà pronto per il 50-man Royal Rumble match di venerdì in Arabia Saudita. Bryan, quindi rivela che Paige gli ha concesso un match contro Big Cass a Backlash. Quindi, sfrutterà l’occasione di venerdì per occuparsi di Cass e per dimostrare a tutti che siamo della stessa stazza quando siamo al tappeto. Brian se ne va.

    Vediamo un video nel backstage in cui Samoa Joe parla di quando vincerà il WWE Intercontinental Championship venerdì, per poi guardare Roman Reigns venire massacrato da Brock Lesnar. Joe dice che se Reigns riuscirà a sopravvivere e a vincere il WWE Universal Championship, lui conquisterà anche quel titolo a Backlash.

    È tempo di main event!

    AJ Styles, Luke Gallows e Karl Anderson vs. Rusev, Aiden English e Shinsuke Nakamura
    Styles, Gallows e Anderson danno il via al match con cambi velocissimi e prendono il controllo su Aiden English. Il Club si scambia i “too sweets al centro del ring. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Rusev affronta Anderson. Arriva AJ e Nakamura si prende gioco di lui distraendolo, permettendo a Rusev di assumere il controllo su AJ. Gallows trova un conto di 2 su English che però viene interrotto da Rusev. Tutti vengono coinvolti nel match. Questa confusione permette a Nakamura di trovare la vittoria con una Kisnhasa su Gallows.
    Vincitori: Shinsuke Nakamura, Rusev e Aiden English

    Dopo il suono della campana, vengono annunciati i vincitori, ma AJ sale sul ring e attacca Nakamura. Nakamura sferra un altro low blow a AJ. Quindi, aspetta che AJ si rialzi per la Kinshasa. Mentre sta per eseguirla, Anderson si mette in mezzo e subisce la Kinshasa al posto di AJ. Nakamura si prende gioco di AJ e colpisce Anderson con un’altra Kinshasa. Nakamura si erge vittorioso, mentre AJ controlla le condizioni di Anderson.

    Su queste immagini termina la nostra puntata.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Mar Mag 08, 2018 8:44 am

    Report: WWE Greatest Royal Rumble 27-04-2018


    Ciao a tutti! Siamo pronti per The Greatest Royal Rumble!

    Siamo live dal King Abdullah Sports City’s King Abdullah International Stadium di Jeddah, in Arabia Saudita e Byron Saxton ci dà il bnvenuto al kickoff, insieme ai WWE Hall of Famers Jerry Lawler e Booker T. Vediamo i fan che iniziano a riempire lo stadio, mentre i commentatori promuovono lo show e ci ricordano la card.

    I tre iniziano facendo qualche pronostico su chi vincerà il Ladder Match valevole per l’Intercontinental Championship.. Vediamo un video registrato da The Miz nel quale l’ex campione dice che sua figlia guarderà la show e piangerà se vedrà suo padre perdere. Booker T sembra propendere, in maggioranza, per il ritorno del titolo a The Miz, sottolineando quanto questa cintura sia importante per l’A-Lister, soprattutto ora che è diventato padre per la prima volta. Lawler, invece, crede che Seth Rollins manterrà il titolo. Quindi, promuovono il Casket Match che verrà disputato tra The Undertaker e Rusev. I tre pensano che sarà The Undertaker a chiudere Rusev nella bara.

    Vediamo Jinder Mahal intervistato da Mike Rome. Il Modern Day Maharaja non sembra preoccupato del suo match contro Jeff Hardy valevole per il titolo degli Stati Uniti e si dichiara sicuro del fatto che oggi lascerà Jeddah riconquistando il WWE United States Championship. Lawler e Booker T sembrano concordare sul pronostico fatto da Mahal.

    Quindi, i tre analizzano il match valevole per i WWE Raw Tag Team Champions e affermano di apprezzare il tag team formato da Bray Wyatt e Matt Hardy. Lawler afferma che da questo team possiamo aspettarci l’inaspettato, ovvero una loro vittoria dei titoli. Vediamo, quindi, un video registrato dai The Bar che si prendono gioco dei loro avversari e si dichiarano convinti del fatto che vinceranno il titolo. Lawler cambia il suo pronostico.

    Per quanto riguarda Smackdown, i titoli di coppia saranno in palio in un match tra Bludgeon Brothers e Usos. Lawler afferma che gli Usos sono capaci di fare qualsiasi cosa, ma che non va dimenticato che i loro avversari sono pur sempre i Bludgeon Brothers. Al panel si aggiunge il WWE Hall of Famer Jim Ross.

    Il prossimo match analizzato è quello valevole per il WWE Cruiserweight Championship tra Cedric Alexander e Kalisto. Lawler pronostica una vittoria di Kalisto, affermando che Alexander non può competere con la sua esperienza. Booker T, invece, si schiera dalla parte di Alexander.

    Quindi, si passa al WWE Championship Match tra AJ Styles e Shinsuke Nakamura. Vediamo un video che ripercorre la rivalità tra i due. Jim Ross dice che tra i due contendenti c’è un grande rispetto, ma le ultime settimane fatte di low blows ai danni di AJ ha trasformato questa rivalità in qualcosa di molto personale. Vediamo AJ Styles pronto a rispondere ad alcune domande fatte dai fan. AJ dice che Shinsuke Nakamura, dopo Wrestlemania ha mostrato la sua vera natura e quindi, lui, ora è preparato a qualsiasi cosa. Quindi, il Phenomenal One parla della sua reunion con Luke Gallows e Karl Anderson e dice che è grandioso averli ritrovati ora che sono parte del roster di Smackdown. Booker T dice che Shinsuke che è un grande atleta, ma pensa che AJ Styles manterrà il titolo. Jim Ross pensa che AJ Styles sia il vero numero 1 in questo momento e quindi vincerà. Anche Lawler concorda sul pronostico.

    Ora tocca all’analisi dello Steel Cage match valevole per il WWE Universal Championship tra Brock Lesnar e Roman Reigns. All’improvviso arriva Paul Heyman e dice che Roman Reigns non ha alcuna chance di sconfiggere Brock Lesnar. Brock Lesnar non vede l’ora di combattere all’interno della gabbia con Roman Reigns, dopo avergli rifilato cinque F5 a Wrestlemania. Detto questo, Heyman se ne va.

    Ora tocca all’analisi del 50 Man Royal Rumble Match. Vediamo il prestigioso trofeo che andrà al vincitore di questo storico match. Booker dice che possiamo aspettarci di tutto da questo match perchè non conosciamo nemmeno tutti gli atleti che vi parteciperanno. Vediamo un video di Braun Strowman che ricorda l’importanza di questo match e dice che spera di entrare con il numero 1 in modo da affrontare tutti gli altri 49 atleti. Tocca a un video dei New Day che affermano che il vincitore della Rumble può essere solo Kofi Kingston e che a rendere grande questa Royal Rumble è la loro presenza.

    Ci viene ricordata ancora una volta la card dello show e vediamo un video che promuove il match tra John Cena e Triple H. Lawler pronostica la vittoria di Triple H, ma sembra esserci una certa indecisione su cui vincerà il match.

    Finalmente, siamo pronti per l’inizio dello show!

    Per dare inizio allo show vengono suonati prima l’inno dell’Arabia Saudita e poi quello degli Stati Uniti e vediamo un video introduttivo.

    Al tavolo di commento vediamo Michael Cole, Corey Graves e Byron Saxton e siamo subito pronti per il primo match.

    Triple H vs. John Cena
    Il primo a fare il suo ingresso, spettacolare come sempre, anche se forse meno sontuoso di altre volte, è Triple H. I commentatori sottolineano l’importanza di aprire uno show come questo. Ecco che risuona la theme song di John Cena, scatenando il tripudio dei fan presenti. Vediamo molti ragazzini che indossano la maglietta e il cappellino del Leader della Cenation, visibilmente emozionati per la possibilità di salutare John al momento del suo ingresso.
    Parte il match e Triple H sembra subito bello carico, atterrando ben presto Cena. La prima fase del match vede una prova di forza tra i due. I due sembrano quasi studiarsi e la prova di forza vede Triple H avere la meglio, colpendo Cena con uno shoulder tackle, prima di prendersi gioco di lui con il gesto “You can’t see me”. Cena finisce di nuovo a terra. Roll-up di Cena, ma nulla da fare. Cena viene sbattuto con violenza di schiena contro i turnbuckles da Triple H che sembra inarrestabile.
    Cena si riprende, ma subisce una sleeper hold da Triple H al centro del ring. Cena si libera ed entra in fase offensiva. Clothesline di Triple H che sembra ancora essere un passo avanti a Cena, come ci viene fatto notare al tavolo di commento. Triple H tenta lo schienamento, ma trova solo un conto di 2. Cena tenta una AA ma nulla da fare. Riesce ad atterrare Triple H e prova una Five Knuckle Shuffle, ma fallisce e ne subisce una da Triple H che trova un altro conto di 2. Triple H prova un Pedigree, ma nulla da fare. Triple H finisce fuori dal ring e viene sbattuto contro la barriera da John Cena. L’azione torna sul ring.
    Spinebuster di Triple H e tentativo di schienamento, ma nulla da fare. Entrambi sono a terra al centro del ring. Cena intrappola Triple H in una STF. Spinebuster di Triple H e schienamento, ma ancora nulla da fare. Cena tenta lo schienamento con una AA e trova un conto di 2 quasi al limite del 3. I commentatori sembrano increduli per la resistenza dei due. Altra STF su Triple H, che si libera. Ora è Triple H a sottomettere Cena, che lo solleva ed esegue una AA, seguita subito da un’altra. che vale a Cena il conto di 3.
    Vincitore: John Cena

    Cena ringrazia per l’opportunità di aver potuto partecipare ad un evento così importante e augura un buon proseguimento di show a tutti prima di festeggiare la vittoria con i fan.

    WWE CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH
    Kalisto vs. Cedric Alexander (c)
    Vediamo il tavolo di commento arabo, mentre i due sfidanti fanno il loro ingresso.
    Il match inizia con prove di forza. I due mettono in mostra fin da subito le loro capacità atletiche in una prima fase piuttosto equilibrata. Kalisto fa finire Alexander fuori dal ring. L’azione torna sul ring, ma ben presto è Kalisto a finire fuori dal ring e viene seguito da Alexander con un bellissimo dive. Il controllo sembra spostarsi nelle mani del campione.
    Tentativo di schienamento di Alexander, ma solo conto di 2. Il campione tiene Kalisto a terra e lo blocca in una sottomissione. Quindi lo solleva e lo fa atterrare intrappolandolo di nuovo. Kalisto riesce a rialzarsi e attacca il campione. Kalisto entra in fase offensiva. Schienamento di Kalisto, ma Alexander scalcia sul conto di 2. Kalisto colpisce con un calcio Alexander al volto mentre stava rientrando sul ring. I due si affrontano sulla terza corda. Kalisto atterra Alexander e tenta lo schienamento, ma nulla da fare. Alexander tenta un Lumberjack, ma viene reversato da Kalisto. Alla fine, Alexander trova lo schienamento vincente.
    Vincitore e ancora WWE Cruiserweight Champion: Cedric Alexander

    WWE RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP
    Woken Matt Hardy & Bray Wyatt vs. The Bar
    I due team fanno il loro ingresso e siamo pronti per il match. Cominciano Woken Matt Hardy e Cesaro che si scambiano cori “Delete” e “The Bar”. Wyatt riceve il cambio e attacca Cesaro in double team insieme a Matt. Sheamus ottiene il cambio e affronta Bray Wyatt, ma viene atterrato. Tocca ancora a Woken Matt Hardy e ancora double team contro Sheamus. Hardy colpisce Sheamus nell’angolo e tenta lo schienamento, ma nulla da fare. Il pubblico sembra molto caldo. Cesaro atterra Hardy dall’apron, ma l’arbitro non se ne accorge. Sheamus entra in fase offensiva e insieme a Cesaro attacca in double team Hardy. Cesaro ottiene il cambio. Sheamus tenta lo schienamento su Hardy, ma nulla da fare. Uppercut di Cesaro nell’angolo su Hardy. Wyatt prova a distrarre l’arbitro. Roll-up di Hardy su Cesaro e tentativo di schienamento, ma solo conto di 2.
    Si affrontano Sheamus e Hardy. Wyatt sembra scatenato e colpisce sia Cesaro che Sheamus. Tentativo di schienamento su Cesaro, ma ancora nulla da fare. Cesaro tenta lo schienamento a sua volta, ma nulla da fare. Double team dei The Bar su Wyatt e tentativo di schienamento, che però viene interrotto da Matt. Wyatt fa le sue solite mosse per intimorire Sheamus e gli rifila una Sister Abigail. Matt riceve il cambio e sferra una Twist of Fate a Sheamus, trovando il conto di 3. Abbiamo dei nuovi campioni!
    Vincitori e nuovi WWE Raw Tag Team Champions: Woken Matt Hardy e Bray Wyatt

    Vediamo un recap di quanto avvenuto due settimane fa tra Jeff Hardy e Jinder Mahal e siamo pronti per il loro match.

    WWE UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH
    Jeff Hardy (c) vs. Jinder Mahal
    Il primo a fare il suo ingresso è il campione. Arriva poi Sunil Singh e introduce, come sempre, in pompa magna, il Modern Day Maharaja.
    I due partono subito carichi, con Mahal in fase offensiva fin dall’inizio. L’azione si sposta ben presto fuori dal ring con Jeff che sale sulla barriera e atterra Mahal con un salto. Il controllo sembra essere nelle mani di Mahal, visibilmente intenzionato a riprendersi il titolo. Jeff viene gettato contro i turnbuckle e finisce a terra, subendo poi un neckbreaker. Mahal tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Jeff si riprende e tenta una Twist of Fate che, però, viene neutralizzata da Mahal. Mahal solleva Jeff sulle spalle e lo schianta a terra con uno spinebuster. Tentativo di schienamento di Hardy, ma solo conto di 2. Altro conto di 2 per Hardy.
    Jeff si toglie la maglia e si distrae per via di Sunil Singh subendo un roll-up che porta ad un conto di 2 per il Modern Day Maharaja. Alla fine la vittoria va a Jeff con una Swanton Bomb.
    Vincitore e ancora WWE United States Champion: Jeff Hardy

    Jeff festeggia la vittoria con una standing ovation dei fan, mentre Mahal e Sunil sono a terra fuori dal ring.

    Vediamo Chris Jericho intervistato da Mike Rome. Chris dice che è fantastico essere tornato qui per la più grande Royal Rumble della storia e si prende gioco di alcuni atleti quali Mojo Rawley e Kevin Owens e chiama il povero Mike “Tom Phillips”, convinto di riconoscere la differenza tra i due. Quindi, mette il nome dell’intervistatore sulla List of Jericho, seguito da quelli di alcuni membri dello staff e da quello degli altri 49 atleti che parteciperanno al 50 Man Royal Rumble Match. Ben tornata List of Jericho!

    WWE SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH
    The Usos vs. The Bludgeon Brothers (c)
    I primi a fare il loro ingresso sono gli Usos, seguiti dai campioni.
    A dare inizio al match sono Jey e Rowan. Il controllo sembra essere nelle mani dei campioni. Big splash di Rowan e tentativo di schienamento, ma solo conto di 2. Jey bloccato nell’angolo viene colpito da Rowan. Cambio per Harper che viene gettato fuori dal ring. Jey riesce a dare il cambio a Jimmy che si caglia su Rowan fuori dal ring. Harper finisce a terra nell’angolo. Jimmy carica il pubblico e attacca Harper. Harper si rialza e cambio per Jey Uso. Double tag team degli Usos su entrambi i Bludgeon Brothers. Tentativo di schienamento su Harper, ma nulla da fare.
    Rowan attacca Jey fuori dal ring creando una distrazione. Double team dei Bludgeon Brothers su Jimmy e schienamento vincente.
    Vincitori e ancora WWE Smackdown Live Tag Team Champions: The Bludgeon Brothers

    Harper e Rowan si ergono vittoriosi con i titoli.

    LADDER MATCH PER IL WWE INTERCONTINENTAL TITLE
    Seth Rollins (c) vs. Samoa Joe vs. The Miz vs. Finn Balor
    Seth Rollins fa il suo ingresso accompagnato dall’esclamazione “Burn it Down!” del pubblico. Il prossimo ad entrare è Samoa Joe, seguito dal sontuoso ingresso di The Miz. Infine, è il turno di Finn Balor fare il suo sempre spettacolare ingresso, mentre vediamo la cintura appesa al centro del ring.
    Il match ha inizio con i quattro che si studiano e guardano la cintura con bramosia. Joe parte subito bello carico con uno step up enziguri ai danni di Balor. Sul ring restano Seth e Finn. Anche Finn esce dal ring e viene seguito da un dive di Rollins. Miz viene atterrato da Rollins che estrae una scala da sotto al ring. Rollins e Miz usano la scala come arma contro Joe, ma Finn fa uno dei suoi spettacolari voli dal ring. Joe prova a sistemare la scala sul ring, ma viene attaccato da Rollins. Rollins viene sbattuto di faccia contro la scala da Samoa Joe, il quale poi attacca Finn Balor e lo sbatte contro i tunbuckle. Samoa Joe viene fatto cadere di schiena sulla scala da Balor che sistema la scala e tenta di salire verso la cintura, ma viene fermato. Miz tenta di salire la scala, ma viene fermato da Rollins. Seth prende la scala e arriva quasi in cima, ma viene fermato da Balor. I due salgono entrambi sulla scala, ma la scala viene fatta cadere. Miz cerca di convincere Samoa Joe a stringere un’alleanza, ma viene attaccato. Samoa Joe schianta Balor di schiena su una scala, e poi riserva lo stesso trattamento a Rollins.
    Joe sistema una scala nell’angolo e ci viene schiantato di schiena da Balor. Balor sistema la scala su Joe e si prepara per il Coup de Grace, ma viene fermato da Rollins. Joe estrae un’altra scala da sotto al ring. Tenta di sistemarla sul ring, ma subisce una Skull Crushing Finale da Miz. Miz è tutto solo sul ring. Miz sistema la scala e inizia a salirla, ma dall’altro lato sale anche Rollins. I due lottano sulla scala e Rollins cade. Tocca a Balor affrontare Miz sulla scala. Balor quasi tocca la cintura, ma viene tirato giù da Miz. Miz prende la scala e la usa come un ariete contro Rollins nell’angolo. Quindi. lo stesso trattamento tocca a Balor. Miz viene fatto cadere sulla scala e Balor esegue il Coup de Grace. Finn è da solo al centro del ring e sale la scala, ma viene fermato da Samoa Joe. Balor atterra Joe e sale di nuovo la scala, ma Joe lo tira giù e lo intrappola in una Coquina Clutch. Balor prova a salire la scala, ma Joe lo prende sulle spalle e lo schianta a terra.
    Joe sale la scala, ma Balor lo fa cadere. Balor sale la scala, ma dall’altro lato della scala sale anche Rollins che riesce a staccare la cintura in modo abbastanza truffaldino.
    Vincitore e ancora WWE Intercontinental Champion: Seth Rollins

    Ci vengono presentati Nassar, Hussein, Monsoour e Fisal, quattro talenti locali che hanno avuto l’opportunità di allenarsi con i tecnici WWE. La presentazione viene interrotta dall’ingresso di Ariya Daivari, iraniano e fischiatissimo dal pubblico. Daivari tiene un promo contro gli atleti locali, che reagiscono rispedendo nel backstage il rivale.

    WWE CHAMPIONSHIP MATCH
    AJ Styles (c) vs Shinsuke Nakamura
    Dopo il consueto filmato di recap, il primo ad entrare sul ring è il nipponico, accompagnato dalla sua nuova theme song, seguito a ruota dal campione, accolto dal boato del pubblico.
    Avvio di match molto equilibrato, con Styles che reagisce all’aggressività dell’avversario, costringendolo ad uscire dal ring. Il nipponico controlla sostanzialmente il pallino del match, e consolida il suo stato da re dello Strong Style, attraverso una serie di calci, seguiti dal primo schienamento, il quale non va oltre il conto di due.
    Adesso è il Phenomenal One a condurre le danze, e prova una subito una Styles Clash… Ma Nakamura si salva sulle corde e stende l’avversario. Tentativo di Kinshasa, ma Aj lo evita e prova un roll-up! Uno, due… non va!
    I due si spostano allora all’angolo, dove c’è un tentativo di Phenomenal Forearm, con il giapponese che riesce a riportare la situazione a proprio vantaggio, tentando un armbar al centro del quadrato.
    Altro Phenomenal Forearm di Aj, che però va lungo e si scontra con l’arbitro! Low Blow da parte di Nakamura!!! Schienamento: uno, due… Ma Styles tocca la corda!
    I due iniziano una rissa furibonda, che li porta fuori dal ring. Inizia il conteggio da parte dell’arbitro, che arriva fino a 10! Double count-out!
    Il match finisce per doppio count-out: ancora campione AJ Styles

    Il campione non ne ha però abbastanza, e scaraventa Nakamura contro la barricata, colpendolo poi con una sedie e infierendo ulteriormente, prima di rientrare negli spogliatoi.

    CASKET MATCH
    The Undertaker vs Rusev
    Entra la bara! Ha sempre il suo fascino questa stipulazione. Il solito Aiden English introduce Rusev, tifatissimo anche in Arabia Saudita. Risuona la campana! E’ il momento dell’ingresso di The Undertaker, da brividi!
    Si parte! Undertaker fa aprire subito la bara, con Rusev che scappa dal ring. La strategia premia il bulgaro, che si prende vantaggio e attacca il Deadman. Il becchino reagisce però prontamente, stende l’avversario e lo spedisce sulla bara, la quale però è chiusa.
    Rusev porta fuori dal quadrato Taker, ma è ancora il Phenom ad avere la meglio nel corpo a corpo, fino al leg drop sull’apron. Taker fa aprire la bara, posiziona Rusev dentro di essa, ma Aiden English gli impedisce di chiuderla!! Incredibile, ad un passo dalla vittoria! Il bulgaro sembra rinato, e mette in seria difficoltà Undertaker con l’Accolade.
    Il Deadman si rialza!! Chokeslam!! Taker fa aprire la bara, chokeslam anche su English, che si becca anche una Tombstone Piledriver! Rusev e English sono entrambi dentro la bara, e Taker la chiude, vincendo il match!
    Vincitore: The Undertaker

    STEEL CAGE MATCH PER IL WWE UNIVERSAL CHAMPIONSHIP
    Roman Reigns vs. Brock Lesnar (c)
    E’ uno dei match più attesi, la rivincita di Wrestlemania. La tensione è palpabile. Il primo ad entrare è Roman Reigns, acclamato dal pubblico, seguito dal campione Brock Lesnar, accompagnato (e presentato) come al solito da Paul Heyman.
    Lesnar dà il benvenuto a Suplex City, effettuando quattro German suplex, seguite dalla prima F-5! Il Big Dog è già alle corde! Lesnar prova un’altra F-5, ma Reigns la evita! Superman Punch! Un altro! E ancora un altro! Reigns prova a scappare dalla gabbia! E’ quasi fuori, ma Lesnar lo riporta dentro!
    L’ex campione UFC è sulla sommità della struttura, e di nuovo Roman sbroglia la situazione con una powerbomb! Che intensità! E’ sempre Reigns a condurre le danze, porta l’avverario a contatto con l’acciato, e lo colpisce con la spear!
    Ancora Roman all’angolo, altra Spear! E ancora!! Lesnar è al tappeto! Uno, due… The Beast si salva!
    Reigns prova ad uscire dalla gabbia attraverso la porta, ma Heyman gliela chiude in faccia, e Lesnar connette con la F-5! Altro schienamento: uno, due… Non va!
    Brock prova ad usare la sedia, ma viene fermato dalla quarta Spear del Big Dog!
    Ora è l’ex membro dello Shield ad avere la sedia, e colpisce il campione!!
    Reigns carica il pugno… Superman Punch! E’ tutto pronto per la Spear… Che rompe la gabbia!!!
    CLAMOROSO!!! I due toccano terra praticamente insieme, ma la vittoria va a Lesnar, che mantiene così ancora la cintura!
    Vincitore e ancora campione: Brock Lesnar

    50 MAN ROYAL RUMBLE MATCH
    E’ il momento della più grande Royal Rumble della storia! Il primo ad entrare è… Daniel Bryan!! Lo Yes Man inizierà la contesa con Dolph Ziggler. Con il numero 3 entra Sin Cara! Con il numero 4 entra l’Hall Of Famer Mark Henry!! Ancora nessuna eliminazione nel quadrato. Apparizione per Mike Kanellis, che entra ed esce dal ring
    Hiroki Sumi fa il suo ingresso con il numero 7, e si porta subito contro Mark Henry,che lo elimina! Ma Ziggler e Bryan eliminano anche il gigante. Viktor entra con il numero 8, ma anche lui esce dopo poco. Restano ancora Ziggler e Bryan. Fa il suo ingresso Kofi Kingston, alla sua undicesima Rumble.
    Doppia cifra, Tony Nese entra con la 10. Dash Wilder è il numero 11, e quinto atleta attualmente sul ring.
    Hornswoggle!!! E’ lui il dodicesimo! Eliminato Dash. Samoan Drop di Horswoggle su Kofi!! Tony Nese elimina il piccolo Hornswoggle. Primo dei Colon è il numero 13, mentre Xavier Woods è il 14. Ora ci sono due membri del New Day sul ring. Tony Nese si unisce al New Day, ma i due lo accompagnano fuori dal quadrato! Entra Bo Dallas con il 15. E’ il momento di Kurt Angle! Numero 16, che si presenta a suon di suplex, eliminando poi Primo, Bo Dallas e Dolph Ziggler. Quattro atleti sul ring: Kurt Angle, Kofi Kingston, Xavier Woods e Daniel Bryan. Scott Dawson dei Revival è il diciassettesimo ingresso. Tocca al numero 18, ovvero Goldust! Konnor è il numero 19.
    Hello I’m Elias! E’ lui il ventesimo partecipante, accompagnato dalla sua inseparabile chitarra! Elias elimina i New Day e Konnor in un colpo solo. Con il numero 21 ecco arrivare Luke Gallows. Angle Slam di Angle, che poco dopo viene eliminato da Elias. Con il numero 22 entra Rhyno. Con il numero 23 entra Drew Gulak, seguito da Tucker Knight degli Heavy Machinery con il numero 24. Knight elimina subito Gulak. Con il numero 25 entra il Glorious One, Bobby Roode! Goldust viene eliminato. Con il numero 26 entra Fandango che affronta subito Knight. Con il numero 27 entra Gable. Con il numero 28 entra Rey Mysterio. Rey elimina Gallows e Roode. Il numero 29 è Mojo Rawley che elimina Fandango. Con il numero 30 arriva Tyler Breeze.
    Il numero 31 è Big E! Big E inizia a lanciare dei pancakes addosso a Knight. Tucker Night viene eliminato da Big E. Con il numero 32 ecco arrivare Karl Anderson. Spinebuster di Anderson su Roode. Big E quasi elimina Anderson che, però, si salva. Siamo al numero 33: Apollo Crews! Chad Gable viene eliminato da Apollo. Con il numero 34 ecco Roderick Strong! Con il numero 35 fa il suo ingresso The Viper Randy Orton! Anderson viene eliminato da Orton e, poco dopo, anche Mojo Rawley fa la stessa fine. Con il numero 36 arriva Heath Slater. Con il numero 37 arriva Babatunde. Siamo al numero 38 e arriva The Lone Wolf Baron Corbin. Roode viene eliminato da Corbin. Numero 39 per Titus O’Neil che manca clamorosamente il ring provando un’entrata ad effetto!
    Numero 40 per Dan Matha. Con il numero 41 arriva The Monster Among Men Braun Strowman! Strowman affronta subito Babatunde e lo elimina. Big E viene eliminato e poco dopo, anche Heath Slater. Ecco Tye Dillinger con il numero 42. Strowman elimina Titus O’Neil. Corbin elimina Dillinger. 619 su Strowman e anche una RKO. The Lone Wolf elimina Mysterio. Corbin viene eliminato da Randy Orton, il quale a sua volta viene eliminato da Elias. Numero 43 per Kurt Hawkins che vede Strowman e prova a scappare, ma viene inseguito. Strowman elimina Hawkins. Elias affronta Stowman sul ring.
    Con il numero 44 ecco Bobby Lashley. Lashley si scaglia subito contro Elias. Elias viene eliminato da Lashley, dopo 35 minuti di permanenza sul ring. Daniel Bryan attacca sia Strowman che Lashley. Ecco il numer0 45, The Great Khali! Khali viene eliminato da Lashley e Strowman. Con il numero 46 ecco Kevin Owens! Owens si lancia in una ripetizione di Cannonball sugli avversari. Daniel Bryan stabilisce il record di permanenza sul ring in un Royal Rumble Match! Tocca al numero 47, il Commissioner di Smackdown Live Shane McMahon. Shane guada Dniel Bryan, indeciso sul da farsi. Quindi, i due sferrano una serie di “yes kicks” a Owens. Il numero 48 è Shelton Benjamin, seguito dal numero 49, Big Cass.
    L’ultimo a entrare è Chris Jeicho, con il numero 50. Jericho attacca subito Kevin Owens. Shelton Benjamin viene eliminato. Jericho intrappola Owens nella Walls of Jericho, ma viene attaccato. Ora è Bryan ad attaccare Kevin Owens. Strowman butta Shane McMahon violentemente su un tavolo di commento fuori dal ring.
    Strowman schianta Lashley addosso a Jericho, e poi Owens. Sia affrontano Daniel Bryan e Braun Strowman ora. Big Cass elimina Byan con un big boot e fa un po’ di trash talking dal ring. Cass si volta e vede Strowman che lo fissa. Ora si affrontano Cass e Strowman. Cass esegue un big boot ma Strowman lo afferra. Braun carica Cass con un shoulder e lo elimina. Braun Strowman è il vincitore!
    Vincitore: Braun Strowman

    Sul ring ariva Vince McMahon con un official locale. I due consegnano il trofeo e il titolo di Greatest Royal Rumble a Strowman. The Monster Among Men solleva il titolo in segno di vittoria mentre parte la musica.
    Su queste immagini termina The Greatest Royal Rumble.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mag 13, 2018 2:07 pm

    Report: WWE Raw 30-04-2018


    Amici ed amiche di Spazio Wrestling bentrovati ad una nuova puntata di Monday Night Raw!

    Stasera siamo live da Montreal, Quebec! Ad aprire la puntata subito i pezzi grossi. Roman Reigns irrompe nell’arena e microfono alla mano raggiunge il ring. Reigns accompagnato dai soliti fischi dice che non parlerà della decisione dell’arbitro di affidare la vittoria a Lesnar. È andata così, ormai ha perso e non ci sono scuse, anche se ancora non ha ben capito come gli arbitri abbiano potuto dare la vittoria a Brock.  I fan gli rimproverano dunque di aver perso di nuovo, lo chiamano perdente, gli dicono che ormai non credono più in lui, che aveva promesso il titolo Universal ma invece, ha fallito di nuovo. Roman era l’unico che credeva davvero di poter battere Lesnar, ed era l’uomo giusto ma adesso ha perso e quindi, domenica avrà un nuovo avversario ed è giunto il tempo di pensare a lui.

    Neanche Roman finisce di parlare che un filmato di Samoa Joe lo interrompe. Il samoano ricorda a Reigns come egli abbia fallito sia a WM che a GRR e che deve prepararsi bene, poichè fallirà anche a Backlash!

    Il filmato finisce e irrompe nell’arena Jinder Mahal! The Modern Day Maharaja accompagnato da Sunil Singh, si aggiunge alla polemica di Reigns, definendo inutili le continue scuse del Big Dog. Mahal dichiara di doversi scusare anche lui, poichè non è riuscito nell’assalto al titolo di Jeff Hardy e dunque vuole rifarsi sfidando Roman Reigns. Mahal si avvicina allora al ring, indicando Roman. Tuttavia non sono finite le sorprese visto che anche Sami Zayn si unisce alla festa e dichiara che qui ci troviamo in Canada, in casa sua e che dunque vuole sfidare Reigns, qui, davanti ai suoi fan! Poco dopo anche Kevin Owens, che ricordiamo è un altro canadese, irrompe nell’arena per il visibilito del pubblico! Owens saluta calorosamente i suoi fan e si avvicina al ring, interagendo col pubblico e chiedendo ai fan di votare quale match vogliono vedere. Montreal vuole vedere Sami Zayn vs. Roman Reigns? Il pubblico acclama! La stessa domanda viene posta con avversario di Reigns, Jinder Mahal, ma il pubblico reagisce fischiando. Owens dice che se il pubblico vuole vedere, qui e adesso, Owens vs Reigns, che applauda adesso! Il pubblico parte in un lungo applauso e si capisce da subito che il preferito di casa è Owens!

    Reigns allora risponde attaccando tutti e tre e subito Mahal lo aggredisce facendo partire la rissa! Incredibile i tre si uniscono e cominciano il pestaggio ai danni di Reigns! A interrompere il tutto, irrompe però Bobby Lashley prima e Braun Strowman poi, che riequilibrano gli schieramenti e fanno piazza pulita!

    Tra i sei wrestler viene poi sancito un 3 vs. 3 tag team match per la serata.

    Dopo la pubblicità torniamo sul ring, dove JoJo ci annuncia Elias che come suo solito, intona la solita melodia e si proclama per il grande wrestler qual’è, ma viene interrotto dall’arrivo di Booby Roode, che sulle note di “Glorious” si appresta a raggiungere il ring.

    Bobby Roode vs. Elias
    Il match parte subito forte con diverse chop di Roode e uno spinebuster subito connesso. Elias ha la solita reazione di orgoglio e colpisce con un calcio Roode provando a schienarlo e ottenendo il solo conto di 2. I due continuano a darsele senza esclusione di colpi, bracci tesi, powerslam e qualche mossa di sottomissione. Roode allora accelera e dopo un braccio teso colpisce Elias con uno spinebuster a centro ring e prova il conteggio, ottenendo però il solo conto di 2. I due continuano lo scontro fino a che Elias con furbizia non sbatte violentemente Roode con una spalla contro il paletto e Bobby, finisce fuori dal ring dolorante. Poco dopo Roode accusa ancora dolore e i medici e qualche arbitro lo soccorono. Roode sembra essersi infortunato. Elias allora scende dal ring, prende un microfono e si autoproclama vincitore del match, andando poi via con un sorriso beffardo.
    Vincitore: Elias

    Authors of Pain vs Jean-Paul e Francois
    Gli Authors of Pain stasera hanno il difficile compito di squashare un tag team locale, due wrestler, tali Jean-Paul e Francois, che intervistati precedentemente da Charly Caruso, sembrano carichi a mille ma che poi in pochi minuti vengono messi subito KO dalla forza dei due giganti, che prima li schiantano con una doppia powerbomb e poi con la last chapter.
    Vincitori: Authors of Pain

    I vincitori del match hanno qualcosa da dire e prondono il microfono. L’ora del panico è arrivata e nessuno si salverà, sono pronti a dominare Raw!

