Avanzi

Avanzi

spettacolo a 360 gradi con incursioni in altro


    C'è un cuoco tra noi?

    Condividi

    Frau Blucher
    Un Angelo veglia su di te!
    Un Angelo veglia su di te!

    Messaggi : 81043
    Data d'iscrizione : 17.05.12

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da Frau Blucher il Dom Set 02, 2018 1:04 pm

    Zuppa di cipolle



    Dosi per 4 persone

    Ingredienti

    3 kg di cipolle bianche o dorate
    40 grammi di burro
    20 grammi di farina
    1 litro e mezzo di brodo di pollo
    200 grammi di gruviera
    1/2 bicchiere di vino bianco
    1 baguette
    sale qb
    pepe a piacere

    Procedimento

    Affettate finemente le cipolle e fatele stufare a fuoco basso nel burro, precedentemente fuso, per una ventina di minuti (anche 30) finché non risultino molto cremose (se fosse necessario, per non farle bruciare, aggiungete un po' d'acqua ogni tanto). Aggiungete quindi la farina, avendo cura di non far formare grumi e continuate a cuocere per 3 minuti circa, sfumate quindi col vino (alzando però la fiamma in modo da far evaporare l'alcol). Irrorate con il brodo (filtrato) salate e pepate (io non metto pepe) e lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco medio-basso. In una terrina (oppure in cocotte individuali) adagiate una fetta di baguette precedentemente tostata, cospargetela di gruviera e poi versate la zuppa. Si puo' già mangiare così, ma per renderla spettacolare, aggiungete altri strati di baguette e gruviera, alla fine cospargete una dose abbondante di gruviera ed infornate a 200 gradi o con la funzione grill per 5 minuti.
    avatar
    thomas
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 110292
    Data d'iscrizione : 20.05.12
    Età : 134
    Località : Transilvania

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da thomas il Lun Set 03, 2018 3:31 pm

    Pancake di crusca d’avena

    Ingredienti

    2 uova più 2 albumi ben montati

    150 gr di yogurt 0% o formaggio spalmabile light (Philadelphia Active)

    6 cucchiai di crusca d’avena

    2 pizzichi di cannella

    dolcificante q.b.
    Preparazione

    Per preparare i pancake di crusca d’avena cominciamo con lo sbattere le uova e gli albumi in un recipiente.

    Aggiungiamo la crusca d’avena e lo yogurt o il formaggio spalmabile light, il dolcificante e la cannella , continuare a mescolare finché non otteniamo un composto omogeneo.

    Riscaldare una padella antiaderente,

    (va bene anche quella piatta dove si fanno le crepe), versare il composto a cucchiaiate, e quando vedrete comparire dei buchini vorrà dire che sono da girare.

    Farli dorare da una parte e dall’altra e metterli nel piatto.

    I vostri pancake di crusca d’avena sono pronti per la vostra colazione sana e leggera.

    Potrete gustarli da soli con la vostra bella tazza di latte o di caffè, oppure spalmati di miele, marmellata , frutta fresca come frutti di bosco, more ribes ecc ecc.


    _________________
    Juventino nel cuore.
    avatar
    annika
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 136342
    Data d'iscrizione : 26.05.12
    Età : 20

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da annika il Sab Set 08, 2018 2:32 pm

    Tiramisù foresta nera



    Ingredienti per uno stampo da 25x17cm
    Savoiardi (circa 28) 300 g
    Ciliegie tipo duroni 250 g
    Zucchero 50 g
    Kirsch 75 g
    Acqua 300 g  

    Per la crema al mascarpone
    Mascarpone 500 g
    Panna fresca liquida 200 g
    Zucchero 25 g  

    Per decorare
    Ciliegie tipo duroni 6
    Cioccolato fondente 50 g
    Si possono sostituire le ciliegie fresche con quelle sciroppate,naturalmente per queste non vale il procedimento usato per quelle fresche.