    Monday Night Rollins fa il suo ingresso a sorpresa nell’arena e il pubblico esplode! Il campione Intercontinentale arriva sul ring e la folla continua a osannarlo e chiamarlo. Rollins si ferma un attimo e capisce quanto questa città tenga a lui.
    Seth dopo aver ringraziato i fan, dice che questo per lui è stato un mese molto impegnativo, ha vinto il titolo, poi lo ha difeso ed ora è ancora qua, pronto a continuare a combattere a Raw. Molti gli dicono che magari meriterebbe il titolo Universal ma lui sa quale differenza c’è tra lui e Lesnar. Seth preferisce essere un campione che combatte a Raw ogni lunedì piuttosto che un campione che non difende quasi mai.

    Finn Balor arriva però in scena, anch’egli acclamato dal pubblico di Monday Night Raw. Balor in francese si presenta e subito arriva al dunque. Fino ad ora, lui e Rollins hanno avuto 4 match, due vinti da Balor e due da Rollins, quindi è giunto il momento della resa dei conti. Balor chiede un match, qui, adesso, per il titolo Intercontinentale! Rollins sembra colpito e inizialmente dice di avere un match domenica con The Miz, ma poi ci ripensa e dice che come ha detto prima, lui è un campione che combatte e quindi lascia decidere al pubblico. Ha voglia di vedere Balor vs. Rollins per il titolo ora? Il pubblico esplode in un ormai solito coro “yes” e i due sembrano essere d’accordo!

    A interrompere il segmento arriva però il Miztourage! Axel e Dallas salgono sul ring e chiedono scusa ai due se settimana scorsa hanno parlato a vanvera del Balor Club o dello Shield. Sono molto pentiti e vogliono far vedere una cosa ai due. Axel e Dallas mostrano delle magliette con le loro facce e quelle di Rollins e Balor. I due dicono che loro 4 dovrebbero far gruppo e diventare i nuovi 4 Hourseman della WWE! Balor e Rollins fanno per prendersi qualche secondo per discuterne ma poi, declinano come sempre l’invito dei due. Axel e Dallas allora rifiutati provano ad aggredirli, ma vengono messi KO e lanciati fuori! Balor allora a sorpresa stende Rollins e va via soddisfatto.

    Ruby Riott vs. Sasha Banks
    Ruby Riott accompagnata dalla Riott Squad si avvia sul ring mentre la sua avversaria, Sasha Banks, prima di raggiungere il ring viene intervistata da Renee Young, che le chiede se Bayley sarà al suo angolo. La Banks risponde che Bayley non sarà più al suo angolo e che non ne ha bisogno, dato che lei è la The Boss.
    Sasha arriva sul ring e il match può partire. La Riott parte molto aggressiva ma Sasha è scaltra e evita un braccio teso. Sasha viene mandata però all’angolo e si scontra con Sarah Logan, che le fa perdere la concentrazione e quindi viene sbattuta al centro ring da Ruby. Sasha però risponde con un braccio teso e con un crossbody dalle corde, ma Ruby la intercetta e vola dal paletto di schiena! 1..2..quasi 3! Sasha allora si riprende e prova a chiudere l’avversaria nella Banks Statemant dalla quale Ruby riesce però a uscire, aiutata da Liv e Sarah che distraggono l’arbitro e la liberano. Sasha allora si avventa su di loro ma si fa distrarre e subisce un Riott Kick che vale alla leader della Squad, il conto di 3 e una vittoria inaspettata!
    Vincitrice: Ruby Riott

    Un breve video di Alexa Bliss viene mandato in onda. La Bliss, apparentemente dispiaciuta e triste, parla ancora della situazione con Nia Jax, dicendo che una volta aveva un’amica ma che ormai con questa non c’era più rapporto, questa le ha portato via il titolo ma il momento di vendicarsi è arrivato, domenica si riprenderà ciò che le spetta.

    Titus O’Neil viene intervistato da Renee a proposito della sua buffa caduta a GGR. O’Neil dice che sa che tutto il mondo ride di lui ma che non gli interessa perchè sono cose che capitano. Baron Corbin si trova a passare di lì e dà del ridicolo a Titus e invita Renee a non perdere tempo con lui.

    Woken Hardy intanto sembra intento a leggere un libro di profezie e ci parla di luce e buio che collaborano riferendosi a lui e Wyatt. Bray non si fa attendere e compare in video, dicendo che lui e Hardy gli eliminatori del mondo e invitando chi li sta guardando a scappare.

    Jinder Mahal, Kevin Owens e Sami Zayn vs. Bobby Lashley, Roman Reigns e Braun Strowman
    Gli heel inizialmente giocano dandosi il cambio continuamente uno dopo l’altro, fino a che Zayn non si prende un pugno di Reigns, che dunque dà inizio alla contesa. Zayn finisce fuori e Reigns colpisce lui e Owens con un doppio dropkick. Entra però Mahal che ha una stazza più prorompente e colpisce violentemente Reigns, che però dà il cambio a Lashley che rifila al suo avversario una gomitata e un powerslam.
    Da questo momento si alternano però gli heel, con i face un po’ in difficoltà e con Mahal e Owens che con violenza colpiscono gli avversari. Reigns sembra a un certo punto in difficoltà ma alla fine reagisce, stende tutti e tre gli heel e cambia per Strowman, che comincia a banchettare con i suoi avversari, abbattendoli uno dopo l’altro ma finendo vittima della sua frenesia,quando carica e mancando un avversario si schianta contro il paletto. Il match si conclude con Mahal che si becca una spear da Reigns e con Strowman che chiude di Running powerslam su Owens! 1…2…3!
    Vincitori: Roman Reigns, Bobby Lashley e Braun Strowman

    Baron Corbin vs. No Way Jose
    Settimana scorsa No Way Jose è stato aggredito al suo ingresso da Corbin e ora i due hanno una resa dei conti. Corbin prima del match accusa il pubblico, dicendo che vanno dietro a stupidotti come O’Neil e che non capiscono i veri atleti come lui.
    Corbin infatti parte molto violento nel suo match, ma No Way Jose si protegge molto bene e riesce in alcune circostanze a mettere in difficoltà il Lone Wolf. A un certo punto però, arrivano sullo stage Titus e tutto il Titus Worldwide. Titus fa per entrare nel ring, ma cade di nuovo goffamente! Corbin allora se la ride e si distrae e No Way Jose, con un roll up beffardo trova il clamoroso conto di 3! Il piano di Titus funziona e i quattro, sulle note della canzone del domenicano, festeggiano in faccia a Corbin che non sembra prenderla troppo bene
    Vincitore: No Way Jose

    Mickie James vs. Natalya
    La James arriva al match già dolorante al braccio dopo l’aggressione subita da Ronda Rousey, che anche stasera, è all’angolo di Natalya.
    Il match inizia molto lento con le due che si colpiscono con forza ma con poca convinzione. Natalya trova quasi subito la Sharpshooter ma viene interrotta dall’intervento di Alexa Bliss, che distrae. Ronda allora comincia a rincorrere Alexa e Mickie si distrae venendo schienata.
    Vincitrice: Natalya

    La Bliss è in fuga ma viene intercettata sull’apron da Nia Jax! La campionessa le corre in contro e allora Alexa, braccata è costretta a scappare tra il pubblico. Nia sale sul ring e dopo qualche sguardo con Ronda, alza le braccia delle due in segno di trionfo.

    Intanto vediamo un video di Dolph Ziggler e Drew McIntyre che ci tengono a farci sapere che anche se non sono in azione, lo saranno presto perchè senza di loro lo show non esiste!

    Dunque ci siamo, it’s time for main event!!!

    WWE INTERCONTINENTAL TITLE MATCH
    Finn Balor vs. Seth Rollins (c)
    I due si chiudono subito in un clinch ma entrambi poco dopo finiscono fuori dal ring. Rollins carica una serie di chop e poi colpisce l’avversario con una clothesline volante e poi vola in un suicide dive!  Rollins prova a caricare anche il secondo suicide dive ma viene intercettato da Balor che lo colpisce con un enziguri e lo fa cadere dal ring!
    Balor va con una serie di colpi e trova la 1916 sull’avversario, provando il conteggio e trovandolo solo di 2. Rollins rinviene e porta l’avversario all’angolo, provando il suplex. Il primo suplex va a segno e prova il secondo che però Balor reversa in un nuovo 1916! Incredibile match! Molto intenso.
    Balor prova ancora la chiusura ma trova ancora solo il conto di 2. I due atleti allora arrivano all’angolo e si colpiscono quasi simultaneamnte con un enziguri! Rollins cade dal ring e allora Balor vola fuori e travolge l’avversario! Balor porta sul ring Rollins e lo manda con un dropkick nell’angolo, provando subito dopo il Coup De Grace che però viene evitato. Roll up di entrambi che non riescono a chiudere. Rollins allora chiama lo stomp che però viene evitato da Balor che si becca però una swing blade e poi STOMP! Rollins prova allora a chiudere: 1…2…3!

    Incredibile match, Rollins difende!
    Vincitore e ancora WWE Intercontinental Champion: Seth Rollins

    Sulle note della theme song di Rollins, si conclude anche questa puntata di Raw!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mag 13, 2018 2:32 pm

    Report: WWE Smackdown Live 01-05-2018


    La puntata si apre con un recap del momento in cui Braun Strowman ha schiantato il Commissioner di Smackdown Live Shane McMahon su un tavolo a Greatest Royal Rumble, in Arabia Saudita. Vediamo la General Manager di Smackdown Paige nel backstage che osserva quanto accaduto. Paige dice che Shane stanotte non sarà qui e parla del match disputato a Greatest Royal Rumble tra Shinsuke Nakamura e il WWE Champion AJ Styles. Paige annuncia che i due, a Backlash, disputeranno un No DQ match, in modo da avere un vincitore.

    Tom Phillips ci dà il benvenuto allo show insieme a Corey Graves e Byron Saxton.

    Ci dirigiamo subito sul ring e The Miz fa il suo ingresso per un altro episodio di MizTV. Il pubblico scoppia in cori per Maryse, ma Miz dice che lei è a casa a Hollywood.

    Miz annuncia che Daniel Bryan è bandito da MizTv poichè non si è presentato la settimana scorsa. Quindi, l’Awesome One manda un avvertimento al WWE Intercontinental Champion Seth Rollins prima del loro match di Backlash. Miz ricomincia a parlare del titolo e del prestigio che lui ha dato a questa cintura, tra il boato dei fan. Miz afferma che i fan, questa domenica, vedranno un A-Lister diventare campione. Poi, Miz torna ad occuparsi di MizTv e introduce l’ospite di stasera. Tra il boato del pubblico arriva il WWE United States Champion Jeff Hardy.

    I due si scambiano qualche frecciatina, con Jeff che si prende gioco di Miz per la sconfitta contro Rollins e Miz che accusa Jeff di essere troppo arrogante. Quindi, Miz ci ricorda come Jeff sia passato nel roster di Smackdown qualche settimana fa, mostrandoci come il campione abbia interagito con Randy Orton. Miz rivela che stanotte c’è un altro ospite e fa il suo ingresso proprio Randy Orton, che ignora completamente Miz quando questo gli fa notare che ha interrotto la sua introduzione con il suo ingresso. Miz prova a mettere Randy e Jeff  l’uno contro l’altro. Orton dice di non essere arrabbiato con Jeff e di non capire quale sia il problema. Orton dice che Jeff ha semplicemente approfittato di una situazione, cosa che poi anche lui ha fatto la settimana scorsa. Per quanto lo riguarda, dice Orton, lui e Jeff sono davvero forti. Miz continua a seminare zizzania e incita Orton a rifilare a Jeff una RKO. Orton avverte Miz e gli dice che nessuno può dirgli quando colpire. Quindi, Orton dice che, a Backlash, si riprenderà il suo titolo. Jeff risponde che deve solo provarci. Miz si prende gioco di loro e dice che, dato che sembrano andare così d’accordo, forse dovrebbero abbracciarsi. Parte la musica e arriva Shelton Benjamin.

    Shelton dice che Orton non deve provare a riconquistare il titolo perchè non lo merita e non merita proprio un bel niente. I fan rispondono con dei forti “booooo”. Shelton dice di avere sconfitto Orton al centro del ring la scorsa settimana. Quindi, se qualcuno merita una title shot, quello è lui. I fan rispondono con “What?!”. Orton sferra un calcio a Shelton sull’apron e va per eseguire una draping DDT, ma arriva The Miz. Jeff porta Miz all’angolo ed esegue una Whisper in the Wind. Orton e Hardy si ergono vittoriosi, mentre Shelton guarda dalla rampa. Miz lascia velocemente il ring e MizTV per stasera viene cancellato. Lo show va in pausa, mentre parte la musica di Jeff Hardy.

    The Miz e Shelton Benkamin vs. Randy Orton e Jeff Hardy
    Orton assume il controllo su Shelton e lo attacca nell’angolo. Jeff ottiene il cambio e mantiene il controllo trovando un conto di 2. Torna in azione Orton che sbaglia una RKO e subisce un conto di 2 da parte di Shelton. Miz ottiene il cambio e assume il controllo su Orton, trovando un conto di 2. Jeff ottiene il cambio ed esegue un low dropkick che porta ad un conto di 2 su The Miz. Jeff blocca una Skull Crushing Finale e tenta un altro schienamento, ma nulla da fare. Torna in azione Shelton e Jeff lo intercetta in una Twist of Fate. Jeff sta per eseguire la Swanton Bomb, ma Miz gli afferra una gamba dall’apron. Miz intrappola Jeff in un headlock, ma Hardy riesce a liberarsi. Miz trova un conto di 2 su Jeff.
    Orton e Shelton ottengono il cambio nello stesso momento. Orton esegue un powerslam, ma arriva Miz e Orton lo getta fuori dal ring. Quindi, anche Orton esce dal ring e sbatte Miz sul tavolo di commento. Quindi, The Viper torna sul ring per occuparsi di Shelton. Orton sta per realizzare una draping DDT, ma arriva The Miz. Orton atterra Miz ed esegue una draping DDT dalla seconda corda su entrambi gli avversari. Shelton si alza e Orton mette a segno una RKO.

    Orton dà il cambio a Jeff che sale sulla terza corda e realizza una Swanton Bomb su Shelton, trovando la vittoria.
    Vincitori: Jeff Hardy e Randy Orton

    Nel post-match, parte la musica di Jeff Hardy. Non appena Jeff si rialza, Orton lo sorprende con una RKO.

    Orton si erge vittorioso, mentre parte la sua musica.

    Renee Young è nel backstage con The IIconics. Dovrebbe esserci anche Carmella, ma non c’è. Peyton Royce e Billie Kay si prendono gioco di Renee e dei canadesi. Quindi, iniziano a parlare del match contro Becky Lynch e Asuka di settimana scorsa, e cacciano via Renee mentre prova a parlare di quanto successo. Quindi, le due introducono Carmella e lei fa il suo ingresso. La campionessa le ringrazia per l’introduzione e afferma di essere entusiasta all’idea di fare squadra con loro stanotte. Poi, Carmella dice che sconfiggerà di nuovo Charlotte a Backlash. Infine, Carmella dice che loro tre insieme sono invincibili e, per questo, devono andare là fuori stanotte e mostrare a tutti perchè Mella significa soldi. E perchè le IIconics sono il futuro, aggiungono Peyton e Billie. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, Tom Phillips dice che Daniel Bryan non può esibirsi perchè i medici hanno paura che possa avere sviluppato una grave infezione al petto. Vediamo un video di Bryan che parla dopo il Greatest Royal Rumble 50-man match e le numerose ferite al petto ricevute da Roderick Strong. Graves ci informa del fatto che il match di Backlash tra Bryan e Big Cass verrà comunque disputato e ci dice che niente terrà Bryan lontano dal ring.

    I The Bar camminano nel backstage, quando incontrano i New Day. I New Day si prendono gioco di Sheamus e di Cesaro per aver perso il Raw Tag Team Titles match a Greatest Royal Rumble. I due rispondono che hanno sempre voluto venire a Smackdown. I New Day danno ai The Bar un vassoio di pancakes e Cesaro chiede se ci abbiano messo del lassativo. Quindi, lo svizzero getta via i pancakes facendo arrabbiare i New Day. Sheamus propone un match per stanotte come regalo di benvenuto. Big E accetta. Sheamus va faccia a faccia con Xavier Woods e dice che è lui che vuole affrontare. Woods dice che l’anima di Sheamuus gli appartiene.

    Vediamo Rusev e Aiden English che parlano nel backstage. Nell’arena risuonano cori “Rusev Day”. English sta per rivelare il nuovo testo per una canzone, quando arriva Lana, con indosso una maglietta Rusev Day. I fan scoppiano in un boato per Lana. Rusev le fa i complimenti per la maglietta. Lana dice che il Rusev Day è più grande che mai e che Rusev ha disputato un ottimo Casket Match contro Undertaker a Greatest Royal Rumble. Lana dice che Rusev ha combattuto molto bene, ma qualcosa lo trattiene. Rusev si chiede cosa possa trattenerlo, dato che ha una festività in suo nome ogni giorno. English se ne va mentre Rusev e Lana si scambiano degli sguardi.

    Ci dirigiamo sul ring e arriva Big Cass. Graves dice che non era previsto che Cass arrivasse ora. Lo show va in pausa.

    Tornati dalla pausa, Big Cass è sul ring armato di microfono.

    Cass ci ricorda che viene da New York, tra i “boo” del pubblico. Cass parla di un pregiudizio che aleggia sui cittadini di New York: a loro non piacciono le persone che vengono da altre città e sono convinti di essere meglio di chiunque altro. Beh, dice Cass, è tutto vero. I fan coprono Cass di fischi, mentre lui dichiara di essere meglio di chiunque, incluso Daniel Bryan. Quindi, Cass continua a prendersi gioco della stazza di Daniel Bryan, che è la stessa dei fan tra il pubblico. Cass dice che la stazza di una Superstar della WWE dovrebbe aggirasi intorno ai 2 metri. Bryan è piccolo e debole e quando si affronteranno a Backlash, dice Cass, non avremo un match a cinque stelle, ma avremo un match da cinque secondi. Cass non ha bisogno di usare un wrist lock o una arm bar e non ha nemmeno bisogno di tempo per preparasi. Quindi, perché aspettare Backlash? Cass invita Bryan a raggiungerlo sul ring. Parte la musica e arriva un nano vestito come Daniel Bryan. Il nano esegue il coro “yes!” e sale sul ring.

    Cass dice che Bryan sembra più alto stasera e si chiede se abbia messo dei rialzi alle scarpe. Il nano Bryan sferra un calcio alla gamba a Cass e lui continua con le sue battute. Il nano calcia ancora Cass. Cass invita il nano a fare un inchino a tutti i suoi fan di Montreal, dicendo che è disponibile per prenotazioni. Cass appoggia il microfono a terra e guarda il nano salutare il pubblico. Il nano si gira e Cass lo atterra con un big boot. Cass si erge vittorioso con un piede sul petto del “piccolo Bryan”. I fan scoppiano in cori “asshole”, mentre un gruppo di arbitri accorre per sincerarsi delle condizioni del nano. I fan coprono Cass di “booo” mentre lascia il ring. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, Renee Young è sul ring. Renee introduce il suo ospite, il WWE Champion AJ Styles. Renee fa per parlare, ma viene sommersa dai cori dei fan per AJ.

    Renee chiede a AJ cosa pensa del No DQ match di Backlash contro Shinsuke Nakamura. AJ dice che Nakamura è un artista della truffa, e che può fare tutti i giochetti che vuole, perchè questo è il bello di un No DQ match. AJ dice che lui è qui per difendere il suo oro, mentre Nakamura sembra preoccuparsi dei gioielli sbagliati, visti i recenti low blows. Renee sposta l’attenzione su quanto accaduto a Greatest Royal Rumble e fa notare a AJ che Nakamura si aspetta di ricevere delle scuse. Renee chiede a AJ se sia disposto a scusarsi e lui risponde che avrebbe dovuto lasciare Nakamura a mangiare la sabbia nel deserto. Nakamura, dice AJ, gli ha rovinato Wrestlemania 34, ha rovinato al WWE Universe il suo match contro Daniel Bryan e, settimana scorsa, ha provato a mettere fuori gioco il suo amico. AJ dice che Nakamura è solo un codardo che attacca alle spalle o sotto alla cintura, ma domenica non ci saranno regole. AJ, quindi, dichiara che anche lui può infrangere le regole. AJ afferma che domenica vedremo Nakamura a pezzi e lo sguardo che avrà negli occhi sarà quello della tortura, grazie al Phenomenal One. Renee chiede ancora a AJ se voglia scusarsi. AJ risponde che, se davvero vuole delle scuse, Nakamura deve uscire allo scoperto. Parte la musica, ma arriva Samoa Joe, tra il boato del pubblico.

    Joe si arma di microfono sulla rampa e dice che AJ è così pieno di rabbia da aver dimenticato quali sono i veri pericoli che lo circondano. Joe dice che AJ si concentra sul match sbagliato, quando dovrebbe concentrarsi sul match in cui la sua mano verrà sollevata in segno di vittoria dopo che avrà dimostrato che Roman Reigns è un fallito, a Backlash. Joe dice che Lesnar è il vero campione e Reigns ha fallito miseramente a Greatest Royal Rumble. Questo, dice Joe, ci riporta a AJ, che deve accettare il suo destino. Joe dice che sconfiggerà Reigns a Backlash, quindi affronterà uno tra AJ e Nakamura, per conquistare il WWE Championship. Parte la musica di Joe, mentre AJ guarda dal ring. Parte la musica di Nakamura e Joe si volta verso l’ingresso pronto ad affrontare il giapponese. Ma, Nakamura sale sul ring da dietro e sferra un altro low blow a AJ.

    Nakamura si prende gioco di AJ. AJ si rialza e Nakamura fa per colpirlo con una Kinshasa, ma poi decide di correre nell’angolo opposto, prendendosi gioco del Phenomenal One, per fargli capire che è lui ad avere il controllo. Alla fine, Nakamura colpisce AJ con una Kinshasa. Nakamura si erge vittorioso su AJ mentre parte la sua musica. Nakamura prende il WWE Championship e lo solleva su AJ, prima di andarsene dal ring.

    Becky Lynch è nel backstage e parla con Asuka. Becky si assume la colpa della sconfitta di settimana scorsa e dice ad Asuka di lasciarsi questo match alle spalle, perchè stasera saranno tre volte più forti. Arriva anche Charlotte. Charlotte dice che Carmella e le IIconics pensano di essere invincibili, ma sono solo noiose e sono delle povere pazze. Stanotte, dice Charlotte, insegnerà a Carmella cosa sia il rispetto, e domenica si riprenderà il suo titolo. Asuka se ne va e Becky e Charlotte bevono un sorso di tè per concludere il segmento.

    Sheamus vs. Xavier Woods
    Il controllo passa subito nelle mani di Sheamus. Woods si riprende ben presto e sferra un big Rolling Elbow a Sheamus spedendolo fuori dal ring, per poi lanciarsi dalle corde. Woods riporta Sheamus sul ring, ma arriva Cesaro con dei pancakes in tasca. Woods sale sull’apron, ma Sheamus approfitta della distrazione e lo colpisce con un big knee, trovando un colpo di 2. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Sheamus è ancora in controllo ed esegue un Irish Curse backbreaker. Woods si riprende e realizza un big corkscrew leg drop per un conto di 2. Altro conto di 2 per Woods con uno Shining Wizard. Woods sale sulla terza corda, ma scende quando arriva sull’apron Cesaro per una distrazione. Big E accorre e solleva Cesaro sulle spalle per un Big Ending. Cesaro, però, spedisce Big E contro la barriera. Kofi arriva per fermare Sheamus, ma senza successo. Scoppia il caos e Woods esegue un roll up su Sheamus, trovando la vittoria.
    Vincitore: Xavier Woods

    Nel post-match, i New Day festeggiano, mentre i The Bar recuperano sul ring.

    Vediamo un video post-show della settimana scorsa in cui Mandy Rose e Sonya Deville parlavano male di Becky Lynch, mentre l’irlandese sentiva tutto. Vediamo Paige nel suo ufficio che osserva quanto avvenuto settimana scorsa. I membri dell’Absolution entrano e si scambiano baci e abbracci. Quindi, si congratulano con Paige per essere diventata General Manager. Le due vanno dritte al sodo e dicono di sapere perchè le ha convocate nel suo ufficio. Mandy pensa che Paige voglia offrirle una title shot, ma Paige risponde che se questo è quello che vuole, allora deve guadagnarsela, proprio come ha fatto lei in passato. Paige, quindi, annuncia un match tra Mandy e Becky per la settimana prossima. Mandy chiede a Paige se può riservare a lei e a Sonya un trattamento di favore e Sonya concorda facendo notare che fanno parte dell’Absolution insieme. Paige risponde che l’Absolution è morta e sepolta. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un video pre-registrato con Zelina Vega e Andrade “Cien” Almas. Zelina dice che tutti vogliono sapere quando Andrade arriverà a Smackdown, ma sapremo solo ciò che lei vuole che sappiamo. In quanto sua manager, Zelina promette che Smackdown cambierà molto presto. Almas promuove l’arrivo di El Idolo e sale a bordo di un SUV con Zelina.

    Asuka, Charlotte Flair e Becky Lynch vs. Carmella, Billie Kay e Peyton Royce
    Carmella si prende gioco di tutti con il titolo, prima del suono della campana. A dare inizio al match sono Charlotte e Carmella. Carmella concede subito il cambio a Peyton e Charlotte dà il cambio a Becky Lynch.
    Peyton atterra Becky e la schiena per un conto di 1. Billie colpisce Becky con un cheap shot dall’apron, permettendo a Peyton di colpire l’irlandese. Billie ottiene il cambio e viene velocemente schienata, ma nulla da fare. Asuka ottiene il cambio. Asuka intercetta un calcio, ma viene colpita alla bocca da Billie. Asuka sferra un Hip Attackn e dà il cambio a Charlotte per un double team. Charlotte trova un conto di 2 su Billie. Carmella ottiene il cambio e fa un po’ di trash talking. Flair intercetta un superkick e atterra Carmella per una Figure Four. Carmella striscia verso le corde e chiede aiuto alle IIconics. Flair salta addosso alle IIconics con una plancha. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, sul ring si affrontano Peyton e Becky. Carmella torna in azione e Becky sta per dare il cambio ad Asuka, ma Billie e Peyton glielo impediscono. Le due sbattono Asuka contro la barriera e poi contro i gradoni. Charlotte ottiene il cambio e attacca prima Carmella, poi Billie e Peyton. Le IIconics attaccano Charlotte insieme e Billie tenta lo schienamento, che però viene interrotto da Becky. Carmella ottiene il cambio e trova un conto di 2 su Charlotte. Peyton ottiene il cambio ed evita una Figure Four. Asuka ottiene il cambio. Peyton esegue un roll up e trova un conto di 2 su Asuka. Asuka applica un’Asuka Lock e Peyton, alla fine, è costretta a cedere.

    Vincitrici: Asuka, Charlotte Flair e Becky Lynch

    Dopo il match, parte la musica di Asuka e le babyface si ergono vittoriose sul ring. Carmella è seduta sulla rampa con il suo titolo. Charlotte lascia il ring e guarda dalla rampa, mimando il segno della cintura intorno alla vita.

    Su queste immagini termina la nostra puntata.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Mag 14, 2018 2:07 pm

    Report: WWE Backlash 06-05-2018


    In diretta dal Prudential Center di Newark, nel New Jersey bentornati in un nuovo Report Live solo qui su SpazioWrestling!

    La WWE ripropone dopo quasi due anni ha deciso di riproporre i PPV interbrand, quindi stasera potremo ammirare superstars provenienti da entrambi i roster!
    Manca davvero poco all’inizio del classico KickOff, allacciamo le cinture!
    Renee Young, Booker T, Otunga e Peter Rosenberg ci accolgono dal panel elencandoci i match della card mentre l’arena inizia lentamente a riempirsi!

    Charly Caruso è nel backstage e ci informa che più tardi nel KickOff Paige e Kurt Angle risponderanno alle domande dei fan poste su Twitter con l’hashtag #AskTheGms!

    Dopo i più classici video recap le telecamere si spostano nello spogliatoio, il Miztourage è impegnato a cercare un nuovo assistito, ma The Miz li interrompe dicendogli che loro erano predestinati a fare qualcosa di importante. Stasera ha ancora bisogno di loro contro Seth Rollins. I tre ricordano i bei tempi andati, quando erano nello stesso roster. L’Awesome One dice agli ex compagni di andare ma Bo Dallas dice che non fanno più parte della sua storia. Non più.

    Dopo il recap della faida tra Charlotte e Carmella le Iconic interrompono i presentatori per ricordare a tutti che hanno battuto Asuka nel loro primo match a SmackDown Live! Le due imitano Rosenberg tra le risate dei presenti e poi dicono che Backlash potrebbe diventare “Iconico” mentre supporteranno la campionessa!

    Bayley nel backstage dice a Sasha che non ha più intenzione di litigare con lei e che ha bisogno del suo appoggio stasera. La Boss non ci sta, dopo settimane di silenzio Bayley ha la faccia tosta di presentarsi così? Dov’era quando ne aveva bisogno? La Hugger dice che l’ex amica sta diventando così piena di sé che pensandoci bene non ha proprio bisogno del suo aiuto contro Ruby Riott e la sua Squad. La Banks infatti se ne va nervosa.

    I due General Manager, Angle e Paige sono pronti a rispondere a dei quesiti. La prima è per l’eroe olimpico e riguarda un potenziale avversario dei sogni, la risposta è Daniel Bryan. I due rispondendo alla seconda ci dicono che la difficoltà di essere GM è quello di mantenere l’imparzialità e accontentare tutti, cavalcando l’onda giusta. La terza riguarda al possibile match della serata, secondo Paige saranno AJ vs Nakamura e Charlotte vs Carmella, mentre per la medaglia d’oro Olimpica saranno Nia Jax vs Alexa Bliss e Reigns vs Joe!

    Bayley vs Ruby Riott (con la Riott Squad)
    Serie di prese a centre ring, irish whip e shoulder tackle della Riott, triplo tentativo di Roll Up di Bayley, sempre uno. Di nuovo la Hugger dalla terza corda cerca un acrobatico schoolboy Pin, solo due e cazzottone da parte della Punk che prende in mano la contesa. Sasha Banks intanto viene inquadrata dal backstage mentre osserva l’ormai ex amica. La face viene spedita sull’apron ma schianta la testa della rivale sul paletto, le due compagne di Ruby distraggono la ex Campionessa che viene stesa da una STO e spedita fuori dal quadrato! La heel atterra Bayley a centro ring e la rimpie di gomitate sulla nuca, conto di due. L’abbracciatutti rimane in balia della rivale e viene attaccata anche da Sarah Logan mentre il direttore della contesa è distratto. Timida reazione della face, subito interrotta da una Deadly Night Shade! 1..2… solo due! La Hugger reagisce schivando un braccio teso e poi connette con uno Springboard Crossbody! Solo due! Backdrop della Hugger! Irish Whip e Bayley sfrutta lo slancio sulle corde per atterrare Sarah Logan con una Headscissor tra le corde! Terza corda per la Hugger… Flying Elbow Drop dal paletto! 1..2… No! Liv Morgan sale sull’apron disturbando Bayley… Riott kick! 1..2…3!
    Vincitrice: Ruby Riott

    Il PreShow finisce qui, è tempo di WWE Backlash 2018!

    Match per il titolo Intercontinentale: Seth Rollins (c) vs The Miz
    Entrambi gli atleti vengono accolti in maniera positiva dal pubblico che sembra molto partecipe! Rollins parte forte atterrando Miz con una chiave articolare al braccio. Il magnifico reagisce costringendo l’Architetto alle corde sbattendogli la testa sul paletto ripetutamente. Irish Whip rovesciato dall’ex Shield e dropkick! Chop del campione! Running clothesline all’angolo! Tentativo di Springboard dall’apron da parte del Face intercettato al volo da un big boot di Mizanin! L’azione si sposta fuori ring, con lo sfidante che schianta il rivale sulla base del ring e lo ricaccia tra le corde, running knee sul volto! 1..2… solo due, headlock! Irish whip dell’A-Lister, ginocchiata in corsa all’addome! Roll up dal nulla dell’Architect, conto di due! Calcio di Seth evitato dall’Heel, Snap DDT dal nulla! 1..2… per pochissimo! Ghigliottina sulla seconda corda, con Rollins che si becca poi un calcione sulla nuca! Reazione del campione, chop e faccione dell’Attore di Hollywood schiantato a terra. STO contro la seconda corda del KingSlayer! Slingblade! Clothesline e Miz finisce fuori dal quadrato… tutto è pronto! SUICIDE DIVE! Springboard… INTERCETTATO, Skull Crushing Finale evitata, Roll up di Rollins! 1..2… no! Seconda corda per l’ex Shield, Blockbuster! 1..2… PER POCHISSIMO! Gomitata dell’Awesome One che cerca la Figure Four, a vuoto… Sprinboard Flying Clothesline dell’Aerialist! The Miz fugge lesto tra le gambe del campione e lo atterra con uno sgambetto sull’apron! Terza corda per Miz ma Rollins lo afferra al volo e con una capriola torna in piedi e atterra l’A-Lister. Paletto… FROG SPLASH AD ALTEZZE SIDERALI! 1..2… NOOO! NON BASTA! Il pubblico canta “This is Awesome!” L’Architetto prepara il Curb Stomp a di nuovo l’Attore fugge dal quadrato in tempo e intercetta un Suicide Dive con un cazzottone in fronte! I due guadagnano l’Apron Ring e il KingSlayer demolisce il number one contender con delle gomitate POI PROVA UNA GINOCCHIATA VOLANTE MA SI SCHIANTA CONTRO IL PALETTO! THE MIZ NE APPROFITTA! FIGURE FOUR A CENTRO RING, FIGURE FOUR! L’ARCHITECT STRISCIA DISPERATO MA SEMBRA NON FARCELA, PERO’ CON UNO SGUARDO DI FIAMME ROVESCIA LA MANOVRA DI SOTTOMISSIONE E THE MIZ LOTTA CON TUTTE LE SUE FORZE ROVESCIANDOLA DI NUOVO MA PERMETTENDO A SETH DI TOCCARE LE CORDE! Altro tentativo di Figura a 4 stavolta evitata, Chop di Rollins, pugni di Miz, scambio di colpi, il Face sembra avere la meglio, calcione però sul ginocchio infortunato, tentativo di Skull Crushing Finale schivato, Big Boot di Miz, Enziguri di Rollins! Altro tentativo di Skull Crushing Finale dal nulla, capriola dell’Architetto MA IL GINOCCHIO CEDE! SKULL CRUSHING FINALE A SEGNO! 1..2… NO! NO! NON BASTA! MA CHE MATCH! THIS IS AWESOME! Running Clothesline al paletto del Magnifico! Lo sfidante guadagna la terza corda ma Rollins lo afferra tentando un Superplex, Miz lavora sul ginocchio e lo atterra, MA ROLLINS COME UNA FAINA VA A SEGNO CON UN SUPERPLEX, ROLLING THROUG, IL GINOCCHIO CEDE DI NUOVO! ALTRA SKULL CRUSHING FINALE! NUOVO CAMPIONE! NUOVO CAMPIONE! 1..2…. NOOOOO! NOOOOOOO! NON BASTA DI NUOVO! MA CHE COSA STANNO FACENDO QUESTI DUE! FIGHT FOREVER! Il neo papà posiziona Seth sulla seconda corda e lo raggiunge PER UNA SUPER SKULL CRUSHING FINALE! Il campione riesce ad atterrarlo SUPER CURB STOMP! A VUOTO! ROLL UP DI MIZ! 1..2… NO, ROVESCIA SETH! 1..2… ROVESCIA MIZ! MA DAL NULLA CURB STOMP! 1..2…3!