    Preparazione

    Per preparare il tiramisù foresta nera cominciate dalla crema. In una bacinella versate la panna fredda di frigorifero, unite lo zucchero (1) e azionate le fruste prima a velocità media e poi un po’ più alta. In questo modo monterà perfettamente a neve ferma (2). Dopodiché lavorate il mascarpone con una spatola per qualche istante, così lo ammorbidirete (3).

    Unite la panna montata un po’ alla volta (4). Così con la prima cucchiaiata potrete stemperare il mascarpone ed il resto invece potrete inglobarlo con maggiore delicatezza (5). Una volta amalgamato il tutto versate in una sac-à-poche con bocchetta a fiore e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti (6).

    Intanto occupatevi delle ciliegie. Sciacquatele brevemente e asciugatele (7), dopodiché tagliatele in 4 parti eliminando il picciolo ed il seme (8). Versate in una padella antiaderente insieme allo zucchero, accendete il fornello a temperatura media e lasciate scaldare qualche minuto (9).

    Non appena noterete il succo che fuoriesce dalle ciliegie aggiungete il liquore: fate moltissima attenzione all’eventuale fiammata di ritorno (10). Quando l’alcol è evaporato unite l’acqua (11) e portate a bollore dopodiché spegnete (12).

    In un colino versate le ciliegie e raccogliete il succo caldo lasciandolo intiepidire qualche istante (13). Nel frattempo assicuratevi che i savoiardi stiano perfettamente nella cornice estendibile da 25x17cm e adagiata su un piatto (in alternativa andrà bene anche uno stampo rettangolare), quindi modellate una parte dei biscotti affinché non abbiano difficoltà ad entrare (14). Cominciate a bagnare i savoiardi uno alla volta, facendo attenzione a non inzupparli troppo e distribuiteli per tutto il perimetro (15).

    Sulla base andate a formare uno strato di crema (16) e cospargete con i duroni spadellati (17). Infine tornate a fare uno strato di savoiardi inzuppandoli nel restante liquido tiepido, stavolta però disponendoli in senso opposto a quello iniziale (18).

    Fate una leggera pressione con i palmi delle mani così da compattare bene (19) e per finire rivestite la superficie con ancora un po’ di crema (20). Livellate con la spatola per creare una superficie liscia e lasciate riposare in frigorifero per almeno 2 ore; tenete anche la restante crema in frigo (21).

    Sfilate la cornice (22) e passate alla decorazione. Riprendete la crema dal frigo e spremete 6 ciuffi distanziandoli tra loro, per aiutarvi immaginate di dividere il dolce in 6 porzioni (23). Grattugiate con un pelapatate il cioccolato (24)

    e cospargete la parte senza ciuffi con i riccioli (25). Infine decorate i ciuffi con le ciliegie fresche (26). Ed ecco pronto il vostro buonissimo e scenografico tiramisù foresta nera (27)!

    Fonte: GialloZafferano
    avatar
    annika
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 136342
    Data d'iscrizione : 26.05.12
    Età : 20

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da annika il Gio Set 13, 2018 9:17 pm




    Leopoldo Trieste "simpatizzante di pastasciutte(ma non esperto)"in Sedotta e abbandonata di Pietro Germi.


    _________________


    DIETRO OGNI PROBLEMA C'E' UN' OPPORTUNITA'
    (GALILEO GALILEI)
    Non curante, ma non indifferente







    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 145757
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da APUMA il Dom Set 16, 2018 8:33 am

    Burger vegetariani alle patate e spinaci

    Questi burger vegetariani alle patate e spinaci sono una valida alternativa alla carne. Si tratta di una pietanza leggera adatta sopratutto ai bimbi che hanno fatica a mangiare le verdure.