    MA CHE MATCH I N C R E D I B I L E!
    Vincitore e ancora campione: Seth Rollins

    Match per il titolo femminile di Raw: Nia Jax (c) vs Alexa Bliss
    Alexa parte forte con un dropkick alle ginocchia ed abbatte la campionessa, tentando per due volte una Sleeper Hold senza successo. La potenza di Nia si fa sentire e partono i lanci in giro per il ring ai danni della Goddess che si vede costretta a fuggire dal quadrato. Sull’apron la Five Feet of Fury va a segno con un calcione sul volto della gigante. Soffocamento sulla seconda corda e doppio stomp sulla schiena! Tentativo di Bliss DDT, rovesciato, clothesline devastante della Jax! Rolling Senton della Irresistible Force a vuoto, la biondina schianta il faccione dell’avversaria al tappeto! Nia non ci sta e si carica l’ex amica sulle spalle cercando di salire sulla terza corda. L’Harley Quinn rovescia con una sleeper hold ma finisce schiantata sul paletto e ribaltata violentemente sul ring! Clothesline e Running Splash all’angolo! La Bliss sta diventando una pallina da ping pong per il ring! Seconda corda per la Champ ma la Miss la spinge e la fa volare fuori malamente! Alexa sale sui gradoni e schianta il faccione della Face! L’ex campionessa riporta con molta fatica la rivale sul quadrato, conto di due! Serie di pugni della Dea, ma Nia se la carica sulle spalle portandola sul paletto! Reazione della biondina, calcione sulle gambe e la Jax affonda a terra! 1..2… no! Il testone della Hybrid Athlete finisce contro il paletto, terza corda per la Bliss, Twisted Bliss bloccato al volo! Samoan Drop! 1..2…3!
    Vincitrice e ancora campionessa: Nia Jax

    Renee Young raggiunge la vittoriosa Jax e le chiede cosa significa questa vittoria. Nia risponde che questo trionfo segna la fine di Alexa Bliss. La cintura che indossa è per tutti quelli che sono stati bullizzati. Non dobbiamo cambiare per nessuno, abbiamo tutti qualche dettaglio che ci rende unici. Siate sempre voi stessi, Be a star! Perché alla fin della fiera, il bullo prenderà sempre calci in c**o!

    Rivediamo il controverso finale dello Steel Cage Match tra Reigns e Lesnar, con i commentatori che confermano la decisione sbagliata dell’arbitro. Samoa Joe viene intervistato nel backstage, staserà incontrerà un uomo che ha perso la sua fiducia, ha perso un po’ di velocità, un po’ di forza, ma soprattutto stasera perderà con Samoa Joe. Stanotte soffrirà, proverà dolore. Ogni volta che chiuderà gli occhi vedrà la sua faccia. Trasformerà il Big Dog in un Big Puppy!

    Match per il titolo degli Stati Uniti: Jeff Hardy (c) vs Randy Orton
    Classica fase di studio iniziale tra i due, con dei vari clinch a centro ring. Irish Whip e Shoulder Tackle di Orton, conto di due. Jawbreaker di Hardy seguito da un Dropkick e la vipera è costretta a rotolare fuori dal ring. Dropkick tra le corde di Brother Nero e tuffo dall’apron ad atterrare il Number One Contender! Si torna sul quadrato, bel dropkick dell’Apex Predator! 1..2… due! Twist of Fate a vuoto, Jeff guadagna il paletto ma viene atterrato e incastrato a testa in giù all’angolo! Serie di calcioni dell’ex Legend Killer! L’azione si sposta all’esterno e il Charismatic Enigma vola prendendo la rincorsa sui gradoni con una flying clothesline! La testa della Vipera finisce contro i gradoni, che però una volta sul ring intercetta il Campione con un altro bellissimo Dropkick! Il figlio di Bob raggiunge l’ex TNA all’esterno e lo schianta con tre backdrop sulla barricata! 1..2… niente da fare! Inverted suplex sulla corda più alta da parte di Randy! Due! Sleeper hold prolungata dello sfidante, il pubblico canta a gran voce Rusev Day mentre Jeff si libera e vola con un braccio teso. Atomic Drop, Legdrop tra le gambe! Dropkick basso! 1..2… no! Whisper in the Wind! Sempre due! Twist of Fate! Evitata! Rko! Evitata! Scoop Slam di Orton! A segno! 1..2… no! Randy viene atterrato, Hardyac Arrest a vuoto! Silver Spoon DDT connesso! E ora il Predatore fiuta l’odore del sangue! RKO rovesciata in un roll Up! 1..2… no! Twisted Fate dal nulla e Swanton Bomb! 1..2…3!
    Vincitore e ancora campione: Jeff Hardy

    Ladies and Gentlemen… ELIAS!

    Salve, io sono Elias! E parte la solita performance canora! Il Drifter dice che è un buon amico di Bruce Springsteen. Gli da consigli e addirittura è lui che lo chiama “Boss”. Ci dice che l’unico rimpianto di Bruce è di venire dal New Jersey, perché è un vero cesso. Ora per cortesia, spegnete i cellulari e non applaudite! Il chitarrista si sente offeso dal casino che fa il pubblico e decide di andarsene, ma poi torna sui suoi passi facendo avanti e indietro più volte. OHHHHHHHHHHH NEWARK! DON’T YOU DARE BE SOUR! Il New Day entra in scena, Woods ha la sua tromba e Big E si presenta con una grancassa in braccia! Xavier dice che le performance del Drifter sono davvero fantastiche! Elias li ringrazia ma dice che non capisce come mai siano lì, vogliono un autografo dal più grande cantautore del mondo? Kofi ringrazia ma rifiuta l’offerta, chiedendogli invece di fare una bella jam session insieme a loro. Il chitarrista chiede se “vogliono suonare con Elias”, il trio risponde che non vogliono suonare… “vogliono camminare con Elias!”. Big E dice che ora faranno partire un bell’assolo e Kingston si scatena con dei piatti. L’ex NXT dice di fermarsi perché forse un giorno potranno aprire un suo concerto, ma non stasera… ma attenzione… RUSEV DAY! Aiden English entra in scena e inizia la sua rappata! What day is today? RUSEV DAY! Il Bulgaro fa la sua entrata in scena mentre Elias scocciato chiede ai due cosa ci facciano qui, Rusev risponde che fanno ciò che gli pare. C’è solo una persona che oggi festeggia qualcosa e non è di certo la brutta copia di Bob Dylan. Il Drifter risponde che Bob Dylan vorrebbe essere Elias. Per la terza volta la performance sta per partire ma… NO WAY! JOSE! NO WAY! JOSE! E nel corpo di ballo c’è anche il Titus Brand e i Breezango! I New Day si scatenano col ballerino e insieme all’arena. Elias stufo dice che ne ha abbastanza di Rusev Day, di ballerini e tutti gli altri strambi, nessuno lo interromperà più. Per la quarta volta “Ladies and gentlemen Elias…” GLOOOORIOUSSSS! Alle spalle appare Roode! Glorious DDT su Elias! Parte la conga di No Way Jose con l’ex campione degli Stati Uniti che balla sul quadrato, il New Day si scatena mentre Rusev è visibilmente scocciato nonostante Aiden English voglia unirsi alla festa. Ennesimo Glorious Taunt e se ne tornano tutti nel backstage.

    Big Cass vs Daniel Bryan
    Serie di leg kicks da parte di Bryan, Cass sembra in difficoltà ma riesce a guadagnare l’inerzia del match atterrando l’avversario mentre il pubblico canta “We Want Enzo!” I due finiscono fuori dal ring, flying knee dall’apron di Daniel! Terza corda! Missile Dropkick e Hip Up! Via di Yes Kicks ma l’ultimo viene intercettato con il 7 feet tall che stende l’ex GM. Serie di chop devastanti dell’ex partner del Certified G! Bodyslam e standing elbow! 1..2… due! Torture rack su Bryan! L’American Dragon riesce a liberarsi scagliando l’avversario all’angolo! Yes Kicks! Running Dropkick, tentativo di Running Knee dell’ex WWE champion, intercettato! Infatti il Face viene fatto volare ad altezze siderali! Clothesline devastante di Cass! Solo due! Altra clothesline! E ancora! Quarto braccio teso di fila! Big Boot a vuoto! Calcione di Bryan alla testa e tentativo di Yes Lock a centro ring connesso! Cass cede subito!
    Vincitore: Daniel Bryan

    Big Cass non ci sta e fa partire l’assalto violento su Bryan, scaraventandolo fuori dal quadrato! Big Boot!

    Match per il titolo femminile di SmackDown: Carmella (c) vs Charlotte
    Carmella prende in giro la classica camminata Flair e si becca un Big Boot dalla queen! La prima Miss Money in the Bank prende la sua cintura e fa per andarsene ma Charlotte non ci sta e la schianta fuori dal ring! Si torna sul quadrato, due. Roll up della Regina, due! Un altro! Uno! Tentativo di Figure Four, evitato, braccio testo della figlia di Ric! Crossbody oltre la terza corda della Number One Contender, evitato, Superkick di Carmella! Due! Headlock prolungata a centro ring della campionessa, l’Atleta Superiore Geneticamente si libera ma si becca un calcione in faccia! 1..2… no! Si riparte con l’headlock… Stavolta però con una backpack Stunner la Queen si libera ma si becca un neckbreaker e degli schiaffoni dalla Fabolous che non smette di urlare coma una cornacchia. Finalmente con un dropkick la sfidante si libera della morsa, Backbreaker e STO, serie di Chop! WOO! Backdrop e Hip Up! Carmella finisce sull’apron e tra le corde! Ginocchiata sulla nuca! Big boot bloccato dalla campionessa che poi schianta la testa dell’avversaria sull’apron! Moonwalk della favolosa… SPEAR DAL NULLA DI CHARLOTTE! Tentativo di Figure 4, evitato, Roll Up della Number One Contender! 1..2… CODE OF SILENCE! La Regina sembra sul punto di cedere ma si rialza! Culla dell’ex compagna di Ellsworth, solo due! Big Boot di Charlotte che poi prepara il Moonsault! Tentativo a vuoto e la Queen atterra male, il ginocchio cede! Carmella ne approfitta, calcio sulla gamba e schienamento! 1..2…3!
    Vincitrice e ancora campionessa: Carmella

    Match per il titolo WWE: AJ Styles (c) vs Shinsuke Nakamura
    Come suona la campanella il Nipponico fugge dal ring, Styles lo insegue ma Nakamura continua a scappare. Il campione non ci sta, lo afferra e lo schianta ripetutamente contro le transenne. Si passa poi al tavolo di commento! All’apron! I due tornano sul ring, snapmare e calcione sulla schiena! Snap suplex, conto di uno! Backbreaker su Nakamura! Manata alla gola da parte dell’Heel e dita negli occhi! Ginocchiata! Ma dropkick di Styles! Si torna all’esterno e The Artist viene schiantato ancora contro le barricate! Flying clothesline di AJ sulle barricate! Un’altra, ma stavolta a vuoto! Il King of Strong Style parte all’attacco scagliando il WWE Champ contro i gradoni. Running Knee sulla tempia del Phenomenal posizionato sull’apron… e poi Jumping Knee sulla nuca! Schienamento! Conto di due! Un altro! Due! Calci all’angolo del King of Strong Style, soffocamento col piedone al paletto. Snapmare e Flying Knee! Altro paio di conti di due! Ginocchiata e calcione in faccia da parte dell’ex NXT Champion! Back body drop! Dominio Nipponico! Ginocchiate al tappeto devastanti. Suplex del campione evitato, running knee di Nakamura e si torna all’esterno! AJ finisce contro le transenne. Styles salta oltre una di queste, gran pugno e si carica ma viene intercettato al volo da un calcio sul ginocchio e riportato all’interno del ring, chiuso in una dragon sleeper. Tentativo di reverse Exploder, Styles evita, gomitata e tentativo di Phenomenal Forearm, il Fenomenale viene preso di peso sulle spalle e posizionato sulla terza corda, ginocchiata all’addome. Seconda corda per il Re dello Strong Style! Ginocchiata volante! 1..2… Per poco! The Artist a segno con una Landslide! 1..2…No! Il Giapponese afferra una sedia ma viene caricato sulle spalle. Serie di colpi tra i due, Spinning kick finale di Nakamura! EXPLODER SUPLEX SULLA SEDIA DA PARTE DI SHINSUKE! 1..2… NO! PER POCO! Kinshasa pronta… STYLES LANCIA LA SEDIA SUL GINOCCHIO DELL’AVVERSARIO! Genialata di AJ che intanto Sanguina copiosamente perché la sedia gli è rimbalzata in faccia! Enziguri Kick del Number One Contender! CALF CRUSHER DAL NULLA A CENTRO RING! La Rockstar rovescia in una Triangle Choke ma tirandolo su di peso il Phenomenal prova la Styles Clash, evitata! Running Forearm sulla nuca di Shinsuke, Ushigoroshi! 1..2… NO! Pelè Kick del campione! LOW BLOW DI NAKAMURA! LOW BLOW DI STYLES! I due sono a terra e l’arbitro conta! I due in ginocchio si rialzano al 7 e iniziano a scambiarsi colpi ma sembrano esausti. AJ sembra avere la meglio ma DOUBLE LOW BLOW DEI DUE! E i due arrivano a 10 a terra tra i cori di disapprovazione del pubblico!
    Risultato: No Contest – AJ Styles rimane campione

    Braun Strowman & Bobby Lashley vs Kevin Owens & Sami Zayn
    Bobby mette in difficoltà Sami che si rifugia da Owens, ma anche KO viene atterrato da un belly to belly. Irish whip all’angolo, Shoulder Block. Clothesline del canadese evitata, Swinging Neckbreaker. Il Prizefigher scappa all’angolo e rientra Sami, atterrato da una clothesline. Il siriano rotola fuori dal quadrato e finisce spedito contro le barricate e sul tavolo. I due heel però lavorano in coppia e grazie alla distrazione di Owens, Sami atterra Lashley. Standing Senton di KO. Cambio per Zayn, serie di pugni! Reverse STO del tartufone che cerca Strowman per il cambio, ma l’Underdog è più veloce e fa entrare Kevin. La sua running Senton viene contrastata dalle ginocchia, cambio per Braun! Braccio teso e Running splash all’angolo! Sami scappa dal gigante che sulla sua strada trova Owens e lo affonda con una spallata! Con uno spintone scaravente Zayn contro le barricate! Clothesline sul Prizefighter! Carica al paletto del Monster Among Men a vuoto! Tentativo di Helluva, contrastato! Running Powerslam evitato e Zayn fa per scappare ma KO lo ferma dicendo di combattere insieme! L’Underdog from the Underground non sembra della stessa idea E SPINGE IL SUO COMPAGNO TRA LE BRACCIA DI STROWMAN! Il gigante lo atterra e il canadese scappa verso il partner. Stavolta è l’ex Steen a spingere Zayn sul quadrato! I due iniziano a litigare! SCHIAFFONE DI ZAYN A OWENS! KO sale sul ring e Sami si trova accerchiato dai tre! L’Underdog trova una via di fuga e se ne va e Owens si becca una spinebuster e Vertical Suplex Mantenuto da Lashley! 1..2…3! Con Zayn che non interviene e resta a guardare! (A parte che era lui l’uomo legale e non KO… che errore.) I due dominatori continuano il massacro sull’ex Universal Champion mentre Sami se ne rimane a guardare… non per molto però! Infatti viene afferrato e demolito dalla Running Powerslam!
    Vincitori: Bobby Lashley & Braun Strowman

    Samoa Joe vs Roman Reigns
    JOE PARTE SUBITO A MILLE DEMOLENDO REIGNS! I due finiscono fuori dal ring… URANAGE SUL TAVOLO DI COMMENTO CHE VA IN FRANTUMI! La Submission Machine lo afferra e lo lancia contro gli altri due tavoli e la campanella non è nemmeno suonata! La contesa si sposta sul ring e finalmente l’incontro ha inizio. Pugni di Joe all’angolo, continua il suo dominio con una serie di takedown. Armbar al centro del quadrato tra i “Roman Sucks” del pubblico. Il distruttore continua ad infierire verbalmente sul Big Dog, mantenendo un lucchetto al collo del Face. Irish Whip e Enziguri all’angolo, conto di due! Le fasi statiche si fanno davvero prolungate e partono i “Boring” del pubblico. Finalmente si movimenta l’azione, l’ex Shield viene spedito fuori ring e Joe vola con una suicide Dive! Gomitate sulla spalla e altro armbar tra la disapprovazione generale dell’arena. Addirittura il WWE Universe lancia un “This Shit’s Boring” che è meglio non tradurre. Scambi di colpi a centro ring tra i due, big boot di Roman. Drive By di Reigns. Clothesline, un’altra. Serie di braccia teste al paletto, tentativo di Superman punch intercettato da un atomic drop! Big boot! Running Senton di Joe! 1..2… no! Uranage evitata dal Big Dog, Spinebuster! 1..2… niente da fare. Spear evitata dalla Submission Machine, Coquina Clutch evitata dal Samoano. Drive By a vuoto Samoa lo prende al volo, Coquina Clutch! Roll Up di Reigns! 1..2… no! Superman Punch! 1…2… per poco! Partono i cori Rusev Day! Intanto la spear di Roman viene intercettata da un Enziguri! Ma non la seconda! 1…2… Joe tocca la corda col piede! Il pubblico però non reagisce proprio al match, che si svolge in un silenzio che vale più di mille parole. Ed ecco i Delete! Calcione di Joe e Coquina Clutch a centro ring! Roman con una capriola rovescia in uno schoolboy pin, solo due! Splash all’angolo del samoano, roll up dal nulla dell’ex Shield rovesciato nella Coquina Clutch! Reigns perde i sensi… solo per un attimo perché poi tocca le corde. The Guy finisce sulla terza corda ma si libera saltando l’avversario, spear! 1..2…3.

    Vincitore: Roman Reigns

    Su queste immagini termina Backlash 2018. Continuate a seguirci, qui su SpazioWrestling!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Mag 20, 2018 2:15 pm

    Report: WWE Raw 07-05-2018


    Signori e signore benvenuti ad una nuova puntata di Monday Night Raw!

    Bando alle ciance perchè il General Manager Kurt Angle apre le danze e si avvia verso il ring microfono alla mano. Angle ci dà il solito caldo benvenuto e ci parla degli ultimi mesi della WWE. Wrestlemania, Greatest Royal Rumble e Backlash ieri, sono stati momenti importantissimi per la WWE ma il bello deve ancora venire, perchè comincia il suo periodo preferito in WWE, la corsa a Money In The Bank! Stanotte, infatti, partono i primi match  di qualificazione e vedremo un Triple Threat Match sia femminile che maschile. Finn Balor, Sami Zayn e Roman Reigns si sfideranno per il primo posto disponibile per il Money In The Bank, così come faranno anche Ruby Riott, Ember Moon e Sasha Banks!

    Arriva però Braun Strowman e interrompe il GM, facendo esplodere come solito il pubblico! The Monster Among Men sale sul ring e dice che negli ultimi due PPV lui ha vinto i titoli di coppia e ha vinto la Royal Rumble più grande di sempre dunque è il suo tempo, merita un’opportunità per il WWE Universal Championship e vuole il contratto che c’è in quella valigetta! A interrompere ancora un volta però arriva Kevin Owens, che dice che se proprio qui qualcuno merita una chance quello è lui! E’ qui da due settimane ed è stato già strapazzato troppo, ora merita una chance, lui è l’MVP del roster, il pubblico acclama il suo nome ! Strowman interviene e prova anche lui ad alzare la voce. Owens però con sufficienza lo zittisce e gli dice di stare zitto, rivolgendosi a lui e ironicamente “sgridandolo” come un bambino, dicendogli che è un mostro cattivo! Strowman sembra arrabbiarsi e allora Kurt interviene! Angle pensa che Strowman abbia ragione e vuole concedergli una chance. Owens allora comincia a lagnarsi, dicendo a Angle che è Stephanie che lo ha voluto qui e che ora di sicuro li sta guardando e si aspetta che il GM faccia per bene il suo lavoro. Angle allora perde la pazienza e afferma che, se è un match che Owens sta cercando lo avrà contro Strowman! Quando? adesso, in questo preciso istante! Angle fa partire la campanella!

    MITB QUALIFYING MATCH
    Kevin Owens vs. Braun Strowman
    Strowman parte veramente forte e comincia a scaraventare Owens di qua e di là sul ring, da un angolo a un altro, da una corda al tappeto. Owens dopo poco allora decide di prendere tempo scendendo dal ring . Strowman comincia a inseguirlo ma Owens riesce con una tornado DDT a stendere l’avversario e a provare il conteggio che però nemmeno comincia poichè Strowman lo alza subito con forza. Strowman rialza il suo avversario e carica verso il paletto, ma Owens è lesto e si sposta, facendo collidere l’avversario contro il paletto. Owens allora lo lancia fuori e prova a vincere per count out. Tuttavia Strowman torna sul ring e lo abbatte con una chokeslam. Kevin ora barcolla e viene colpito da ripetuti calci, trovando subito dopo però un’ottima reazione stendendo Braun e connettendo un ottima frog splash dal paletto, 1..2 e Strowman è ancora in partita. Owens si dispera perchè sa che non gli ricapiteranno altre occasioni come questa e infatti,poco dopo Strowman ha il sopravvento, lo lancia fuori dal ring e comincia a travolgerlo con delle spallate. Owens è alla frutta, viene riportato sul ring e colpito con un running powerslam.1..2..3! Strowman vince!
    Vincitore: Braun Strowman

    Roman Reigns, intercettato negli spogliatoi, viene intervistato a proposito del suo match di stasera. Roman dice che così come a Backlash ha chiuso la bocca  a Samoa Joe che lo criticava, stasera ha un opportunità, un biglietto d’oro per lo Universal Championship e lui le opportunità le coglie sempre al volo. A cosa pensa? Al fatto che si qualificherà, vincerà il contratto, vincerà il Money In The Bank e successivamente strapperà il titolo a Lesnar, ecco cosa pensa.
    Anche Bayley attraverso un video saluta i fan e fa intendere di volere essere a tutti i costi una partecipante al Money In The Bank.
    Subito dopo di loro, anche i Breezango tramite video, fanno capire di puntare a quella competizione.

    Goldust intanto è negli spogliatoi e sta parlando con Angle, pregandolo di dargli un’opportunità e di fargli avere un match di qualificazione stasera. Arriva però Jinder Mahal che, arrogante come sempre, dice che è incredibile che lui non sia nel match di stasera e chiede di entrare come quarto partecipante. Angle però lo stoppa, dicendo che stasera ha già in programma un match con Gable. Se lo vincerà,  Angle lo prenderà in considerazione.

    Sul ring fa il suo ingresso in carosello da festeggiamenti No Way Jose, seguito dal solito trenino conga e dai suoi partner per il match di stasera: Titus O’Neil e Apollo Crews.

    No Way Jose, Apollo Crews e Titus O’Neil vs. The Revival e Baron Corbin
    A dare inizio al match sono Titus O’Neil e Dash Wilder, con il primo che subito lancia l’avversario all’angolo e cambia per Apollo Crews. Crews comincia determinato ma si fa sfuggire l’avversario che cambia per Scott Dawson che entra e subito ottiene il controllo. Il match diventa però caotico con entrambi i team che entrano a disturbare e aiutare gli uomini regolari fino a che Corbin comincia a pestare Titus  e i Revival schiantano al tappeto Apollo Crews, che ora sembra in difficoltà. Entra finalmente No Way Jose che fa piazza pulita dei Revival ma viene colpito da Corbin con la End Of Days, dopo essere stato distratto da Dawson.  Corbin va per la chiusura 1..2..3! Gli heel vincono!
    Vincitori: The Revival e Baron Corbin

    MITB QUALIFYING TRIPLE THREAT MATCH
    Ember Moon vs. Sasha Banks vs. Ruby Riott
    Il match viene cominciato col piglio giusto da Ruby Riott che approfitta delle sue avversarie e le colpisce a sorpresa stendendole. Per qualche minuto, Ruby fa fuori subito Sasha Banks, spedendola fuori dal ring, e comincia con tenacia ad attaccare Ember Moon, che dopo qualche reverse sembra essere in difficoltà. Ember Moon prova allora la reazione e riesce a stendere l’avversaria con una DDT, ma trova solo il conto di 2. Torna Sasha Banks che colpisce con un double knee Ember Moon. La Riott però raccoglie le sue avversarie e le colpisce con una meravigliosa doppia DDT!
    La Riott butta ancora una volta fuori dal ring Sasha e prova la chiusura su Ember, trovando però solo il conto di 2. Ruby resta però ancora in controllo contro l’atleta di colore. Torna però dopo poco Sasha Banks che colpisce la Riott al paletto e poi fa un volo sulla Riott Squad, colpendola in pieno! Ruby Riott allora ne approfitta e colpisce la Banks con un missile dropkick dall’apron, mandandola contro le barriere! Anche Ember Moon non sta a guardare e prende la rincorsa, eseguendo un Suicide dive! Bellissimo match! Ember Moon va allora dal paletto ma la Riott Squad interviene! Il match è un No Disqualification e dunque è tutto regolare. La Moon cade fuori dal ring e ritorna Sasha, che però viene colpita da Ruby che prova a portarla dal paletto per un suplex, ma roll up di Sasha Banks! 1..2 entra la Riott Squad che comincia un forte pestaggio ai danni di Sasha! Sasha sembra avere la peggio quando però arriva di gran carriera Bayley a salvarla! La Hugger inzialmente viene sopraffatta ma poco dopo riesce a salvare Sasha! Le due ora sono sul ring e provano a chiudere ma Ember Moon dal nulla vola dal paletto, colpendo la Riott con la sua Eclipse e trovando una spettacolare quanto emozionante vittoria!
    Vincitrice: Ember Moon

    Ember dopo il match viene intervistata da Dasha Fuentes che le chiede cosa pensa di questa vittoria. La Moon risponde che è felicissima e che anche stasera ha dimostrato tutto il suo valore, dicendosi sicura di vincere il Money In The Bank e che sia arrivato il suo tempo. Intanto una piccola clip di un’esclusiva intervista di Renee Young a Bobby Lashley ci dà qualche anticipazione. Lashley, intervistato, parla della sua famiglia, del suo periodo passato nell’esercito degli Stati Uniti, del suo rapporto molto stretto con la sorella a cui tiene molto e del fatto che considera la WWE come la sua seconda casa.

    Torniamo alla puntata live dove negli spogliatoi Zayn e Owens discutono, con il rosso, che è preoccupato per il suo match e lo paragona a quello di Owens. Kevin infatti sembra turbato e seccato e chiede all’amico di non paragonare nemmeno il suo match, con quello che ha avuto lui con Strowman stanotte. Owens rincara la dose, tornando poi sul controverso finale del loro match a Backlash, dove a detta di Owens, Zayn lo ha lasciato in balia dei suoi avversari. Zayn dice che gli ha chiesto scusa per il comportamento di ieri ma che adesso devono pensare al match di stanotte. Il suo Triple Threat è un No Disqualification, dunque ha bisogno che Kevin sia con lui e gli guardi le spalle. Kevin con dei “” poco convinti dice che ci sarà. Zayn non sembra però poi così convinto che sarà così.

    Jinder Mahal vs. Chad Gable
    Mahal parte violento, ma il suo avversario è molto bravo nelle prese e lo blocca. Il match resta in equilibrio per qualche minuto, fino a che un roll up di troppo di Gable, non finisce per distrarlo e Mahal ne approfitta colpendolo prima con un big Boot e poi con la Khallas che gli vale il conto di 3.
    Vincitore: Jinder Mahal

    Dopo il match Mahal continua con un duro pestaggio ai danni del povero Chad Gable.

    Alexa Bliss tramite un video ci fa sapere che vuole partecipare al Money In The Bank, vincere quel contratto e riprendersi tutto quello che Nia le ha tolto.
    Anche gli Ascension in una clip, si dicono intenzionati a partecipare.

    Zack Ryder è negli spogliatoi e sta parlando con Kurt Angle, chiedendogli di partecipare al match di stasera, poichè sarebbe una gran sorpresa dare un’opportunita a uno come lui. Angle non è molto convinto  ma i due vengono interrotti da Jinder Mahal, che direttamente dopo il suo match, arriva e chiede a gran voce, ora che ha vinto contro Gable, di inserirlo nel match di stasera. Angle però non si lascia convincere e con Zack si prende gioco dell’indiano.

    Heath Slater e Rhyno vs. Drew McIntyre e Dolph Ziggler
    Slater e Rhyno sembrano partire bene ma poi McIntyre entra per Ziggler e dà una violenta lezione ai due, colpendo Slater con una finisher combinata insieme a Ziggler e abbattendo Rhyno con una violenta testata. Ziggler e McIntyre sembrano fare sul serio.
    Vincitori: Dolph Ziggler e Drew McIntyre.

    Elias è sul ring e come sempre strimpella melodie che offendono la città ospitante e il suo rivale delle ultime settimane: Bobby Roode. Questo, come sempre, non si fa attendere e con la sua musica epica, interrompe nuovamente Elias!

    Elias vs. Bobby Roode
    Il match è all’inizio molto equilibrato e i due senza esclusioni di colpi se le danno di santa ragione. I due si equivalgono fino a quando però Elias non prende qualche colpo di troppo e si becca una spinebuster dal suo avversario! Elias reagisce bene però con una violenta powerbomb e va per il conteggio, 1..2..no! Roode è ancora vivo! I due cominciano una forte scazzottata fino a che Elias non prova il roll up ma Roode lesto lo colpisce con la Glorious DDT! 1..2..3! Roode vince e a fine match si dice intenzionato a partecipare e a vincere il Money In The Bank!
    Vincitore: Bobby Roode

    Seth Rollins è sul ring e ringrazia i fan che lo hanno supportato a Backlash contro The Miz. Lui ha vinto definitivamente contro il più longevo campione di questo titolo e forse ha imparato addirittura una cosa dal suo avversario: mettere sempre al primo posto questo titolo. Ora è anche periodo del Money InThe Bank che come sempre fa gola ma adesso, lui è concetrato al massimo sul suo titolo e sul come difenderlo e proprio per questo, lancia una open challenge! Chiunque voglia farsi avanti, avrà una title shot stasera! A sorpresa dallo stage arriva Mojo Rawley, che avvisa che lui sarà Monday Night Rawley dopo questo match!

    OPEN CHALLENGE FOR THE WWE INTERCONTINENTAL TITLE
    Mojo Rawley vs. Seth Rollins (c)
    Rawley parte fortissimo, tant’è che mette in difficoltà Rollins e lo colpisce con una forte spallata che lo fa sbattere violentemente contro le barriere. Rawley prova a fare il possibile per raggiungere il livello del match, che però non sembra mai alla sua portata, tranne forse per un facebuster che per poco gli fa sperare nel conto di 3. Rollins si riprende e colpisce prima l’avversario con una suicide dive e poi chiude con uno stomp, 1..2…3!

    Vincitore: Seth Rollins

    Balor avvisa i suoi avversari di stasera. Non sciuperà un’occasione così importante e vincerà.
    Anche Natalya con una clip ci fa sapere che è intenzionata a partecipare al Money In The Bank.

    Il Miztourage è sul ring e affronterà i campioni di coppia.

    Bo Dallas e Curtis Axel vs. Matt Hardy e Bray Wyatt
    Troppo poco quello che riescono a combinare gli ex scagnozzi di The Miz. Dopo un po’ di difficoltà di Hardy, entra Wyatt che fa praticamente quello che vuole con i suoi avversari, colpendoli con violenza e chiudendo con una Sister Abigail in combo con Matt.
    Vincitori: Bray Wyatt e Matt Hardy

    Baron Corbin, sempre attraverso una clip ci dice che non commetterà lo stesso errore di un anno fa e quest’anno vincera di nuovo il contratto e poi di seguito il titolo.

    Siamo al Main Event dunque!