    Ingredienti
    • 500 g di patate
    • 150g di spinaci già puliti
    • 1 cipollotto o un piccolo pezzo di porro
    • 30 g di pangrattato
    • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
    • 1 uovo
    • corn flakes non zuccherati q.b.
    • sale e pepe
    • olio di girasole per spennellare

    Tempo Preparazione:
    20 minuti
    Tempo Cottura:
    20 minuti
    Tempo Riposo:
    2 ore
    Dosi:
    per 6 burger
    Difficoltà:
    Facilissima

    Procedimento
    Pelate le patate e dividetele in 4. Radunatele in una pentola colma di acqua fredda. Salate leggermente con del sale grosso e mettete il tutto sul fuoco. Lessate le patate fino a quando non saranno tenere.
    Nel frattempo sbollentate gli spinaci, scolateli, strizzateli bene e tritateli al coltello.
    Quando le patate si saranno intenerite, scolatele e passatele con uno schiacciapatate. Radunate le patate e gli spinaci in una ciotola. Lasciate intiepidire il tutto.
    Aggiungete alle verdure il porro o il cipollotto tritato, il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’uovo sbattuto e aggiustate di sale e pepe. Mescolate bene il tutto e riponete in frigorifero a rassodare per almeno 2 ore.
    Versate 5 cucchiai di corn flakes in una ciotola e frantumateli grossolanamente con le mani. Prelevate delle piccole porzioni di impasto freddo da circa 90 g ciascuna, formate delle palline e passatele nei corn flakes (aggiungete altri corn flakes se necessario). Appiattitele leggermente con le mani e riponetele su una teglia forno rivestita di carta forno precedentemente spennellata con un po’ d’olio di girasole. Spennellate anche la superficie dei burger vegetariani con un po’ d’olio.
    Scaldate il forno a 200° C e infornate a forno caldo i burger di patate e spinaci. Cuoceteli per 20 – 30 minuti rigirandoli spesso per dorarli bene.
    Una volta dorati e croccanti estraeteli dal forno e serviteli caldi con una insalatina leggera.
    Fonte: RicetteDellaNonna


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "Sempre e per sempre" è per sempre!!!
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!

    La Fretta è nemica della Perfezione!
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 145757
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da APUMA il Lun Set 17, 2018 1:40 pm

    Tiramisù alle Pesche

    Il Tiramisù alle Pesche è un semifreddo golosissimo in versione estiva! Manteniamo gli ingredienti tradizionali aggiungendo però qualche tocco “pescoso” ovvero le Pesche in pezzi nella crema, i Savoiardi inzuppati nel succo di Pesca ed ovviamente la decorazione fatta con fettine di Pesca. Possiamo tuttavia personalizzare il Tiramisù alle Pesche in mille modi diversi, inzuppando i Savoiardi in altri liquidi come liquori o latte, aggiungendo altri tipi di frutta estiva come per esempio il melone oppure ancora decorandolo il Tiramisù a nostra fantasia. È un dolce che si conserva in frigo anche per più giorni! Vediamo la Ricetta!

    Ingredienti
    • 3 Uova (Tuorli e Albumi Separati)
    • 60 g Zucchero
    • 250 g Mascarpone
    • 300 g Pesche In Pezzetti
    • Qualche Fettina Di Pesca Per Decorare
    • Circa 20 Savoiardi
    • q.b. Latte O Altri Liquidi Per Inzuppare I Savoiardi