    MITB QUALIFYING MATCH
    Finn Balor vs. Roman Reigns vs. Sami Zayn
    Roman si libera subito di Sami Zayn e lo lancia fuori dal ring facendo capire che vuole la sfida con Balor. Tra i due c’è subito un clinch quindi ma Roman dà un forte pugno al suo avversario e poi colpisce con una serie di bracci tesi Balor e ancora con un pugno Zayn, e poi Samoan Drop su Balor! Roman is on fire!
    I due capiscono che Roman è un problema e allora provano ad aggredirlo in due, colpendolo e lanciandolo fuori dal ring. Balor e Zayn lo raggiungono e lo lanciano allora oltre le barricate, andando oltre il pubblico, continuando a colpire Reigns! I due però vengono ripresi a suon di pugni da Reigns, fino a che Helluva Kick di Zayn e successivamente Coup De Grace di Balor! Roman sembra essere KO! Zayn non perde tempo e aggredisce subito Balor, portandolo di nuovo sul ring e lo colpisce con una powerbomb provando la chiusura,1…2..no! Zayn c’era quasi e ora si dispera e prova a riprende Balor ma questo reagisce e lo manda fuori dal ring.
    Zayn allora ci riprova con un big boot e una serie di calci ma all’improvviso dalle barricate vola Roman Reigns che lo travolge! Zayn viene lanciato contro il ring e messo KO. Reigns colpisce con il Superman Punch Balor e va per la chiusura chiamando la spear! Reigns va per la spear ma attenzione! Jinder Mahal interviene e fa cadere Reigns! Mahal si vendica dopo che Angle gli ha vietato il match! Balor allora ringrazia e prepara il Coup De Grace! 1…2…3! Finn Balor ha vinto, è il primo qualificato per Money In The Bank!
    Vincitore: Finn Balor

    Reigns sembra disperato mentre Mahal se la ride con gli occhi da pazzo per la marachella appena riuscitagli! Un’altra puntata è arrivata agli archivi, non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento a lunedì prossimo con una nuova puntata di Raw, sempre qui su Spazio Wrestling! Bye!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Mag 21, 2018 8:17 am

    Report: WWE Smackdown Live 08-05-2018


    Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling!
    La puntata va in onda live dalla Royal Farms Arena di Baltimora, in Maryland ,e riceviamo subito il benvenuto da Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton.

    Ma, ora, bando alle ciance, perchè sul ring ci aspetta la General Manager di Smackdown Paige. Paige ci dà il benvenuto e definisce Backlash, il primo pay-per-view dual brand, un vero successo.

    La General Manager parla dei match dello show blu di Backlash e dice che il No DQ match tra Shinsuke Nakamura e il WWE Champion AJ Styles avrebbe potuto essere un match grandioso, fino al momento dello scambio di low blows dalla quale nessuno dei due è stato in grado di riprendersi. Lei non si aspettava un finale del genere quando ha aggiunto la stipulazione senza squalifica, ma più tardi sentiremo cosa hanno da dire i due. Quindi, Paige, parla dei Money In The Banks Ladder Matches maschile e femminile dell’omonimo pay-per-view di giugno e dice che ha bisogno di tutto il meglio che Smackdown ha da offrire per far sì che le valigette possano tornare in questo brand. Vediamo una valigetta di Money In The Bank appesa sul ring, mentre Paige dà il via al primo match di qualificazione della serata.

    MONEY IN THE BANK QUALIFYING MATCH
    Jeff Hardy vs. The Miz
    Non appena suona la campana, Miz guarda subito la valigetta, mentre Hardy saluta il pubblico. Nella fase iniziale del match, il controllo sembra nelle mani di Jeff che trova presto un conto di 2 su The Miz. Jeff spedisce poi Miz fuori dal ring e lo sbatte contro la barriera. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, l’azione è tornata sul ring e Miz trova un conto di 2 su Jeff, tentando subito dopo un altro schienamento. Stavolta è Jeff a venire spedito fuori dal ring e Miz lo schianta sulla barriera, prima di perdere tempo trastullandosi come suo solito. Jeff salta da in cima alla barriera e atterra Miz. L’arbitro inizia a contare e Jeff si rialza sul conto di 7. Jeff trova un altro conto di 2. Twist of Fate di Jeff, che sale sulla terza corda per la Swanton Bomb, ma Miz si scansa. Jeff tenta un altro schienamento, ma solo conto di 2. Miz esegue un cheap shot mentre l’arbitro è distratto e va per eseguire una sleeper, ma nulla da fare. Jeff trova un altro conto di 2 grazie ad un Whisper In The Wind. Poco dopo, Jeff trova un altro conto di 2 con una Powerbomb. Hardy esegue un Hardyac Arrest e una Twist of Fate, quindi sale sulla terza corda. La Swanton Bomb, questa volta, va a buon fine e Jeff tenta lo schienamento. Miz, però, scalcia all’ultimo ed esegue un backslide su Jeff, trovando la vittoria.

    Vincitore: The Miz

    Dopo il match, Miz esce dal ring e si siede contro la barriera per recuperare le forze, mentre Jeff è seduto nell’angolo, visibilmente deluso.

    Ci spostiamo nel backstage dove troviamo Sheamus intento a mangiare dei Lucky Charms da un sacchetto. Arriva Cesaro e gli chiede perchè lo stia facendo. L’irlandese risponde che è l’unica cosa che può farlo sentire meglio dopo la sconfitta di settimana scorsa contro Xavier Woods. Sheamus dice che avrebbe vinto, se non fosse stato per Kofi Kingston e Big E. Sheamus propone un match tra Cesaro e Woods per stanotte e Cesaro dice che è un’ottima idea, perchè nessuno può mancare di rispetto ai The Bar due volte di fila. Cesaro apre il suo borsone e lo trova pieno di pancakes, scatenando le risate di Sheamus. Sheamus apre il suo borsone e anche lui lo trova pieno di pancakes. I due si infuriano. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un promo nel quale i SAnitY ci annunciano che arriveranno presto a Smackdown.

    Rivediamo il match tra Shinsuke Nakamura e AJ Styles a Backlash. Renee Young è nel backstage fuori dal camerino di Nakamura. Renee ci informa del fatto che Nakamura non può combattere a causa del brutale match di Backlash. Quindi, chiede al giapponese se la situazione con AJ sia arrivata al termine e lui risponde di nuovo che non parla inglese. Renee ribatte dicendo che tutti sappiamo che non è così. Shinsuke risponde che ha ragione ma che si è dimenticato come si parla in inglese quindi, per ora, “No English”. Renee gli chiede di nuovo di AJ e il giapponese dice che AJ è un pazzo, così come lo è lui. Quindi, Nakamura dice che lui e AJ non hanno ancora finito, prima di tornare nel suo camerino. Tom Phillips dice che AJ parlerà più tardi nel corso della serata.

    Rivediamo la vittoria di Carmella contro Charlotte a Backlash e un video nel backstage registrato da Carmella. La Smackdown Women’s Champion si pavoneggia per aver sconfitto Charlotte e dice che è il momento di festeggiare, ma non in una città noiosa come Baltimora. Carmella dice che andrà a Londra e organizzerà una Royal Mellabration per martedì prossimo. Quindi, dice di lasciar perdere il Royal Wedding e afferma che il principe Harry può smetterla di chiamarla al telefono, perchè tanto la Famiglia Reale non è invitata. Carmella dice che anche il WWE Hall of Famer Ric Flair non è invitato e chiede se sappiamo che lui ha una figlia chiamata Charlotte Flair, che è stata sconfitta da Carmella. Il segmento termina con le risate della Princess of Staten Island.

    MONEY IN THE BANK QUALIFYING MATCH
    Charlotte Flair vs. Peyton Royce
    Prima dell’inizio del match vediamo dei video nel backstage di Tye Dillinger e Naomi in cui i due parlano di Money In The Bank.
    Charlotte è già sul ring e arrivano le IIconics. armate di microfono. Le due si scusano per la sconfitta di Charlotte a Backlash, ma dicono che lei è ancora una fonte di ispirazione. Raccontano la storia di un ragazzo in Australia affetto da balbuzie, fino a che non ha iniziato a ridere vedendo l’espressione di Charlotte dopo che aveva perso contro Carmella. Il ragazzo è caduto dal divano tra le risate e quando si è rialzato non era più balbuziente. Le due continuano a prendersi gioco di Charlotte e Billie dice che il contratto di Money In The Bank appartiene al futuro e il futuro è IIconic.
    Il match ha inizio. Nella prima fase del match, il controllo sembra nelle mani di Charlotte, la quale attacca Peyton senza sosta. Peyton, però, si riprende e trova un conto di 2 su Charlotte. Poco dopo Charlotte esegue un roll up su Peyton che le vale un conto di 2. Peyton esce dal ring dopo un aiuto di Billie. Charlotte salta dalla terza corda e atterra la Kay. Peyton esegue un neckbreaker e poco dopo riporta l’azione sul ring, dove trova un altro conto di 2. Billie esegue un cheap shot senza che l’arbitro se ne accorga, permettendo a Peyton di trovare un altro conto di 2 su Charlotte. Poco dopo Charlotte tenta lo schienamento grazie ad un roll up, ma solo conto di 2. Anche Peyton tenta un altro schienamento, ma nulla da fare. Peyton va per eseguire una mossa, ma Charlotte esegue una Spear al centro del ring e trova un altro conto di 2. Le due si lanciano in uno scambio di roll up. Alla fine Charlotte esegue una Figure Four e la trasforma in una Figure Eight, trovando la vittoria.
    Vincitrice: Charlotte Flair

    Dopo il match, Charlotte guarda la valigetta appesa sopra al ring, mentre parte la sua musica.

    Rivediamo il match di Backlash tra Daniel Bryan e Big Cass. Dasha Fuentes è nel backstage con Daniel Byan e gli chiede del match di qualificazione contro Rusev di stanotte. Bryan dice che la posta in palio è molto alta. Quindi, afferma che Cass lo ha attaccato a Backlash, ma solo perchè lui lo ha costretto a cedere. Bryan ricorda il suo incasso contro Big Show avvenuto a Baltimora qualche anno fa, quando è diventato campione. Lui non si è mai tirato indietro da una sfida e stanotte non andrà diversamente. Quindi, Bryan ringrazia Dasha e torna a riscaldarsi. Lo show va in pausa.

    Tornati dalla pausa, vediamo dei video in cui Asuka e Shelton Benjamin parlano di Money In The Bank.

    Xavier Woods vs. Cesaro
    Cesaro fa un po’ di trash talking e i fan si lanciano in cori “we want pancakes”, mentre Big E e Kofi Kingston iniziano a lanciarne un po’ tra il pubblico. Nella prima fase del match, il controllo sembra nelle mani di Woods che porta Cesaro nell’angolo per una serie di attacchi. Lo show va in pausa.
    Tornati dalla pausa, il controllo è ancora nelle mani di Woods che riesce a trovare un conto di 2 su Cesaro, mentre Sheamus appare molto preoccupato. I due si scambiano diversi attacchi e alla fine Woods trova un altro conto di 2 sullo svizzero. Sheamus sale sull’apron e urla contro l’arbitro. Cesaro cerca di approfittare della distrazione, ma Kofi accorre per dare una mano a Woods. Woods esegue uno Shining Wizard, mentre Sheamus discute con l’arbitro. L’irlandese sale sull’apron e Big E gli lancia addosso dei pancakes. Woods sale sulla terza corda. Sheamus salta dall’apron, ma Big E si sposta. Kofi salta dall’apron e atterra Sheamus. Woods salta dalla terza corda, ma Cesaro lo afferra a mezz’aria ed esegue un big uppercut per la vittoria.
    Vincitore: Cesaro

    Dopo il match, i The Bar festeggiano la vittoria, mentre parte la musica. Sheamus fa rialzare Cesaro per festeggiare, mentre Kofi e Big E controllano le condizioni di Woods sul ring.

    Renee Young è nel backstage con il WWE Champion AJ Styles, il quale non è in grado di combattere dopo il match di Backlash contro Shinsuke Nakamura. Renee informa AJ del fatto che, poco fa, Nakamura ha detto che tra di loro non è ancora finita. AJ ammette di essersi abbassato al livello di Nakamura. Quindi, il campione dice che non gli piace combattere in questo modo ma, continuerà a farlo se dovrà, soprattutto perchè in palio c’è il titolo. AJ è d’accordo: tra lui e Nakamura non è ancora finita. Non gli importa dove e quando, se Nakamura avrà il fegato di farsi avanti per affrontarlo, AJ sarà ben felice di mettere fine a tutto questo una volta per tutte. Nakamura può anche essere il re dei low blows ma, questa è la casa che AJ Styles ha costruito. AJ se ne va.

    Vediamo Mandy Rose e Sonya Deville nel backstage con Becky Lynch. Lo show va in pausa.

    Tornati dalla pausa, vediamo diverse action figures dei Tag Team di Smackdown sparse dappertutto. Arrivano gli attuali Smackdown Tag Team Champions, i Bludgeon Brothers, che invitano tutti a giocare con loro e i loro giocattoli. Il segmento si conclude con i due che agitano i martelli sulle action figures.

    Becky Lynch vs. Mandy Rose
    Becky Lynch è già sul ring e vediamo Mandy Rose e Sonya Deville che parlano nel backstage. Le due dicono che questo è un nuovo inizio ed entrambe possono partecipare al Money In the Bank match. Arriva Paige e chiede se Sonya intenda andare a bordo ring, ricordando alle due che l’Absolution non esiste più. Le due rispondono che lei non è la loro mamma e fanno notare che. mentre Paige le ha abbandonate per fare carriera, loro non si volteranno mai le spalle a vicenda. Paige bandisce Sonya da bordo ring e se ne va.
    Mandy Rose fa il suo ingresso sulle note della sua theme song e il match può avere inizio. Mandy tenta un veloce schienamento, ma nulla da fare. Uppecut di Becky. Becky va per eseguire una Disarm Her, ma Mandy riesce a scappare. Bexploder suplex. Mandy contrattacca uno springboard kick dell’irlandese e trova una sorprendente vittoria grazie ad un roll up.
    Vincitrice: Mandy Rose

    Nel post-match, Mandy Rose si erge vittoriosa.

    Rivediamo Daniel Bryan che incassa il suo contratto di Money In The Bank a WWE TLC nel 2011, sconfiggendo Big Show e diventando World Heavyweight Champion.

    E’ tempo di main event!

    MONEY IN THE BANK QUALIFYING MATCH
    Daniel Bryan vs. Rusev
    Daniel Bryan fa il suo ingresso tra il boato del pubblico e i cori “yes!”. Lo show va in pausa.
    Tornati dalla pausa, ci sono diversi annunci per la settimana prossima a Londra. Vedremo il debutto nello show blu di Andrade “Cien” Almas e Zelina Vega, la Royal Mellabration di Carmella e un match di qualificazione per il Money In The Bank Ladder Match tra i New Day e i The Bar. Il team che uscirà vincitore dal match dovrà scegliere un membro che parteciperà al ladder match. Torniamo sul ring e Rusev fa il suo ingresso, accompagnato dal canto di Aiden English. Vediamo la valigetta appesa sopra al ring.
    Il match inizia con una prova di forza tra i due. Rusev atterra Bryan con una shoulder. Bryan tenta di eseguire una surfboard submission, ma nulla da fare. Rusev carica, ma Bryan abbassa la terza corda e il bulgaro finisce fuori dal ring. Bryan esegue un suicide dive, ma Rusev lo afferra e lo getta sul tavolo di commento. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, il controllo rimane nelle mani di Rusev. Bryan attacca Rusev nell’angolo e lo porta sulla terza corda per poi realizzare una hurricanrana. Bryan esegue i suoi “yes!” kicks, ma Rusev evita un calcio e va per eseguire una Accolade. Rusev intercetta un crossbody, ma Bryan realizza un roll up, trovando un conto di 2. Rusev mette a segno uno huge kick al collo dell’avversario e trova un conto di 2. Rusev esegue uno stomp sulla schiena di Bryan e va per realizzare una Accolade, ma sembra avere problemi al polso a causa di un attacco di Bryan di poco fa. Bryan neutralizza la Accolade e intrappola Rusev in un Yes Lock. Rusev afferra la prima corda e interrompe la sottomissione. Bryan si lancia in un coro “yes!”, ma English trascina via Rusev prima che possa essere colpito.
    Bryan colpisce entrambi attraverso le corde. Quindi, Bryan si lancia dalla terza corda e atterra Rusev fuori dal ring. L’azione torna sul ring e Bryan va per eseguire un missile dropkick dalla terza corda. Bryan carica, ma Rusev lo solleva e lo colpisce alle costole con un knee. Rusev esegue un Machka Kick e trova la vittoria.

    Vincitore: Rusev

    Dopo il match, English sale sul ring per festeggiare con Rusev, mente parte la musica. Bryan è ancora al tappeto. Rusev e English percorrono la rampa e fanno un po’ di trash talking. Bryan ora è sull’apron, visibilmente deluso. I Rusev Day lo guardano e si prendono gioco di lui. Vediamo la valigetta di Money In The Bank appesa sul ring, mentre Bryan si tiene le costole.

    Su queste immagini termina la nostra puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima per un altro episodio di Smackdown Live. Ciao!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Mag 28, 2018 1:39 pm

    Report: WWE Raw 14-05-2018


    Amici ed amiche di Spazio Wrestling benvenuti ad una nuova puntata di Monday Night Raw, direttamente dal vecchio continente, per l’esattezza dall’arena O2 di Londra, Regno Unito. 3…2….1 si comincia!

    Roman Reigns apre la puntata e si accinge ad avvicinarsi al ring con fare cupo. Roman ci tiene a far sapere al pubblico, che anche settimana scorsa, come ultimamente da un po’ a questa parte, una grande truffa è avvenuta ai suoi danni. Mahal lo ha attaccato e lo ha privato della vittoria che poteva valergli il Money In The Bank. Roman arriva al punto: se Mahal vuole affrontarlo da uomo che venga fuori e lo affronti adesso!

    Ad entrare però a sorpresa è il GM di Raw, Kurt Angle, che si avvia sul ring seguito dai soliti cori. Angle avvisa Roman che Jinder non uscirà adesso per affrontarlo poichè stasera è impegnato in un match per la qualificazione al Money In The Bank. Reigns chiede se adesso Angle è il portavoce di Mahal ma Angle ribatte subito che gli parla da GM e sarà onesto con lui. Quello che sta succedendo ultimamente fa schifo, prima l’ingiustizia a Greatest Royal Rumble e settimana scorsa questo. Lui capisce quanto Roman possa essere deluso ma non può farci nulla, non può dargli un’altra chance. Roman accetta le parole del GM e dice che capisce che ha una famiglia a cui badare e questo è il suo lavoro ma adesso lui si prenderà ciò che vuole! Reigns va via dal ring e si dirige negli spogliatoi chiedendo a destra e a manca dove si trovi Mahal. Dopo qualche ricerca ecco comparire il Maharaja che capendo il pericolo lancia Sunil Singh contro Reigns e lo prende alla sprovvista, cominciando a colpirlo ripetutamente! Il pestaggio continua e Reigns reagisce, schiantando prima Mahal contro il muro e contro un tavolo del buffet, e poi arrivando fin sull’apron e colpendo Mahal con un forte Superman Punch! Subito arbitri, security e Kurt Angle accorrono in scena e fermano i due, con Roman che va via soddisfatto e con Mahal che sembra aver avuto la peggio! Che inizio scoppiettante!

    INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH
    Seth Rollins (c) vs. Kevin Owens
    I due cominciano con un solito clinch, ma la cattiveria di Owens si palesa da subito e con qualche colpo scorretto mette al tappeto Rollins. Seth però reagisce e va duro su Owens, che prova a prendere fiato uscendo fuori dal ring e dunque Rollins non ci pensa due volte e prova il suicide dive che tuttavia viene intercettato e trasformato in una powerslam sul paletto e poi continua Owens con una senton, provando la chiusura e ottenendo il solo conto di 2. Owens allora prova a connettere una powerbomb ma Rollins ha recuperato energie e tenta la reazione, bloccando la mossa e colpendo con un suplex il suo avversario, sbattendolo sul ring violentemente. Rollins non si ferma, è una furia e vola sul suo avversario con due Suicide Dive consecutivi. Subito dopo neckbreaker e tentativo di conteggio: solo 2! Owens allora reagisce e connette una DDT, ma subito dopo Rollins si riattiva e prova lo stomp, evitato per poco. Enziguri allora di Rollins ma braccio teso poi di Owens che va dal paletto e connette la senton bomb, provando poi un roll up e andando vicinissimo alla chiusura! Disperato, Owens prova allora di nuovo a chiudere con un suplex ma Rollins caccia dal cilindro la sua stomp e chiude un match molto combattuto!

    Vincitore e ancora campione: Seth Rollins

    Dopo la pubblicità vediamo che durante la settimana alcune Superstars della WWE hanno partecipato ad un evento della BBC e qui, Ronda Rousey mentre parlava con Charlotte Flair, viene avvicinata dalla campionessa di Raw Nia Jax che la sfida ad un match titolato per Money In The Bank!

    Torniamo alla nostra puntata e Angle viene interrotto da Curtis Axel e Bo Dallas che gli chiedono con insistenza una title shot per i titoli di coppia. Angle prova ad essere delicato e schiettamente gli dice che non vincono un match da troppo, inoltre settimana scorsa hanno avuto la loro occasione. I due dicono che prima erano il Miztourage ma adesso sono un nuovo team, il B-team ed essendo un nuovo team, sono imbattuti a Raw! Angle esasperato allora dice ai due che stasera avranno un match per provare il loro valore, a patto che per il resto della serata però, loro si levino di torno!

    MONEY IN THE BANK QUALIFYING MATCH
    Baron Corbin vs. Bobby Roode vs. No Way Jose
    Il match comincia con un cattivissimo Corbin che stende subito con violenza i suoi due avversari, lanciando Jose fuori dal ring quasi subito e cercando la contesa direttamente con Roode. Roode però dal paletto lo colpisce con un neckbreaker ma viene comunque steso da un braccio teso di Corbin. Torna allora nel ring No Way Jose che stende Corbin. Roode trova allora la side slam e prova il conteggio, trovando solo il conto di 2. Jose intanto è di nuovo vittima di Corbin che non solo lo butta fuori dal ring ma lo lancia anche contro le barricate con violenza, lasciandolo dolorante a terra. Roode allora prova a sorprendere Corbin e lo colpisce prima con un dropkick basso e poi con una spinebuster cercando il conteggio ma trovando ancora solo il conto di 2. Corbin viene però sorpreso da Jose che con un roll up trova un conto di 2 e reagendo colpisce l’avversario con una chokeslam ma, beffato da Roode, si becca un roll up che per poco non gli costa il match! Roode allora trova un ottimo spezzaschiena e va per la chiusura, se non fosse che salva tutto Jose, tornando nel match ma beccandosi poco dopo la Glorious DDT che consegna la vittoria a Bobby Roode, che dunque si qualifica.
    Vincitore: Bobby Roode

    Angle intanto viene avvicinato da Owens negli spogliatoi. Kevin con insistenza e sfacciataggine vuole che Angle gli dia una nuova chance per qualificarsi al Money In The Bank Ladder Match e al rifiuto categorico di quest’ultimo, estrae dalla tasca un cellulare e senza vergogna, dice che se Angle non lo ascolterà, chiamerà Stephanie McMahon e allora saranno guai. Angle non pare voler cedere al ricatto e gli dice di fare come gli pare, anche perchè ora ha da fare.

    Il GM entra infatti in infermeria dove Mahal si trova tutto bendato e dolorante e chiede a Angle di rimandare il suo match dopo l’aggressione. Angle gli dice che queste sono cose che capitano e che lo show deve andare avanti, dunque se vuole il match, deve combatterlo stasera.

    B- Team vs. Breezango
    Cominciano Breeze e Dallas, con quest’ultimo che parte motivato e colpisce Breeze ripetutamente, per poi cambiare rapido per Axel che lo colpisce con una DDT. I due provano il conteggio ma è ancora troppo presto. Il match prosegue e Breeze è in difficoltà finché non cambia per Fandango, che inizialmente pare controllare la situazione. Poi però, i due poliziotti dello stile finiscono per farsi sorprendere e con una double team, Axel e Dallas chiudono la contesa: 1..2..3
    Vincitori: B- team

    A fine match, i due non credono quasi a quello che è successo e cominciano a saltare e ad urlare di gioia per la loro prima vittoria!

    I due vengono avvicinati da Charly Caruso che gli chiede quali siano le loro impressioni e considerazioni riguardo questa vittoria. I due sono su di giri e contentissimi mandano un messaggio ai campioni di coppia, Matt Hardy e Bray Wyatt, dicendo loro di fare attenzione, poichè il loro nuovo team è ora imbattuto a Raw!

    Ember Moon, Sasha Banks e Natalya vs.  Riott Squad
    Le heel arrivano cariche al match, ma Sasha Banks stasera sembra concentratissima e nonostante qualche iniziale attacco scorretto, riesce a mettere a posto le sue avversarie che sono costrette ben presto a prendere fiato fuori dal ring e a riorganizzarsi. Liv Morgan e Sarah Logan cominciano allora a alternarsi e a colpire la neo entrata Natalya che sembra essere in difficoltà ma riesce a cambiare con Sasha e poi con Ember Moon, che di gran carriera si disfa delle avversarie. A un certo punto però saltano gli schemi e il match comincia ad essere molto caotico, con Sarah Logan e Liv morgan che provano ad attaccare Ember Moon, ma vengono fermate da un Double Nese di Sasha Banks e da un Suicide dive della Moon, con Natalya che rimasta nel ring con Liv, connette la Sharpshooter , alla quale Liv resiste davvero poco e dunque cede!
    Vincitrici: Ember Moon, Sasha Banks e Natalya

    Intanto con un video diretta, gli Show Off, Ziggler e McIntyre avvisano i loro  avversari di stasera: Finn Balor e Braun Strowman. I due affermano che il roster di Raw deve fare attenzione, poichè loro hanno il fuoco negli occhi e stasera lo dimostreranno battendo due top star.

    The Revival vs. Bray Wyatt e Matt Hardy
    I campioni di coppia, impiegano più tempo con la loro entrata suggestiva che a chiudere il match contro i Revival, che pare non abbiano poi molta considerazione ormai. I due, provano a mettere in difficoltà i campioni e con Matt quasi ci riescono. Quando però entra Wyatt, entrambi vengono lanciati a destra e a manca e poco dopo, Hardy connette la Twist of Fate su Dawson e poi raggiunge Wyatt per una double Sister Abigail ai danni di Wilder, trovando quindi la vittoria.
    Vincitori: Matt Hardy e Bray Wyatt

    Bayley intanto è negli spogliatoi e incrocia Sasha Banks, che le augura buona fortuna per il match di stasera. Le due si sorridono e prendono la loro strada. Che stia tornando la pace tra le due vecchie amiche?

    Sami Zayn intanto arriva sul ring e, microfono alla mano, ci spiega come mai ultimamente non ha avuto molti match. Due settimane fa infatti ha affrontato Bobby Lashley che con una mossa molto scorretta e potente, a suo modo di vedere, lo ha infortunato. Zayn ha un foglio con se che pare essere un referto medico che spiega che è dovuto stare a riposo e che dunque è per questo che non ha partecipato a Greatest Royal Rumble e che è per questo inoltre che settimana scorsa non ha potuto dare il meglio di se per il match di qualificazione. Zayn aggiunge inoltre che settimana scorsa, Lashley ha avuto un intervista con Renee Young, e ci mostra uno spezzone di questa, dove Lashley dice che un valore importante per lui sono la famiglia e le sue sorelle. Inanzitutto Zayn tiene a dire che Lashley lo ha voluto infortunare poichè in realtà lo teme e poi aggiunge che è un bugiardo poichè nell’intervista ha detto solo bugie e settimana prossima, dirà lui la verità su Lashley e sulla sua famiglia! Zayn va via contento.

    MITB QUALIFYING MATCH
    Alexa Bliss vs. Bayley vs. Mickie James
    Alexa e la sua “amica” Mickie da subito fanno squadra e attaccano Bayley, che all’inizio oppone un’orgogliosa resistenza, riuscendo quasi a metterle fuori combattimento entrambe, ma poi subisce l’inferiorità numerica e le prende dalle due.  Le due stringono al paletto l’avversaria fino a che, Mickie,con furbizia prova il roll up su Alexa Bliss, trovando solo il conto di 2. La Bliss non la prende bene e inizia a discutere con Mickie, che si giustifica indicando la valigetta. Bayley ha un pessimo tempismo e torna alla carica distraendo le due dal litigio. La sua presenza infatti le fa coalizzare nuovamente. Bayley reagisce però con una double DDT che stende le avversarie. Le due continuano il pestaggio ma a un certo punto, Bayley si toglie da una carica di Alexa che colpisce in pieno volto la James. Dopo l’episodio le due cominciano di nuovo a discutere e Bayley ne approfitta per un roll up, che però le porta solo il conteggio di 2. Bayley allora colpisce Mickie con il Belly to Bayley ma finisce vittima di Alexa Bliss, che con la sua DDT, si aggiudica la vittoria e la possibilità di vincere la valigetta!
    Vincitrice: Alexa Bliss

    Torniamo negli spogliatoi, dove Jinder Mahal appare ancora dolorante ma è deciso a partecipare al match. Mentre cammina però viene travolto dalla Spear improvvisa di Reigns che lo schianta contro un muro! Brutale attacco di Reigns che lascia l’avversario esamine e se ne va soddisfatto.

    Arriva sul posto Kurt Angle e Mahal gli dice che non può combattere. Angle è dispiaciuto ma ancora una volta ribadisce: The show must go on!

    Finn Balor e Braun Strowman vs. Dolph Ziggler e Drew McIntyre
    Partono Balor e Ziggler. Subito dropkick di Finn e cambio per Strowman. Anche Ziggler cambia e lascia posto a McIntyre, che prima fa il gradasso e chiede di affrontare Strowman e poi beffardo torna indietro e dà di nuovo il cambio a Ziggler. Dolph è però in difficoltà e si becca prima una press slam e poi gli viene lanciato addosso da Strowman Finn Balor, che inizialmente è sorpreso, poi contento alza le mani in trionfo con ilcompagno. McIntyre allora prova a intervenire e colpisce Balor, prende il cambio e colpisce Finn prima con un Big Boot e poi con un forte braccio teso e una gomitata all’angolo. Dentro di nuovo Ziggler che trova uno spezzaschiena e prova il conteggio trovandolo solo di 2. Entra allora McIntyre ma è anche il turno di Strowman che entra e si trova faccia a faccia con Drew, che a quanto pare, è grosso quasi quanto lui! Strowman però paga come sempre la troppa foga e si schianta contro il paletto. Drew cambia per Ziggler, che inizia però a subire troppo da Balor che lo colpisce prima con una swing blade e poi con un missile dropkick, cercando il paletto. Intanto McIntyre stava per intervenire ma viene travolto da Strowman che come una furia lo stende! I due sono al tappeto e Ziggler con furbizia fa inciampare Balor dal paletto e trova una vittoria di rapina: 1..2..3!
    Vincitori: Dolph Ziggler e Drew McIntyre

    Negli spogliatoi intanto Angle è al telefono con Stephanie e gli comunica che Mahal non può combattere. Ad un certo punto il GM sembra sorpreso da ciò che gli viene detto e chiede se davvero deve dare un altra opportunità a questo wrestler. La curiosità quindi cresce per capire chi sostituirà Mahal.

    Elias è sul ring e va per iniziare la sua solita cantilena che viene però interrotta all’istante da Kevin Owens! Incredibile, Lo aveva detto che avrebbe chiamato Stephanie! Da buon raccomandato dunque Owens ha un’altra chance! Subito dopo di lui entra anche Lashley.

    MITB QUALIFYING MATCH
    Elias vs. Kevin Owens vs. Bobby Lashley
    Elias e Owens si coalizzano e colpiscono entrambi all’angolo Lashley che però di gran carriera li stende e trova un neckbreaker su entrambi e li lancia successivamente fuori dal ring. Elias viene poi colpito e lanciato contro le barricate ma Owens riesce ad approfittare e colpisce Lashley. Elias si riprende e nuovamente i due si coalizzano contro Lashley all’angolo. A un certo punto però, quasi nello stesso momento i due provano l’attacco a sorpresa e arrivano a contatto. I due cominciano a discutere quindi ma Lashley torna e stende Elias provando il conteggio. Salva tutto Owens. Lashley però è carico e colpisce Owens con uno spinebuster ma si becca un calcione di Elias che lo stende.
    Elias allora si rivolge a JoJo e si fa passare microfono e chitarra per fare chissà cosa, un’esibizione durante il match? La sua idea si rivela da subito fallimentare e viene attaccato alle spalle da Owens che lo colpisce con una ginocchiata ma subisce il ritorno di Lashley che lo stende con un belly to belly. Elias allora prende in consegna Owens e lo colpisce con una forte powerbomb ma Lashely salva ancora e prova la sua dominator: ATTENZIONE! SAMY ZAYN ATTACCA A SORPRESA LASHLEY! Il match non ha squalifica quindi è tutto regolare. Helluva Kick! Lashley è fuori combattimento. Ne approfitta allora Owens che dal paletto connette una frog splash su Elias e trova la vittoria grazie a Zayn! Incredibile, il raccomandato Owens accede al Money In the Bank Ladder Match!
    Vincitore: Kevin Owens

    Owens è pieno di gioia e abbraccia il suo compagno in trionfo!
    Incredibile finale di puntata che inizia a delineare i Money In The Bank Ladder match!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Mag 28, 2018 1:58 pm

    Report: WWE Smackdown Live 15-05-2018


    Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e oggi sarò la vostra guida nel report dell’ultimo episodio di Smackdown Live, in onda dall’O2 Arena di Londra, in Inghilterra.

    Riceviamo subito il benvenuto di Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton. I tre ripercorrono la faida tra Shinsuke Nakamura e il WWE Champion AJ Styles, che si affronteranno stanotte in un match non titolato. Il vincitore di questo incontro potrà scegliere la stipulazione per il loro match titolato di Money In The Bank.

    Ci dirigiamo sul ring, dove troviamo Renee Young, microfono alla mano. Renee introduce Daniel Bryan, che fa il suo ingresso tra il boato del pubblico.

    Renee intervista Bryan e gli chiede della sconfitta subita per mano di Rusev la settimana scorsa. Bryan dice che nessuno ama perdere. Quando è tornato, era semplicemente felice di essere tornato per fare ciò che ama, ma ora non gli basta. Non vuole solo essere tornato, vuole essere il migliore. Sa che sarà molto difficile, ma prima che sia tutto finito, diventerà WWE Champion. Bryan sta per continuare, ma viene interrotto da Big Cass, che arriva sullo stage, microfono alla mano.