    Preparazione
    1- Iniziamo la preparazione del Tiramisù alle Pesche tenendo da parte una pirofila di vetro, la useremo più tardi. Ridurre le pesche in Pezzetti ed affettarne qualcun’altra che useremo come decorazione. Dividere i Tuorli dagli Albumi e montare quest’ultimi usando le fruste elettriche, dovranno diventare belli sodi.
    2- All’interno di una ciotola capiente versare i Tuorli d’uovo e lo Zucchero, montare alla massima velocità utilizzando le fruste elettriche, dovremmo ottenere un composto biancastro e spumoso, aggiungere il Mascarpone e mescolare nuovamente con le fruste fino ad incorporarlo. Aggiungere gli Albumi d’uovo precedentemente montati, quindi mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per incorporare anch’essi. Aggiungere infine le Pesche tagliate a Pezzetti e mescolare, la Crema è pronta!
    3- Inzuppare i Savoiardi in un liquido a piacere (latte, succo di Pesche, liquore ecc) e formare il primo strato di biscotti sul fondo della pirofila, Aggiungere metà crema e livellarla leggermente. Ripete l’operazione: fare un secondo stato di Savoiardi ed un secondo stato di Crema.
    4- Decorare la superficie del Tiramisù utilizzando le fettine di Pesche precedentemente messe da parte. Riporre il Tiramisù alle Pesche in frigo per almeno 3 ore, servire a piacere.
    Fonte: GialloZafferano


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "Sempre e per sempre" è per sempre!!!
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!

    La Fretta è nemica della Perfezione!
    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 145757
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da APUMA il Mer Set 19, 2018 2:04 pm

    Caesar Salad

    La Caesar salad è una celebre insalata creata dallo chef italiano Cesare Cardini, emigrato negli Stati Uniti dopo la prima guerra mondiale e vissuto a San Diego; nel 1924 Cesare apre e gestisce un ristorante a Tijuana, in Messico, dove crea questa insalata che diverrà molto famosa negli Stati Uniti e in seguito anche in Europa.
    Nella Caesar salad Cardini vuole unire sapori tipici italiani come il parmigiano, la lattuga romana e l’olio extravergine di oliva, e sapori americani come la salsa Worcestershire che viene usata per il condimento dell’insalata.

    Ingredienti
    • Lattuga romana cespi medi 4
    • Pane casereccio 2 fette
    • Parmigiano reggiano 100 g
    • Aglio 2 spicchi
    • Worcestershire sauce 1 cucchiaino
    • Uova 1
    • Sale fino q.b.
    • Olio extravergine d'oliva aromatizzato all'aglio q.b.
    • Pepe nero q.b.
    • Olio extravergine d'oliva 150 ml
    • Aceto di vino bianco 1 cucchiaio
    • Succo di limone 2 cucchiai

    Preparazione

    Per preparare la Caesar Salad iniziate scegliendo le foglie più tenere e interne della lattuga romana (1); lavatele e asciugatele senza spezzarle.
    Tagliate il pane a fette alte 1 cm, eliminate la crosta (2) e tagliatelo a quadretti; mettete un cucchiaio di olio aromatizzato all’aglio (oppure frullate uno spicchio di aglio e unitelo all’olio) in una pentola antiaderente (3) e fate tostare i quadretti di pane a fuoco moderato.

    Proseguite preparando la salsa: mettete nel bicchiere del robot il succo di limone (4), l’uovo freschissimo (la ricetta originale dice che l’uovo deve cuocere nell’acqua bollente per 1 minuto) (5), l’aceto, l’aglio, la salsa worcestershire, il sale, il pepe macinato fresco e cominciate a frullare il composto, unendo poco alla volta l’olio, fino ad ottenere una salsa densa simile alla maionese (6). Servite la Caesar Salad mettendo le foglie di lattuga romana sul fondo, unendo i crostini di pane, le scaglie di parmigiano reggiano e infine condendo il tutto con la salsa ottenuta.

    Consiglio
    Col passare degli anni la Caesar salad ha subito delle “trasformazioni”: sono stati aggiunti degli ingredienti per renderla più ricca e saporita, come ad esempio della pancetta resa croccante dalla rosolatura in padella oppure del petto di pollo arrostito e tagliato a filetti o ancora dei gamberi o delle acciughe.

    Curiosità
    Esistono diverse tesi e leggende circa la creazione della Caesar salad: c’è chi sostiene che sia stata inventata da Cesare per riuscire a soddisfare i suoi clienti durante un week-end in cui, rimasto senza provviste nel ristorante e non volendo deludere i suoi clienti, preparò un’insalata con quello che di meglio aveva a disposizione.Per fare bella figura, Cesare preparò l'insalata direttamente al tavolo, davanti ai suoi clienti. La Caesar Salad fu molto gradita al punto che, da quel momento, la gente cominciò a recarsi appositamente nel ristorante di Cesare per assaggiare questa delizia.
    Fonte: GialloZafferano


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "Sempre e per sempre" è per sempre!!!
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!

    La Fretta è nemica della Perfezione!
    avatar
    annika
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 136342
    Data d'iscrizione : 26.05.12
    Età : 20

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da annika il Ven Set 21, 2018 3:27 pm

    Lasagna al pistacchio: pasta al forno vegetariana


    Preparazione Lasagne al pistacchio

    Preparate la besciamella facendo fondere il burro in un tegame per preparare la besciamella.

    Unite la farina e mescolate con una frusta.

    Unite il latte a temperatura ambiente e fate addensare la besciamella. Unite un pizzico di sale e profumate con la noce moscata.

    Tritate i pistacchi.

    Tagliate a dadini o a fettine l’asiago.

    Stendete una piccola parte di besciamella in una teglia 22 x 14 cm e cominciate a comporre la lasagna. Adagiate una sfoglia e condite con della besciamella.

    Spolverizzate con della granella di pistacchi.

    Completate con una parte di asiago.

    Continuate a comporre la lasagna alternando sfoglia e farcia (in tutto tre strati di farcia) e completate con l’ultima sfoglia. Ricoprite con la besciamella rimasta, il parmigiano grattugiato e la granella di pistacchi. Cuocete la lasagna ai pistacchi in forno preriscaldato a 200°C per circa 25 minuti. Per i primi 15 minuti coprite la lasagna con un foglio di alluminio.

    http://www.agrodolce.it


    _________________


    DIETRO OGNI PROBLEMA C'E' UN' OPPORTUNITA'
    (GALILEO GALILEI)
    Non curante, ma non indifferente







    avatar
    annika
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 136342
    Data d'iscrizione : 26.05.12
    Età : 20

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da annika il Mar Set 25, 2018 8:59 pm

    Lasagne alle zucchine e pancetta affumicata

    Ingredienti per 6 persone
    • lasagne  secche 12/15
    • zucchine 6
    • cipolla bianca 1
    • besciamella 1 l
    • pancetta affumicata 200 gr
    • provola dolce 200 gr
    • parmigiano/ grana qb
    • olio qb
    • sale qb

    Procedimento
    Tagliare 2 zucchine a julienne, e fatele saltare in padella  con un cucchiaio d'olio per 10 minuti con un pizzico di sale. Unitele alla besciamella al quale aggiungerete della noce moscata e del pepe se vi va.
    Affettate la cipolla,fatela rosolare in 2 cucchiai d'olio e aggiungete le 4 zucchine rimaste, tagliate a rondelle . Fate cuocere lasciandole comunque al dente.Mettete da parte,nella stessa padella metterete la pancetta, saltatela a fuoco vivace per 8/10 minuti.
    Iniziate a comporre la lasagna nella teglia.
    Iniziate con un po' di besciamella nel fondo, poi le lasagne, qualche cucchiaio di besciamella sopra,le zucchine, la pancetta e la provola. Continuate sino ad esaurimento degli ingredienti,l'ultimo strato sarà composto dalla besciamella, la provola, il parmigiano o grana e qualche rondella di zucchina per decorare. Cuocete in forno a 190° per 30 minuti


    _________________


    DIETRO OGNI PROBLEMA C'E' UN' OPPORTUNITA'
    (GALILEO GALILEI)
    Non curante, ma non indifferente







    avatar
    APUMA
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 145757
    Data d'iscrizione : 25.05.12
    Età : 18
    Località : Dark Side of the Moon, Heaven

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da APUMA il Sab Ott 27, 2018 8:45 am