    Cass dice che era nel backstage ad ascoltare Bryan parlare a vanvera ed è stanco di tutto questo. Bryan può avere ingannato tutti, ma con lui non ci è riuscito. Cass non è d’accordo con Renee riguardo al fatto che la sconfitta per mano di Rusev sia stata la prima importante battuta d’arresto di Bryan dal suo ritorno. Cass dice che la prima importante battuta d’arresto di Bryan è stato lui. Lui è il motivo per cui Bryan ha perso contro Rusev e si assicurerà che Bryan continui a perdere, così non realizzerà mai più i suoi sogni in WWE. Cass dice di non essersi arreso a Backlash, ma di aver ceduto solo per liberarsi dalla presa in modo da poter brutalizzare di nuovo Daniel Bryan. Questo è proprio ciò che ha fatto. Ha brutalizzato Daniel Bryan come continuerà a fare. Bryan non potrà andare da nessuna parte in WWE senza essere seguito da un’ombra alta 2 metri. Il pubblico invoca il nome di Bryan. Cass, ora, si prende gioco di Bryan e del record stabilito nel Greatest Royal Rumble match. Cass dice di essere salito sul ring insieme a Bryan e di averlo eliminato molto facilmente, dimostrando ancora una volta al mondo che Bryan è un perdente.

    Cass afferma che a portare i pantaloni in famiglia è Brie Bella. Cass sale sul ring e si prende gioco dei cori “yes!”, ma Bryan lo attacca, spedendolo nell’angolo. Bryan continua l’assalto nell’angolo, ma arriva l’arbitro a fermarlo. Bryan gira intorno al ring e gira più volte la gamba di Cass intorno al paletto del ring. Arrivano di nuovo gli arbitri. Bryan ritorna sul ring, mentre Cass si alza zoppicando. Bryan effettua una heel hook submission e Cass urla in preda al dolore. Gli arbitri e il produttore della WWE Adam Pearce provano a convincere Bryan a lasciare la presa. Cass batte in ritirata sulla rampa zoppicando, tra i cori del pubblico per Bryan. Cass viene aiutato a percorrere la rampa, mentre parte la musica di Bryan. Bryan dà il via ad un coro “yes!”.

    MITB QUALIFYING MATCH
    The New Day vs. The Bar
    The Miz si unisce al tavolo di commento. Il vincitore potrà scegliere un membro del team che parteciperà al Men’s Money In The Bank Ladder Match.
    A dare inizio al match sono Xavier Woods e Cesaro. Woods atterra Cesaro e corre alle corde per mettere fuori gioco anche Sheamus. Woods trova un conto di 2 su Cesaro. Cesaro dà il cambio a Sheamus. Conto di 2 per Sheamus. Sheamus mantiene il controllo su Woods e dà il cambio a Cesaro. I due europei attaccano Woods e lo spediscono fuori dal ring. Lo show va in pausa.
    Tornati dalla pausa, Sheamus è ancora in controllo. Cesaro ottiene il cambio e i due sferrano un attacco in double team dalla terza corda e c’è un altro tentativo di schienamento. Woods esegue un backdrop su Cesaro dalla terza corda e poi dà il cambio a Big E. Torna in azione anche Sheamus. Big E tenta lo schienamento su Sheamus, ma solo conto di 2. Cesaro ottiene il cambio e i due europei eseguono una double DDT che porta ad un conto di 2 su Big E. Cesaro intrappola Big E in una Sharpshooter e in suo soccorso accorre Woods che, però, viene fermato da Sheamus. Woods spedisce Sheamus contro il paletto e riesce a interrompere la Sharpshooter.
    Woods ottiene il cambio e trova un conto di 2 su Cesaro grazie ad una tornado DDT. Scoppia una rissa tra Sheamus e Big E. Woods sale sulla terza corda ed esegue un flying elbow su Cesaro, trovando la vittoria. I New Day possono scegliere chi di loro parteciperà al Money In The Bank Ladder Match.
    Vincitori: The New Day

    Dopo il match, i New Day festeggiano ballando sul ring e lanciando pancakes al pubblico. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un’altro inquietante video degli attuali Smackdown Tag Team Champions, i Bludgeon Brothers. I due dicono che hanno dovuto aspettare un po’, ma ora è arrivato il momento di dominare la divisione tag team dello show blu.

    Ci spostiamo nel backstage, dove troviamo la General Manager di Smackdown, Paige, al telefono con Carmella. Paige dice a Carmella che non può avere una carrozza trainata da cavalli per la sua celebrazione di stanotte. La telefonata termina e arrivano Mandy Rose e Sonya Deville. Mandy dice che non è servito a nulla che Paige abbia bandito Sonya da bordo ring la settimana scorsa, perchè lei ha vinto e ora parteciperà al Money In the Bank Ladder Match. Paige le fa notare che non si trattava di un match di qualificazione. Quindi, Paige sancisce un Triple Threat Qualifying Match per stanotte: Sonya Deville vs. Mandy Rose vs. Becky Lynch. Paige augura buona fortuna alle due, che se ne vanno.

    Renee è nel backstage con AJ Styles e gli chiede del main event di stanotte. AJ dice che si divertiranno tutti per la stipualazione che sceglierà, tranne l’artista della truffa, Shinsuke Nakamura. AJ dice che Nakamura non può sconfiggerlo nella casa che lui stesso ha costruito, e se ne va.

    Jake Constantino vs. Andrade “Cien” Almas
    Almas fa il suo debutto nel main roster accompagnato dalla sua manager Zelina Vega, affrontando un wrestler locale.
    Almas si libera da una presa con un elbow. Quindi, sbatte violentemente Costantino al tappeto. Costantino prova a entrare in fase offensiva, ma viene atterrato da Almas. Dal pubblico partono cori “NXT”. Almas esegue alcuni double knees nell’angolo e Zelina gli dice di chiudere il match. Almas realizza una hammerlock DDT al centro del ring, trovando la vittoria.
    Vincitore: Andrade “Cien” Almas

    Dopo il match, Zelina si unisce ad Almas per festeggiare sul ring. Zelina si arma di microfono e dice che questo è Smackdown, ma loro si aspettavano qualcosa di più. Finalmente, Almas è arrivato, e tutto quello che ha ottenuto è questo patetico avversario. La manager conclude dicendo che lei e Andrade sono qui per dominare Smackdown.

    Ci spostiamo nel backstage, dove troviamo Rusev e Aiden English. Sembra che English sia riuscito a far avere a Rusev un camerino tutto suo. Rusev dice che non è niente male, anche se l’uomo che settimana scorsa ha sconfitto Daniel Bryan merita di meglio. English sta per far sentire a Rusev un’anteprima della canzone che sta preparando per Money In The Bank, ma arriva Lana. Lana dice a Aiden di risparmiare la sua bellissima voce perché presto dovrà cantare un’altra canzone “ravishing”. Lana rivela che, la prossima settimana, avrà un MITB Qualifying Match contro Billie Kay. Lana dice che sconfiggerà Billie e lei e Rusev diventeranno la prima coppia che conquisterà entrambe le valigette. Rusev concorda e afferma che insieme comanderanno Smackdown. English intona una canzone “Rusev Day”. Lo show va in pausa.

    Torniamo dalla pausa ed è tempo della Royal Mellabration della Smackdown Women’s Champion Carmella. Un uomo appare sullo stage e introduce Carmella in pompa magna, in perfetto stile UK. L’uomo ricorda che Carmella ha sconfitto due volte Charlotte Flair. Sullo stage arrivano anche dei soldati simili a quelli della Queen’s Guard e uno di loro porta il titolo. Parte la musica di Carmella, che fa il suo ingresso. Carmella prende il titolo e si dirige sul ring.

    L’apron è coperto da un tappeto rosso. Carmella vuol dare a tutti la possibilità di dimostare quanto la amano prima di dare ufficialmente inizio alla Mellabration. Quindi, intima ai fan di iniziare a inneggiarla, ma riceve molti “booo”. Carmella chiede ai fan che problema hanno: fanno la fila fuori da un ospedale per vedere il royal baby, ma non le danno il rispetto che merita. Carmella chiede che tutti si inchinino a lei e riceve altri “booo” da parte dei fan. Carmella dice che i fan si ricorderanno di lei perchè nessuno pensa che lei sia brava abbastanza da essere campionessa. Mella Is Money, e Mella is Champion. Questo la rende migliore di ciascun fan. Quindi, Carmella continua a dire di essere meglio di chiunque, da Sasha Banks a Alexa Bliss a Ronda Rousey. Lei è anche meglio delle WWE Hall of Famers Trish Stratus e Lita messe insieme. Carmella sta per continuare, ma parte la musica e arriva Paige, tra il boato del pubblico.

    Paige si dirige sul ring e Carmella pensa che sia qui per insegnare al pubblico come si tratta una principessa. Paige dice che è bellissimo essere a casa in Inghilterra. I fan intonano cori “this is your house”. Paige li ringrazia e dice che è qui per annunciare l’avversaria di Carmella per Money In The Bank. Carmella la interrompe e dice che non difenderà il titolo a Money In The Bank. Paige dice che lo farà e lo farà contro questa donna…parte la musica e arriva Asuka! Carmella non è per niente felice. La Empress of Tomorrow si toglie la maschera e sorride alla Princess of Staten Island. Carmella afferra il titolo e fa per andare via. Parte la musica di Asuka, mentre Carmella solleva il titolo sulla rampa.

    Renee Young è nel backstage con Shinsuke Nakamura. Renee dice che Shinsuke non ha avuto successo contro AJ, ma una vittoria nel match di stanotte gli darebbe un grande vantaggio per Money In The Bank. Quindi, gli chiede quante probabilità di vincere pensa di avere. Nakamura dice che sta usando la parola sbagliata, perchè lui vincerà senza dubbio e colpirà AJ con dei knees al volto fino a cambiargli i connotati. Prima di andarsene, Nakamura dichiara che disonorerà AJ e gli toglierà il titolo.

    MITB QUALIFYING MATCH
    Becky Lynch vs. Sonya Deville vs. Mandy Rose
    Mandy e Sonya fanno subito squadra contro Becky. Mandy trova un conto di 2 su Sonya e le due iniziano a discutere. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Sonya carica Becky, che risponde con alcune clothesline. Becky esegue un Bexploder suplex, spedendo Sonya nell’angolo. Arriva Mandy e spedisce Sonya fuori dal ring, trovado un conto di 2 su Becky.
    Conto di 2 di Becky su Mandy. Mandy spedisce Becky contro i turnbuckles e realizza un big Facebuster, per poi tentare lo schienamento. Sonya prova a rubare il posto a Mandy e trova un conto di 2. Sonya porta Becky sulla terza corda per un superplex, ma arriva Mandy. Mandy solleva Sonya sulle spalle, ma Becky esegue un dropkick sulle due.
    Becky si rialza per prima e trova un conto di 2 su Mandy, mentre Sonya esce dal ring. Becky va per eseguire una Dis-Arm-Her, che però viene interrotta da Sonya. Sonya realizza uno sliding knee su Becky e trova un altro conto di 2. Mandy carica Becky con un knee, ma l’irlandese si sposta e Mandy colpisce Sonya. Tentativo di schienamento su Becky da parte di Mandy, ma nulla da fare. Becky realizza una Dis-Arm-Her e Mandy è costretta a cedere. Becky si qualifica per il Women’s Money In The Bank Ladder Match.
    Vincitrice: Becky Lynch

    Dopo il match, Becky festeggia, mentre parte la sua musica. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vengono annunciati due MITB Qualifying Match per la settimana prossima: Lana vs. Billie Kay e Samoa Joe vs. Big Cass. Vediamo un video registrato da Joe nel backstage. Joe manda un avvertimento a Big Cass per il loro match di settimana prossima. Joe dice che Cass, per lui, è solo un altro ostacolo di cui si libererà. Quindi, vediamo un video registrato dalle IIconics. Le due lanciano frecciatine alla città di Londra e a Lana.

    E’ tempo di main event!

    AJ Styles vs. Shinsuke Nakamura
    Il vincitore di questo match non titolato potrà scegliere la stipulazione per il WWE Championship Match di Money in The Bank. I due fanno il loro ingresso e lo show va in pausa.
    Tornati dalla pausa, il match è già in corso di svolgimento. Nakamura trova un conto di 2 su AJ. Poco dopo, anche AJ tenta lo schienamento, ma nulla da fare. Styles rifila un dropkick a Nakamura e lo attacca nell’angolo. Il giapponese blocca un tentativo di suplex ed esegue dei knees. Styels manda al tappeto Nakamura con un backbreaker.
    Nakamura esce dal ring per rifiatare e AJ lo atterra con un forearm. L’azione torna sul ring, ma Nakamura esce di nuovo dal lato opposto. Styles va per eseguire uno sliding knee dall’apron, ma Nakamura contrattacca con un big kick. Nakamura colpisce ancora AJ e lo riporta sul ring, dove trova un altro conto di 2. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Nakamura è ancora in controllo e trova un altro conto di 2 su AJ con un big flying kick. Nakamura tiene a terra AJ, ma lui riesce a liberarsi. Nakamura porta AJ sulla terza corda per un superplex, ma il Phenomenal One si libera e manda al tappeto il giapponese con un enziguri e un pele kick, prima di tentare un altro schienamento. Nakamura si libera da una Calf Crusher, ma manca il bersaglio con una Kinshasa. Nakamura trova un altro conto di 2 su AJ.
    Nakamura va per eseguire una Kinshasa, ma AJ la blocca e tenta di eseguire uno Styles Clash, che però viene bloccato. AJ trova un conto di 2 su Nakamura. AJ salta per eseguire un forearm, ma Nakamura lo afferra a mezz’aria e lo schiena dopo una Kinshasa, ottenendo però solo un conto di 2. Nakamura torna nell’angolo per un’altra Kinshasa, che però viene bloccata da AJ. AJ va per eseguire uno Styles Clash, che però viene bloccato. AJ realizza un Phenomenal Forearm, ma Nakamura si scansa. Nakamura finge di aver ricevuto un low blow e l’arbitro chiede spiegazioni a AJ. Nakamura approfitta della distrazione ed esegue un reverse Exploder. Nakamura realizza una Kinshasa che gli vale lo schienamento vincente e gli dà il diritto di scegliere la stipulazione per il match di Money In The Bank.
    Vincitore: Shinsuke Nakamura

    Dopo il match, Nakamura si erge vittorioso e festeggia. Per il momento, il giapponese non annuncia la stipulazione per il match. Nakamura tiene la testa di AJ e fa un po’ di trash talking, mentre termina la messa in onda dello show.

    Su queste immagini termina la nostra puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima con un altro episodio di Smackdown Live. Ciao!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Giu 03, 2018 1:36 pm

    Report: WWE Raw 21-05-2018


    Amici ed amiche di Spazio Wrestling ben trovati ad una nuova puntata di Monday Night Raw.

    Il mosaico dei partecipanti ai Money in the Bank Ladder Matches è quasi completo.  Sicuramente ne sapremo di più dopo la puntata di stanotte, dunque seguiamola insieme!

    Lo show viene aperto dal GM di Raw, Kurt Angle, che ci dà il benvenuto e ci dice che stanotte ci sarà la firma del contratto per la sfida tra Nia Jax e Ronda Rousey.

    Kurt sta per annunciare anche i match che ci aspettano, ma viene interrotto dalla musica della commissioner di Raw: Stephanie is in the House! La McMahon sale sul ring, microfono alla mano, e dopo un caloroso saluto al pubblico dell’arena si rivolge subito a Kurt Angle dicendo che deve star tranquillo, ciò che è successo a Wrestlemania ormai è cosa passata, ne è passata di acqua sotto i ponti. Steph ringrazia il GM per il lavoro svolto fino ad oggi ma dice che Angle non ha capito nulla, stanotte non presenzierà lui alla firma del contratto di Ronda, ma lei in persona, perchè questi sono affari e lei è una donna d’affari.

    Steph agiunge poi che forse l’unico problema per Angle, è la gestione di Roman Reigns dopo il suo attacco di settimana scorsa. Roman non dà nemmeno il tempo di essere nominato che si presenta in arena, anch’egli microfono alla mano. Reigns chiede a Stephanie di dirgli tutto quello che pensa in faccia. La Commissioner dice che Roman sbaglia a fare così, anche lui è un leader e sta rovinando tutto. Roman incalza chiedendole cosa stia cercando di dirgli. Lui sa cosa intende, ha capito perfettamente che tutto ciò che è successo, è successo perchè non è una della sue Superstars preferite. Stephanie allora dice che lei non ha nessuna preferenza e che Roman se vuole ha avuto le sue chance, ma le ha sciupate tutte e ora si sta inventando la storia delle preferenze tra le Superstars.

    Si aggiunge però alla festa anche Kevin Owens che arriva sul ring e comincia col ringraziare Reigns, senza il quale non sarebbe qualificato per il MITB Ladder Match. Roman, infatti, grazie al suo brutale attacco a Mahal, gli dato la possibilità di giocarsela. Owens dice che inoltre lui ha avuto una chance in più perché anche lui è un uomo d’affari e la sua presenza nel Money in the Bank Ladder Match è un’ottima cosa per gli affari.  Owens cerca poi di coinvolgere il pubblico per un “thank you Roman” ma il pubblico non pare partire. Owens rincara la dose, dicendo al suo avversario che la WWE sta provando in tutti i modi a mandarlo over ma è davvero impossibile. Owens poi si appoggia sulla spalla di Sthephanie, che pare non aver apprezzato più di tanto il gesto, tanto che avvisa Owens di non rifarlo. Tornando a noi, lei tiene a far capire che non ha preferenze e perciò , sancisce un match tra Owens e Reigns che parte all’istante, tra gli spergiuri di Owens.

    Roman Reigns vs. Kevin Owens
    Roman parte fortissimo e in poco tempo assesta dei brutali colpi a Owens, che pare andare in difficoltà. Un braccio teso di Reigns inoltre manda Owens fuori dal ring con Roman che però continua a rimanere in vantaggio e con Owens che prova qualche reverse ma viene sempre stoppato. Triplo braccio teso al paletto di Roman con Owens in seria difficoltà che però ha un guizzo e colpisce Reigns con una DDT, provando uno schienamento che vale però solo il conto di 2. Reigns allora reagisce e colpisce Owens con un Superman Punch che gli vale solo il conto di 2. Roman carica allora la Spear, che però viene evitata da Owens. Roman tenta un’altra Spear che, questa volta va a segno.

    Roman non ha nemmeno il tempo di rendersene conto però, che Jinder Mahal, sbucato dal nulla, lo sta già pestando, facendo scattare la squalifica. Owens e Mahal allora uniscono le loro forze e continuano il pestaggio sul Big Dog.

    Interviene allora Seth Rollins dalle retrovie, che arriva e di gran carriera salva il compagno dalle grinfie dei nemici. Il match adesso è diventato un tag team match.

    Seth Rollins e Roman Reigns vs. Jinder Mahal e Kevin Owens
    Gli heel da subito vanno in controllo su Roman e se lo scambiano nell’angolo, assestando qualche colpo e poi dandosi il cambio velocemente. Roman è in seria difficoltà sul ring e solo dopo vari tentativi e un samoan drop su Owens, riesce finalmente a cambiare per Rollins che entra e inizia subito a dettar legge. Owens e Mahal vengono lanciati fuori e poi investiti da un suicide dive! Trova poi un Enziguri su Owens che però trova il reverse e un faceburst che per poco non gli vale il conto di 3! Rollins è per un attimo in difficoltà. Entra però Roman che salva da un conteggio pericoloso e poi colpisce con un samoan drop Mahal mentre sul ring Rollins prova lo stomp su Owens che scansa il primo ma si becca in pieno il secondo stomp! 1..2..3!

    Vincitori: Roman Reigns e Seth Rollins

    I due ex membri dello Shield l’hanno spuntata e a fatica vanno vittoriosi verso l’apron fino a che Jinder Mahal non li aggredisce veementemente con una sedia, concentrandosi su Reigns e colpendolo ripetutamente. Dura replica del Maharaja.

    Sami Zayn è sul ring e ci dà il benvenuto. Settimana scorsa lui ci aveva promesso che ci avrebbe partlato dei segreti di Bobby Lashley intervistando la sorella dell’interessato ma ora ha di meglio, ha tutte e 3 le sorelle!

    Dall’apron arrivano tre evidenti “fake” e cioè degli uomini vestiti da donna, ognuna con un oggetto particolare in mano, quali un asciugamano, un elmetto da militare e una scopa. Zayn le saluta e gli dà il benvenuto a Raw, cominciando a chiedere a ognuna di loro, chi sono e cosa hanno da dire sul fratello, raccontando degli aneddoti.
    Le tre ovviamente cominciano il teatrino nei confronti di Lashley, dicendogliene di tutti i colori. Questo finchè l’interessato non interviene e interrompe la deludente mascherata. Lashley arriva sul ring sorridente e ringrazia Zayn, dicendo che apprezza tutto questo e salutando da vicino le sorelle. Gli attori, vedendo la stazza di Lashley, sembrano preoccupati e quando infatti, Zayn comincia ad accusare Lashley di essere un debole, dicendo di volerlo battere, presi dal panico cominciano un pestaggio ai danni di Lashley. Inizialmente il buon Bobby sembra perire sotto la superiorità numerica. Poco dopo però si libera di ognuna delle “sorelle” lanciandole fuori dal ring e colpendole ripetutamente, festeggiando poi con il pubblico.

    Ember Moon vs. Alexa Bliss
    Prima del match Alexa viene intervistata sulla sua avversaria, ma come sempre la Bliss dice che lei è la migliore e che è lei quella temuta e non il contrario.
    Il match comincia con una serie di calci di Alexa, che parte subito aggressiva. Alexa prova a colpire al braccio la sua avversaria e prova subito dopo una mossa di sottomissione. Reagisce però la Moon che colpisce l’avversaria con uno spezzaschiena. Mickie James prova a intervenire ma viene scoperta dall’arbitro e cacciata dal ring, La Moon sembra distrarsi e sembra cadere preda della Bliss ma reagisce, va al paletto e colpisce l’avversaria con l’Eclipse, trovando il conto di 3.
    Vincitrice: Ember Moon

    Stephanie è nello spogliatoio e viene raggiunta da Finn Balor e Braun Strowman che chiedono un altro match di coppia contro Dolph Ziggler e Drew McIntyre. Steph, stava sistemando un cesto e offre della frutta ai due. Strowman prende una mela e Stephanie dice che siccome i due hanno avuto un match in coppia settimana scorsa, ma tutto sommato non sono nemmeno un team, ha un’altra sfida per loro: stanotte si affronteranno in un match uno contro uno.
    Strowman, alla notizia, distrugge la mela stringendola nella sua mano e aggiungendo che adora le sfide. Balor sembra quantomeno pensieroso.

    No Way Jose vs. Baron Corbin
    No Way Jose parte aggressivo e Corbin è costretto ad uscire dal ring. Jose vola fuori dal ring e travolge Corbin che però lo manda contro il paletto e prova una mossa di sottomissione. Jose ha un ritorno di fiamma e prova a colpire Corbin con un dropkick e poi con un braccio teso, che però viene intercettato in un faceburst. Jose però prova ancora il colpo di genio con un roll up che gli vale solo il conto di 2. Corbin allora seccato chiude la contesa con la sua End of Days.
    Vincitore: Baron Corbin

    Angle è negli spogliatoi e sembra stia cercando il segnale col cellulare. Viene raggiunto da Chad Gable, al quale dice che nel suo match di settimana scorsa contro Jinder Mahal, lo ha colpito. Gable però rincara la dose e cerca di estorcere al GM un’altra chance per un posto nel MITB Ladder Match.

    I due sembrano aprire il discorso, ma arrivano ad interromperli Dolph Ziggler e Drew McIntyre. I due cominciano a vantarsi dicendo se qui qualcuno dovrà avere un match quelli sono loro, dopo che settimana scorsa hanno battuto avversari del calibro di Balor e Strowman. Gable chiede se i due credono di essere speciali per poter interrompere la conversazione così. Interviene allora McIntyre che afferma che sì, loro sono speciali e possono fare ciò che vogliono. Angle riporta la calma, sancendo un match tra Gable e Ziggler per stanotte. Ziggler e McIntyre se la ridono e sbeffeggiando vanno via e Angle guarda Gable, visibilmente seccato dall’atteggiamento dei due.

    B-Team vs. Breezango
    A dare inizio al match sono Tyler Breeze e Curtis Axel che però viene colpito da un calcio e viene quasi schienato, ma solo conto di 2. Axel e Dallas allora si danno il cambio e così fanno anche i Breezango. I Breezango sembrano più in palla e il match però diventa confuso, con Axel che grazie ad un improvviso roll up trova un’altra inaspettata vittoria.
    Vincitori: B-Team

    Anche stavolta i due sembrano increduli e cominciano a esultare come pazzi, andando verso il tavolo di commento e rubando la sedia a Corey Graves,  continuando con la baldoria.

    Stephanie McMahon ci dà di nuovo il benvenuto sul ring e dopo averci detto come è emozionata per quello che sta per annunciare, ci presenta la campionessa di Raw, Nia Jax, e successivamente ci introduce Ronda Rousey. Le due sono sedute al tavolino e la Rousey subito domanda sarcastica a Stephanie come va con il suo braccio. Steph capisce subito la frecciatina e dice che è carina a domandare, sta bene grazie. Il loro match a WM è il passato, e ora parliamo del match che avrà al prossimo PPV. La prima domanda della Commissioner sembra voler intendere qualcosa, siccome chiede a Ronda cosa crede che il roster femminile pensi del fatto che lei abbia avuto questa title shot dal nulla, poco tempo dopo il suo debutto. Ronda non cade nel tranello e dice che crede che capiranno che lei non ha guadagnato nulla, ma è semplicemente stata sfidata e ha accettato. La McMahon incalza dicendo che effettivamente questo è il suo primo single match in WWE e si chiede se non sia troppo per lei, rigirando la domanda anche a Nia Jax, alla quale dice che se a Backlash ha difesto contro Alexa Bliss, con la motivazione della vendetta per la fine della loro amicizia, contro Ronda dovrà aver un bel peso sulle spalle. Perdere sarebbe atroce e Steph crede che magari Nia possa perdere perchè è troppo pigra.
    Nia dopo ciò sembra innervosirsi e alza i toni, affermando che a Money in the Bank lei vincerà contro Ronda Rousey e che questa non riuscirà a chiuderla nell’armabar. Gli animi allora si scaldano e Ronda si alza minacciosa, spostando il tavolo e dopo la firma della sua avversaria, le porge la mano in senso di rispetto ma le dice di stare attenta: vuole il titolo e lo tiene d’occhio e tiene d’occhio anche il braccio della Jax, vuole anche quello. Le due si guardano negli occhi e noi andiamo in pubblicità.

    Dolph Ziggler vs. Chad Gable
    Gable parte molto forte e mette in difficoltà Ziggler in più di un occasione, specialmente quando con un German suplex non va vicino alla vittoria, con Dolph che però reagisce giusto in tempo e che dopo una gomitata scorretta, trova il superkick che gli vale la vittoria.
    Vincitore: Dolph Ziggler

    Dopo il match, Drew McIntyre aggredisce Gable, assestandogli un forte calcio volante che lo manda KO.

    MITB QUALIFYING MATCH
    Sarah Logan vs. Liv Morgan vs. Natalya vs. Dana Brooke
    Le due atlete della Riott Squad fanno subito comunella e stendono le loro avversarie. Natalya e Dana a modo loro hanno una reazione e Sarah Logan finisce fuori dal ring. Liv all’interno di esso stende Natalya con un pregevole enziguri. Le atlete della Riott Squad arrivano al faccia al faccia a un certo punto, prima si guardano in cagnesco per un po’ e poi ridono e tornano sulle loro avversarie con Sarah Logan che per poco non trova il conto di 3 su Natalya, che si salva solo grazie all’intervento di Dana Brooke. La Logan allora se la prende con Dana che viene lanciata fuori dal ring. La  Logan prova la chiusura su Natalya che però trova una Sharpshooter che fa arrendere Sarah Logan in poco tempo.
    Vincitrice: Natalya

    Elias vs. Bobby Roode
    Come sempre Elias comincia con la sua sinfonia finche non viene interrotto da Roode che però viene aggredito subito da una serie di calci di Elias che lo lasciano a terra provato, prima ancora che il match cominci. Roode pare riprendersi e infatti lancia l’asciugamano sulla faccia di Elias sorprendendolo e scatta con l’aggressione, stendendolo con un braccio teso e lanciandolo fuori dal ring. Elias per un attimo pare in controllo, poi però Roode lo colpisce prima con un DDT e poi con uno spinebuster, che gli vale il solo conto di 2. Roode allora carica la Glorious DDT, ma non riesce. Va allora dal paletto ma Elias lo fa cadere e lo colpisce con la Drift Away:1..2..3!Importante vittoria per Elias!

    Vincitore: Elias

    Elias fa per andarsene e si trova per caso ancora sull’apron quando Strwoman sta per entrare. The Monster Among Men, infatti lo travolge e corre verso il ring aspettando il suo avversario.

    Braun Strowman vs. Finn Balor
    Balor inizialmente prova con la tattica di attacchi veloci e mirati e quasi mette in difficoltà il gigante, che però dopo poco si scoccia e lo schianta al centro ring. Ogni colpo di Strowman pare essere molto duro e Balor comincia già a risentire dei colpi subiti. Dopo qualche minuto di sofferenza, Balor colisce l’avversario con dei mirati dropkick alle gambe e lo fa cadere dal ring, sistemandolo sul bordo e colpendolo ancora con dei dropkick. Strowman però rinviene e lo colpisce prima con una testata e poi con un calcio, poi i due si scambiano un paio di colpi. Balor scappa fuori e Strowman lo insegue, ma swing blade di Balor! Poi Finn lo schianta con un dropkick contro le barricate e poi carica il calcio e lo lancia oltre! Incredibile Balor! Finn prova a salire sul ring e a vincere per count out ma non ci riesce. Strowman sale sul ring carica il paletto e va ad impattarci contro! Balor prova allora ad andare alla carica ma viene travolto da una powerslam del gigante che poi lo raccoglie e lo schianta con una running poweslam. 1..2..3
    Vincitore: Braun Strowman

    Braun Strowman vince un match più duro del previsto per lui e sembra volere continuare a colpire Balor. In realtà lo alza e lo appoggia al paletto, per poi festeggiare con il pubblico a mani alzate!

    Un’altra puntata passa agli archivi e non ci resta che darci appuntamento a settimana prossima con una nuova puntata di Monday Night Raw, sempre con Spazio Wrestling!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Giu 03, 2018 2:18 pm

    Report: WWE Smackdown Live 22-05-2018


    Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling!
    La puntata va in onda live dal DCU Center di Worcester, in Massachussets. Riceviamo subito il benvenuto di Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton e ci dirigiamo immediatamente sul ring.

    Sul ring ci aspetta The Miz, pronto per un nuovo episodio di MizTV. L’A-Lister ha un grande annuncio da fare: la docu-serie “Miz & Mrs.” debutterà su USA Network il 24 luglio alle 10 pm EST, dopo la fine della messa in onda di Smackdown. Ma, bando alle ciance, perchè Miz deve presentare i suoi ospiti, i New Day. Arrivano Kofi Kingston, Xavier Woods e Big E con dei pancakes.

    Miz vuol sapere subito chi di loro parteciperà al Men’s Money in the Bank Ladder Match, ma i tre non rispondono. L’Awesome One ammette che, insieme, i tre hanno trovato il successo, ma, per quanto riguarda una carriera in singolo, si ostacolano a vicenda. Alla fine, Miz perde la pazienza, perchè i tre continuano a fare dei giochetti. Miz dice che può battere ciascuno di loro in ciascun giorno della settimana. Kofi dice che, al match, parteciperà Big E, ma specifica subito che sta parlando di un match contro The Miz, da disputare immediatamente. Miz risponde che, se lui non avrà ciò che vuole, non lo avranno nemmeno loro. Non ci sarà nessun match. Miz dichiara che vedrà uno di loro a Money in the Bank. I tre iniziano a prendersi gioco di lui e dal pubblico partono cori “shame”. Miz batte in ritirata, mentre i New Day iniziano a lanciargli dei pancakes.

    Vediamo Miz che incontra nel backstage la General Manager di Smackdown, Paige. Miz sembra deluso, ma non dice nulla. Paige afferra al volo, non a tutti piacciono i pancakes. Miz risponde che non è divertente. Allora, Paige gli dice di andare là fuori a sconfiggere uno qualsiasi dei New Day, proprio come, poco fa, si è vantato di saper fare. La General Manager rispedisce Miz verso il ring, mentre i New Day aspettano. Miz esita sullo stage e lo show va in pausa.

    Big E vs. The Miz
    Torniamo dalla pausa e il match è già in corso di svolgimento. Xavier Woods è al commento. Kofi Kingston osserva da bordo ring, mentre Big E sembra in controllo.
    Big E applica un abdominal stretch e sculaccia The Miz, tra i cori del pubblico. Quindi, gli rifila un elbow e uno stomp sull’apron. Big E esegue un big splash e Miz rotola dolorante fuori dal ring. Woods lascia il commento e si unisce ai compagni a bordo ring. Kofi versa dello sciroppo in bocca a Big E e Woods gli applica della vaselina sotto gli occhi, prima di tornare al commento. Miz schiaffeggia Big E e viene inseguito, riuscendo però a spedire Big E di faccia contro l’apron e poi a lanciarlo contro la barriera.
    L’azione torna sul ring e al commento troviamo Kofi. Miz realizza una flying clothesline, ma subisce un belly-to-belly. Big E esegue un big suplex e uno splash. Quindi, Big E blocca una DDT e atterra The Miz, che stava caricando, trovando un conto di 2.
    Miz connette con un knee dall’apron e atterra Big E con una DDT, trovando un conto di 2. Arrivano Sheamus e Cesaro e attaccano Woods a bordo ring. Kofi salta dai gradoni e atterra Cesaro. Sheamus atterra Kofi con un Brogue Kick. Miz approfitta del fatto che Big E si distrae ed esegue una Skull Crushing Finale che gli vale lo schienamento vincente.

    Vincitore: The Miz

    Dopo il match, The Miz si erge vittorioso, mentre parte la sua musica.

    Rivediamo ciò che è successo la settimana scorsa tra Big Cass e Daniel Bryan. Tom dice che Cass si è nuovamente infortunato al ginocchio durante il tour europeo e, al momento, non è in grado di lottare. Vediamo Cass nel backstage, con le stampelle, che urla contro i membri dello staff.

    Dasha Fuentes è nel backstage con Daniel Bryan, al quale chiede dei commenti sul Second Chance match che disputerà stanotte contro Jeff Hardy. Bryan dice che per lui, questo match, significa tutto e che nessuno sa quanto valgono le seconde chances più di lui. Ora, afferma Bryan, lui affronta ogni match come se fosse il più importante della sua carriera. Quindi, si prende brevemente gioco di Cass per essere stato messo fuori gioco la settimana scorsa. Bryan dice che Jeff è un avversario difficile da battere, ma lui adora le sfide e, stanotte, farà cedere una leggenda.

    MITB QUALIFYING MATCH
    Lana vs. Billie Kay
    Aiden English fa il suo ingresso sullo stage e intona un’introduzione per Lana. Vediamo le scale sistemate vicino all’ingresso e la valigetta appesa sopra al ring. Arrivano anche le IIconics.
    Le due si armano di microfono e si prendono gioco di English, che è a bordo ring con Lana. Rusev è ancora nel backstage. Dal pubblico partono cori “Rusev Day”, mentre le due si preparano per un duetto. Le IIconics intonano una veloce canzone su Lana che è una perdente e dicono che Smackdown sarà iconico, una volta che avranno vinto la valigetta. Billie sale sul ring e il match può finalmente avere inizio. English intona un coro “Lana Day”. Peyton urla contro English e Billie la raggiunge a bordo ring. Peyton schiaffeggia English. Arriva Lana e attacca Peyton, spedendola contro la barriera. Billie attacca Lana e la riporta sul ring.
    Lana colpisce Billie con un big kick al volto e la atterra con un facebuster, conquistando una veloce vittoria e il posto nel Women’s Money in the Bank Ladder Match.

    Vincitrice: Lana

    Dopo il match, Lana festeggia con English, mentre parte la sua musica.

    Zelina Vega è nel backstage con Andrade “Cien” Almas. La manager parla di come lui abbia viaggiato per il mondo per costruirsi una reputazione, ricevendo sempre un trattamento da VIP, con il meglio di tutto, auto, cibo e avversari. Quindi, Zelina si lamenta di come Almas è stato trattato la settimana scorsa per il suo debutto e dice che lui è il futuro di Smackdown. Graves ci mostra una grafica che ci informa del fatto che Almas sarà in azione tra poco.

    Andrade “Cien” Almas vs. Un atleta locale
    La campana suona e Almas irride il suo avversario prima di attaccarlo e di atterrarlo. Il jobber prova a contrattaccare, ma Almas lo atterra con uno huge elbow. Almas esegue alcuni double knees nell’angolo e poi ne sferra alcuni dietro al collo dell’avversario. Zelina ordina a Almas di chiudere il match. Almas esegue una Hammerlock DDT e trova una facile vittoria.
    Vincitore: Andrade “Cien” Almas

    Dopo il match, Almas si erge vittorioso con Zelina e i due si prendono gioco del suo avversario.

    Vediamo qualcuno che indossa la maschera di Asuka nel backstage. Si tratta della Smackdown Women’s Champion Carmella, che viene intervistata da Dasha sul suo imminente match contro Asuka. Carmella dice che non sembra esserci una data di scadenza sul suo regno titolato. Quindi, si vanta di aver sconfitto Charlotte Flair due volte e spiega che questo significa che è due volte meglio di Asuka. Quindi, Carmella dice che a Money in the Bank sconfiggerà Asuka e dimostrerà che Mella Is Money. Lo show va in pausa.

    Torniamo dal break e Renee Young è sul ring e introduce il WWE Champion AJ Styles, che fa il suo ingresso tra il boato del pubblico.

    Renee introduce l’avversario di AJ a Money in the Bank e fa il suo ingresso Shinsuke Nakamura.

    AJ dice a Nakamura di rilassarsi perchè può scegliere la stipulazione del match. Vediamo un video del match di settimana scorsa, terminato con la vittoria di Nakamura. AJ dice che Nakamura farebbe meglio a godersi il momento, perchè questo non accadrà…Nakamura interrompe AJ e gli dice di stare zitto. Lui non solo sconfiggerà AJ, ma lo disonorerà. Nakamura dice che AJ non si riprenderà mai e che il titolo che detiene AJ è suo. La casa di AJ, ora, è casa sua. AJ è curioso di scoprire quale sarà la stipulazione del match. Nakamura dice che il match sarà una…battaglia a cuscinate. AJ dice di aver sempre saputo che Nakamura era il King of Soft Style. Nakamura dice che lui scherza perchè ha il coltello dalla parte del manico, mentre AJ scherza perchè ha paura di lui. Quindi, Nakamura dice che sta guardando AJ negli occhi, ma tutto quello che vorrebbe fare è colpirlo con un knee al volto. AJ dice al giapponese di stare zitto e afferma che la stipulazione non importa perchè Nakamura non può sconfiggerlo, ed è per questo che gioca sporco.

    AJ dice che pensa di parlare per tutti quando afferma che questo non è il Nakamura che vogliamo vedere a Smackdown. Nakamura può scegliere qualsiasi stipulazione voglia. AJ dice che si vedranno a Money in the Bank. Nakamura prova ad attaccare, ma AJ lo blocca. L’azione si sposta fuori dal ring e AJ spedisce Nakamura oltre la barriera. AJ libera il tavolo di commento, ma arriva Nakamura e lo colpisce con una steel chair. AJ blocca un altro colpo e spedisce Nakamura oltre una barriera tra il pubblico. AJ attacca Nakamura prima tra il pubblico e poi di nuovo a bordo ring, mantenendo il controllo. AJ salta dalla barriera, ma Nakamura lo colpisce a mezz’aria con una sedia. Nakamura esegue un big knee e sferra un’altra offensiva e una Kinshasa, lasciando AJ al tappeto. Nakamura sale sul tavolo di commento e rivela che il match sarà un Last Man Standing. Nakamura si prende gioco di AJ prima di andarsene.

    NUMBER ONE CONTENDERS MATCH
    The Usos vs. Luke Gallows e Karl Anderson
    Luke Gallows e Karl Anderson dicono che rispettano gli Usos, ma i due hanno fallito quando hanno avuto una title shot contro i Bludgeon Brothers. Gallows e Anderson stanno per parlare di Money in the Bank, ma Jey Uso strappa il microfono di mano a Anderson. Jey dice che qui non siamo in Giappone o a Raw, ma siamo a Smackdown, a casa degli Usos. Jey e Jimmy danno il benvenuto ai Good Brothers all’Uso Penitentiary. Anderson dice che non vede nessun secondino, ma vede solo due…nerds! Scoppia una rissa e Anderson viene spedito fuori dal ring, mentre Gallows subisce un attacco in double team.
    Finalmente la campana suona e Gallows carica contro Jey nell’angolo. Gli Usos vanno alle corde per un big dive fuori dal ring e atterrano Gallows e Anderson. Lo show va in pausa.
    Torniamo dal break e Anderson ha il controllo su Jey. Anderson esegue un neckbreaker e trova un conto di 2. Jey si riprende e colpisce Anderson con un calcio. Quindi, sale sulla terza corda, ma viene colpito da Anderson. Anderson sale sulla terza corda, ma Jey lo colpisce con un headbutt. Gallows ottiene il cambio, ma manca uno splash nell’angolo. Gli Usos sferrano alcuni double kicks.
    Jimmy atterra Gallows con un calcio, mentre Jey salta dalla terza corda con un Superfly splash. Gallows scalcia sul conto di 2 e Anderson viene spedito fuori dal ring. Gli Usos si arrampicano in angoli opposti per un double splash su Gallows, ma Anderson attacca Jimmy. Gallows atterra Jey con un calcio. Anderson ottiene il cambio per un Magic Killer su Jey, conquistando la vittoria e la title shot a Money in the Bank.
    Vincitori e nuovi Number One Contenders: Luke Gallows e Karl Anderson

    Dopo il match, Gallows e Anderson festeggiano, mentre parte la loro musica.

    Rivediamo cosa è successo poco fa tra AJ Styles e Nakamura. Il loro Last Man Standing match viene confermato per Money in the Bank.

    MITB QUALIFYING MATCH
    Naomi vs. Sonya Deville
    Naomi fa il suo ingresso per l’ultimo match di qualificazione femminile dello show blu. Lo show va in pausa.
    Torniamo dalla pausa e arriva Sonya Deville, accompagnata da Mandy Rose. La campana suona e Sonya attacca Naomi. Sonya prova alcuni schienamenti e diverse sottomissioni. Vediamo Becky Lynch che segue il match dal backstage. Sonya intercetta un calcio di Naomi e prova ad atterrarla, ma Naomi esegue uno split. Sonya prova un altro schienamento con un double leg takedown e vediamo che anche Charlotte segue il tutto dal backstage.
    Sonya trova un conto di 2. Naomi prova a contrattaccare, ma viene colpita da un big spinebuster di Sonya, che tenta un altro schienamento.
    Naomi sferra dei calci a Sonya e neutralizza un colpo. Quindi, esegue un roll-up che le vale la vittoria e il posto nel Money in the Bank Women’s Ladder Match.
    Vincitrice: Naomi

    Dopo il match, Naomi festeggia la sua vittoria.

    Renee Young è nel backstage con Jeff Hardy e gli chiede dei commenti sul main event di stanotte. Jeff dice che è super eccitato e parla di quello che è in grado di fare con le scale. Jeff dice che farà le cose un passo alla volta perchè il primo passo è molto importante, ed è un match contro Daniel Bryan. Jeff ha buone sensazioni e dice che spiccherà il volo.

    È tempo di main event. Ci dirigiamo sul ring e vediamo Samoa Joe al tavolo di commento.

    SECOND CHANCE MONEY IN THE BANK MATCH
    Jeff Hardy vs. Daniel Bryan
    Viene annuciato un match per la settimana prossima, The New Day vs. The Bar e The Miz.
    Il vincitore del match tra Jeff Hardy e Daniel Bryan, martedì prossimo, affronterà Samoa Joe nell’ultimo match di qualificazione per il Men’s Money in the Bank Ladder match.
    La campana suona e i due si stringono la mano. Jeff spedisce Bryan al tappeto e i due effettuano una prova di forza. Bryan atterra Jeff per il braccio e lo tiene al tappeto. I due vanno alle corde e Jeff esegue un dropkick prima di spedire Bryan fuori dal ring. Lo show va in pausa.
    Torniamo dalla pausa e l’azione torna sul ring. I due finiscono entrambi a terra dopo un doppio tentativo di clothesline. Joe sorride dal tavolo di commento. L’arbitro conta e Bryan si rialza per primo. Uppercut di Bryan e kick di Hardy. Bryan carica con dei calci. Jeff intercetta un calcio, ma viene spedito fuori dal ring. Bryan realizza un flying dropkick tra le corde e spedisce Jeff contro la barriera. Quindi, Bryan si tuffa con un knee dall’apron, ma Jeff si scansa. Ora, Hardy salta dall’apron e atterra Bryan fuori dal ring.
    Hardy torna sull’apron e sale sulla terza corda, ma viene attaccato da Bryan. Bryan attacca Jeff con i suoi “yes!” kicks, quindi, attraversa il ring di corsa ed esegue un low dropkick. Bryan porta Jeff sulla terza corda per un super back suplex, ma Hardy contrattacca e manda al tappeto Bryan con un elbow. Quindi, Jeff, esegue un Whisper in the Wind e trova un conto di 2.
    Bryan blocca una Twist of Fate e sferra un calcio al ginocchio di Jeff, prima di colpirlo con i suoi “yes!” kicks. Twist of Fate di Jeff. Hardy sale sulla terza corda per la Swanton Bomb, ma Bryan alza le ginocchia. Quindi, Bryan trova un conto di 2 grazie ad un big kick. Bryan blocca una Twist of Fate ed esegue un Dragon Screw leg whip, schiantando Jeff al tappeto. Quindi, Bryan applica una sottomissione alla gamba e Jeff è costretto a cedere.
    Vincitore: Daniel Bryan

    Dopo il match, Bryan festeggia la vittoria con i cori “yes!”, mentre parte la sua musica. Ma, la festa dura poco, in quanto Joe si arma di microfono e urla il nome di Bryan. Joe sale sul ring e dice di non capire perchè Bryan stia festeggiando, dato che dovrà affrontarlo la settimana prossima. Joe fissa Bryan e lascia cadere il microfono prima di andarsene, mentre parte la sua musica. Joe percorre la rampa, mentre Bryan lo guarda dal ring.

    Renee è nel backstage e chiede a Joe perchè è così sicuro che vincerà la prossima settimana. Joe risponde che, la prossima settimana, metterà Bryan fuori gioco. Quindi, Joe mima i cori “yes!”, prima di andarsene.

    Su queste immagini termina la nostra puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima per un altro episodio di Smackdown Live. Ciao!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Giu 11, 2018 8:13 am

    Report: WWE Raw 28-05-2018


    La puntata si apre con un video in onore del Memorial Day.

    Siamo live dal The Coliseum di Richmond, in Virginia, e riceviamo subito il benvenuto di Michael Cole, Jonathan Coachman e Corey Graves.

    Ci dirigiamo subito il ring, dove fa il suo ingresso Braun Strowman, tra il boato del pubblico e i cori “get these hands”. Vediamo le valigette di Money in the Bank appese sopra al ring.

    The Monster Among Men parla di come vincerà la valigetta a Money in the Bank. Quindi, nomina gli altri contendenti e dice che nessuno di loro riuscirà a fermarlo. Dopo aver vinto, incasserà il contratto e conquisterà il WWE Universal Title contro Brock Lesnar. Arriva Finn Balor e dichiara di non aver mai perso il titolo. Balor sale sul ring e i due si scambiano qualche parola. Braun chiama l’irlandese “ometto” e in risposta riceve una sberla. Strowman spedisce Balor fuori dal ring. Arriva il General Manager di Raw Kurt Angle e sancisce un match tra i due, da disputarsi immediatamente. Lo show va in pausa.

    Braun Strowman vs. Finn Balor
    Torniamo dal break e vediamo Kevin Owens al tavolo di commento.
    Braun domina il match per diversi minuti. Balor prova a contrattaccare, ma finisce al tappeto. Owens, dal tavolo di commento, si prende gioco di Strowman. Lo show va in pausa.
    Torniamo dal break e Balor sembra ribaltare la situazione. Owens si prende gioco anche di lui. Nel finale, Balor esegue un Coup de Grace su Strowman. Quindi, l’irlandese sale sulla terza corda per un altro Coup de Grace, ma Owens lo spinge e lo fa cadere.
    Vincitore per squalifica: Finn Balor

    Dopo il match, Strowman afferra una scala e la lancia in direzione di Owens, che però riesce a scappare nel backstage.

    Vediamo Elias nel backstage che suona la chitarra. Lo show va in pausa.

    Tornati dalla pausa, Owens sembra ansioso di andarsene, ma viene fermato da Angle. Il General Manager gli dice che stanotte disputerà un match contro gli atleti di cui si è preso gioco prima dal tavolo di commento. Owens non sembra affatto felice.

    Vediamo un promo in cui Sasha Banks promuove il Second Chance Women’s Gauntlet match.

    Elias fa il suo ingresso sul ring per un’altra performance e minaccia di restare seduto sul ring per tutta la notte. Lo show va in pausa.

    Tornati dalla pausa, Elias è ancora sul ring e minaccia di andarsene. Sembra che il pubblico voglia proprio questo. Arriva il WWE Intercontinental Champion Seth Rollins ed Elias non è felice di dover abbandonare il ring. I due si guardano faccia a faccia ed Elias, finalmente, se ne va.

    WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH
    Jinder Mahal vs. Seth Rollins (c)
    Rollins parte subito aggressivo e carica su Mahal. Lo show va in pausa, mentre l’azione si sposta fuori dal ring.
    Sunil Singh interferisce e viene cacciato dall’arbitro. Questo porta Jinder Mahal a colpire Rollins con una steel chair, mentre l’arbitro è distratto, e a tentare lo schienamento, senza successo. Nel finale, Rollins colpisce Mahal con una sedia, facendo scattare la squalifica.
    Vincitore per squalifica: Jinder Mahal

    Dopo il match, Rollins insegue Jinder sulla rampa e lo colpisce ripetutamente con una sedia. Singh prova a fermarlo, ma viene colpito a sua volta. Rollins posa sul tavolo di commento, mentre parte la sua musica. Dal nulla sbuca Elias e colpisce Rollins con la sua chitarra. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un altro video per il Memorial Day.

    Vediamo quanto appena accaduto tra Jinder Mahal, Seth Rollins e Elias. I medici e qualche arbitro sistemano Rollins, che indossa un collare ortopedico, su una barella. Rollins scende dalla barella e dice ci riuscire a camminare. Viene aiutato a tornare nel backstage da Jamie Noble.

    Ci dirigiamo sul ring e arriva la Raw Women’s Champion Nia Jax. La campionessa sale sul ring, ma parte la musica e fa il suo ingresso Ronda Rousey. Nia Jax non è affatto contenta di essere stata interrotta. Ronda saluta i commentatori e si unisce a loro al tavolo di commento.
    Nia si arma di microfono e dice che è felice che Ronda sia qui, così potrà mostrarle cosa le succederà a Money in the Bank. Sul ring, intanto, è arrivata una wrestler locale. Nia le dice di eseguire una armbar, proprio come fa Ronda. Quindi, Nia neutralizza l’armbar della jobber e la schianta al tappeto con una powerbomb.
    Nia dice a Ronda che per lei una armbar non significa nulla. Quindi, dice alla jobber di attaccare di nuovo. Nia blocca il colpo dell’avversaria ed esegue un Samoan Drop. Graves ci dice che il nome della jobber è Michelle Webb. Nia si prende ancora gioco di Ronda e continua a brutalizzare la povera Michelle. Quindi, la campionessa dice a Ronda che è vero che il suo leg drop può distruggere il petto di un’atleta, ma lei conosce un’altra mossa che può fare lo stesso. Si volta ed esegue un senton su Michelle.
    Nia si prende ancora gioco di Ronda e la invita a raggiungerla sul ring. Ronda sale sul ring. Le due si fissano e Nia chiede alla Rousey se questo è lo sguardo intimidatorio di cui ha tanto sentito parlare. La campionessa dichiara di non essere affatto intimidita, anzi, per lei lo sguardo di Ronda è molto divertente. Nia ride e dice che Ronda è molto carina. Quindi, la campionessa lascia cadere il microfono e lascia il ring.

    Vediamo un video in cui Dana Brooke promuove il Gauntlet match.

    Bray Wyatt e Matt Hardy vs. The Ascension
    A dare inizio al match sono Matt e Viktor. Wyatt e Hardy mantengono il controllo grazie a dei cambi velocissimi. Entra in azione Konnor e trova un conto di 2 su Matt. Wyatt e Viktor ottengono il cambio e Bray carica Viktor nell’angolo.
    Wyatt trova un conto di 2 su Viktor grazie ad un senton, ma Konnor interrompe lo schienamento. Matt entra in azione e viene colpito da Konnor. Twist of Fate di Hardy e clothesline su Konnor dalla terza corda. I due finiscono fuori dal ring. Viktor trova un conto di 2 su Wyatt grazie ad un roll up. Uranage di Wyatt. Wyatt e Hardy eseguono un Kiss of Deletion. Matt trova il conto di 3 su Viktor.
    Vincitori: Matt Hardy and Bray Wyatt

    Dopo il match, Hardy e Wyatt si ergono vittoriosi e posano, mentre parte la loro musica.

    Ci spostiamo nel backstage e vediamo Kurt Angle nel suo ufficio, quando entra il B Team. I due si prendono gioco dei festeggiamenti di Hardy e Wyatt e chiedono a Angle una titole shot. Curtis Axel dice che sono imbattuti e sono pronti per Wyatt e Hardy. Il General Manager afferma che due vittorie di fila sono troppo poche per meritare una titole shot. Cosa penserebbero gli altri tag team se lui accettasse di dare loro la precedenza? I due se ne vanno, ma prima annunciano che organizzeranno un B Team BBQ per il Memorial Day. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, vediamo un video in cui la Riott Squad promuove il main event.

    Bobby Roode vs. Kevin Owens
    Ci dirigiamo sul ring, dove fa il suo ingresso Bobby Roode. Arriva anche Kevin Owens, visibilmente preoccupato, e si guarda intorno per vedere se arriverà anche Braun Strowman.
    Owens ottiene il controllo su Roode ed esegue un headlock. Roode prova a contrattaccare, ma viene atterrato da Owens con una spallata. Roode va per eseguire una Glorious DDT, che però viene bloccata da Owens. Roode evita una pop-up powerbombe spedisce Owens sull’apron. Roode spedisce Owens fuori fuori dal ring con una big clothesline. Owens afferra il ginocchio di Roode sull’apron e lo fa cadere. Quindi, Owens getta Roode contro la barriera, mentre l’arbitro inizia a contare. Owens esegue una cannonball contro la barriera e lo show va in pausa.
    Tornati dalla pausa, Roode va per realizzare un neckbreaker, ma Owens lo blocca. Roode esegue un neckbreaker e trova un conto di 2. Quindi, Roode sale sulla terza corda e sembra pronto a chiudere l’incontro, ma Owens lascia il ring e si dirige sulla rampa. Roode lo riporta sul ring, ma Owens lo colpisce con un superkick. Owens trova un conto di 2.
    Owens tenta una pop-up powerbomb che, però, viene evitata da Roode. Roode prova un roll up, ma Owens lo atterra e trova lo schienamento vincente.
    Vincitore: Kevin Owens

    Dopo il match, Owens festeggia, mentre parte la sua musica. Roode osserva dal ring, mentre Owens si dirige sulla rampa. All’improvviso, parte la musica di Braun Strowman e The Monster Among Men fa il suo ingresso dal backstage. Owens invoca pietà e torna verso il ring. Strowman insegue Owens intorno al ring e Roode impedisce a Kevin di andarsene. Braun atterra Owens sul ring con una big shoulder. Roode sale sul ring e inneggia Strowman, mentre effettua un powerslam su Owens. Roode sale sulla seconda corda e continua a inneggiare Strowman che esegue un altro powerslam su Owens. Strowman si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Quindi, si gira, e afferra Roode per il collo e lo fa scendere. Strowman esegue un running powerslam su Roode e poi so erge vittorioso, mentre parte la sua musica.

    Tra poco, Sami Zayn si scuserà pubblicamente per il segmento con le “sorelle” di Bobby Lashley della settimana scorsa. Graves dice che gli officials della WWE non hanno apprezzato il segmento in questione. Lo show va in pausa.

    Torniamo dalla pausa e Sami Zayn fa il suo ingresso sul ring.
    Sami si arma di microfono e dice che la settimana scorsa le cose non sono andate come aveva previsto e ammette di aver esagerato. La dirigenza della WWE è stata cosi clemente da permettergli di venire qui per scusarsi per il segmento con le “sorelle” di Bobby Lashley. Quindi, Sami si schiarisce la gola e legge le sue scuse a tutto il WWE Universe e alla famiglia Lashley. Sami elenca tutte le critiche ricevute sui social media, inclusa quella di un ragazzo che ha scritto che il segmento lo ha fatto vergognare di essere un suo fan. Sami dichiara di essere stato bombardato anche di SMS e email. Perfino un 30enne di New York portato in tribunale dai suoi genitori gli ha scritto che dovrebbe vergognarsi. Ma, dice Sami, la cosa peggiore è che ha mentito a tutti: quelle non erano le sorelle di Lashley, ma degli uomini che lui ha pagato per prendersi gioco di Bobby. Lui ha fatto tutto questo per divertimento e non per offendere Lashley. Sami si scusa, ma dice che tutto quello che ha detto la settimana scorsa è vero.
    Quei tre erano solo degli attori, ma le cose che ha raccontato sono tutte vere. Per questo, dice Sami, l’intervista fatta alle “sorelle” è davvero un ottimo segmento. Sami continua a difendere il segmento e dice che è lui quello che dovrebbe ricevere delle scuse perché merita di più e merita di partecipare al Money in the Bank Ladder Match o di sconfiggere Seth Rollins conquistando il titolo Intercontinentale, invece di doversi scusare pubblicamente a Richmond, in Virginia. Parte la musica e arriva Bobby Lashley.
    Lashley si arma di microfono e dice che il Memorial Day è molto importante per famiglie come la sua. Quindi, saluta e ringrazia le famiglie in cui ci sono dei veterani. Il pubblico risponde con cori “USA”. Lashley dice che è bellissimo rivedere Sami Zayn e che anche le sue vere sorelle hanno trovato il segmento piuttosto divertente. Quindi, dice che quello che è successo settimana scorsa è già storia vecchia ormai, ma lui e Sami devono risolvere i loro problemi sul ring. Lashley sfida il canadese ad un match a Money in the Bank, quindi i due si stringono la mano e Sami dice a Lashley che gli toglierà il sorriso dalla faccia con un Helluva Kick. Sami prova a ritrarre la mano, ma Lashley mantiene la presa, facendolo finire in ginocchio. Sami supplica Lashley dicendo che gli sta facendo male. Lashley dice che anche lui ha qualcosa per cui chiedere scusa: si scusa per tutto quello che farà a Sami a Money in the Bank. Sami urla in preda al dolore e, alla fine, Lashley gli lascia andare la mano. Lashley lascia il ring, mentre parte la sua musica.

    Vediamo un video in cui Mickie James promuove il Gauntlet Match di stanotte.

    Drew McIntyre vs. Chad Gable
    Gable prova ad attaccare, ma viene subito atterrato da McIntyre che sferra alcuni big chops. Gable cerca di ribaltare la situazione, ma riceve un big boot al volto. McIntyre trova un conto di 2 grazie ad un suplex.
    Drew porta Gable sulla seconda corda, ma Gable lo schianta al tappeto. Drew spedisce Gable fuori dal ring. L’azione si sposta fuori dal ring e Gable colpisce McIntyre con uno spinkick, mentre l’arbitro inizia a contare. Drew afferra Gable a mezz’aria e lo sbatte contro un paletto del ring. Quindi, McIntyre riporta l’azione sul ring e trova la vittoria grazie ad un Claymore kick.
    Vincitore: Drew McIntyre

    Dopo il match, McIntyre posa mentre parte la sua musica. Ziggler si unisce a lui per i festeggiamenti. Lo show va in pausa.

    Torniamo dal break e sul ring si sta svolgendo un barbecue. Il B Team presenta il suo Memorial Tag Team BBQ e diversi team stanno già mangiando o stanno preparando i loro piatti: i Revival, il Titus Worldwide, i Breezango, gli Ascension e Heath Slater e Rhyno.
    Curtis Axel e Bo Dallas continuano a dire che meritano una title shot contro Matt Hardy e Bray Wyatt. Titus O’Neil si lamenta del barbecue perché mancano le bistecche, i maccheroni al formaggio, le costolette e i condimenti. Quindi, dice che il B Team non merita di scavalcare gli altri team. Slater risponde dicendo che questo, in West Virginia, da dove proviene lui, è un banchetto, ma concorda sul fatto che il B Team non merita di scavalcare gli altri team. Axel dice che se le cose stanno così, lui e Bo si riprenderanno il loro cibo. Titus rovescia una scatoletta di fagioli in testa a Bo, mentre Fandango rovescia una ciotola di insalata di patate addosso a Axel e scoppia una battaglia con il cibo.
    Tutti escono dal ring, mentre Rhyno rimane a mangiare dei sandwich e ne lancia un po’al pubblico. Axel e Dallas tornano sul ring e schiantano Rhyno su un tavolo. Il B Team si erge vittorioso mentre parte la loro musica.Lo show va in pausa. Vengono annunciati diversi match per la prossima settimana: Braun Strowman vs. Bobby Roode, Finn Balor vs. Kevin Owens e Nia Jax vs. Natalya.

    Il B Team entra nell’ufficio di Kurt Angle e chiede una title shot dopo quello che è successo al loro BBQ. Angle sancisce una tag team Battle Royal per la prossima settimana. I vincitori affronteranno Wyatt e Hardy per i Raw Tag Team Titles a Money in the Bank.

    È tempo di main event.

    LAST CHANCE MONEY IN THE BANK QUALYFING GAUNTLET MATCH
    Bayley vs. Liv Morgan vs. Sarah Logan vs. Ruby Riott vs. Dana Brooke vs. Mickie James vs. Sasha Banks
    Charly Caruso intervista Bayley sul ring. Bayley parla di come non si tira mai indietro di fronte alle sfide e avverte le altre avversarie. Fa il suo ingresso Liv Morgan.
    Bayley esegue un Bayley-to-Belly supelx ed elimina Liv dal match. Entra Sarah Logan.
    La Logan blocca un suplex, ma finisce fuori dal ring. Bayley si tuffa tra le corde e atterra Sarah. Quindi, la riporta sul ring e trova un conto di 2. Sarah trova un conto di 2 su Bayley. Vediamo Ember Moon che segue il match dal backstage. Bayley elimina Sarah e fa il suo ingresso Ruby Riott.
    Ruby atterra Bayley e vediamo Alexa Bliss che segue il match dal backstage. Ruby schiena Bayley e la elimina dal match. Tocca a Dana Brooke. Dana trova un conto di 2, ma alla fine viene eliminata da Ruby. Tocca a Mickie James.
    Mickie trova diversi conti di 2, ma alla fine viene eliminata e tocca a Sasha Banks. Sasha atterra subito Ruby. Vediamo Natalya che osserva il match dal backstage. Sasha trova un conto di 2 e poco dopo ne trova uno anche Ruby. Alla fine, Sasha trova la vittoria grazie ad una Banks Statement, dopo essersi sbarazzata di Liv Morgan e Sarah Logan che hanno provato ad interferire nel match.
    Winner: Sasha Banks

    Nel post-match, Sasha si erge vittoriosa mentre parte la sua musica. Sasha indica le valigette e la puntata si chiude qui.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Giu 11, 2018 8:21 am

    Report: WWE Smackdown Live 29-05-2018


    Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! La puntata va in onda live dalla PNC Arena di Raleigh, in North Carolina e riceviamo subito il benvenuto di Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton. I tre ci ricordano che, durante l’episodio, assisteremo allo scontro The Miz e The Bar vs. The New Day, a un Dance-off Lana vs. Naomi e all’ultimo match di qualificazione per il Men’s Money in the Bank Ladder match tra Samoa Joe e Daniel Bryan.

    Ci dirigiamo sul ring, dove fa il suo ingresso Samoa Joe.

    Joe estrae una scala e la sistema sul ring, tra il boato del pubblico. Vediamo le valigette di Money in the Bank appese sopra al ring. Joe si arrampica sulla scala e prende una delle valigette. Joe scende dalla scala e chiede un microfono. Quindi, parla di come le scale rimandino alla Bibbia e dice che la sua versione è molto diversa. Non c’è salvezza e non ci sono angeli sorridenti, ma dopo Money in the Bank, lui sarà sorridente proprio come lo è adesso. Joe solleva la valigetta, tra i “booo” dei fan. Quindi, dichiara che darà inizio ad un’era di ansia e terrore a Smackdown. Joe afferma che, stanotte, dimostrerà al nostro amato Daniel Bryan che ci sono cose molto peggiori del ritiro. Quindi, parla della famiglia di Bryan e dice che Daniel sarà a casa con loro durante Money in the Bank, ma non sarà lo stesso uomo perché sarà preda del fallimento e delle opportunità mancate. Fa il suo ingresso Daniel Bryan, armato di microfono, senza accompagnamento musicale.
    Bryan dice che ci sono dei confini che non devono essere superati. Bryan sale sul ring e dice che romperà una gamba a Joe se oserà ancora parlare di sua moglie e di sua figlia. Non devono aspettare per forza, possono farlo anche subito. Joe sposta la scala nell’angolo, tra i cori “yes!” del pubblico. Parte la music e fa il suo ingresso Big Cass, zoppicante e con una stampella. Viene accolto dai “booo” del pubblico, mentre si arma di microfono e percorre la rampa vestito di tutto punto.
    Cass chiede a Daniel e Joe se sono dei bambini al parco giochi e li chiama “il gamberetto e il dirigibile” e dice che a Money in the Bank dovrebbe partecipare lui. Cass, quindi, afferma che questa storia della Second Chance finirà presto. Lui ha parlato con la General Manager di Smackdown Paige e, stanotte, non ci sarà nessun match tra i due. Cass sale sul ring e rivela che si terrà un match tra lui e Joe per l’ultimo posto nel Men’s Money in the Bank Ladder Match, non appena riceverà il via libera per tornare a lottare. Quindi, Cass rivela di aver già ricevuto il via libera e cerca di attaccare, ma Bryan lo intrappola nell’angolo e carica tra i cori “yes!”. Cass lancia Bryan contro la scala nell’angolo. Quindi, Cass atterra Joe colpendolo con la valigetta e solleva in aria la valigetta tutta sorridente e si erge vittorioso mentre parte la sua musica.

    Ci spostiamo nel backstage, e vediamo Shinsuke Nakamura che cammina con in mano dei cartelli numerati da 1 a 10. Prende il numero 10 e lo strappa. Stanotte assisteremo ad un match tra Nakamura e Tye Dillinger. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, rivediamo quello che Big Cass ha fatto poco fa a Daniel Bryan e Samoa Joe. Paige è nel backstage con un membro dello staff e gli chiede di informarla su eventuali problemi. Paige incontra Sonya Deville e Mandy Rose. Le due chiedono se gli errori che ha commesso di recente, come concedere delle title shots alle persone sbagliate, siano da imputare alla troppa pressione. Le due si chiedono perchè mai Asuka abbia una title shot contro Carmella a Money in the Bank. Paige sancisce un match tra Asuka e Mandy Rose per stanotte e se ne va.

    Renee Young la ferma e le chiede se davvero il main event di stanotte sarà un match Big Cass vs. Samoa Joe invece dello scontro tra Samoa Joe e Daniel Bryan. Paige non sapeva che Joe avrebbe aperto lo show e che Cass avrebbe parlato per lei. Nessuno parla per lei. È vero, Big Cass ha ricevuto il via libera, ma Daniel Bryan si è guadagnato la sua opportunità sconfiggendo Jeff Hardy la settimana scorsa. Il main event di stanotte sarà un match Daniel Bryan vs. Samoa Joe vs. Big Cass.

    Shinsuke Nakamura vs. Tye Dillinger
    Nakamura assume subito il controllo del match, ma viene colpito da un calcio di Tye. Nakamura esce dal ring per rifiatare e Tye lo segue. L’azione torna sul ring e Dillinger esegue un dropkick che spedisce Nakamura fuori dal ring. Dillinger sta per tuffarsi tra le corde, ma viene colpito da Nakamura con un knee. Lo show va in pausa.
    Torniamo dal break e Tye connette un jawbreaker, ma viene atterrato da Nakamura. Nakamura dice all’arbitro di contare come se fosse un Last Man Standing match.
    Nakamura sistema Dillinger sul terzo turnbuckle e lo carica con un big knee alle costole. Nakamura inizia a contare e Tye si rialza. Tye assume il controllo fino a che Nakamura non sferra un colpo sull’apron. Nakamura va sulla seconda corda ed esegue un flying knee. Quindi, il giapponese trova lo schienamento vincente grazie alla sua Kinshasa.
    Vincitore: Shinsuke Nakamura

    Dopo il match, Nakamura si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Nakamura atterra Dillinger con un colpo dietro al collo e conta fino a 10.