    Sformato di Patate e Cipolle con formaggio filante

    Lo sformato di patate e cipolle arricchito di formaggio filante è un secondo piatto che si cuoce in forno tutto a crudo, infatti non serve cuocere prima le verdure.
    Quando non abbiamo idee per la cena o per un secondo, questo sformato di patate e cipolle può venirci in aiuto, le patate infatti nella loro versatilità riescono ad adattarsi a tantissimi ingredienti.
    Se poi uno di questi ingredienti è la cipolla, non avremo proprio problemi, visto che patate e cipolle sono sempre presenti nella dispensa di tutte le case!

    Ingredienti
    • Patate 1 kg
    • Grosse Cipolle 3
    • Emmentaler 250 g
    • Rosmarino Fresco q.b.
    • Per Arrosto q.b.
    • Olio Extravergine D’oliva q.b.
    • Sale E Pepe q.b.

    Preparazione
    Sbucciate le patate e tagliatele a fettine sottili.
    Fate lo stesso con le cipolle e tenetele separate in un’altra ciotola.
    Tagliate il formaggio a fettine sottili e poi a listarelle.
    Ungete una pirofila da forno con poco olio e fate degli strati con le patate, le cipolle, un pizzico di aromi, poco sale e pepe e infine una manciata di formaggio tagliato a listarelle.
    Condite con un filo d’olio e continuate gli strati in questo modo con tutti gli ingredienti, tranne l’ultimo strato di formaggio che terrete da parte.
    Coprite con un foglio di alluminio, quindi infornate lo sformato di patate e cipolle a 180 °C per un’ora circa.
    Trascorso questo tempo, tirate fuori dal forno, quindi togliete il foglio d’alluminio e infine distribuite il resto del formaggio sulla superficie delle patate. Rimettete in forno con il grill acceso per 5/10 minuti.
    Sfornate e lasciate intiepidire leggermente prima di servire.
    Fonte: GialloZafferano


    _________________
    L'Organizzazione è ciò che distingue i Dodo dalle bestie! By la vostra APUMA sempre quì!
    Non sempre "Sempre e per sempre" è per sempre!!!
    Salva una Pianta, mangia un Vegano!
    Un Mega Bacio alla mia cara Hunterus Heroicus KIM, Mishamiga in Winchester!

    La Fretta è nemica della Perfezione!
    avatar
    annika
    La Famiglia prima di tutto!
    La Famiglia prima di tutto!

    Messaggi : 136342
    Data d'iscrizione : 26.05.12
    Età : 20

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da annika il Dom Ott 28, 2018 9:53 pm

    Torta  soffice al cacao e amaretti*



    Ingredienti


    3 uova
    125gr di zucchero
    100 gr di amaretti tipo secco
    150gr di farina(potete usare anche quella specifica per dolci)**
    1/2 bicchiere di olio di mais
    1/2 bicchiere di latte(anche senza lattosio)**
    1/2 bicchiere di rum o una fialetta di aroma**
    1 bustina di lievito per dolci
    50 gr di cacao amaro**
    zucchero a velo qb
    amaretti per decorare**

    Riducete in polvere gli amaretti
    Sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale,aggiungete la polvere di  amaretti ,il rum,l'olio e il latte sempre amalgamando il tutto con frusta o sbattitore elettrico.
    Per ultimo aggiungete a poco a poco la farina,il cacao e il lievito stacciati

    Infornare  a 170° per 40 o 50 minuti,la prova stecchino è sempre valida per controllare il grado di cottura. Decorate con qualche amaretto e zucchero a velo.


    *ricetta da Giallo Zafferano con piccole variazioni personalizzate**


    _________________


    DIETRO OGNI PROBLEMA C'E' UN' OPPORTUNITA'
    (GALILEO GALILEI)
    Non curante, ma non indifferente








    Contenuto sponsorizzato

    Re: C'è un cuoco tra noi?

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Nov 14, 2018 4:47 am