    Dasha Fuentes è nel backstage con il WWE Champion AJ Styles. Dasha chiede a AJ cosa pensa di ciò che è appena successo a Tye Dillinger e della stipulazione del Last Man Standing match. AJ non ha dimenticato ciò che Nakamura ha fatto la scorsa settimana. Ora, Nakamura è più pericoloso di quanto non sia mai stato. AJ dice che la stipulazione potrebbe avvantaggiare Nakamura, ma il giapponese lo sottovaluta. Lui combatte più duramente e in modo più intelligente rispetto agli altri. Nakamura cercherà di distruggere tutto ciò che ha costruito a Money in the Bank, ma alla fine l’ultimo uomo a restare in piedi, sarà proprio lui, AJ Styles.

    Il Rusev Day è nel backstage intento a mostrare alcuni passi di danza a Lana. Lo show va in pausa.

    Ci dirigiamo sul ring e Greg Hamilton introduce Rusev e Aiden English. I due fanno il loro ingresso e English intona una canzone di presentazione per Lana. Rusev termina con “Lana è la migliore, Lana è la Numero 1”. Lana fa il suo ingresso.

    Arriva Naomi, si ferma sulla rampa e arrivano gli Usos per darle rinforzi. Naomi si dirige sul ring e Hamilton spiega le regole di questa gara di ballo. La prima ad esibirsi è Lana, tra il boato del pubblico. Si esibisce anche Naomi e ottiene un boato maggiore. Le due ballano insieme e si abbracciano, ma Lana attacca e atterra Naomi. Il segmento termina con gli Usos che spediscono il Rusev Day fuori dal ring con dei superkick, prima che Naomi atterri Lana con una Rear View, mentre stava caricando. Parte la musica e Naomi festeggia con gli Usos.

    Vediamo i New Day nel backstage con un vassoio di pancakes. Vediamo The Miz e i The Bar che si allenano nel loro camerino. Lo show va in pausa.

    The Bar and The Miz vs. The New Day
    A dare inizio al match sono The Miz e Big E. Cesaro ottiene il cambio e viene schienato per un conto di 2. Kofi ottiene il cambio e trova un conto di 2 con uno splash. Entra in azione Sheamus e Kofi prova ad attaccare, ma i due distraggono l’arbitro, permettendo a Miz di spedire Kofi fuori dal ring.
    Sheamus tiene Kofi a terra. Cesaro ottiene il cambio e trova un conto di 2 grazie ad un big running uppercut. Sheamus torna in azione e fa cadere Woods dall’apron con un colpo sporco. I The Bar attaccano in double team Kofi e Cesaro lo schiena, ma solo conto di 2.
    Kofi prova a dare il cambio a Big E, ma Cesaro glielo impedisce. Fuori dal ring, scoppia una rissa tra Sheamus e The Miz contro Big E. Kofi trova un conto di 2. Poco dopo, lo svizzero trova un conto di 2 grazie ad un colpo sporco di Sheamus. Miz ottiene il cambio. Kofi blocca una Skull Crashing Finale e atterra Miz con un SOS. Finalmente, Woods ottiene il cambio e si scatena sul ring, trovando un conto di 2 su Sheamus. Woods sale sulla terza corda e Miz lo distrae, permettendo a Sheamus di colpirlo. Conto di 2 per Cesaro su Woods. Woods dà il cambio a Big E, che trova subito un conto di 2 su Cesaro.
    Miz ottiene il cambio e trova un conto di 2 su Big E. Woods spedisce Sheamus fuori dal ring e si tuffa, ma viene schiantato contro la barriera. Miz manca un colpo su Kofi e Kofi sale sul terzo turnbuckle e si tuffa, atterrando i The Bar. Big E trova la vittoria grazie ad una Big Ending ai danni di The Miz.
    Vincitori: The New Day

    Dopo il match, i New Day festeggiano sul ring. Indicano le valigette di Money in the Bank e fanno la loro gimmick “who?”, dato che ancora non sappiamo chi di loro parteciperà al Men’s Money in the Bank Ladder Match.

    Renee Young è nel backstage con Luke Gallows e Karl Anderson e gli chiede della loro title shot contro i Bludgeon Brothers a Money in the Bank. I Good Brothers dicono di non essere mai stati così in forma in tutta la loro carriera e si dichiarano pronti per i titoli. Sono sicuri che a Money in the Bank sconfiggeranno i Bludgeon Brothers. Parte una strana musichetta e Rowan e Harper appaiono su uno schermo lì vicino. I campioni dicono ai Good Brothers di prepararsi per ciò che li aspetta.

    Vediamo Asuka nel backstage che si prepara per il suo match. Lo show va in pausa.

    Mandy Rose vs. Asuka
    Carmella si unisce al tavolo di commento. Mandy Rose fa il suo ingresso. Anche Asuka sta per dirigersi sul ring, ma viene atterrata da Sonya Deville sulla rampa.
    Mandy parte subito aggressiva e attacca Asuka nell’angolo, trovando poco dopo un conto di 2. Lo show va in pausa.
    Tornati dalla pausa, Asuka sembra ribaltare la situazione e trova un conto di 2 su Mandy. Mandy prova a contrattaccare, ma subisce un roll up che vale alla giapponese un altro conto di 2.
    Asuka va per applicare un’Asuka Lock, ma senza successo. Alla fine, la giapponese applica la sottomissione e Mandy è costretta a cedere.

    Vincitrice: Asuka

    Nel post-match, Carmella sale sul ring e interrompe i festeggiamenti di Asuka. Carmella solleva il titolo e fissa Asuka, mentre parte la sua musica.

    Vediamo Charlotte Flair e Becky Lynch che osservano la scena dal backstage. Charlotte crede che Asuka vincerà il titolo a Money in the Bank. Asuka vincerà il titolo e lei vincerà la valigetta e ci sarà un rematch di Wrestlemania 34. Becky non è d’accordo e dice che sarà lei a vincere la valigetta. L’anno scorso ha perso per un soffio, e quest’anno niente potrà fermarla, nemmeno Charlotte. Charlotte dice che è una situazione diffcile perchè vorrebbe che vincesse Becky, ma contemporaneamente vuole riconquistare il titolo. Arriva Paige e dice che questo momento le ricorda il loro team PCB e che ama la competizione. Poi se ne va. Lo show va in pausa.

    Torniamo dal break e vengono annunciati due match per la settimana prossima: Becky Lynch vs. Charlotte Flair e Lana e Rusev Day vs. Naomi e The Usos.

    Sin Cara ferma Andrade “Cien” Alams nel backstage e i due si abbracciano. Zelina Vega non sembra affatto felice della cosa e chiede a Sin Cara chi è e come si permette di parlare con il suo cliente, dato che è un nessuno. La Manager dice che Almas è il futuro di Smackdown. Sin Cara chiede a Almas se Zelina dice sul serio. Almas risponde qualcosa in spagnolo e se ne va insieme a Zelina.

    È tempo di main event!

    MITB QUALIFYING TRIPLE THREAT
    Big Cass vs. Daniel Bryan vs. Samoa Joe
    La campana suona e Bryan e Joe attaccano Cass nell’angolo. Joe inizia a lavorare su Bryan e Bryan esegue un dropkick attraverso le corde, spedendo Cass contro la barriera. Joe atterra Bryan con un lariat e si tuffa dalle corde atterrando Cass. Bryan sale sulla terza corda e si tuffa atterrando entrambi gli avversari. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Cass sta lavorando su Joe. Joe atterra Cass con un calcio alla testa e va per applicare la Coquina Clutch, ma Bryan glielo impedisce. Joe tenta lo schienamento su Bryan, ma viene interrotto da Cass. Bryan sferra i suoi “yes!” kicks su Cass nell’angolo, ma viene atterrato. Cass spedisce Bryan fuori dal ring e lo lancia sul tavolo di commento, poi torna ad occuparsi di Joe sul ring. Joe sta per salire sulla terza corda, ma arriva Bryan e lo fa cadere. Bryan atterra Cass e lo spedisce fuori dal ring, scagliandolo contro la barriera con un baseball slide. Bryan esegue una big hurricanrana su Joe. Arriva Cass e trova un conto di 2 su Bryan con una clothesline. Quindi, trova un conto di 2 anche su Samoa Joe, grazie ad un Empire Elbow.
    Bryan esegue un Dragon Screw leg whip su entrambi gli avversari e sferra i suoi “Yes!” kicks, prima di trovare un conto di 2 su Cass. Bryan esegue un altro whip sulla gamba di Cass. Joe arriva da dietro e applica una Coquina Clutch su Bryan, lasciando la presa e trovando un conto di 2. Bryan riesce a mettere Cass al tappeto e applica uno Yes Lock. Joe trascina Bryan fuori dal ring per una gamba. Bryan salta giù dall’apron e atterra Joe con un knee al volto.
    Bryan torna sul ring e sale sulla terza corda, quindi rifila un missile dropkick a Big Cass. Bryan sferra un big knee a Cass, ma Joe lo ferma e applica la Coquina Clutch su Bryan. Bryan inizia a perdere i sensi e Joe gli dice di arrendersi. L’arbitro fa finire il match, dato che Bryan sviene. Joe andrà a Money in the Bank.
    Vincitore: Samoa Joe

    Dopo il match, Joe si erge vittorioso, mentre parte la sua musica. Joe percorre la rampa e guarda verso il ring prendendosi gioco di Daniel Bryan.

    La musica si interrompe e Cass aspetta che Bryan si rialzi e lo atterra con un big boot. Cass si prende gioco di Bryan e si erge vittorioso sopra di lui con i pugni in aria, tra i “booo” del pubblico. Parte la musica di Cass e la puntata termina qui.
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Giu 17, 2018 1:37 pm

    Report: WWE Raw 04-06-2018


    Amici ed amiche di Spazio Wrestling benvenuti da Houston, Texas, dove a due settimane da Money in the Bank, parte una nuova puntata di Monday Night Raw!

    Bando alle ciance però e andiamo sul ring dove ci aspetta già Elias con tanto di chitarra e luce soffusa. Elias come sempre rompe il ghiaccio con la sua solita melodia ma ci tiene a dire una cosa. Settimana scorsa, ha sofferto molto, poichè nell’attacco a Seth Rollins ha rotto una delle sue chitarre preferite. Tuttavia il suono della chitarra sulle spalle di Rollins è stato davvero bello. Elias ci mostra le immagini di settimana scorsa e comincia a elogiarsi per l’attacco a Seth.
    Rollins si palesa dunque in scena e arriva tutto arrabbiato sul ring, andando a prendere subito una sedia e puntando il ring. Elias lo aspetta in posizione e si arma della sua chitarra. I due colpiscono insieme e la sedia di Rollins manda in frantumi la chitarra di Elias, che adesso, disarmato prova a far ragionare l’avversario. Rollins però è deciso e vuole colpirlo, tuttavia arriva Jinder Mahal e i due heel cominciano a pestare Rollins.
    Qualche istante dopo però, arriva dall’apron anche Roman Reigns che fa piazza pulita e salva il suo compagno. Angle ha visto tutto e entra in scena, approfittando del tutto per sancire un match di coppia. Quando? Qui e subito!

    Roman Reigns e Seth Rollins vs. Elias e Jinder Mahal
    Rollins parte subito aggressivo su Mahal e lo getta fuori e poi vola subito dal ring schiantandolo a terra. Mahal riesce però a cambiare per Elias che scorrettamente lancia l’avversario verso le corde e lo fa sbattere con la faccia contro queste, mandandolo al tappeto. Continua Elias prima con un braccio teso e poi con una sottomissione.
    Rollins reagisce ma cambia per Reigns che entra come una furia e comincia a distribuire pugni ai suoi avversari. Serie di bracci tesi di Reigns. Mahal prova a reagire con un Big boot ma si becca un pugno e la stessa sorte tocca ad Elias che prova a disturbare. Entra però Elias e Roman comincia a calare. Reigns viene messo sotto per un po’ ma poi ha un ritorno ma viene nuovamente messo sotto da Mahal che è più fresco.
    Roman allora decide di reagire con le maniere forti: Samoan Drop! Entra finalmente Rollins che va a segno con una swing blade, poi con un vertical suplex e poi con un volo dal paletto. Va per il conteggio ma salva tutto Mahal, che suo malgrado si becca però un superman punch e poi drive by su Elias! Rollins prova allora a controllare ma interviene Singh, che fa per colpire con una sedia Rollins, che lesto però gli ruba la sedia e pare volerlo colpire. Roman intanto viene schiantato da Mahal contro le scale d’acciaio e poi buttato oltre le barricate. Rollins insegue il galoppino di Mahal ma appena torna sul ring viene sorpreso da Elias che prima lo schianta con una DDT sulla sedia e poi lo colpisce con la drift away. 1..2..3
    Vincitori: Elias e Jinder Mahal

    Dopo la pubblicità torniamo sul ring dove Curt Hawkins è sul ring, con dei vassoi pieni di tacos. Curt ci informa che stasera è qui per festeggiare la sua prima vittoria a Raw e che dunque offrirà tacos per tutti. Subito dopo, ci presenta lo sfidante del posto, tale James Harden. Stanotte quest’uomo prenderà parte alla storia e lo deve solo a lui.

    James Harden vs. Curt Hawkins
    Comincia dunque il match che subito lascia intravedere che effettivamente tra i due uno è un wrestler e l’altro forse, ma proprio quando Hawkins sta per chiuderlo, ecco che arriva Baron Corbin!
    Corbin si avvicina sornione al ring e appena ne ha l’opportunità colpisce l’avversario di Curt con una End of Days, facendo partire immediatamente la squalifica! Hawkins incredibilmente perde ancora.
    Vincitore: James Harden per squalifica

    Curt è disperato e insegue inutilmente Corbin che lo schianta prima a terra e poi gli riversa addosso tutti i tacos. Niente tacos per nessuno!

    Angle si avvicina a Corbin negli spogliatoi e chiede spiegazioni per il suo gesto. Corbin dice che lui non deve spiegazioni a nessuno, anzi, una forse si. Ha un messaggio di Stephanie McMahon che dice che da ora in poi, in sua assenza, Corbin farà le sue veci, come “controllore” di Raw. Incredibile, Corbin diventa quasi un capo per Angle e glielo specifica subito, dicendo che terrà d’occhio il suo operato.

    Ronda Rousey arriva al tavolo di commento. Subito dopo entrano la campionessa Nia Jax e Natalya.

    Natalya vs. Nia Jax
    Il match parte con Natalya che prova subito a rompere il ghiaccio,ma si rende subito conto di non avere di fronte un’ avversaria qualsiasi. Nia con qualche spinta fa valere la sua stazza e quando Natalya prova a sorpenderla con forza si oppone. Natalya però pare motivata e connette un paio di bracci tesi e qualche dropkick.
    Natalya prova a fare del suo meglio e dopo una grande prova di forza mentre sta eseguendo una mossa, pare aver problemi al ginocchio. Nia ringrazia e connette una samoan drop, che le vale la vittoria.
    Vincitrice: Nia Jax

    Natalya resta dolorante al centro ring e Nia pare preoccupata per la sua situazione, chiedendo scusa per ciò che è successo. Sul ring accorre anche Ronda che si sincera delle condizioni dell’amica e va a un duro faccia a faccia con Nia, accusandola di essere troppo invadente e dicendole di andarsene. Le due arrivano a muso duro ma poi Ronda prende Natalya e va via, accompagnandola in infermeria.

    Bobby Roode viene intervistato da Renee Young negli spogliatoi e dice di essere pronto per il suo match di Money in the Bank e di essere sicuro di poter arrivare al contratto e poi al titolo. Renee gli domanda però cosa ne pensa di Strowman, suo avversario di stanotte. Roode pare preoccuparsi tutto d’un tratto e dice di non sapere cosa ne pensa. In effetti non ha mai incontrato un avversario così grosso e non sa a cosa va incontro, ma qualcosa si inventerà!

    Braun Strowman vs. Bobby Roode
    Strowman lancia subito il suo avversario contro il paletto e poi lo sbatte al centro del ring. Il match pare quasi a senso unico e Roode prova qualche offensiva ma Braun non pare accusarne. Roode estrae allora una scala da sotto il ring, e la posiziona a mo’ di trappola tra il ring e le barriere, provando a farci sbattere Strowman, che però, con un impeto la spezza a metà tra l’incredulità del pubblico ma sopratutto di Roode, che ora sembra implorare pietà. Come sempre, l’unico sprizzo di Roode arriva da un errore di Strowman che va a finire contro il paletto. Strowman però si riprende, sbatte Bobby forte contro le barricate e assesta la sua Running Powerslam, per il conteggio finale.
    Vincitore: Braun Strowman

    Owens negli spogliatoi, guardando il match, pare preoccupato e viene avvicinato da Charly Caruso che gli chiede cosa ne pensa di Strowman. Owens la prende male dicendo che quello che pensa lui di Strowman non importa a nessuno. Stanotte non è lui il suo avversario ma Finn Balor. Owens dice che Braun è grosso, Roode ha una vestaglia e il cielo è blu. A chi interessa? A Owens non importa di nessuno degli altri contendenti del Money in the Bank Ladder Match. Owens continua dicendo che Balor è l’esempio perfetto per spiegare perchè il WWE Universe è pieno di incapaci che lo inneggiano. Quindi, prende in giro l’irlandese per le sue sconfitte “too sweet”. Charly ricorda a Owens che lui ha interferito nel match di Balor e Strowman della scorsa settimana. Owens dice che non importa perchè lui vincerà a Money in the Bank e stanotte ricorderà a Balor che non è altro che un mito irlandese.

    Natalya intanto è negli spogliatoi con Ronda e le si avvicina nuovamente Nia Jax che le chiede come sta e che si difende dalle accuse di Ronda, dicendole che anche lei è amica di Natalya. Natalya però spazientita chiede spazio ad entrambe e va via, lasciando le due dubbiose.

    I campioni di coppia arrivano sul ring e intervistati da Renee Young si dicono interessati al match di stasera per decretare i loro nuovi sfidanti. Loro sono forti, imbattibili ma sopratutto “Woken” e non vedono l’ora di cancellare i loro prossimi avversari. I due chiedono al pubblico un applauso per la Wonderful Renee e subito dopo Wyatt manda un messaggio ai prossimi sfidanti: Verranno eliminati.

    I team quindi arrivano sul ring per la Battle Royal.

    NUMBER ONE CONTENDERS TAG TEAM BATTLE ROYAL
    The Revival vs. Heath Slater & Rhyno vs. Breezango vs. Titus Worldwide vs. The B Team vs. Drew McIntyre & Dolph Ziggler vs. The Ascension
    Ziggler e McIntyre arrivano per ultimi e si mettono subito in mostra perchè non entrano subito nel ring, studiando gli avversari. I due però poi si buttano nella mischia e paiono i più propositivi. Il match è caotico e a sorpresa Dolph Ziggler si fa eliminare da Tyler Breeze, facendo eliminare il suo tag team.
    Drew non la prende benissimo e inizia con violenza a colpire avversari a caso con testate e calcioni. Dolph torna sul ring e con Drew stende Slater con una mossa combinata. I due vengono cacciati e se ne vanno sbeffeggiando gli avversari.
    Subito dopo vengono eliminati anche Titus e Apollo e subito dopo i Breezango.
    Il team più unito sembrano i Revival che però si fanno cacciare a loro volta dopo gli ascension e lasciano in finale il B-team e Slater e Rhyno che arrivano a un passo dalla vittoria ma Slater per errore impatta contro Rhyno che finisce fuori e dunque il B-team vince! Dallas e Axel affronteranno i campioni e restano ancora imbattuti!
    Vincitori: B-Team

    Bobby Lashley arriva sul ring e chiede dopo i giorni scorsi e le calunnie di Sami Zayn che il suo avversario esca fuori e arrivi sul ring per dirgli queste cose in faccia. Zayn pare presentarsi e anche se inizialmente non si fa vedere, dopo poco prende la parola e esce allo scoperto. Si trova tra il pubblico e non si avvicinerà al ring poichè l’ultima volta che Lashley ha fatto così poi lui l’ha colpito infortunandogli una mano.
    Zayn dice che Lashley crede di essere un grande e un uomo che ispira, non è vero? Sami ci porta sul profilo Instagram di Bobby e ci lascia vedere tutti i suoi post e i suoi link con frasi che ispirano e che motivano. Zayn si dice disgustato della cosa poichè queste sono tutte bugie. Tutto quello che Lashley dice, quello che interpreta sono solo fandonie. Il vero Lashley è un altro. Zayn ci fa vedere poi una tessera vip per il fan club di Lashley che puoi comprare sul suo profilo, così come le sue magliette. Dunque è questo Lashley? Uno slogan per vendere, una macchina per fare soldi. Lui non ispira proprio nessuno e sopratutto non inganna lui, che è troppo furbo e troppo intelligente. Zayn sa la verità, Lashlay è una bugia, la sua vita è una bugia, tutto quello che ha intorno è una bugia. Ha davvero delle sorelle? Addirittura è mai stato in guerra e nell’esercito o è solo un modo per vantarsi e fa parte del suo mentire? Zayn va via ma pare abbia colpito a fondo. Lashley sul ring ribolle rabbia e a parte guardare in cagnesco il suo avversario resta in silenzio.

    Jinder Mahal e Roman Reigns vengono intervistati a distanza ma in collegamento e cominciano a scaldare gli animi. Roman come sempre dice che ora si è stancato e vuole chiudere la bocca al suo avversario. I due arrivano a incontrarsi e parte la rissa, con la security e gli arbitri costretti a sedarla per evitare altre conseguenze.

    Alexa Bliss, Ember Moon e Sasha Banks vs. The Riott Squad
    Ember Moon con un paio di mosse atletiche riesce subito a mettere in difficoltà Ruby e chiede il cambio con Alexa Bliss. La Bliss parte con delle mosse al braccio alla sua avversaria ma poco dopo, finge di infortunarsi, cambia per Sasha Banks e va via. Le compagne di tag team non sembrano d’accordo ma Alexa va via e le lascia in 3 contro 2.
    La Riott Squad dopo qualche problema iniziale comincia a giocare sul vantaggio, cambiando spesso donna ufficiale e accanendosi sopratutto su Ember Moon che però dopo una bella reverse riesce a cambiare per Sasha che mette in difficoltà le avversarie con una doppia ginocchiata dal paletto. Le cose sembrano mettersi male per le nostre face. Ember Moon viene attaccata da Liv e Sarah Logan e messa fuori combattimento.
    A sorpresa però entra Bayley, che prende il tag e colpisce Liv con un Bayley-to-belly, trovando il conteggio di 3!
    Vincitrici: Bayley, Sasha Banks e Ember Moon

    Angle è con Corbin che guardando l’esito del match, dice che è inammissibile che succeda una cosa del genere e manda Kurt a cambiare l’esito del match.
    Ember e Sasha sono con Bayley e la ringraziano per il match, le due sembrano riappacificarsi, fino a che non arriva Angle che le avverte che in realtà il match è vinto dalla Riott Squad perchè Bayley è intervenuta da esterna!
    Vincitrici per squalifica: The Riott Squad

    Dopo la notizia il quadretto felice si scioglie e Bayley resta solo e sconsolata.

    Finn Balor vs. Kevin Owens
    Il main event comincia con un Balor subito aggressivo ma con un Owens determinato a dimostrare qualcosa. Owens riesce quasi subito a lanciare il suo avversario contro il paletto e a tentare un conteggio di 2. Owens sembra essere più in palla e passa in controllo del match con una mossa di sottomissione. Balor però reagisce e prova a colpire l’avversario con un enziguri e volando fuori dal paletto prendendo il suo avversario in pieno!
    Owens però reagisce e in modo meschino comincia a colpire il braccio sinistro di Balor, provando ad infortunarlo e poi a chiudere con una sottomissione. Balor però reagisce con un elbow e poi colpisce con una swing blade il suo avversario, poi raggiunge il paletto ma Owens è lesto a farlo cadere corde. Owens è una furia e continua a colpire Balor tanto che l’arbitro chiama la squalifica!
    Vincitore per DQ: Finn Balor

    Owens continua e va a prendere una scala, la sistema a centro ring e ci sale, provando una frog splash sul suo avversario ma rimandando di troppo il volo. Balor si alza e lesto lo colpisce stendendolo. Finn sale poi sulla scala e senza paura vola per il Coup de Grace! Balor sale sulla scala e prende la valigetta! Finn ha puntato il contratto di Money in the Bank!

    Un’altra puntata volge al termine e non ci resta che darci appuntamento alla settimana prossima con una nuova puntata di Monday Night Raw sempre con noi, sempre qui su Spazio Wrestling!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Giu 17, 2018 1:45 pm

    Report: WWE Smackdown Live 05-06-2018


    Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling!

    La puntata va in onda live dall’American Bank Center di Corpus Christi, in Texas. Riceviamo il benvenuto di Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton e ci dirigiamo subito sul ring, dove ci attende la Smackdown Women’s Champion Carmella, microfono alla mano.

    Carmella chiede al pubblico di Corpus Christi di inneggiare la campionessa. Poi dice che stanotte non si parla di lei, ma della sua rivale a Money in the Bank, Asuka. Carmella afferma che Asuka non è chi pensa di essere e vediamo un filmato che ripercorre lo straordinario regno della giapponese in WWE. Carmella dice che Asuka è incredibile, o meglio lo era. Quindi, dice che è ora di toglierle la maschera per farle affrontare questa orribile verità. Carmella ci mostra un altro filmato e dice che questa è la vera Asuka. Il video mostra Charlotte Flair che mette fine alla streak di imbattibilità di Asuka e alcuni altri eventi negativi del run della giapponese. Carmella dice che è stato doloroso guardare questi momenti e la verità è che non è più stata la stessa da quando la sua imbattibilità è finita a Wrestlemania 34. Carmella spiega che è per questo che non ha paura, perchè Mella Is Money e l’era di Asuka è finita. Asuka era imbattuta, ma ora è stata sconfitta. Un tempo nessuno era pronto per Asuka, ma ora sono tutti pronti per lei, anche alcuni dei patetici fan che si trovano tra il pubblico. Parte la musica e arriva Asuka.
    Asuka fa il suo ingresso, ma viene subito interrotta dalla musica e arrivano Mandy Rose e Sonya Deville. Mandy dice che non c’era bisogno che Carmella si desse così tanto da fare per un’introduzione, avrebbe potuto chiedere a lei com’è Asuka. La settimana scorsa era vicinissima a sconfiggerla e adesso sa la verità, può sconfiggerla…stanotte. Sonya dice che Mandy ha fatto la cosa giusta, ha lasciato un po’di Asuka anche per lei. Stanotte è il suo turno di affrontarla. Carmella dice che hanno ragione, ma a chi tocca? A Mandy o a Sonya? L’imbattuta Asuka le avrebbe affrontate entrambe, ma ora Asuka è stata sconfitta. Carmella suggerisce ad Asuka di chiamare un Uber e di andarsene. Parte la musica e arriva la General Manager di Smackdown Live Paige. Paige dice che nessuno parla per lei, perchè qui è lei che sancisce match. Asuka, dice la General Manager, ha delle questioni in sospeso con entrambe queste signorine. Quindi, chiede ad Asuka quale delle due voglia affrontare. La giapponese strappa il microfono di mano a Carmella e dice che le vuole entrambe. Paige dice che questa è la Asuka che tutti conosciamo e amiamo e sancisce un Handicap Match che inizierà proprio ora.

    HANDICAP MATCH
    Asuka vs. Mandy Rose e Sonya Deville
    Carmella si unisce al tavolo di commento.
    Asuka applica una kneebar, ma Sonya raggiunge le corde e rompe la presa. Quindi, attacca Asuka nell’angolo. Mandy ottiene il cambio e le due colpiscono la giapponese in double team. Torna in azione Sonya e poi torna di nuovo in azione Mandy che continua ad attaccare nell’angolo.
    Asuka si riprende e sale sulla terza corda per un missile dropkick, ma Carmella si alza e la distrae, permettendo a Sonya di farla cadere e di assumere il controllo. Lo show va in pausa.
    Torniamo dal break e Asuka affronta Mandy e la colpisce con un big kick. Sonya ottiene il cambio. Asuka esegue un Hip Attack, ma Mandy interrompe lo schienamento.
    Sonya trova due conti di 2 ravvicinati. Asuka si rialza e applica un Asuka Lock al centro del ring. Sonya è costretta a cedere.

    Vincitrice: Asuka

    Dopo il match, Sonya esce dal ring mentre Asuka si erge vittoriosa. Carmella sale sul ring e solleva il titolo in aria. Mandy arriva da dietro e afferra Asuka, ma la giapponese la atterra con un backfist. Carmella ne approfitta e colpisce Asuka alla nuca con il titolo. Carmella sferra un calcio ad Asuka e posa sopra di lei con il titolo.

    The Miz è nel backstage a riscaldarsi, quando arriva un uomo con indosso una t-shirt che ricorda la parte sopra di un completo elegante. L’uomo ha in mano un vassoio di pancakes. Arrivano i New Day e chiedono scusa a Miz per essere stati dei rompiscatole ultimamente. In fin dei conti, Miz voleva solo sapere chi di loro parteciperà al Ladder Match di Money in the Bank. Quindi, chiedono a Miz di aiutarli a rivelare al WWE Universe chi di loro parteciperà al match. I tre hanno un cappello con dei fogliettini di carta all’interno e vogliono che Miz ne scelga uno. Miz fa per prendere un fogliettino e i tre lo bendano per non farlo sbirciare. Miz mette la mano nel cappello ed è pieno di impasto per pancakes. Miz dice che non è divertente, ma sarà divertente più tardi quando lui li sconfiggerà in squadra con Rusev e Samoa Joe. Miz si pulisce la mano sulla maglietta dell’uomo e se ne va.

    Harper vs. Karl Anderson
    Harper atterra immediatamente Anderson e mantiene il controllo per diversi minuti, trovando anche un conto di 2. Harper lavora su Anderson nell’angolo e lo colpisce con un big chop. Anderson viene atterrato con una big right hand di fronte a Gallows che sta seguendo il match.
    Harper riporta Anderson nell’angolo, ma riceve un calcio alla gamba. Anderson riesce a liberarsi ed esegue un roll up vincente su Harper.
    Vincitore: Karl Anderson

    Gallows e Anderson battono velocemente in ritirata, mentre Rowan si unisce ad Harper. I due puntano il dito verso Gallows e Anderson e li fissano, mentre parte la musica dei Good Brothers.

    Rivediamo il Dance-Off di settimana scorsa tra Naomi e Lana. Jimmy Uso e Naomi sono nel backstage. Naomi dice che sconfiggerà Lana a Money in the Bank e prenderà il contratto. Jimmy parla di Rusev e dice che scopriremo quale team marito/moglie è il migliore. Ma Rusev non combatterà. Jimmy e Naomi danno il benvenuto a Aiden English e Lana nell’Uso Penitentiary.

    Lana e Aiden English vs. Jimmy Uso e Naomi
    A dare inizio al match sono Aiden e Jimmy. English assume il controllo con un headlock e intona la canzone del Rusev Day. Jimmy lo colpisce al collo. Lana controlla le condizioni di Aiden e Jimmy e Naomi li colpiscono entrambi, spedendoli fuori dal ring. Jimmy e Naomi si tuffano tra le corde e atterrano i loro avversari. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Naomi ha la meglio su Lana. Respinge English sull’apron, permettendo a Lana di attaccarla alle spalle, trovando un conto di 2, che dopo poco viene seguito da un altro. Lana applica una sottomissione, ma Naomi si libera. Altro conto di 2 per Lana.
    Jimmy e Aiden ottengono il cambio nello stesso momento. Jimmy trova un conto di 2 con un Umaga splash, ma Lana interrompe lo schienamento. Lana schiaffeggia Jimmy. Arriva Naomi e la colpisce. English ne approfitta e atterra Jimmy nell’angolo. English sta per eseguire un corner splash, ma Naomi dal nulla lo colpisce con un crossbody. Jimmy trova lo schienamento grazie ad un superkick.
    Vincitori: Naomi e Jimmy Uso

    Dopo il match, Jimmy e Naomi festeggiano la loro vittoria.

    Ci spostiamo nel backstage, dove troviamo la General Manager Paige insieme a Shinsuke Nakamura e al WWE Champion AJ Styles. I due sono seduti ad un tavolo per la firma di un contratto. Paige parla del Last Man Standing match di Money in the Bank e garantisce che ci sarà un vincitore.
    AJ chiede a Nakamura perchè si diverte a fare giochetti per portarlo al limite della sopportazione, e si risponde da solo: lo fa perchè sa che non può batterlo. AJ continua dicendo che gli sporchi trucchetti di Nakamura non funzioneranno a Money in the Bank perchè lui rimarrà WWE Champion. Paige chiede ai due di firmare e AJ firma per primo.
    Nakamura dice che la sua penna non ha più inchiostro e chiede a AJ se può prestargli la sua. AJ gli dà la sua penna e Nakamura dice che è rotta. AJ si spazientisce e dice a Nakamura di comportarsi da uomo. Paige cerca di calmare AJ, ma lui è stanco di questi giochetti. AJ schiaffeggia Nakamura e viene scortato fuori dalla stanza. Nakamura firma il contratto e guarda Paige dicendo “Last Man Standing”, prima di andarsene.

    Becky Lynch vs. Charlotte Flair
    Becky atterra subito Charlotte. Charlotte prova ad eseguire una Figure Four, ma nulla da fare. Chsrlotte trova un conto di 2. Le due danno vita ad uno scambio di crossbody al centro del ring. Lo show va in pausa.
    Charlotte esegue un belly-to-back suplex. Becky sale sulla terza corda, ma Charlotte la fa cadere e trova un conto di 2 con un backbreaker. Charlotte prova una Figure Four, ma viene bloccata. Becky trova un conto di 2 grazie ad un leg drop dalla terza corda. Quindi, esegue una Dis-arm-her, ma Charlotte la capovolge in un conto di 2.
    Charlotte va per eseguire un moonsault, ma Becky alza le ginocchia e trova un conto di 2. Charlotte prova un’altra Figure Four, ma viene bloccata. Prova di nuovo, ma Becky trova la vittoria grazie ad una Dis-arm-her.
    Vincitrice: Becky Lynch

    Dopo il match, Becky si erge vittoriosa mentre parte la sua musica. Charlotte è seduta contro alle corde e va verso di lei per aiutarla a rialzarsi. Le due si abbracciano e Charlotte se ne va, lasciando Becky a festeggiare.

    Dasha Fuentes è nel backstage con Samoa Joe. Joe la interrompe subito e che chiede cosa vede quando lo guarda. Vede un uomo vile e fifone, o un uomo tutto d’un pezzo che non si ferma di fronte a nulla per ottenere ciò che vuole? Stanotte, dice Joe, i New Day scopriranno la sua vera natura. Le persone lo vedranno come un uomo che mantiene la sua promessa, la promessa di mettere fuori gioco Daniel Bryan. Settimana scorsa, lui ha salito quella scala e ha preso la valigetta, spaventando lo spogliatoio, facendo vedere a tutti la verità. Joe dice che con lui non ci sono trucchi, quello che vedi è quello che avrai e se ne accorgeranno tutti. Lo show va in pausa.

    Torniamo dalla pausa e troviamo Renee Young vicino allo stage, con Big Cass.

    Renee chiede a Cass del suo match contro Daniel Bryan a Money in the Bank. Lui inizia a vantarsi della differenza di stazza tra lui e Bryan. Cass ci mostra cosa è successo settimana scorsa, quando Joe ha messo fuori gioco Bryan e dice che quasi gli dispiace per Daniel. Ma, è stato Daniel a chiedere di tornare a combattere, ma non sapeva che un’ombra alta 2 metri lo avrebbe seguito ovunque. Cass dice Bryan non è mai stato sul ring con qualcuno grande ed educato come lui ed è per questo che farà tutto il possibile per sconfiggerlo a Money in the Bank.
    Cass prenderà le braccia striminzite di Daniel Bryan, le staccherà dal suo corpo e le userà per picchiarlo. Quindi, gli spezzerà le gambe così non potrà piu camminare. È ora che Bryan torni a fare ciò che sa fare meglio: interpretare il ruolo del nano a Total Bellas. Dopo Money in the Bank, Bryan si guarderà allo specchio e capirà che un ometto non può sopravvivere in un mondo fatto di uomini grandi.

    Dasha Fuentes è nel backstage con Sin Cara e gli chiede se abbia sbagliato a credere che lui e Andrade “Cien” Almas fossero ancora amici dopo il segmento della scorsa settimana con Almas e Zelina Vega.
    Sin Cara dice che lui e Almas sono amici fin da quando erano adolescenti e vedeva Almas come un fratello, ma è successo qualcosa…arriva Zelina e chiede a Sin Cara se si sta riferendo a lei. Lei non è solo qualcosa, ma è la cosa migliore che sia mai capitata ad Almas. Quando era amico di Cara, Almas non ha concluso nulla. Zelina dice che Alams le ha detto che Cara lo ha fatto nascondere dietro ad una maschera e lo ha reso un debole. Lei gli ha insegnato che non deve nascondersi da nessuno e non deve avere paura di niente, soprattutto non di Cara. Cara non le crede, ma Zelina rivela che Almas è andato da Paige e ha ottenuto un match contro di lui per la prossima settimana. All’improvviso Almas attacca Sin Cara alle spalle e lo atterra. Quindi, se ne va insieme a Zelina, mentre gli arbitri controllano le condizioni di Cara.

    È tempo di main event!

    The New Day vs. The Miz, Rusev and Samoa Joe
    A dare inizio al match sono Miz e Xavier Woods. Woods trova un conto di 2 su Miz. Big ottiene il cambio e trova un conto di 2 su Miz. Joe entra in azione e atterra Woods con un big kick nell’angolo. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Miz esegue un headlock su Woods al centro del ring. Woods si rialza, ma Miz lo atterra di nuovo. Miz tenta un superplex, ma Woods resiste. Woods sale sulla terza corda ed esegue un missile dropkick.
    Joe ottiene il cambio e corre addosso a Big E sull’apron, ma Big E lo fa cadere. Rusev entra in azione e spedisce Big E contro in gradoni. Woods colpisce Joe sul ring. Kofi e Miz ottengono il cambio. Kofi carica e fa cadere Rusev giù dall’apron. Quindi, sferra un dropkick a Miz. Conto di 2 per Kofi grazie ad un big crossbody dalla terza corda. Kofi sta per realizzare un Trouble in Paradise, ma deve fermarsi per far cadere Joe dall’apron. Miz ne approfitta e trova un conto di 2 grazie ad una big DDT.
    Rusev e Big E ottengono il cambio. Big E esegue un overhead belly-to-belly. Rusev colpisce Big E e arriva Joe e lo atterra. Joe trova un conto di 2, ma Woods interrompe lo schienamento. Woods spedisce Rusev fuori dal ring e Miz ottiene il cambio. Miz sta per eseguire una Skull Crushing Finale su Big E, ma si ferma perchè Kofi sta per eseguire uno springboard. Joe atterra Kofi e questo permette a Big E di sferrare una spear a Miz. Joe atterra Woods dall’apron e lo intrappola nella Coquina Clutch. Kofi si tuffa dall’apron per salvare Woods, ma Rusev lo colpisce con un Machka Kick.
    Miz spedisce Big E contro un paletto del ring. Rusev e Joe tengono fermo Big E, mentre lui prende il vassoio dei pancakes. Kofi arriva sull’apron ma viene fatto cadere e finisce addosso a Miz che accidentalmente rovescia i pancakes addosso ai suoi partner. Rusev colpisce Miz con un Matcha Kick e Joe lo colpisce con un senton mentre è a terra. Arriva Big E e colpisce Miz, prima che Kofi esegua un Midnight Hour, permettendo a Big E di trovare lo schienamento vincente.
    Vincitori: The New Day

    Dopo il match, i New Day festeggiano sul ring, mentre Miz recupera le forze fuori dal ring.

    Su queste immagini termina la nostra puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima per un altro episodio di Smackdown Live, sempre qui su Spazio Wrestling. Ciao!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Dom Giu 24, 2018 2:05 pm

    Report: WWE Raw 11-06-2018


    Amici ed amiche di Spazio Wrestling benvenuti per una nuova puntata di Monday Night Raw, stanotte in diretta da Chicago,Illinois!

    La puntata si apre con sul ring tutti i partecipanti,maschili e femminili, ai Money In The Bank Ladder Matches, tutti, scenograficamente in cima a una scala. Arriva Kurt Angle che ci dà il benvenuto e ci introduce al PPV, dicendo che è per la prima volta che si svolgerà tra atleti di entrambi i roster. Dunque Angle vuol far partire la festa ma arriva dal nulla Baron Corbin!
    Corbin si presenta notevolmente cambiato, via i capelli lunghi da motociclista ed ecco la testa completamente rasata. Via gli abiti da heel ed ecco un vestito che più si intona con il suo nuovo ruolo. Corbin infatti è qui per questo e precisa che lui rappresenta Stephanie e dunque deve essere lui a fare le presentazioni. Angle ribadisce che, essendo lui il GM, tocca a lui.
    I due vengono però interrotti da Alexa Bliss, che dice che settimana scorsa ha dimostrato a tutti che non ci sono dubbi, vincerà lei il contratto. Subito Sasha Banks si aizza e dice che settimana scorsa Alexa ci ha mostrato solamente il suo finto infortunio per svignarsela da codarda come sempre. Le due cominciano a battibeccare e anche Ember Moon sembra convinta che sarà lei la vincitrice. Angle allora interrompe e si rivolge a Natalya chiedendole se dopo l’infortunio di settimana scorsa è realmente pronta per il match. La bionda della dinastia Hart risponde che è pronta e che sarà lei a vincere il contratto. Così facendo, infatti, coronerà il sogno di poter sfidare la prossima campionessa di Raw, la sua carissima amica Ronda Rousey! Le quattro cominciano nuovamente a battibeccare e Alexa urla per zittire le altre e continua a dire che è lei quella che vincerà.
    La bionda trascina nella discussione anche gli uomini, dicendo che il suo partner del Mixed Tag Team challenge, Braun Strowman, vincerà sicuramente. La Banks allora dice che invece a vincere sarà il suo partner, Finn Balor. Gli uomini dunque cominciano anche loro a battibeccare nel caos assoluto ma Strowman alza la voce e mette fine alle urla. Domenica vincerà lui e saranno le sue mani quelle vittoriose!
    Subito dopo comincia un Fatal 4-Way tra le quattro atlete di Raw che parteciperanno al Money In The Bank Women’s Ladder Match.

    Alexa Bliss vs. Ember Moon vs. Natalya vs. Sasha Banks
    Il match inizia in modo confusionario ma è Ember Moon che per prima colpisce forte Alexa Bliss, che subito approfitta e si finge di nuovo infortunata alla gamba. Alexa esce dal ring ma viene presa da Natalya e schiantata contro le barricate. Ember colpisce allora Sasha con un dropkick e apre con Sasha un giro di roll up e tentativi di schinamento che non portano a nessun risultato. Interviene allora Natalya ma doppia ginocchiata di Sasha Banks che poi comincia ad azzuffarsi con Ember Moon ed ha la peggio, cadendo in modo brutto dal ring e con l’atleta di colore che salta per un bellissimo quanto violento suicide dive che schianta Sasha contro le barricate.
    La Moon torna sul ring e se la vede ora con Natalya ma viene buttata fuori da un ritorno della Bliss che prima la butta fuori dal ring e poi comincia a colpire Natalya alla gamba infortunata, accanendosi con una mossa di sottomissione. Sasha entra però e salva tutto. Alexa risponde con un calcione ma ancora Sasha la colpisce con una doppia ginocchiata. Ember Moon allora ritorna e prova a sollevare le avversarie dal paletto, tuttavia lesta arriva Natalia che si intromette e connette una powerbomb su Sasha e Ember! Alexa resta sul paletto e parte per la sua mossa finale ma furba Sasha alza le ginocchia e la disinnesca.
    Le quattro sono al tappeto sul ring e Natalya prova a chiudere Sasha nella Sharpshooter ma la Boss resiste. Entra di gran carriera Ember Moon che però stende Sasha e connette l’Eclipse! Ember va per il conteggio ma Alexa la tira fuori dal ring e prova a vincere lei! Salva tutto la Banks che però viene spedita fuori. Torna allora Natalya che approfitta di una distrazione di Alexa e connette su di lei la sua mossa di sottomissione, la Sharpshooter, che le vale la vittoria!
    Vincitrice per sottomissione: Natalya

    Kevin Owens, negli spogliatoi, avvicina Finn Balor e comincia a chiedergli cosa pensa di fare per la situazione con Strowman, offrendogli però prima delle more. Balor chiede a Owens di arrivare al punto e questo gli dice, senza giri di parole, che per il match di stasera loro due e Roode devono collaborare per sconfiggere Strowman, o non ci riusciranno mai. Finn risponde che per ora non ha un piano, ma su una cosa ha ragione, Strowman è davvero grosso, ma non sa se sia la cosa giusta. Owens gli ricorda che è un mostro tra gli uomini e che non può essere sconfitto.

    Breezango vs. Drew McIntyre e Dolph Ziggler
    Ziggler comincia subito aggressivo su Breeze e dopo qualche scorretto colpo lo porta al paletto alleato e cambia con Drew. Dopo qualche mossa combinata rientra Ziggler che colpisce con un superkick l’avversario. Breeze riesce a cambiare poi per Fandango, ma entra anche Mcyntyre. Dopo un breve buon inizio di Fandango, la superiorità fisica di Drew comincia a sentirsi e i due fanno praticamente quello che vogliono. Cambiano di nuovo, colpiscono Fandango con una mossa combinata e poi Claymore su Breeze. Ziggler chiude e i due vincono in fretta.
    Vincitori: Dolph Ziggler e Drew McIntyre

    I due prendono il microfono e dicono che ora hanno vendicato la causa per cui settimana scorsa hanno perso la Battle Royal. Quello che hanno mostrato stanotte deve essere un monito per tutti i team, loro sono qui per distruggerli e lo show comincia quando ci sono loro e finisce quando loro se ne vanno. Questo è un avviso, li schiacceranno tutti e diventeranno campioni.

    Roman Reigns, negli spogliatoi, viene intervistato riguardo il suo match con Jinder Mahal. Roman dice che Mahal è l’unico motivo per cui lui non è nel Money In The Bank Men’s Ladder Match e per questo l’indiano la pagherà, poichè non potrà arrivare a Lesnar per colpa sua e dunque si vendicherà.
    Mahal sale sul ring e dice di aver accettato la sfida di Reigns. Lui è molto meglio di Reigns e gli ha fatto solo un piacere a non farlo partecipare al Money In The Bank Ladder Match perchè lo avrebbe sicuramente perso. Mahal dice che lui può vedere cosa accadrà nel loro match di domenica e vede Roman e i suoi occhi pieni di paura e disperazione per il match perso. Lui si vede vincitore e vede Roman sconfitto.
    Arriva finalmente Reigns e il match tra i due può cominciare. Mahal però non è dello stesso avviso e dice che siccome avranno già un match domenica, stanotte non affronterà lui ma un altro grande atleta indiano molto forte…….Sunil Singh! Lo scagnozzo di Mahal non sembra essere entusiasta della sorpresa ma viene caricato dal suo capo e mandato sul ring. Il match non comincia nemmeno poiché Roman lo stende prima con un Superman Punch e poi con una Spear, trovando il conto di 3.
    Mahal aggredisce subito alle spalle Roman e riesce a connettere la Khallas, lasciando Roman steso sul ring e andando via trionfante.

    The B Team vs. Rhyno e Heath Slater
    Prima dell’inizio del match, rivediamo la Tag Team Battle Royal di settimana scorsa, in cui Curtis Axel e Bo Dallas sono diventati i nuovi Number One Contenders ai titoli di coppia di Raw.
    A dare inizio al match sono Slater e Axel. Slater atterra Axel con un forearm e fa cadere Dallas dall’apron. Entra in azione Bo e trova un conto di 2 grazie ad una STO.
    Bo trova un altro conto di 2 su Slater. Torna in azione Axel e prova ad avere la meglio sugli avversari. Axel e Dallas sferrano un neckbreaker in double team su Slater e Axel trova il conto di 3.
    Vincitori: The B Team

    Dopo il match, il B Team festeggia la vittoria, fino a quando il tutto viene interrotto da una grafica e sul grande schermo appaiono i Raw Tag Team Champions, Matt Hardy e Bray Wyatt. I due si congratulano con il B Team e Wyatt dice che sono qui.
    All’improvviso, i due appaiono vicino allo stage, armati di microfono. Il B Team osserva dal ring, mentre Hardy e Wyatt lanciano i loro avvertimenti. Wyatt afferma che sono circondati e tenuti d’occhio da delle lucciole. Hardy dichiara che quando tutto questo sarà finito, loro mangeranno e cancelleranno il B Team. I due posano vicino all’ingresso, sotto gli sguardi attoniti del B Team.

    Elias intanto, prima nel backstage e poi sul ring, ci suona qualche pezzo e ci dà il solito benvenuto. Anche Elias parla del PPV di domenica, dove, stando a quanto dice, strapperà il titolo Intercontinentale a Seth Rollins. Elias torna a parlare di ciò che è successo alcune settimane fa e ci fa rivedere la sua chitarra in frantumi sulla schiena di Rollins. Il Rocker spiega che quella era una delle sue preferite, ma stanotte ne ha un’altra a cui tiene molto. Elias ci mostra una chitarra personalizzata che gli è stata regalata niente meno che da John meyer alla quale tiene molto.
    Il discorso di Elias viene interrotto però da Seth Rollins che arriva sul ring tra il clamore del pubblico. Rollins viene aggredito da Elias ma riesce a metterlo in fuga. Elias allora torna al microfono e dice a Seth che domenica vuole vincere il titolo e che lo batterà. Rollins vuole però che Elias torni nel ring e lo chiama “codardo”. Di tutta risposta Elias non ne ha intenzione e quindi Rollins raccoglie la chitarra di Elias lasciata lì sul ring. Elias sembra subito innervosirsi e Rollins comincia a giocare con lui, affermando che non ha mai saputo suonare uno strumento, ma sicuramente potrebbe provarci colpendola con uno stomp.
    Elias fa gli scongiuri e chiede all’avversario di non farlo. Tuttavia Rollins poco dopo si lancia contro le corde e manda in frantumi la chitarra con uno stomp! Elias non pare contentissimo e mentre parte la musica di Rollins, lo guarda in cagnesco.

    Intanto, negli spogliatoi, Owens prende da parte anche Bobby Roode e gli fa lo stesso discorso fatto poco prima a Balor. Roode pure pare indeciso e Owens dice che se vogliono avere un’opportunità non possono non collaborare. Bobby sa benissimo di cosa è capace Strowman, lo ha visto settimana scorsa! Owens va via non prima di aver fatto i complimenti a Roode per il suo accappatoio.

    La Riott Squad raggiunge Bayley sul ring per il prossimo match.

    Ruby Riott vs. Bayley
    Subito violenta, la Riott colpisce duramente Bayley e la schianta in un angolo. Quindi, Ruby, mette a segno un paio di pugni, ma poi Bayley ha un ritorno e la stende con una serie di colpi alla testa. Ruby viene colpita poi da un facebuster e pare essere in difficoltà visto che si becca anche uno spinning elbow e viene tirata fuori dalle compagne per rifiatare. Bayley però scende giù dal ring e colpisce ancora Ruby con un suplex.
    Poco dopo però, la Riott reagisce e chiude l’avversaria in una mossa di sottomissione al braccio. Reazione di Bayley che poi prova ad andare dal paletto ma viene colpita da un roll up con la quale Ruby trova solo un conteggio di 2. Le due provano allora una serie di roll up ma non arrivano a nulla. Liv Morgan interviene e distrae l’arbitro. Sarah Logan prova ad entrare. Bayley la allontana ma si distrae e viene lanciata contro il paletto da Ruby che poi connette il Riott Kick e trova il conteggio di 3.
    Vincitrice: Ruby Riott

    Negli spogliatoi, Natalya incrocia Ronda e la calma, dicendole che lei non ha nulla da dimostrare a nessuno.

    Jonathan Coachman ci aspetta sul ring poichè arbitrerà il faccia a faccia tra Ronda e la campionessa Nia Jax. Le due arrivano e la prima domanda è per Nia. Cosa ne pensa della tensione che c’è tra le due? Nia dice che è una cosa normale, sono due grandi atlete e quindi è normale che la tensione sia alta. Per quanto riguarda il faccia a faccia di settimana scorsa, è sicura che le parole di Ronda siano state solo di circostanza, date dal momento. Ronda è bella, talentuosa, forte è sicuramente un avversaria da rispettare. Tuttavia, non ha esperienza, non conosce bene il mondo della WWE e quindi questo sarà un fattore determinante. Sono tante le mosse che ignora.
    Ronda allora inizia a irritarsi e dice che, anche se non ha esperienza, è pronta. Nia dice però che forse dovrebbe pensarci, insomma il suo unico match in WWE è stato contro una donna del bussiness, un tag team match, quindi non proprio chissà quale cosa. Lei è campionessa, ha affrontato il meglio ed è sicura di vincere domenica. Proprio per questo è stata lei a sfidare Ronda, perchè non è pronta e quindi vincerà sicuramente.
    Ronda Rousey allora comincia ad agitarsi e le due vanno a muso duro, con quest’ultima che dice che anche se ha poca esperienza lei è Ronda Rousey, lei è nata pronta! Le due vengono alle mani e subito Ronda prova l’armbar ma viene colpita da una testata di Nia Jax. Nia prova allora a colpirla ma viene ripresa e chiusa nell’armbar, dove resiste per un po’ di tempo ma poi è costretta a cedere con Ronda che se ne va soddisfatta e pare proprio pronta alla sfida.

    Curt Hawkins è negli spogliatoi e incontra il suo avversario di stanotte, No Way Jose. Questo è con il suo solito trenino conga e Hawkins pare pensieroso.
    No Way Jose arriva sul ring,, ma al momento della theme song di Hawkins nessuno si presenta. La musica riparte ma ancora nessuno pare palesarsi, fino a che un ballerino del gruppo di Jose non si toglie la maschera e prova il roll up! è Curt Hawkins! Jose però è lesto a rialzarsi e nonostante il furbo piano anche oggi Hawkins non vince! Jose chiude il match praticamente subito.

    Intanto Samy Zayn è sul ring con Renee Young e vediamo che è stata allestita una scenografia “militare” poiché Sami ha sfidato Lashley a una gara di allenamento militare. Zayn,settimana scorsa, ha messo in dubbio che Lashley sia stato realmente nell’esercito e ha deciso di sfidarlo a questa gara, perché solo così lui potrà credere a ciò che dice.
    Lashley arriva e accetta la sfida che consiste in diverse prove tra le quali trazioni, la corda, muri da scavalcare. Lashley è il primo a partire e in pochi secondi riesce a finire il percorso ma quando arriva alla fine, viene aggredito da Zayn che lo colpisce poi con un Helluva Kick! Lashley c’è cascato!

    Owens di nuovo è negli spogliatoi, stavolta sia con Roode che con Balor. I tre si interrogano sul da farsi e mentre parlano arriva Braun Strowman che li guarda e gli dà un consiglio. Se vogliono avere una chance, meglio se provano un 3 contro 1! Braun urla intimorendo i suoi avversari e se ne va.

    Ci siamo, è tempo di main event, è tempo di Fatal 4-Way!

    Braun Strowman vs. Kevin Owens vs. Finn Balor vs. Bobby Roode
    Il match comincia e Strowman comincia a giocare con i suoi avversari, sbattendoli a destra e sinistra nel ring. I tre allora decidono di allearsi dopo le richieste continue di Owens e si avventano su Strowman. Braun viene messo all’angolo e colpito da una serie di bracci tesi. Poco dopo, però, reagisce e colpisce forte prima Balor e poi gli altri due.
    Owens si dà alla fuga ma Strowman lo insegue fin negli spogliatoi per poi lanciarlo di nuovo sull’apron per poi lanciarlo contro gli schermi. Strowman non ne ha abbastanza però e dopo aver abbattuto qualche scala, fa allontare i telecronisti dal tavolo di commento e inizia a liberarlo per poterlo usare. Owens viene preso, ma intanto Balor e Roode prendono una scala e colpiscono ripetutamente Strowman, spingendolo verso il tavole e sistemandocelo sopra. Owens prende allora la scala, sale in cima e vola da lì con una frog splash!
    Strowman viene travolto completamente con il tavolo di commento che va in frantumi e con Owens esamine a terra. Sul ring allora cominciano a darsele Balor e Roode, con Balor che colpisce l’avversario con una swing blade e poi con un dropkick, sistemandolo al centro del ring. Balor fa per tuffarsi, ma torna Owens che lo fa impattare con le parti basse sulle corde. Roode allora va per il suplex dal paletto su Balor, ma intanto viene alzato da Owens in una powerbomb! I tre sono tutti a terra!
    Incredibile però, metre i tre sono a terra distrutti, Strowman si rialza da sotto ai pezzi del tavolo e sembra voler tornare sul ring. Owens prova a darsi nuovamente alla fuga tra il pubblico, ma viene raggiunto e abbattuto da un colpo al torace. Strowman comincia a correre intorno al ring e travolge i suoi avversari con delle spallate, prima di alzare le braccia al cielo e caricarsi. Sul ring però Strowman viene sorpreso da un enziguri kick di Balor e poi da un dropkick e ancora Coup De Grace!
    Subito dopo Roode si alza e colpisce Strowman con una Glorious DDT! Prova il conteggio ma arriva Owens che prima salva e poi va dal paletto e colpisce Strowman con un’altra DDT! Va per coprire e 1..2..NO! Incredibile, dopo aver subito le finisher da ogni suo avversario e dopo che nemmeno dieci minuti fa è stato schiantato su un tavolo, il Mostro tra gli Uomini è ancora in piedi! Owens è disperato e prende una scala, colpisce Strowman le prime volte ma poi questo intercetta, lo colpisce con una chokeslam e poi connette la running powerslam su Owens e sulla scala. Ci dispiace Owens, sarà per un’altra volta!
    Vincitore: Braun Strowman

    Un’altra puntata è giunta dunque al termine e non ci resta che aspettare con ansia il PPV di domenica e poi la successiva puntata di Raw.
    Il nostro tempo per oggi è finito e ci salutiamo dandoci appuntamento a settimana prossima per un altro episodio di Monday Night Raw, sempre qui su Spazio Wrestling!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 144328
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da APUMA il Lun Giu 25, 2018 8:15 am

    Report: WWE Smackdown Live 12-06-2018


    Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Siamo giunti all’ultima puntata prima di Money In The Bank e siamo in onda live da Memphis, in Tennessee, con i nostri Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton.

    La General Manager di Smackdown Paige ci aspetta sul ring insieme a Charlotte Flair, Naomi, Becky Lynch e Lana per un Summit per il Women’s Money In The Bank.
    Il segmento termina quando Billie Kay e Peyton Royce fanno il loro ingresso. Arrivano anche Sonya Deville e Mandy Rose e parte una rissa.

    Vediamo Daniel Bryan che si prepara nel backstage. Lo show va in pausa.

    Tornati dal break, viene sancito un eight-women match, al quale assisteremo più tardi.

    Daniel Bryan vs. Shelton Benjamin
    Benjamin parte piuttosto aggressivo e attacca Bryan prima in un angolo e poi in un altro. Bryan prova ad applicare uno Yes Lock, ma Benjamin lo blocca.
    Benjamin atterra Bryan sul’apron e poi lo spedisce fuori dal ring con un colpo al ginocchio. L’arbitro inizia a contare, mentre Bryan si tiene il ginocchio. Benjamin esce dal ring e schianta il ginocchio di Bryan contro il tavolo di commento, facendolo urlare dal dolore. Lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Benjamin ha intrappolato Bryan in una half-crab. Bryan riesce a raggiungere le corde e interrompe la presa. Bryan esegue un Dragon Screw leg whip ed inizia a caricare i suoi “yes!” kicks. Bryan atterra Benjamin.
    Bryan porta Benjamin sulla terza corda, ma lui si libera e sferra un big knee. Quindi, si arrampica ed esegue un superplex, trovando un conto di 2.
    Alla fine, Bryan intrappola Benjamin in un Heel Hook, costringendolo a cedere.
    Vincitore: Daniel Bryan

    Dopo il match, Bryan si erge vittorioso, mentre parte la sua musica e dà inizio ai cori “yes!” del pubblico.

    I commentatori ci ricordano la card di Money In The Bank.

    Vediamo il WWE Champion AJ Styles che si prepara nello spogliatoio e lo show va in pausa.

    Paige è nel backstage quando vede Asuka. Asuka vuole affrontare la Smackdown Women’s Champion Carmella stanotte. Paige le dice che non può farlo, ma decide di trasformare l’eight-women match in un ten-women match, aggiungendo lei e Carmella. Paige chiede ad Asuka se va bene e la giapponese risponde che per lei va bene, mentre per Carmella un po’ meno. Paige poi incontra The Miz che indossa una maglietta da arbitro e le chiede se può essere l’arbitro speciale del match tra Rusev e Samoa Joe. Paige sa bene che vuole sbarazzarsi dei suoi avversari per il Money In The Bank ladder match, ma non sarà certo lei ad aiutarlo in questo. Paige sancisce il match tra Rusev e Samoa Joe con Miz come arbitro speciale. Miz promette di mettere una buona parola per il suo film “Fighting With My Family” con lo studio e se ne va.

    Rivediamo quanto accaduto di recente tra Shinsuke Nakamura e AJ Styles.

    Ci dirigiamo sullo stage e fa il suo ingresso il WWE Hall of Famer Jerry “The King Lawler”. Lawler parla del Last Man Standing match per il WWE Title di Money In The Bank e introduce il suo ospite, il WWE Champion AJ Styles.
    Lawler chiede a AJ perché ha schiaffeggiato Shinsuke Nakamura durante la firma del contratto di settimana scorsa. AJ ammette di aver perso la pazienza e dice di essere dispiaciuto…di non aver staccato la testa a Nakamura. Questa è Smackdown, la casa che lui ha costruito, ed è così che si comporta un vero uomo. AJ dice che ci sono delle regole e se Nakamura non vuole rispettarle, avrà ciò che si merita. Nakamura può continuare a comportarsi come un bambino, ma lui continuerà a comportarsi da uomo…come l’ultimo uomo che rimarrà in piedi. Infine, AJ dice che andrà via da Money In The Bank con il titolo.

    Vediamo The Miz nel backstage che riceve consigli da un arbitro.

    Samoa Joe vs. Rusev
    Joe carica subito Rusev nell’angolo. Joe scambia qualche parola con Miz e Rusev lo attacca. Joe esce dal ring per rifiatare. Joe spedisce Rusev fuori dal ring ed esegue un dive.
    Joe atterra Rusev e Miz controlla le sue condizioni. Joe trova un conto di 2. Rusev con un big running splash nell’angolo e un heel kick. Joe evita un Machka Kick e va per eseguire una Coquina Clutch. English va sull’apron per una distrazione e Joe colpisce per errore Miz.
    Joe schiena Rusev, ma Miz non conta, a causa di quanto appena accaduto. Joe se la prende con Miz. Rusev ne approfitta ed esegue un Machka Kick che gli vale lo schienamento vincente.
    Vincitore: Rusev

    Dopo il match, English estrae una scala da sotto al ring e la porta sul ring. Joe si rialza e Rusev sistema la scala e si arrampica verso le valigette.

    Miz fa cadere Rusev dalla scala e lo atterra con una Skull Crushing Finale. Miz sale la scala e afferra una valigetta, la stacca e la porta giù dalla scala per festeggiare. Miz porta la valigetta ai commentatori. Saxton la apre ed è piena di pancakes. Miz si infuria, mentre vediamo i New Day che ridono nel backstage.

    Vediamo Nakamura che si prepara nel backstage e lo show va in pausa.

    Jeff Hardy vs. Shinsuke Nakamura
    I due partono subiti molto aggressivi e si attaccano nell’angolo. Jeff ottiene il controllo nella fase iniziale.
    L’azione si sposta fuori dal ring e Jeff schianta Nakamura contro le barriere. Lo show va in pausa. Tornati dal break, Nakamura ha atterrato Hardy al centro del ring. Jeff atterra Nakamura con un forearm ed esegue un inverted atomic drop. Quindi, trova un conto di 2 con un leg drop e un dropkick. Nakamura blocca una Twist of Fate, ma manca un running knee nell’angolo. Quindi, blocca un Hardyac Arrest e atterra Jeff con un big shot. Jeff sale sulla terza corda e realizza un Whisper In The Wind, ma Nakamura resiste allo schienamento. Nakamura tenta una Kinshasa, ma Jeff esegue una Twist of Fate. Jeff trova un conto di 2.
    Nakamura blocca una Twist of Fate e sferra un low blow a Jeff, facendo scattare la squalifica.
    Vincitore per squalifica: Jeff Hardy

    Nakamura aspetta che Jeff si rialzi e lo colpisce con una Kinshasa, tra i fischi del pubblico. Quindi, conta fino a 10, prendendosi gioco di AJ Styles prima del loro Last Man Standing match di domenica.

    Carmella è nel backstage. Arriva Renee Young e le chiede se è preoccupata per il suo match di domenica contro Asuka. Carmella ride e ricorda che la settimana scorsa ha messo la giapponese fuori gioco e che Charlotte ha sconfitto Asuka, mentre lei ha sconfitto la Flair due volte. Lei è la campionessa e, quindi, non si preoccupa per nessuno. Sono le contendenti alla valigetta di Money In The Bank che dovrebbero preoccuparsi. Asuka dovrebbe preoccuparsi. Lei è pronta per Asuka, perchè Mella Is Money. Lo show va in pausa.

    Torniamo dal break e Renee Young è nel backstage con Big Cass. Sta per chiedergli di Money In the Bank, ma Cass la interrompe, le strappa il microfono di mano e la caccia via.

    Cass parla di come oggi ha guadagnato 25.000 dollari perchè è andato in un luna park per promuovere il lancio di una nuova montagna russa. Ha portato con sè un souvenir, il cartonato che mostra l’altezza minima che devono avere i bambini per salire sulla giostra. Cass lo utilizza per prendersi gioco di Bryan per la sua statura. Il match di domenica non sarà una montagna russa, ma una caduta libera, perchè non appena Bryan proverà a raggiungere il suo livello, verrà schiantato al suolo.

    È tempo di main event.

    Charlotte Flair, Asuka, Becky Lynch, Lana e Naomi vs. Peyton Royce, Billie Kay, Mandy Rose, Sonya Deville e Carmella
    A dare inizio al match sono Naomi e Sonya Deville. Sonya sferra un calcio a Naomi. Entra in azione Lana e trova un conto di 2 su Sonya. Sonya schianta Lana nell’angolo ed entra in azione Carmella. Carmella tenta un Bronco Buster, ma Lana si scansa. Becky ottiene il cambio e carica su Carmella.
    Becky trova un conto di 2 su Carmella. Accorre Sonya, ma riceve un calcio da Becky. Carmella ne approfitta, ma viene atterrata da Becky. Becky fa cadere Billie dall’apron, ma Peyton ottiene il cambio e trova un conto di 2. Billie ottiene il cambio e le due attaccano Becky in double team e trovano un altro conto di 2. Entra in azione Sonya e lo show va in pausa.
    Tornati dal break, Carmella e Billie attaccano Becky. Sonya ottiene il cambio, ma Becky blocca un suplex e trova un conto di 2 grazie ad un roll up. Sonya trova un conto di 2 su Becky con una Spear. Entra in azione Billie e tiene a terra Becky.
    Charlotte ottiene il cambio. Charlotte sale sulla terza corda per un moonsault, ma Peyton alza le ginocchia. Mandy e Sonya attaccano Charlotte. Entra in azione Asuka che applica subito un Asuka Lock a Mandy, ma la mossa viene interrotta dalle IIconics. Alla fine, Asuka affronta Carmella e la costringe a cedere grazie ad un Asuka Lock.

    Vincitrici: Asuka, Charlotte Flair, Lana, Becky Lynch e Naomi

    Dopo il match, le vincitrici festeggiano. Carmella percorre la rampa con il titolo. La musica di Asuka si interrompe e le vincitrici si scambiano uno sguardo e poi guardano le valigette appese sopra al ring.

    Su queste immagini termina la nostra puntata.

    Io vi saluto, vi ringrazio per avere scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima per la puntata di Smackdown Live immediatamente successiva a Money In The Bank. Ciao!
    Fonte: SpazioWrestling


    _________________
       

       

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Wrestling!

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab Ott 20, 2018 11:35 pm